La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE R ELIGIONI NEL M ONDO Schema e presentazione generale delle grandi religioni nel mondo e della loro diffusione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE R ELIGIONI NEL M ONDO Schema e presentazione generale delle grandi religioni nel mondo e della loro diffusione."— Transcript della presentazione:

1

2 LE R ELIGIONI NEL M ONDO Schema e presentazione generale delle grandi religioni nel mondo e della loro diffusione

3 Ecumenismo= Dialogo con tutte le religioni

4 LE RELIGIONI PIÙ DIFFUSE

5 LINDUISMO Nasce in India nel 2000 a.C. circa 800 Milioni di fedeli Divinità fondamentali: (Trimurti) Brahama (il creatore) Shiva (il distruttore) Visnù (Avatara, le 10 incarnazioni) Diffusione soprattutto in India

6 Preghiera con lettura dei VEDA

7 LINDUISMO I TESTI SACRI sono i Veda (= Scienza sacra) Preghiera Indù: Tu tieni la mia mano e mi guidi con fermezza sempre e ovunque presente al mio fianco. Mentre io vado mi appoggio a Te Tu porti il mio carico pesante Così Tu mi mandi sempre nuova speranza e mi guidi in un mondo nuovo. Io riconosco in ogni uomo un amico. Come un bimbo felice vado giocando nel tuo caro mondo, o Dio.

8 Caste sociali: (in realtà sono più di 3000) 1.Sacerdoti (Bramini) 2.Principi o guerrieri 3.Coltivatori 4.Artigiani Il passaggio da una casta allaltra avviene dopo la morte, a seconda dei meriti o delle colpe commesse.

9 LINDUISMO – la reincarnazione (KARMA)

10 BUDDISMO (Tibet CINA) Nasce intorno al 500 a.C. Il suo fondatore è Siddharta Gautama (Buddha)Siddharta Gautama Il suo scopo fondamentale è quello di migliorare la propria esistenza e raggiungere il Nirvana (la felicità assoluta) E diffuso in varie parti del mondo moderno (Richard Gere; Robero Baggio)

11 BUDDHA – SIDDHARTA GAUTAMA Figlio di un principe, allevato secondo le regole della nobiltà, fu tenuto lontano dalle sofferenze. A 29 anni scopre la sofferenza, la miseria, la malattia e la morte. Inizia un cammino di ricerca ascetica. A 35 anni fa lesperienza dellilluminazione.

12 Monaci Buddisti con il loro caratteristico abito arancione

13 LE QUATTRO NOBILI VERITÀ Lesistenza è dolore, sofferenza e insoddisfazione. La causa della sofferenza è il desiderio. Per eliminare la sofferenza si deve estinguere il desiderio. La PURIFICAZIONE DA LA FELICITA

14 La musica e il ritmo aiutano a trovare la concentrazio ne per la preghiera

15 Studio e preghiera di monaci buddisti

16 IL TAOISMO (CINA) Fu fondata da Lao-Tze nel VI-V secolo a.C. Il Tao (DIO) è origine di tutto ciò che esiste e lo riempie della propria presenza ed amorevolezza. Il Tao è unione dello Yang (principio positivo e maschile) e dello Yin (principio opposto, femminile). Il bene consiste nellarmonia tra Yin e Yang e il male nella loro disarmonia. Fine del taoismo è vivere liberi dalle passioni, dagli interessi e dallattaccamento alle cose.

17 IL CONFUCIANESIMO (CINA) E soprattutto una scuola morale. (SAMURAI) Diffuso in Cina da Kung-fu-tsu nel VI-V sec. a. C. Politeista, la divinità principale è il Dio del cielo (Tien). Insegnamenti morali su cui costruire la società: La pietà e il rispetto verso i genitori. Obbedienza allimperatore e fedeltà allo Stato. Tolleranza, amicizia e accoglienza degli stranieri. La perfezione delluomo consiste nella ricerca della virtù.

18 Il Dio del Cielo guida tutto e determina tutto: Tutto si realizza in un tempo che è molto più lungo del tempo misurato dagli uomini.

19 Shintoismo (Giappone) E una religione POLITEISTA, La parola Shintoismo significa infatti: via degli dei. E una religione fortemente NAZIONALISTA. In Giappone religione= cultura, storia. Libro sacro: Storie shintoiste. Amaterasu, dio del sole, da cui discende limperatore. Kami, linsieme delle divinità.

