La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SETTORE PROPAGANDA UNDER 6 – 8 – 10 – 12 – 14 PRESENTAZIONE STAGIONE Lombardia stagione 2015/2016 GIOVEDI’ 03 SETTEMBRE 2015.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SETTORE PROPAGANDA UNDER 6 – 8 – 10 – 12 – 14 PRESENTAZIONE STAGIONE Lombardia stagione 2015/2016 GIOVEDI’ 03 SETTEMBRE 2015."— Transcript della presentazione:

1 SETTORE PROPAGANDA UNDER 6 – 8 – 10 – 12 – 14 PRESENTAZIONE STAGIONE Lombardia stagione 2015/2016 GIOVEDI’ 03 SETTEMBRE 2015

2 OBIETTIVI GENERALI 1.Promozione culturale del gioco del rugby e aumento numero praticanti. 2.Partecipazione all’attività F.I.R. sia a livello regionale che a livello Nazionale. 3.Condivisione degli obiettivi tra società e Federazione. 4.Organizzazione calendarizzata dell'attività

3 MACRO ORGANIZZAZZIONE Minirugby 1)MINIRUGBY – under 6 – 8 – 10 RAGGRUPPAMENTI fra più club in base ai criteri di organizzazione. 2) UNDER 12 RAGGRUPPAMENTI fra più club in base ai criteri di organizzazione. 3) UNDER 14 FASI A GIRONI organizzata da CRL 4) MINIRUGBY – UNDER 12 – UNDER 14 – Under 6/8/10/12 TORNEI NAZIONALI

4 MINIRUGBY – under 6/8/10 L’attività minirugby 6/8/10 sarà scissa dall’attività under 12 tranne in “casi eccezionali” quali Tornei nazionali, Trofei organizzati da società con determinate strutture e campi da gioco. CALENDARIO MINIRUGBY: Il calendario minirugby sarà organizzato e gestito per fasi TRIMESTRALI I Club dovranno iscriversi alla data ed il CRL indicherà successivamente il luogo del raggruppamento I° FASE : Settembre – Ottobre – Novembre – Dicembre II° FASE : Gennaio – Febbraio – Marzo III° FASE : Aprile – Maggio – Giugno

5 MINIRUGBY-under ORGANIZZAZIONE E GESTIONE RAGGRUPPAMENTO : La società che desidera organizzare un raggruppamento minirugby deve: 1. PRESENTARE LA PROPRIA CANDIDATURA ALL’ UFFICO CRL DI MILANO (cartaceo, mail, fax ) COMPILANDO DEBITAMENTE L’APPROPRIATA MODULISTICA. 2. RISPETTARE LE SEGUENTI NORME GENERALI DI LOGISTICA: A) MISURE REGOLAMENTARI CAMPI DA GIOCO B) STRUTTURE IN SICUREZZA E IN «DISCRETE» CONDIZIONI IGENICHE C) RISPETTARE GIUSTO RAPPORTO N° GIOCATORI/N° SPOGLIATOI

6 3. PRESENZA OBBLIGATORIA DI UN MEDICO 4. METTERE A DISPOSIZIONE UN DIRETTORE DI RAGGRUPPAMENTO (“abilitato” da CRL) 5. CONSEGNARE ENTRO E NON OLTRE LA SETTIMANA SUCCESSIVA AL RAGGRUPPAMENTO, PRESSO L’UFFICIO CRL DI MILANO (cartaceo, mail, fax ) IL « REFERTO» DEL RAGGRUPPAMENTO ED IN ALLEGATO I MODELLI B DEI CLUB E SQUADRE PARTECIPANTI MINIRUGBY-under

7 MINIRUGBY – under 6/8/10 BUONE NORME DI COMPORTAMENTO : CLUB ORGANIZZATORI: GARANTIRE L’INGRESSO AL CAMPO DA GIOCO SOLO AD ATLETI,TECNICI ED ACCOMPAGNATORI GARANTIRE UN COMPORTAMENTO ADEGUATO ED EDUCATO DI TUTTI I PROPRI TESSERATI GARANTIRE UNA SEGRETERIA TECNICA DEL RAGGRUPPAMENTO COMUNICARE PER TEMPO AI CLUB OSPITATI (7 giorni prima dell’evento) PROGRAMMA E TABELLONE GARE ED EVENTUALI VARIAZIONI PRIMA DELL’INIZO DEL RAGRUPPAMENTO EFFETTUARE BREAFING CON ALLENATORI E ACCOMPAGNATORI, CONSEGNA PROGRAMMA GARE PREPARAZIONE TERZO TEMPO ATLETI

