La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dispositivi medici: limportanza della qualità nella pratica chirurgica Dispositivi medici: limportanza della qualità nella pratica chirurgica Antonio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dispositivi medici: limportanza della qualità nella pratica chirurgica Dispositivi medici: limportanza della qualità nella pratica chirurgica Antonio."— Transcript della presentazione:

1

2 Dispositivi medici: limportanza della qualità nella pratica chirurgica Dispositivi medici: limportanza della qualità nella pratica chirurgica Antonio Corcione AORN Monaldi-Napoli UOC di Anestesia e TIPO Direttore: Dr. Antonio Corcione

3 1850-Pasteur: Father of microbiology, virology and immunology. La chirurgia (dal greco, cheiros: mano e ergon: lavoro) è un ramo della medicina che manipola fisicamente la struttura del corpo a fine diagnostico, preventivo o curativo. Ambroise Parè, chirurgo francese del secolo XVI, le attribuì cinque funzioni: chirurgiaAmbroise ParèchirurgiaAmbroise Parè - eliminare il superfluo, - ridurre ciò che si è dislocato, - separare ciò è stato unito, - riunire ciò che è stato separato, - riparare ai difetti della natura. Da quando l'uomo produce ed usa utensili e strumenti ha anche utilizzato il proprio ingegno per sviluppare tecniche chirurgiche sempre più sofisticate. Sarà necessario però arrivare alla rivoluzione industriale per vincere rivoluzione industrialerivoluzione industriale i 3 principali ostacoli con cui si scontrava questa specialità medica, ovvero: l'emorragia, il dolore e l'infezione. emorragiadoloreinfezioneemorragiadoloreinfezione Gli avanzamenti in questi campi hanno trasformato la chirurgia da un'arte rischiosa (e quindi sottovalutata per questo), ad una capace dei risultati più sorprendenti.

4 1954: American Hospital Association: Publication on first book focused on OR technicians (Surgical Technical book focused on OR technicians (Surgical Technical Aid-Instructors Manual) Aid-Instructors Manual) 1970: AORT Board of Directors and Advisory Committee: Certification selected over licensure, first exam given Certification selected over licensure, first exam given 1974: Liaison Council on Certification for Surgical Technology (LCC-ST): LCC becomes arm of AST responsible for (LCC-ST): LCC becomes arm of AST responsible for certification. certification. 1978: AORT National Conference: AORT changes name to AST; O.R. Tech magazine changes to journal; The AST; O.R. Tech magazine changes to journal; The Surgical Technologist. Surgical Technologist. 1988: AST House of Delegates: Standards of practice adopted. adopted. 1997: AST: Workforce shortage of Surgical Technologists becoming apparent. becoming apparent. TIME LINE/OVERVIEW OF THE HISTORY OF SURGICAL TECHNOLOGY

5 FIELD OF SURGICAL TECHNOLOGY Surgical Technology is part of the allied health field in the United States United States JCAHO: Joint Commission on Accreditation of Healthcare Organization, defines surgical technology as an Organization, defines surgical technology as an allied health professional who works closely with allied health professional who works closely with surgeons, anesthesiologists, registered nurses surgeons, anesthesiologists, registered nurses and other surgical personnel delivering patient and other surgical personnel delivering patient care and assuming appropriate responsibilities care and assuming appropriate responsibilities before, during and after surgery. before, during and after surgery.

6

7 Chirurgo Anestesista Mass Media Farmacista Dir amminist Dir. Generale Paziente Dir. Sanit.

8 Chirurgo Anestesista Chirurgo Anestesista Dir. Generale Farmacista Dir amminist Dir. Sanit. Mass Media

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19 Reports annuali di incidenti connessi a devices anestesiologici malfunzionanti o obsoleti: Malconnessioni di circuiti respiratori Malconnessioni di circuiti respiratori Perdite dellapparecchio di anestesia Perdite dellapparecchio di anestesia Vaporizzatori di gas anestetici malfunzionanti o vuoti Vaporizzatori di gas anestetici malfunzionanti o vuoti Etc etc etc Etc etc etc

