La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dati due insiemi A e B, sottoinsiemi dellinsieme dei numeri reali, si definisce una FUNZIONE fra i due insiemi una relazione che associa ad ogni elemento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dati due insiemi A e B, sottoinsiemi dellinsieme dei numeri reali, si definisce una FUNZIONE fra i due insiemi una relazione che associa ad ogni elemento."— Transcript della presentazione:

1

2 Dati due insiemi A e B, sottoinsiemi dellinsieme dei numeri reali, si definisce una FUNZIONE fra i due insiemi una relazione che associa ad ogni elemento uno e un solo elemento dove: x è detta VARIABILE INDIPENDENTE y è detta VARIABILE DIPENDENTE f è la legge matematica xy=f(x) Funzione definita a trattiEsempio di funzione

3 CLASSIFICAZIONE DELLE FUNZIONI Le funzioni possono essere classificate in ALGEBRICHE e TRASCENDENTI Se lespressione analitica che descrive una funzione contiene solo addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni, divisioni, elevamento a potenza, estrazione di radice la funzione si dice ALGEBRICA Tra le funzioni algebriche troviamo: razionali intere razionali fratte irrazionali Le funzioni trigonometriche, esponenziali e logaritmiche sono chiamate funzioni TRASCENDENTI

4 FUNZIONEDOMINIO Razionale intera Razionale fratta Irrazionale Trigonometrica Logaritmica Esponenziale Potenze con esponente irrazionale DOMINIO DI UNA FUNZIONE Data una funzione di equazione y=f(x) si definisce il DOMINIO (campo di esistenza o insieme di definizione) della funzione linsieme dei valori reali di x per i quali lespressione f(x) ha significato. Si indica con D o C.E.

5 SEGNO DI UNA FUNZIONE Esempio: Studiare il SEGNO di una funzione vuol dire determinare gli intervalli nei quali la funzione è positiva o negativa + -

6 I GRAFICI DELLE FUNZIONI Traslo il grafico della funzione y=f(x) a destra di un certo vettore a ottenendo y=f(x-a) Per disegnare y=f(x+a) traslo il grafico a sinistra di un certo vettore a Traslo il grafico della funzione y=f(x) in alto di un certo vettore b ottenendo y = f (x)+ b Per disegnare y=f(x)- b traslo il grafico verso il basso di un certo vettore b

7 LE SIMMETRIE Grafico di y = - f (x) Simmetria rispetto allasse x y = - f (x) y=f(x) Grafico di y = f (-x) Simmetria rispetto allasse y FUNZIONE PARI y=f(x) y=f(-x) Grafico di y = - f (-x) Simmetria rispetto ad O FUNZIONE DISPARI y=f(x) y=-f(-x)

8 Grafico di y = |f (x)| Simmetria rispetto allasse delle x della parte negativa del grafico Grafico di y = f ( |x| ) Per x>0 il grafico rimane uguale, per x<0 il grafico è il simmetrico rispetto allasse y

9 LE FUNZIONI INIETTIVE, SURIETTIVE E BIIETTIVE Una funzione si dice INIETTIVA se due qualunque elementi distinti di A hanno immagini distinte in B Una funzione si dice SURIETTIVA se tutti gli elementi di B sono immagini di almeno un elemento di A Una funzione si dice BIIETTIVA (o biunivoca) se è iniettiva e suriettiva

10 y = 2x-1 è sia iniettiva che suriettiva: a ogni valore scelto sullasse y corrisponde un valore (suriettiva) e un solo (iniettiva) valore sullasse x. La funzione è quindi biiettiva. è suriettiva se si considera come insieme B quello degli y tali che y < 4, ma non è iniettiva perché scelto nel codominio un y diverso da 4, esso è immagine di due valori distinti di x.

11 FUNZIONI CRESCENTI e DECRESCENTI Data una funzione y=f(x) di dominio D Crescente in senso lato Decrescente in senso lato Si dice che f è DECRESCENTE in senso stretto in un intervallo Una funzione sempre crescente o decrescente si dice MONOTONA Si dice che f è CRESCENTE in senso stretto in un intervallo

12 FUNZIONI PERIODICHE La funzione f è periodica con periodo T se Esempi:

13 LA FUNZIONE INVERSA Data una funzione biunivoca, allora si può definire una nuova funzione detta funzione INVERSA di f che associa a ogni y di B il valore x di A tale che y = f (x) Se una funzione ammette linversa allora è invertibile. Graficamente la funzione inversa è simmetrica a f rispetto alla bisettrice del 1°/3° quadrante Esempio: definita per x>0 è BIETTIVA La sua funzione inversa è: Per rappresentare la funzione inversa insieme alla funzione f, scambiamo le variabili, ottenendo così:

14 LA FUNZIONE COMPOSTA Date due funzioni e Si indica con o La funzione composta da A a C che si ottiene associando a ogni x di A limmagine mediante f dellimmagine di x mediante g Esempio:


Scaricare ppt "Dati due insiemi A e B, sottoinsiemi dellinsieme dei numeri reali, si definisce una FUNZIONE fra i due insiemi una relazione che associa ad ogni elemento."

Presentazioni simili


Annunci Google