La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BILANCIO PARTECIPATO BILANCIO PARTECIPATO COMUNE DI POGGIO BERNI Consiglio Comunale Aperto Venerdì 03 Ottobre 2008.

Copie: 1
BILANCIO PARTECIPATO BILANCIO PARTECIPATO COMUNE DI POGGIO BERNI Consiglio Comunale Aperto Venerdì 03 Ottobre 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BILANCIO PARTECIPATO BILANCIO PARTECIPATO COMUNE DI POGGIO BERNI Consiglio Comunale Aperto Venerdì 03 Ottobre 2008."— Transcript della presentazione:

1 BILANCIO PARTECIPATO BILANCIO PARTECIPATO COMUNE DI POGGIO BERNI Consiglio Comunale Aperto Venerdì 03 Ottobre 2008

2 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Controllo dell'aria Marconi Oberdan Controllo particelle eternit davanti asilo Peter Pan Marconi Oberdan Analisi tecnica E' di competenza provinciale l'analisi della qualità dell'aria, per cui è tecnicamente fattibile ma la decisione non ci compete. L'Ente Locale può richiedere alla provincia di eseguire monitoraggi supportati da motivazioni concrete. Si fa notare che: a seguito di convenzione tra la Provincia e la Sezione Provinciale dell' ARPA, nell'anno 2006 e 2007 hanno effettuato una campagna di monitoraggio dell'inquinamento atmosferico su tutta la Provincia. A Poggio Berni è stato installato un laboratorio mobile in località Santo Marino Via XXV Aprile. Il risultato sulla Campagna di Monitoraggio ci è stato trasmesso dalla provincia in data 28 gennaio 2008.

3 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Controllo dell'aria Marconi Oberdan Controllo particelle eternit davanti asilo Peter Pan Marconi Oberdan Analisi politica Si propone di considerare azioni di sollecitazione verso la provincia per la prosecuzione delle iniziative di monitoraggio e l'installazione di una centralina fissa di rilevamento sul nostro territorio.

4 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Controllo dell'aria Marconi Oberdan Controllo particelle eternit davanti asilo Peter Pan Marconi Oberdan Proposta di votazione in Consiglio Prevedere azioni di sollecitazione verso la provincia per la prosecuzione delle iniziative di monitoraggio e l'installazione di una centralina fissa di rilevamento sul nostro territorio. Priorità: Breve Termine

5 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Diffusione della cultura di rispetto per gli animali (non nocivi) e dell'ambiente. Molari Adriano Analisi tecnica Tecnicamente è fattibile occorrerebbe specificare, quale specie di animali, in quanto esistono varie tutele e competenze (ad esempio su animali come caprioli, cinghiali, istrici, tasso ecc.. la competenza è provinciale), oppure cani e gatti la competenza è comunale. Le azioni da intraprendere possono essere diverse ad esempio tramite il giornale comunale Comuneinforma, pubblicare articoli al riguardo, emettere ordinanze comunali sulla tenuta degli animali. Si fa notare che la convenzione per la gestione dei servizi a tutela degli animali d'affezione (cani) ci costa mediamente all'anno sui ,00. e sui gatti ci costa ,00 all'anno.

6 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Diffusione della cultura di rispetto per gli animali (non nocivi) e dell'ambiente. Molari Adriano Analisi politica Si concorda con l'analisi tecnica

7 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Diffusione della cultura di rispetto per gli animali (non nocivi) e dell'ambiente. Diffusione della cultura di rispetto per gli animali (non nocivi) e dell'ambiente. Molari Adriano Proposta di votazione in Consiglio Si propone di accogliere la proposta, mantenendo e ove possibile potenziando le iniziative e le attività già poste in essere a favore del rispetto degli animali e dellambiente Priorità: Breve Termine

8 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Per i Bernesi la festa del patrono è la Fiera di San Martino a Santarcangelo: non sarebbe il caso di organizzare una nostra festa del patrono con una combinazione di elementi culturali e commerciali (fieristici)? Loris Dall'Acqua Analisi tecnica Non ci sono impedimenti tecnici.

