La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AA 2004/05Prof. Paola Trapani - Comunicazioni Visive Figura e sfondo La figura e lo sfondo Due sottocategorie di problemi Il problema degli oggetti nello.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AA 2004/05Prof. Paola Trapani - Comunicazioni Visive Figura e sfondo La figura e lo sfondo Due sottocategorie di problemi Il problema degli oggetti nello."— Transcript della presentazione:

1 AA 2004/05Prof. Paola Trapani - Comunicazioni Visive Figura e sfondo La figura e lo sfondo Due sottocategorie di problemi Il problema degli oggetti nello spazio è stato affrontato da due punti di vista: Larticolazione tra figura e sfondo La percezione della profondità spaziale

2 AA 2004/05Prof. Paola Trapani - Comunicazioni Visive Figura e sfondo La figura e lo sfondo Nel piano Larticolazione tra figura e sfondo entra in gioco anche a livello di figure bidimensionali disegnate su un foglio. Caso più semplice da studiare. + +

3 AA 2004/05Prof. Paola Trapani - Comunicazioni Visive Figura e sfondo La figura e lo sfondo Ambiguità Esistono casi di ambiguità. Lesito della configurazione percettiva è instabile perché si possono presentare due o più rendimenti diversi. Figura ambiguaFigura poco ambiguaFigura non ambigua

4 AA 2004/05Prof. Paola Trapani - Comunicazioni Visive Figura e sfondo La figura e lo sfondo Grandezza relativa Quali sono i fattori che determinano lassunzione di ruolo di figura di una parte del campo? Grandezza relativa Se, a parità di condizioni, riduciamo le dimensioni dei bracci di una delle due croci, quella con i bracci più piccoli appare con più probabilità

5 AA 2004/05Prof. Paola Trapani - Comunicazioni Visive Figura e sfondo La figura e lo sfondo Orientamento Orientamento Se ruotiamo le croci in modo che i bracci di una coincidano con gli assi H e V, la croce che presenta questo orientamento è più probabile che assuma il ruolo di figura.

6 AA 2004/05Prof. Paola Trapani - Comunicazioni Visive Figura e sfondo La figura e lo sfondo Inclusione Inclusione La regione inclusa diventa figura, mentre quella includente diventa sfondo.

7 AA 2004/05Prof. Paola Trapani - Comunicazioni Visive Figura e sfondo La figura e lo sfondo Convessità Convessità Le regioni delimitate da un contorno convesso, organizzandosi come figure, si dislocano sopra lo sfondo.

8 AA 2004/05Prof. Paola Trapani - Comunicazioni Visive Figura e sfondo La figura e lo sfondo Simmetria Simmetria Le regioni che risultano simmetriche rispetto a un asse vengono percepite come figura, mentre le non simmetriche danno luogo allo sfondo.

9 AA 2004/05Prof. Paola Trapani - Comunicazioni Visive Figura e sfondo La figura e lo sfondo Articolazione senza resti Articolazione senza resti Le due figure sono in gran parte uguali, cambia il modo in cui sono organizzate. Sopra emergono i quadrati bianchi, sotto le stelle nere (anche se in modo più instabile perché le figure sono concave)

10 AA 2004/05Prof. Paola Trapani - Comunicazioni Visive Figura e sfondo La figura e lo sfondo Ruolo dello sfondo Lo sfondo è quella porzione di campo visivo esclusa dalla figura. Ma lo sfondo è dato solo dagli scarti inutilizzati? No. Il ruolo fondamentale dello sfondo è di schema di riferimento.

11 AA 2004/05Prof. Paola Trapani - Comunicazioni Visive Figura e sfondo La figura e lo sfondo Ruolo dello sfondo Ogni oggetto, dotato di forma e unità, è sempre inserito in un ambiente dove occupa una data posizione, orientamento, misura, movimento (talvolta). Anche lo schema di riferimento ha una struttura che può essere più o meno ricca, più o meno stabile.


Scaricare ppt "AA 2004/05Prof. Paola Trapani - Comunicazioni Visive Figura e sfondo La figura e lo sfondo Due sottocategorie di problemi Il problema degli oggetti nello."

Presentazioni simili


Annunci Google