La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

GLI OBIETTIV DI IMM - Internazionale Marmi e Macchine 1) rafforzare l’evento fieristico nel segno del Made in Italy e Made in Tuscany 2) evidenziare le.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "GLI OBIETTIV DI IMM - Internazionale Marmi e Macchine 1) rafforzare l’evento fieristico nel segno del Made in Italy e Made in Tuscany 2) evidenziare le."— Transcript della presentazione:

1

2 GLI OBIETTIV DI IMM - Internazionale Marmi e Macchine 1) rafforzare l’evento fieristico nel segno del Made in Italy e Made in Tuscany 2) evidenziare le caratteristiche di un territorio che estrae il marmo da sempre e che trasforma materiali lapidei di ogni provenienza, grazie ad un know-how unico al mondo e all’eccellenza tecnologica che l’Italia può vantare anche in questo settore 3) enfatizzare la cultura e l’identità storica di Carrara e del suo comprensorio non solo come brand, ma anche come luogo che certifica la capacità tutta italiana di “creare bellezza” nei manufatti e negli edifici in cui si utilizza la pietra naturale 4) rivolgersi direttamente a imprenditori, professionisti, costruttori e designer proponendosi di mostrare il meglio sul mercato in termini di materiali e di tecnologie 5) proporre un evento che rappresenti concretamente un’ opportunità di aggiornamento professionale grazie alle numerose iniziative collaterali di grande spessore che la contraddistinguono, ponendola al centro del dibattito sul settore a livello internazionale 6) sviluppare una manifestazione che rappresenti la fiera del saper fare italiano nel settore della pietra naturale e si ponga come luogo di incontro e di trasferimento di conoscenza attraverso la raccolta delle best practice internazionali nei campi dell’innovazione tecnologica e sostenibile. CARRARAMARMOTEC 2016 UN EVENTO PER VALORIZZARE IL “MADE IN…. TOSCANA E ITALIA”

3 CARRARAMARMOTEC 2016 UN EVENTO PER VALORIZZARE IL “MADE IN…. TOSCANA E ITALIA” LA VALORIZZAZIONE DEL SAPER FARE ITALIANO E TOSCANO Due saranno le aree dedicate al saper fare italiano: l’area “Made in Toscana” raccoglierà tutte le eccellenze del territorio apuo-versiliese, materiali e lavorazioni, in un’ottica di Brand Awareness: le aziende espositrici godranno del vantaggio di essere immediatamente riconoscibili dai potenziali clienti e correttamente associate a un prodotto di altissima qualità. Un brand forte e conosciuto è infatti un patrimonio immenso per un’azienda e quello che IMM intende fare è favorire una sinergia di marketing a favore delle imprese produttrici del territorio apuo-versiliese, ponendosi come strumento di riferimento operativo per rafforzare la penetrazione commerciale delle aziende, con particolare riferimento ai mercati esteri. L’area Made in Italy: Il 63% dell’export di lavorati in pietra naturale è realizzato dai primi due comprensori italiani: il comprensorio apuo-lunense-versiliese e il distretto veneto. Tuttavia ci sono altre realtà di eccellenza spesso poco rappresentate e che meriterebbero di essere valorizzate. La creazione di un’area Made in Italy ha esattamente questo obiettivo. Da circa tre anni IMM segue e coordina la rete dei distretti lapidei italiani, una rete informale tra i rapprese ntanti delle principali realtà produttive. Grazie a questi contatti gli espositori dell’area Madein Italy avranno a disposizione un’area che valorizzerà le esigenze di marketing peculiari di ciascun territorio e permetterà al visitatore di apprezzare le eccellenze del settore lapideo italiano che ogni anno realizza per il nostro paese un saldo commerciale in attivo di 1,5 miliardi di euro.

4 CARRARAMARMOTEC 2016: KEY FOCUS

5 Carraramarmotec 2016 è la fiera del saper fare italiano nel settore della pietra naturale,luogo di incontro privilegiato di trasferimento di conoscenza nei campi dell’innovazione Tecnologica. Area start up innovative: piccole e giovani aziende che negli ultimi due anni hanno introdotto sul mercato una innovazione tecnologica nel settore lapideo. Area incontri Research to Business :per favorire il trasferimento della conoscenza tra l’ambiente accademico e quello imprenditoriale Formazione: corsi gratuiti sui temi di più stretta attualità quali tecnologie lapidee, geologia, sostenibilità, product design, rivestimenti di edifici in pietra, recupero e restauro.

6 Grande attenzione ad Architetti, Progettisti e Designer con iniziative specifiche, formazione e simposi professionali volti a favorire la conoscenza e il miglior utilizzo dei materiali lapidei presentazione dei vincitori del premio internazionale di architettura Marble Architectural Award (MAA)

7 aumenta la peculiarità commerciale e di business dell’evento grazie ad un importante lavoro di IMM volto ad aumentare la presenza di buyer, contractor qualificati e delegazioni di architetti e professionisti del settore, anche in collaborazione con ICE. Business to Business (B2B): previsti oltre 200 operatori qualificati e selezionati per un calendario importante di incontri

8 CarraraMarmotec 2016 promuoverà, per la prima volta in Italia all’interno di una fiera di settore, le buone pratiche nazionali e internazionali in termini di eco-sostenibilità, sicurezza sul lavoro, recupero e valorizzazione degli scarti e macchinari e prodotti innovativi area Research to Business (R2B): uno spazio a disposizione delle aziende ideato per favorire il trasferimento di conoscenze tra l’ambiente accademico e quello imprenditoriale

9 MEET THE EXCELLENCE AT CARRARAMARMOTEC 18 / 21 MAGGIO 2016


Scaricare ppt "GLI OBIETTIV DI IMM - Internazionale Marmi e Macchine 1) rafforzare l’evento fieristico nel segno del Made in Italy e Made in Tuscany 2) evidenziare le."

Presentazioni simili


Annunci Google