9 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Per i Bernesi la festa del patrono è la Fiera di San Martino a Santarcangelo: non sarebbe il caso di organizzare una nostra festa del patrono con una combinazione di elementi culturali e commerciali (fieristici)? Loris Dall'Acqua Analisi politica Le feste patronali ci sono già e coprono completamente il mese di settembre di ogni anno. L'integrazione di vallata è già presente su tanti servizi, non da ultimo quelli scolastici, sta uniformando numerose attività e procedure, quindi ciò che è già uniformato, come la festa di San Martino, potrebbe essere utile non differenziarlo. Resta comunque possibile ed auspicabile, oltre alle feste patronali, l'organizzazione di momenti promozionali del territorio di carattere fieristico caratterizzati dalle peculiarità culturali del nostro comune. Per quest'ultimo aspetto la componente legata al volontariato ed all'associazionismo risulta essere fondamentale.

10 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Per i Bernesi la festa del patrono è la Fiera di San Martino a Santarcangelo: non sarebbe il caso di organizzare una nostra festa del patrono con una combinazione di elementi culturali e commerciali (fieristici)? Per i Bernesi la festa del patrono è la Fiera di San Martino a Santarcangelo: non sarebbe il caso di organizzare una nostra festa del patrono con una combinazione di elementi culturali e commerciali (fieristici)? Loris Dall'Acqua Proposta di votazione in Consiglio Si propone di accogliere parzialmente la richiesta, prevedendo lorganizzazione di momenti promozionali del territorio di carattere fieristico caratterizzati dalle peculiarità culturali del nostro comune. Per quest'ultimo aspetto la componente legata al volontariato ed all'associazionismo risulta essere fondamentale. Priorità: Medio Termine

11 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Piazza San Rocco, la Piazzetta di Trebbio e il bel borgo di Camerano sono luogo sapientemente recuperati e meritevoli di ospitare manifestazioni poco invasive che non turbino la tranquillità dei borghi, come gli spettacoli per bambini che al momento si tengono in altre aree, anche private. Loris Dall'Acqua Analisi tecnica Gli spettacoli per bambini attualmente sono distinti in diversi progetti dalle differenti caratteristiche: "Favole d'agosto" organizzato dal M.E.T. con la nostra collaborazione, si svolge ormai da anni e seguendo una tradizione consolidata nell'utenza presso il Palazzo Marcosanti; gli spettacoli per bambini all'interno del cartellone del Festival del teatro di Santarcangelo negli ultimi due anni hanno trovato sede nell'area esterna del Mulino Sapignoli così come le Letture animate per bambini organizzate dalla biblioteca comunale "P. Campidelli". Quindi già buona parte degli spettacoli per bambini hanno trovato la loro giusta dimensione utilizzando un'area vasta, facilmente raggiungibile, anche a piedi o in bicicletta, che offre la possibilità di un ampio parcheggio.

12 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Piazza San Rocco, la Piazzetta di Trebbio e il bel borgo di Camerano sono luogo sapientemente recuperati e meritevoli di ospitare manifestazioni poco invasive che non turbino la tranquillità dei borghi, come gli spettacoli per bambini che al momento si tengono in altre aree, anche private. Loris Dall'Acqua Analisi tecnica Utilizzare piazze del territorio risulterebbe più complicato, sia da un punto di vista logistico (permessi, chiusura del traffico, mancanza di parcheggi...) che da un punto di vista organizzativo ed economico (normalmente sono gli operai del comune che preparano gli spazi ed in estate significherebbe dover dedicare molto del loro tempo lavorativo a questo tipo di mansione. Cosa abbastanza infattibile, dato che proprio nel periodo estivo la loro mole di lavoro aumenta causa centri estivi).

13 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Piazza San Rocco, la Piazzetta di Trebbio e il bel borgo di Camerano sono luogo sapientemente recuperati e meritevoli di ospitare manifestazioni poco invasive che non turbino la tranquillità dei borghi, come gli spettacoli per bambini che al momento si tengono in altre aree, anche private. Loris Dall'Acqua Analisi politica Si aderisce all'analisi tecnica e si ritiene importante incrementare l'utilizzo delle strutture pubbliche quando possibile.