8 L’attività UNDER 12 sarà scissa dall’attività minirugby tranne in casi eccezionali quali Tornei nazionali, Trofei organizzati da società con determinate strutture e campi da gioco. CALENDARIO UNDER 12 Le disposizioni federali per la stagione prevedono per il progetto SVILUPPO RUGBY DI BASE l’omologazione di 10 raggruppamenti per la I° squadra e 8 raggruppamenti per la II° squadra. I raggruppamenti devono essere distribuiti in almeno 6 mesi. Al massimo 2 tornei nazionali riconosciuti. Il calendario under 12 sarà costruito e gestito con: Date decise dal comitato suddivise nelle seguenti fasi I° FASE : Settembre – Ottobre – Novembre – Dicembre II° FASE : Gennaio – Febbraio – Marzo III° FASE : Aprile – Maggio – Giugno MINIRUGBY- under 12

9 In base alle disposizioni federali per l’attività under 12 l'attività verrà organizzata nel rispetto dei criteri sotto elencati: La possibilità di partecipazione con il contenimento massimo dei costi La programmazione deve rispettare i criteri di vicinorietà tra squadre La diversificazione degli avversari (almeno 8 avversari diversi) La possibilità che ogni società possa giocare almeno 2 raggruppamenti in casa. NORME DI PARTECIPAZIONE: 14 GIOCATORI IN LISTA GARA (12+ 2) II° SQUADRA 2 liste da almeno 14 GIOCATORI (TOT 28 GIOCATORI) RICONOSCIMENTO FINI SPORTIVI: 10 Concentramenti/Raggruppamenti (lista gara da 14+2 gioc.) attività almeno in 6 mesi II°SQUADRA 8 concentr./raggr. in 6 mesi 2 TORNEI NAZIONALI a stagione Raggruppamento fuori regione previa autorizzazione

10 MINIRUGBY – under 12 PENALIZZAZIONI GIOCATORE NON IN REGOLA: Utilizzo giocatore non tesserato o squalificato Se non necessario a raggiungere il numero minimo (oltre 14°)  penalizzazione di un raggruppamento valido Se necessario a raggiungere numero minimo (14°)  mancata partecipazione al raggruppamento e ulteriore penalizzazione di un raggruppamento valido MANCATO UTILIZZO RISERVE (3 volte penalizzazione 1 conc. Valido) ASSENZA ACCOMPAGNATORE (penalizzazione 1 conc. Valido) ASSENZA MEDICO: Se il medico non viene fornito dalla società ospitante il ragg. NON POTRA’ AVERE LUOGO Sarà però ritenuta valida la partecipazione delle squadre opponenti (debitamente in regola) Se il ragg. ha luogo su due campi adiacenti NON SI POTRA’ UTILIZZARE LO STESSO MEDICO

11 MINIRUGBY – under 12 DATE UTILI programmazione ed iscrizione ORGANIZZAZIONE E GESTIONE RAGGRUPPAMENTO : La società che desidera organizzare un raggruppamento minirugby deve: 1. PRESENTARE LA PROPRIA CANDIDATURA ALL’ UFFICIO CRL DI MILANO (cartaceo, mail, fax ) COMPILANDO DEBITAMENTE L’APPROPRIATA MODULISTICA. 2. RISPETTARE LE SEGUENTI NORME GENERALI 3. PRESENZA OBBLIGATORIA DI UN MEDICO 4. METTERE A DISPOSIZIONE UN DIRETTORE DI RAGGRUPPAMETO (“abilitato” da CRL) 5. CONSEGNARE ENTRO E NON OLTRE LA SETTIMANA SUCCESSIVA AL RAGGRUPPAMENTO, PRESSO L’UFFICIO CRL DI MILANO (cartaceo, mail, fax ) IL « REFERTO» DEL RAGGRUPPAMENTO ED IN ALLEGATO I MODELLI B DEI CLUB E SQUADRE PARTECIPANTI

