La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UNIVERSITA STUDI DI ROMA FORO ITALICO Corso di Laurea Triennale INFORMATICA Lez. 7.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UNIVERSITA STUDI DI ROMA FORO ITALICO Corso di Laurea Triennale INFORMATICA Lez. 7."— Transcript della presentazione:

1 UNIVERSITA STUDI DI ROMA FORO ITALICO Corso di Laurea Triennale INFORMATICA Lez. 7

2 Fornisce informazioni ed eroga servizi verso gli utenti di reti pubbliche in tutto il mondo. Reti di computer: Internet

3 ARPANET (Advanced Research Project Agency Network) prototipo dellattuale Internet (Anni 60-Stati Uniti) 1983 Arpanet viene divisa in due reti: MILnet (rete militare) e NFS (ricerca universitaria). Aggiunte altre reti: –Bitnet, –Usenet, –Fidonet. Internet: la storia

4 ARPANET fu una rete di computer costituita nel settembre del 1969 negli USA da ARPA (Advanced Research Projects Agency) del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti per dare modo di ampliare e sviluppare la ricerca, soprattutto all'indomani del superamento tecnologico dell Unione Sovietica, che aveva lanciato il primo satellite (Sputnik) nel Verso il 1965 l'ARPA aveva diversi computer sparsi in varie sedi (tutti molto costosi) che non potevano parlarsi: non avrebbero potuto farlo nemmeno se fossero stati nella stessa stanza. Scambiare file fra loro era quasi impossibile, per via dei formati di archiviazione completamente diversi (e proprietari); si decise di ceare ARPANET per condividere online il tempo di utilizzazione del computer tra i diversi centri di elaborazione dati ed i gruppi di ricerca dell'agenzia. Il progetto si basò su una tecnologia rivoluzionaria: la commutazione di pacchetto (packet switching). Nell'ottobre 1969 il laboratorio della UCLA, fu incaricato di creare il primo collegamento telefonico da computer a computer fra l'Università della California di Los Angeles e lo Stanford Research Institute, che furono così i primi due nodi della futura Internet. Nel dicembre 1969 si aggiunsero alla connessione l'università di Santa Barbara e dello Utah, rispettivamente il terzo e quarto nodo. alla fine del 1971 la rete era composta di 15 nodi, e alla fine del 1972 aveva 37 nodi. Nel 1973 Robert Kahn, di ARPA, e Vinton Cerf, della Stanford University, misero per iscritto la struttura della futura Internet e fu istituito il progetto del protocollo di controllo trasmissione (TCP), standard per la comunicazione tra reti di computer. Nel 1978 venne aggiunto un protocollo tra rete e rete (IP), mettendo a punto il definitivo protocollo su cui ancor oggi opera Internet, il TCP/IP.

5 La trasmissione delle informazioni su Internet tra computer diversi avviene tramite la suite di protocolli detta TCP/IP (Transfer Control Protocol- Internet Protocol); linsieme di regole che stabiliscono la modalità in cui deve avvenire lo scambio di dati tra elaboratori. Internet: protocollo TCP/IP

6 Esistono altri protocolli con cui Internet fornisce servizi primari: posta elettronica, Telnet, (collegamento a terminale). (FTP), File Transfer Protocol (trasferimento di file ). Altri servizi: World Wide Web i gruppi di discussione (news group), le liste di distribuzione (mailing list), le chat line, le teleconferenze,il telelavoro, VOIP (voice over IP). Internet: Servizi

7 I servizi di news group forniscono ambienti di discussione realizzati mediante bacheche elettroniche, nelle quali gli utenti possono confrontarsi su tematiche specifiche suddivise per argomenti. Rete Usenet, lo spazio virtuale dei gruppi di discussione La partecipazione ai gruppi di discussione prevede la connessione al sito che eroga il servizio, il News Server. Anche i servizi di mailing list forniscono ambienti di discussione nei quali gli utenti possono ricevere attraverso la posta elettronica informazioni su tematiche specifiche, suddivise per argomenti. Internet: Servizi