14 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Piazza San Rocco, la Piazzetta di Trebbio e il bel borgo di Camerano sono luogo sapientemente recuperati e meritevoli di ospitare manifestazioni poco invasive che non turbino la tranquillità dei borghi, come gli spettacoli per bambini che al momento si tengono in altre aree, anche private. Loris Dall'Acqua Proposta di votazione in Consiglio Si aderisce parzialmente alla proposta, prevedendo lincremento dellutilizzo delle strutture pubbliche ove tecnicamente possibile

15 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Il Parco della Cava rimane un'opera incompiuta: adoperarsi nella creazione di un museo dei fossili, una struttura nella quale far tornare almeno una parte dei fossili e quindi creare un itinerario che possa comprendere, ad esempio, domus di Rimini, Musas, i nostri fossili (anche se trattasi di reperti di altro genere) e gli scavi delle civiltà villanoviane di Verucchio Loris Dall'Acqua Sinergia del Parco della Cava con la mostra mercato dei fossili di Riccione e Festival del mondo antico Loris Dall'Acqua Analisi tecnica Non credo che il parco della Cava sia un'opera incompiuta, credo che sia un'opera, un luogo da valorizzare, da far conoscere, da sfruttare maggiormente. E' vero che i fossili, ritrovati nel corso del fiume Marecchia ed ora conservati nella Sala consigliare del palazzo comunale di Poggio Berni, debbano trovare una locazione migliore, che ne valorizzi l'importanza ed il valore storico-archeologico. Non essendo possibile costruire edifici con fondamenta nell'area attorno al parco della cava, l'unica soluzione sarebbe una costruzione amovibile, senza fondamenta, un prefabbricato. Da un punto di vista tecnico, non credo che un prefabbricato possa essere considerato un vero e proprio "museo" e non credo, quindi, che questa soluzione, possa dare il risalto che il possedimento necessita. La prima proposta, cioè quella di creare un itinerario che possa comprendere domus di Rimini, Musas, i fossili del Marecchia, scavi della civiltà villanoviana, mi sembra mostrare lati difficili da gestire, sia da un punto di vista logistico, che di coerenza intellettuale. all'interno della manifestazione Festival del Mondo Antico.

16 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Il Parco della Cava rimane un'opera incompiuta: adoperarsi nella creazione di un museo dei fossili, una struttura nella quale far tornare almeno una parte dei fossili e quindi creare un itinerario che possa comprendere, ad esempio, domus di Rimini, Musas, i nostri fossili (anche se trattasi di reperti di altro genere) e gli scavi delle civiltà villanoviane di Verucchio Loris Dall'Acqua Sinergia del Parco della Cava con la mostra mercato dei fossili di Riccione e Festival del mondo antico Loris Dall'Acqua Analisi tecnica Logisticamente è molto difficile riuscire a concertare più situazioni differenti, con orari, target di pubblico, modalità gestionali per lo più diversi. Sarebbe, però, interessante creare opuscoli tematici da distribuire negli IAT, negli URP, nei Musei e nelle biblioteche della provincia di Rimini in cui vengano elencati esplicativamente le realtà museali presenti nel territorio. La "coerenza intellettuale" sopra citata va rispettata quando si ha a che fare con la cultura, che non è un prodotto da vendere e da cui trarre guadagno. Non credo che solamente perchè si posseggano sul proprio territorio emergenze storico archeologiche, queste si debbano offrire al turista con ingordigia e pressapochismo. Il punto successivo ha, a questo proposito, più coerenza, ed offrirebbe gli spunti tecnici per riuscire a creare un progetto: la mostra mercato dei fossili di Riccione credo possa andare di pari passo con una visita alla mostra dei Fossili di Poggio Berni, così come una lezione sull'importante ritrovamento dei fossili nel Marecchia potrebbe trovare un suo giusto spazio

17 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Il Parco della Cava rimane un'opera incompiuta: adoperarsi nella creazione di un museo dei fossili, una struttura nella quale far tornare almeno una parte dei fossili e quindi creare un itinerario che possa comprendere, ad esempio, domus di Rimini, Musas, i nostri fossili (anche se trattasi di reperti di altro genere) e gli scavi delle civiltà villanoviane di Verucchio Il Parco della Cava rimane un'opera incompiuta: adoperarsi nella creazione di un museo dei fossili, una struttura nella quale far tornare almeno una parte dei fossili e quindi creare un itinerario che possa comprendere, ad esempio, domus di Rimini, Musas, i nostri fossili (anche se trattasi di reperti di altro genere) e gli scavi delle civiltà villanoviane di Verucchio Loris Dall'Acqua Sinergia del Parco della Cava con la mostra mercato dei fossili di Riccione e Festival del mondo antico Loris Dall'Acqua Analisi politica Il museo dei fossili, pur essendo un obiettivo più volte considerato, non ha trovato una adeguata collocazione. Non è possibile realizzare costruzioni nei pressi del parco della cava per cui sarà necessario individuare altre sedi. Si concorda con questo obiettivo ma nel lungo termine, anche in considerazione dei forti investimenti necessari.