12 Iscrizione ai campionati presso ufficio CRL e ufficio FIR Restituzione foglio partecipazione ed organizzazione Raggruppamento per calendario I°fase entro e non oltre LUNEDI’ 14 settembre 2015 Presentazione di Tornei nazionali entro i termini previsti dalla FIR presso ufficio tecnico FIR ed in copia all’ ufficio CRL di Milano PARTECIPAZIONE FUORI REGIONE : vedi nulla osta /tornei nazionali Le società che non iscriveranno alle date la squadre, entro la data sopra indicata, saranno messe in coda nell’assegnazione delle gare «esterne» MINIRUGBY – under 12 DATE UTILI programmazione ed iscrizione

13 MINIRUGBY – under 12 CONFERMA Si ricorda che: SARA’ NECESSARIO DA PARTE DELLA SOCIETA’ ISCRITTA ALLA DATA LA CONFERMA DI PARTECIPAZIONE (vedi modulistica) AL FINE DI MIGLIORARE LA PROGRAMMAZIONE

14 MINIRUGBY – under 12 PENALIZZAZIONI RINUNCIA ALLA GARA: La rinuncia di una società ad raggruppamento programmato è così regolamentata: Rinuncia entro i tre giorni precedenti alla data del ragg. non incorre in nessuna sanzione Rinuncia dopo i tre giorni precedenti il ragg sarà penalizzata di un ragg valido NB: ATTENZIONE ALL’ ISCRIZONE DI SECONDE SQUADRE SE GIA’ CONSAPEVOLI DI NUMERI RIDOTTI DI GIOCATORI

15 NUMERO GIOCATORI PER SQUADRA UNDER 6 N° 5 GIOCATORI classe UNDER 8 N° 6 GIOCATORI classe UNDER 10 N° 8 GIOCATORI classe EDUCATORI/TECNICI : No educatori/tecnici in campo SICUREZZA: Paradenti obbligatorio DIMENSIONI CAMPI: Indicazioni metriche per campi di ogni categoria GESTIONE RAGGRUPPAMENTO: Meno società ma più squadre doppie NUOVO REGOLAMENTO Implicazioni organizzative

16 DIRETTORI E ARBITRI DI RAGGRUPPAMENTO ORGANIZZAZIONE CORSI : CRL organizzerà due corsi di Direttore di Raggruppamento entro fine novembre 2014: 1)Zona OVEST (ACCADEMIA Milano) 19 settembre 2015 ore 10:30 ISCRZ. TRAMITE CRL. VIA LEONE XIII°12 AULA MULTIMEDIALE 2) Zona Est (ACCADEMIA Remedello) 28 Settembre 2015 ISCRIZONE TRAMITE CRL I dettagli verranno comunicati in seguito Tema corso: Presentazione nuovo regolamento MINIRUGBY 2015/2016 Norme organizzazione raggruppamento u6-u8-u10-u12 Regole per pianificazione e gestione tecnica di un raggruppamento Regole di compilazione referto di fine raggruppamento

17 PROMOZIONE RUGBY Consigli utili PROMOZIONE BREVE TERMINE PROMOZIONE BREVE TERMINE 1) COMUNICAZIONE «MODERNA»: SITI AGGIORNATI, NEWS LETTER, PROFILI SOCIAL, LINK CON SPONSOR, LINK GRANDI EVENTI Nb: messaggi positivi, facili, diretti, mappe e contatti reperibili 2) COMUNICAZIONE «VECCHIO STILE»: CARTELLONI INIZIO STAGIONE O GRANDI EVENTI, VOLANTINI, FESTE DELLO SPORT, NOTTI BIANCHE... PROMOZIONE MEDIO/LUNGO TERMINE PROMOZIONE MEDIO/LUNGO TERMINE 1)LAVORO PROGRAMMATO: PROMOZIONE SCOLASTICA, COLLABORAZIONI CON SOCIETà DI ALTRI SPORT, COLLABORAZIONI SOCILAI TERRITORIALI 2)LAVORO QUOTIDIANO QUALITA’ TECNICI, QUALITA’ STRUTTURE, PROGRAMMAZIONE, EVENTI CADENZATI……

