La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ANTROPOLOGIA CRIMINALE Dr. Marco CANNAVICCI medico – psichiatra criminologo clinico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ANTROPOLOGIA CRIMINALE Dr. Marco CANNAVICCI medico – psichiatra criminologo clinico."— Transcript della presentazione:

1 ANTROPOLOGIA CRIMINALE Dr. Marco CANNAVICCI medico – psichiatra criminologo clinico

2 ANTROPOLOGIA CRIMINALE Studio del comportamento criminale come espressione della personalità dellautore Studio del comportamento criminale come espressione della personalità dellautore Comprende: Comprende: Criminogenesi e criminodinamica Criminogenesi e criminodinamica Indagine sulla personalità Indagine sulla personalità Giudizio sullimputabilità Giudizio sullimputabilità Classificazione del reo Classificazione del reo Prevenzione e trattamento del criminale Prevenzione e trattamento del criminale

3 ANTROPOLOGIA CRIMINALE Altre Altre denominazioni: CRIMINOLOGIA CRIMINOLOGIA CLINICA MEDICINA MEDICINA CRIMINOLOGICA

4 OBIETTIVI Conoscenza del soggetto che, essendo autore di reato, diviene destinatario di una pena o di una misura di sicurezza Conoscenza del soggetto che, essendo autore di reato, diviene destinatario di una pena o di una misura di sicurezza

5 CAMPI APPLICATIVI Studio della personalità del reo Studio della personalità del reo Capacità a delinquere Capacità a delinquere Pericolosità sociale Pericolosità sociale Classificazione dei criminali Classificazione dei criminali Predizione del comportamento criminale Predizione del comportamento criminale Trattamento del criminale Trattamento del criminale

6 1. Studio personalità del reo Gli UOMINI devono studiare la GIUSTIZIA Gli UOMINI devono studiare la GIUSTIZIA Lombroso: la giustizia deve studiare gli uomini Lombroso: la giustizia deve studiare gli uomini Il delitto è azione umana, legata a fattori psichici, espressione della personalità del reo Il delitto è azione umana, legata a fattori psichici, espressione della personalità del reo Ogni agire umano risponde ad una logica interiore che si è sviluppata nel profondo Ogni agire umano risponde ad una logica interiore che si è sviluppata nel profondo IL DELITTO RIVELA LA PERSONALITA IL DELITTO RIVELA LA PERSONALITA LA PERSONALITA PRODUCE IL DELITTO LA PERSONALITA PRODUCE IL DELITTO

7 Perché è necessario studiare la personalità del reo? Determinazione della pena – art. 133 CP Determinazione della pena – art. 133 CP Accertamento pericolosità sociale – art. 203 CP Accertamento pericolosità sociale – art. 203 CP Sospensione condizionale della pena – art. 164 CP Sospensione condizionale della pena – art. 164 CP Non menzione al casellario penale – art. 175 CP Non menzione al casellario penale – art. 175 CP Concessione perdono giudiziario – art. 169 CP Concessione perdono giudiziario – art. 169 CP Concessione attenuanti generiche – art. 62 CP Concessione attenuanti generiche – art. 62 CP

8 2. Capacità a delinquere Il giudice ha un potere discrezionale, art. 132 CP, in cui deve tenere conto: Il giudice ha un potere discrezionale, art. 132 CP, in cui deve tenere conto: Gravità del reato (art. 133 CP), azione, danno cagionato, dolo e colpa Gravità del reato (art. 133 CP), azione, danno cagionato, dolo e colpa Capacità a delinquere del reo (art. 133 CP), motivazioni, precedenti penali, condotta pre e post-reato, condizioni sociali Capacità a delinquere del reo (art. 133 CP), motivazioni, precedenti penali, condotta pre e post-reato, condizioni sociali Non può effettuare indagini psicologiche (art. 314 CPP) – solo il minore può essere sottoposto ad indagini psicologiche Non può effettuare indagini psicologiche (art. 314 CPP) – solo il minore può essere sottoposto ad indagini psicologiche Può solo disporre la perizia psichiatrica per stabilire limputabilità (art. 85 CP) Può solo disporre la perizia psichiatrica per stabilire limputabilità (art. 85 CP)

9 3. Pericolosità sociale Art. 203 CP: …è probabile che commetta nuovi fatti preveduti dalla legge come reati Art. 203 CP: …è probabile che commetta nuovi fatti preveduti dalla legge come reati Le qualità della pericolosità sociale si desumono dallart. 133 CP Le qualità della pericolosità sociale si desumono dallart. 133 CP Per lart. 314 del CPP non può disporre di periti Per lart. 314 del CPP non può disporre di periti