8 Il servizio chat line permette il dialogo in tempo reale, attraverso messaggi digitati da tastiera, tra gli utenti collegati in quel momento al server che fornisce il servizio Gli utenti di Internet diventano cittadini della rete e per essi è stato coniato il termine di Netizen, Network citizen La Netiquette è linsieme di regole comportamentali sviluppate dalla comunità di Internet, una specie di Galateo della rete che suggerisce delle regole di corretto comportamento Internet: Servizi

9 Internet: Diffusione numero di host

10 browser e un software applicativo che permette di accedere al servizio www e di visualizzare i contenuti delle pagine web. URL (Uniform Resource Locator), indirizzo web da inserire allinterno di unarea definita barra degli indirizzi o barra di navigazione. Internet: Browser e URL

11 http (Hyper Text Transfer Protocol), indica il protocollo utilizzato per il trasferimento dei dati; Internet: URL WWW (World Wide Web), nome simbolico con cui normalmente vengono indicati i siti web; corriere indica di solito il nome dellorganizzazione o della società proprietaria del sito; it indica il dominio radice ossia suddivisione logica della rete globale, che ha lo scopo di facilitare la gestione dei nomi delle risorse.

12 domini geografici: it, Italia fr, Francia de, Germania uk, Gran Bretagna es, Spagna jp, Giappone. Internet: URL domini generici: com, commerciale edu, istituzione educativa gov, ente governativo mil, organizzazione militare net, polo di rete

13 World Wide Web ( ragnatela ad estensione mondiale) rete di risorse informative, basata sullinfrastruttura di internet. Home page, pagina iniziale di un sito web Master, figura professionale che si occupa della gestione del sito web designer, figura professionale che si occupa della progettazione e della impostazione grafica di un sito. motore di ricerca consente la ricerca di informazioni; in genere è in grado di fornire un elenco di siti e pagine internet che potrebbero contenere linformazione cercata. Tra i motori di ricerca troviamo: Google, Yahoo, MSN ecc Internet: Definizioni

14 Internet: Siti siti siti attivi Dopo una fase di cedimento fra il 2000 e il 2003, dovuta ai postumi della sbornia speculativa, cè stato, e continua, un vigoroso ritorno della crescita. Il totale è decuplicato in otto anni. Aumenta, però, il problema di unalta percentuale di siti che non risultano attivi.

15 Linguaggio HTML o Hypertext Markup Language è un linguaggio per la creazione dei documenti ipertestuali con cui vengono realizzati i siti web. Internet Society: organizzazione di esperti che definisce le politiche di Internet per lo sviluppo della rete. ASCII (American Standard Code for Information Interchange). Formato di file di testo. Internet: Definizioni

16 Esistono tre generazioni di reti trasmissive. 1° generazione TACS, total access communication system, basati sulla comunicazione analogica. 2° generazione GSM, global system for mobile communication, basati su comunicazione digitale; GPRS, general packet radio system; è unevoluzione del GSM progettata per la trasmissione di dati (collegamento ad Internet mediante telefoni cellulari) piuttosto che per la telefonia. 3° generazione UMTS, universal mobile telecommunications service, basati su comunicazione digitale con possibilità di trasmissione di dati multimediali ad alta velocità; WAP, wireless application protocol, che permette il collegamento ad internet tramite il cellulare. Reti di computer e telefonia mobile

17 I sistemi basati su comunicazione digitale offrono anche i seguenti servizi: SMS, short message service, che permette di inviare brevi messaggi di testo; MMS, multimedia messaging services, che permette di inviare messaggi con suoni, immagini e filmati. Reti di computer e telefonia mobile

18 Quiz


Scaricare ppt "UNIVERSITA STUDI DI ROMA FORO ITALICO Corso di Laurea Triennale INFORMATICA Lez. 7."

Presentazioni simili


Annunci Google