18 PROMOZIONE RUGBY

19 Consigli utili

20 UNDER 14 FORMULAZIONE ATTIVITA’ 3 FASI stagionali 27 date FIR utili per raggiungere obblighi a fini sportivi 08 date FIR utili per recupero gare (possibilità di accordo tra società e CRL per recuperi infrasettimanali) 03 tornei nazionali in sostituzione date CRL Attività fuori regione Le partite si disputeranno tendenzialmente di sabato con la formula a due squadre o triangolare Per ottenere il riconoscimento dell’attività ai fini sportivi ogni società deve partecipare almeno a 14 concentramenti con il numero minimo di 15 (13+2) giocatori in lista gara. NB: PER POTER PERTECIPARE A PLAY-OFF / PLAY-OUT DI CATEGORIA SENIORES la società dovrà ottemperare all’obbligatorietà entro la settimana precedente inizio play-off/out Si ricorda che l’attività deve essere svolta con continuità annuale e pertanto in un periodo complessivo non inferiore ai 6 mesi, con la diversificazione di almeno 8 avversari. inizio il 04 ottobre 2015 termine il 26 giugno 2016

21 UNDER 14 FORMULAZIONE ATTIVITA’: 1)PROGRAMMAZIONI A DATA FISSA ( solo prima e seconda fase) 2)PROGRAMMAZIONE A DATA LIBERA PROGRAMMAZIONE A DATA FISSA : Le società che sceglieranno quest’ opzione hanno l’obbligo di partecipare a tutte le date indicate dal CRL che quindi programmerà l’attività seguendo i criteri espressi sulle linee guida LA PROGRAMMAZIONE GARANTISCE: 16 DATE UTILI ENTRO aprile 2015 Miglior gestione del calendario incontri Libertà di iscrizione in regione e a tornei nazionali nelle date libere e nei mesi di maggio e giugno 2015 NB: LA PROGRAMMAZIONE RISPETTA TUTTE LE LINEE GUIDA DELLA FIR sia a livello organizzativo che per il capitolo penalizzazioni Per la buona riuscita di tal programmazione è necessaria la massima serietà delle società

22 UNDER 14 PROGRAMMAZIONE A DATA LIBERA : Le società che sceglieranno quest’opzione si possono iscrivere liberamente alle date utili FIR quindi il CRL programmerà l’attività seguendo i criteri espressi sulle linee guida LA PROGRAMMAZIONE GARANTISCE: LIBERTA’ DI SCELTA DELLE DATE in base alla programmazione ed eventuali eventi del club e non Gestione del calendario a programmazione «flessibile» Libertà di iscrizione in regione e a tornei nazionali NB: LA PROGRAMMAZIONE RISPETTA TUTTE LE LINEE GUIDA DELLA FIR sia a livello organizzativo che per il capitolo penalizzazioni NB: La modifica della programmazione sarà possibile solo e soltanto fino al lunedì precedente l’incontro

23 UNDER 14 DOPPIE SQUADRE A)Seconda/Terza squadra per obbligatorietà a squadra seniores (sia del proprio club sia club con diverso titolo sportivo) Minimo 14 RAGGRUPPAEMTI VALIDI IN ALMENO 6 MESI B) Seconda squadra senza obbligatorietà per squadra seniores Minimo 14 RAGGRUPPAMENTI VALIDI IN ALMENO 6 MESI Premio PROG. RUGBY DI BASE fino a 4000 € C) Seconda squadra senza obbligatorietà per squadra seniores Minimo 8 RAGGRUPPAMENTI VALIDI IN ALMENO 4 MESI Premio PROG. RUGBY DI BASE fino a 2000 €

24 UNDER 14 DOPPIE SQUADRE 1)La squadre doppia, appartenente alla stessa società o ad ente scolastico tutorato, deve essere facilmente individuabile; 2)La partecipazione deve essere effettuata sempre nella stessa giornata di campionato e deve essere programmata preferibilmente nella stessa struttura (o strutture limitrofe) e preferibilmente in casa. 3)La partecipazione di doppia squadra composta da un Ente Scolastico tutorato deve rispettare le norme dell’utilizzo dei giocatori delle doppie squadre e quindi non sarà possibile utilizzare gli stessi giocatori nella stessa giornata di raggruppamento anche se disputati in due giorni diversi (raggruppamento scolastico infrasettimanale);