20 Pre-use inspection of anesthesia equipment Da introdurre nella pratica clinica quotidiana Includere nell ispezione non solo i devices anestesiologici, ma anche altri importanti devices e accessori eventualmente connessi allattività anestesiologica Includere nell ispezione non solo i devices anestesiologici, ma anche altri importanti devices e accessori eventualmente connessi allattività anestesiologica preparare una checklist scritta con tutti gli steps connessi alla valutazione, ed uno schema annesso attestante lavvenuta valutazione di tutti i critical points preparare una checklist scritta con tutti gli steps connessi alla valutazione, ed uno schema annesso attestante lavvenuta valutazione di tutti i critical points identificare il personale responsabile dellispezione e verificare che abbia dimestichezza e familiarità con tali procedure. identificare il personale responsabile dellispezione e verificare che abbia dimestichezza e familiarità con tali procedure.

21 Pre-use inspection of anesthesia equipment

22 Tutto Ottimo Tutti ? Tutto+Tutti- Ottimo Tutto +Ottimo-Tutti Tutti+Ottimo-Tutto

23 DRG 171: interventi su app. digerente senza cc 1997: 3926 euro 2006: 3987 euro DRG 170: interventi su app. digerente con cc 1997: 7076 euro 2006: 7189 euro

24 1995: circa 4000 euro2006: euro

25

26 TROCAR POLIUSO SMONTAGGIO DETERSIONE LUBRIFICAZIONE STERILIZZAZIONE TROCAR MONOUSO: MANCANZA DI MANUTENZIONE PULIZIA RADIOTRASPARENZA ISOLAMENTO TERMICO SICUREZZA (PUNTA PROTETTA)

27

28

29 Limpiego di materiale disposable comporta un lieve aumento non significativo dei costi a fronte di un miglior controllo delle infezioni ed una maggiore rapidità e praticità duso connessa alla riduzione dei tempi di sterilizzazione dei devices

30

31

32

33

34

35 riduzione delle perdite ematiche e linfatiche riduzione dei tempi operatori teaching Limportanza della qualità dello strumentario

36 MONITORAGGIO DEL LIVELLO DI ANESTESIA

37 premedicazione Midazolam 0,03-0,07 mg/kg induzione Propofol 1-1,5 mg/kg Sufentanil 0,2 mcg/kg Cis-atracurio 0,20 mg/kg mantenimento O 2 - Aria Remifentanyl 0,20-0,25 mcg/kg/min Cis-atracurio 0,04 mg/kg al 25% TOF DESFLURANE DESFLURANE 3-5% con BIS (gruppo A) (gruppo B) CONDOTTA ANESTESIOLOGICA

38 Gruppo AGruppo B DESFLURANE3-5% % P< 0.05 RISULTATI

39 Gruppo AGruppo B Respiro spontaneo11±2 min6±1 min Estubazione13±3 min9±2 min Apertura occhi18±1 min12±2 min Esecuzione ordini semplici 21±2 min15±4 min P< 0.05 RISULTATI Effect of auditory evoked potential index monitoring on anesthetic drug requirements and recovery profile after laparoscopic surgery: a clinical utility studyEffect of auditory evoked potential index monitoring on anesthetic drug requirements and recovery profile after laparoscopic surgery: a clinical utility study Recart et al. Anesth 2003

40 RISULTATI BroncospasmoPONV DESFLURANE (Gruppo A) 0,5-2%2-3% DESFLURANE (Gruppo B) 0,2-1%1-1,5% P< 0.05

41 ………..Altri devices anestesiologici………

42 ……….. limportanza della qualità nella pratica chirurgica……… pratica chirurgica ………

43 Con quale vorreste volare?TIVA-TCI LMA-glidescope etc TIVA-manuale IOT classica


Scaricare ppt "Dispositivi medici: limportanza della qualità nella pratica chirurgica Dispositivi medici: limportanza della qualità nella pratica chirurgica Antonio."

Presentazioni simili


Annunci Google