20 I giapponesi pregano offrendo agli dei dolci di riso e sake (vino fortissimo fatto sempre col riso) Importanti sono i riti di purificazione Spesso le preghiere vengono scritte su tavolette di legno, che poi vengono bruciate. Torii: separa lo spazio sacro

21 ISLAM (Africa Medio Oriente) Significa sottomissione, obbedienza completa a Dio. Il fondatore fu Maometto (570 – 632 d.C.). Il 622, data della fuga di Maometto che lascia La Mecca e si rifugia a Medina (egira), segna linizio del calendario islamico. La diffusione dellIslam fu rapidissima Il libro sacro è il Corano (libro da recitarsi ad alta voce). E costituito da 114 sure. I contenuti sono stati rivelati da Dio a Maometto e messi per iscritto dai suoi discepoli. Religione monoteista. Unico e solo Dio è Allah.

22 La preghiera viene fatta cinque volte al giorno recitando a memoria versetti del Corano

23 Nel nome di Allah clemente e misericordioso! Sia lode ad Allah, Signore del creato: il Clemente, il Misericordioso, il Padrone nel giorno del Giudizio. Te noi adoriamo, Te invochiamo. Guidaci per la retta via, la via di coloro sui quali hai effuso la tua Grazia, la via di coloro con i quali non sei adirato, la via di coloro che non vagano nellerrore….

24 Il Corano

25 LA TEOLOGIA ISLAMICA Allah è lunico Dio, trascendente (non lo si può chiamare Padre), a Lui luomo deve obbedienza, rispetto e devozione. Il CREDO : Allah è lunico Dio e Maometto è il suo profeta. La preghiera deve essere fatta rivolgendosi verso la Mecca, cinque volte al giorno. Il giorno della preghiera rituale nella moschea è il venerdì. E prescritto il mese di digiuno del Ramadan. E dovere del musulmano lelemosina. Ogni musulmano deve fare almeno una volta nella vita un pellegrinaggio alla Mecca.

26 La Mecca con la caratteristica Pietra nera, Un tempo bianchissima ma poi resa nera dai peccati degli uomini

27 Oggi lISLAM si distingue in varie correnti: Il Fondamentalismo islamico, che propone un ritorno alle origini. I fondamentalisti confondono tra Stato e religione, rifiutano il modo di vivere occidentale. Pakistan, Iran Afganistan (terrorismo) I secolaristi accettano invece la distinzione tra Stato e Islam e sono più aperti al dialogo con loccidente: Egitto Turchia Irak I Tradizionalisti pur accettando le regole dellIslam più rigido hanno però rapporti commerciali con loccidente (Arabia saudita) Il Sufismo è la corrente più spirituale dellIslam perché esalta lAmore e propone una religione ascetica e fatta di purificazione. Allah si manifesta nel dolore e nella sofferenza della vita. I Sufi sono monaci che vivono di preghiera e di ascesi.

28 EBRAISMO (nostri fratelli maggiori) ISRAELE Nasce con ABRAMO 4000 anni fa CREDO: JHWH è lunico Dio E UNA RELIGIONE basata su un PATTO o Alleanza tra Dio e il suo popolo (I dieci Comandamenti) LIBRO SACRO: La Bibbia (Antico Testamento) Lattesa del messia (GESU per gli ebrei non era il Figlio di Dio)

29 Il Patriarca Abramo: con lui nasce la religione degli ebrei, ma anche quella dei musulmani e dei cristiani.

30 Ebrei in preghiera davanti al muro del pianto

31 Ebreo in preghiera davanti al muro del pianto

32 CRISTIANESIMO Gesù è il MESSIA, è il figlio di Dio Gesù annuncia il VANGELO (Buona Notizia = una vita eterna e felice) Il nuovo comandamento: lAmore La Chiesa: con il battesimo si diventa Figli di Dio Antica icona di Cristo

33 I cristiani nel mondo sono più di un miliardo e mezzo…

34 …divisi però in varie confessioni religiose. 1.ANGLICANI 2.ORTODOSSI 3.LUTERANI (protestanti) Sacerdote ortodosso.

35 La Bibbia stampata da Martin Lutero, fondatore della religione luterana (conosciuta pure come religione protestante o evangelica)

36 Il Concilio di Trento (1542) Cercò invano di trovare una soluzione ai problemi della Chiesa cristiana

37 Con papa Giovanni XXIII E il Concilio Vaticano II È nata la volontà di unificare di nuovo le chiese cristiane (Ortodossi o cristiani di oriente, Evangelici o Luterani, Cattolici, Anglicani) ECUMENISMO

38 Giovanni Paolo II Grande promotore di incontri ecumenici

39 …affinchè Tutti siano una sola cosa in Cristo nostro Salvatore


Scaricare ppt "LE R ELIGIONI NEL M ONDO Schema e presentazione generale delle grandi religioni nel mondo e della loro diffusione."

Presentazioni simili


Annunci Google