10 Secondo il Codice Penale Art. 99 – recidiva (con aumento di pena) Art. 99 – recidiva (con aumento di pena) Art. 102 – abitualità presunta dalla legge (quarto delitto in 10 anni) Art. 102 – abitualità presunta dalla legge (quarto delitto in 10 anni) Art. 103 – abitualità presunta dal giudice (già al terzo delitto) Art. 103 – abitualità presunta dal giudice (già al terzo delitto) Art. 105 – professionalità del reato (al quinto delitto, vive con i proventi dei reati) Art. 105 – professionalità del reato (al quinto delitto, vive con i proventi dei reati) Art. 108 – tendenza a delinquere (per indole malvagia del colpevole) – non applicabili artt. 88 e 89 CP Art. 108 – tendenza a delinquere (per indole malvagia del colpevole) – non applicabili artt. 88 e 89 CP

11 Valutazione psicologica Per ogni figura di autore di reato corrispondono tipi eterogenei sia psicologici che psicopatologici Per ogni figura di autore di reato corrispondono tipi eterogenei sia psicologici che psicopatologici La pericolosità sociale viene stabilità solo in corso di perizia psichiatrica, per soggetti non imputabili, cui seguono misure di sicurezza sia detentive che non detentive La pericolosità sociale viene stabilità solo in corso di perizia psichiatrica, per soggetti non imputabili, cui seguono misure di sicurezza sia detentive che non detentive

12 Misure di sicurezza Detentive: Detentive: OPG OPG (art. 222 CP) Casa Casa di cura o custodia (art. 219 CP) di lavoro o colonia (art. 216 CP) Riformatorio Riformatorio (se minore – artt. 223 – 226)

13 Misure di sicurezza Non Non detentive: Libertà Libertà vigilata (artt. 228 – 232 CP) Divieto Divieto di soggiorno (art. 233 CP) luoghi pubblici (art. 224 CP) Espulsione Espulsione di straniero (art. 235 CP)

14 4. Classificazione dei criminali Di tipo giuridico (secondo il CP) Di tipo giuridico (secondo il CP) Di tipo biocostituzionele: Lombroso Di tipo biocostituzionele: Lombroso Di tipo psicopatologico (secondo la personalità o il disturbo) Di tipo psicopatologico (secondo la personalità o il disturbo) Di tipo sociologico (secondo gli ambienti sociali) Di tipo sociologico (secondo gli ambienti sociali)

15 5. Predizione comportamento criminale Da alcuni studi sono stati estrapolati schemi prognostici di predizione Da alcuni studi sono stati estrapolati schemi prognostici di predizione Studi sociali: disciplina genitoriale, rapporti affettivi, coesione familiare Studi sociali: disciplina genitoriale, rapporti affettivi, coesione familiare Studi psicologici: disistima, successo sociale, impulsività, antisocialità Studi psicologici: disistima, successo sociale, impulsività, antisocialità Studi psichiatrici: instabilità emotiva, suggestionabilità, caratteropatie Studi psichiatrici: instabilità emotiva, suggestionabilità, caratteropatie

16 Campi di applicazione Profilassi del crimine Profilassi del crimine Trattamento carcerario Trattamento carcerario Libertà condizionale Libertà condizionale Affidamento in prova Affidamento in prova

17 6. Trattamento dei criminali Passare da una PENA uguale per tutti secondo il REATO, ad una pena individualizzata Passare da una PENA uguale per tutti secondo il REATO, ad una pena individualizzata Obiettivi: Obiettivi: Cambiamenti etici e morali della personalità Cambiamenti etici e morali della personalità Rimuovere i fattori causa di reato o recidiva Rimuovere i fattori causa di reato o recidiva Reinserimento nella società Reinserimento nella società PROMOZIONE ETICO-GIURIDICO-SOCIALE PROMOZIONE ETICO-GIURIDICO-SOCIALE

18 La punizione nel tempo Vendetta: hai fatto male, ti uccido Vendetta: hai fatto male, ti uccido Taglione:, faccio lo stesso a te Taglione:, faccio lo stesso a te Morale:, è male, pentiti Morale:, è male, pentiti Tariffa:, paga Tariffa:, paga Trattamento:, cerchiamo di capire perché e di impedire che tu lo rifaccia Trattamento:, cerchiamo di capire perché e di impedire che tu lo rifaccia

19 Interventi Giuridico-amministrativi: secondo regole e restrizioni per facilitare un inserimento sociale controllato Giuridico-amministrativi: secondo regole e restrizioni per facilitare un inserimento sociale controllato Medici: se il reato è dovuto a malattie organiche o psichiatriche Medici: se il reato è dovuto a malattie organiche o psichiatriche Psicologici: psicoterapia, individuale o di gruppo Psicologici: psicoterapia, individuale o di gruppo Sociali: affidamento ai servizi sociali Sociali: affidamento ai servizi sociali


Scaricare ppt "ANTROPOLOGIA CRIMINALE Dr. Marco CANNAVICCI medico – psichiatra criminologo clinico."

Presentazioni simili


Annunci Google