25 Aggiornamento II livello 4) Se una delle due squadre della società non è presente, oppure non soddisfa i requisiti di partecipazione (15 giocatori), oppure la partecipazione subirà una penalizzazione, il raggruppamento valido sarà assegnato sempre alla prima squadra. Sarà quindi sommato al numero dei raggruppamenti effettuati da quest’ultima a prescindere quale delle due squadre non ha soddisfatto i requisiti di partecipazione. La penalizzazione sarà quindi conteggiata al totale della seconda squadra. 5) Solo nel caso in cui sullo stesso campo siano organizzati due raggruppamenti, che vedono coinvolte doppie squadre e manchi una squadra per rinuncia, sarà possibile disputare il raggruppamento a tre con la partecipazione della doppia squadra.

26 Per l’attività fuori regione le modalità di partecipazione sono specificate nelle LINEE GUIDA FEDERALI per minirugby, under 12 e under 14 SCARICABILI DAL SITO F.I.R. COMUNICATO FEDERALE n°1 Stagione Sportiva 2015/2016 SETTORE TECNICO PER POTER PARTECIPARE A QUALSIVOGLIA ATTIVITA’ FUORI REGIONE LA SOCIETA’ INTERESSATA DOVRA’ MUNIRSI PER TEMPO DI DUE NULLA OSTA : Nulla osta del Comitato della società ospitante Nulla osta del Comitato Regionale Lombardo Rugby Per ospitare società straniere necessario nulla osta federale NULLA OSTA

27 UNDER 14 PENALIZZAZIONI GIOCATORE NON IN REGOLA: Utilizzo giocatore non tesserato o squalificato Se non necessario a raggiungere il numero minimo (oltre 15°)  penalizzazione di un concentramento valido Se necessario a raggiungere numero minimo (15°)  mancata partecipazione al concentramento e ulteriore penalizzazione di un concentramento valido MANCATO UTILIZZO RISERVE (3 volte penalizzazione 1 conc. valido) ASSENZA ALLENATORE (vedi regolamento vigente) ASSENZA MEDICO: Se il medico non viene fornito dalla società ospitante il conc. NON POTRA’ AVERE LUOGO Sarà però ritenuta valida la partecipazione delle squadre opponenti (debitamente in regola) Se il conc. ha luogo su due campi adiacenti NON SI POTRA’ UTILIZZARE LO STESSO MEDICO

28 UNDER 14 PENALIZZAZIONI RINUNCIA A GARA: La rinuncia alla partecipazione ad un concentramento programmato è così regolamentata: 1) Per 2 rinunce entro i TRE GIORNI precedenti alla data dell'incontro non vi sarà alcuna sanzione; alla 3° (anche non consecutiva) la società rinunciataria sarà penalizzata di un concentramento valido 2) Rinuncia dopo i TRE GIORNI, la società rinunciataria sarà penalizzata di un concentramento valido NB: Per le società iscritte alla PROG. A DATA FISSA, alla rinuncia della data sarà comminata la penalizzazione a prescindere dalla data della rinuncia

29 Si ricorda che: Iscrizione ai campionati presso ufficio CRL e ufficio FIR Restituzione foglio presenze per calendario I° fase entro e non oltre Lunedì 14 settembre 2015 Se entro tale data non verrà consegnato il foglio presenze la società verrà considerata ufficialmente iscritta a tutte le date disponibili (a condizione che la squadra sia ufficialmente iscritta ai campionati) Presentazione di Tornei nazionali entro i termini previsti dalla FIR presso ufficio tecnico FIR ed in copia all’ ufficio CRL di Milano UNDER 14


Scaricare ppt "SETTORE PROPAGANDA UNDER 6 – 8 – 10 – 12 – 14 PRESENTAZIONE STAGIONE Lombardia stagione 2015/2016 GIOVEDI’ 03 SETTEMBRE 2015."

Presentazioni simili


Annunci Google