18 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Il Parco della Cava rimane un'opera incompiuta: adoperarsi nella creazione di un museo dei fossili, una struttura nella quale far tornare almeno una parte dei fossili e quindi creare un itinerario che possa comprendere, ad esempio, domus di Rimini, Musas, i nostri fossili (anche se trattasi di reperti di altro genere) e gli scavi delle civiltà villanoviane di Verucchio Loris Dall'Acqua Sinergia del Parco della Cava con la mostra mercato dei fossili di Riccione e Festival del mondo antico Loris Dall'Acqua Proposta di votazione in Consiglio Si propone di accogliere la proposta di creazione del museo dei fossili. Priorità: Lungo Periodo

19 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Creare un itinerario dei castelli Malatestiani assieme agli altri comuni della bassa Valmarecchia e magari collegarsi con lo stesso itinerario creato nel Montefeltro Loris Dall'Acqua Analisi tecnica Non ci sono impedimenti tecnici.

20 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Creare un itinerario dei castelli Malatestiani assieme agli altri comuni della bassa Valmarecchia e magari collegarsi con lo stesso itinerario creato nel Montefeltro Loris Dall'Acqua Analisi politica Si aderisce alla sollecitazione ritenendo utile creare uno o più pacchetti turistici basati sugli insediamenti malatestiani. Risulta fondamentale il coinvolgimento della comunità montana. Risulta importante la realizzazione di momenti formativi degli operatori turistici per la diffusione delle proposte di visita preparate.

21 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Creare un itinerario dei castelli Malatestiani assieme agli altri comuni della bassa Valmarecchia e magari collegarsi con lo stesso itinerario creato nel Montefeltro Loris Dall'Acqua Proposta di votazione in Consiglio Si propone di accogliere la proposta di creazione di un itinerario dei castelli Malatestiani così come specificata. Priorità: Breve Termine

22 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Creare un itinerario dei mulini intercomunale che potrà così trovare nel prossimo nuovo museo dell'arte molinatoria una prestigiosa sede Loris Dall'Acqua Analisi tecnica "Intercomunale" è un termine vasto, andrebbe circoscritto. La proposta sembra poco concreta: molti dei mulini presenti nel nostro territorio (compresi comuni limitrofi) sono inagibili o utilizzati per altri scopi; molti mulini sono diventate residenze private e hanno perso la loro connotazione originaria. Il Mulino Sapignoli, con il piano terra dedicato al Museo di Arte Molitoria, sarà già di per sè una struttura innovativa e prestigiosa, in quanto secondo museo della regione dedicato alla molinologia, unico dopo quello di Modena.

23 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Creare un itinerario dei mulini intercomunale che potrà così trovare nel prossimo nuovo museo dell'arte molinatoria una prestigiosa sede Loris Dall'Acqua Analisi politica Pur considerando la peculiarità del Mulino Sapignoli si ritiene interessante ricercare collegamenti sul territorio per percorsi turistico-culturali da scoprire e rendere fruibili. Anche in questo caso il ruolo dell'unione dei comuni è fondamentale.

24 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Creare un itinerario dei mulini intercomunale che potrà così trovare nel prossimo nuovo museo dell'arte molinatoria una prestigiosa sede Loris Dall'Acqua Proposta di votazione in Consiglio Si propone di accogliere la proposta e di ricercare collegamenti sul territorio per percorsi turistico-culturali da scoprire e rendere fruibili. Priorità: Breve Termine

25 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Intitolare il Centro Sportivo a "Giulio Torroni", un'intitolazione spogliata di qualsiasi significato politico bensì alla persona che si è adoperata per avere i finanziamenti per cui oggi il centro esiste Loris Dall'Acqua Analisi tecnica Non ci sono impedimenti tecnici.

26 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Intitolare il Centro Sportivo a "Giulio Torroni", un'intitolazione spogliata di qualsiasi significato politico bensì alla persona che si è adoperata per avere i finanziamenti per cui oggi il centro esiste Loris Dall'Acqua Analisi politica L'analisi è comune per tutte le proposte di intitolazione. E' necessario avviare un percorso ponderato affinché l'intitolazione non sia un frutto estemporaneo ed emozionale ma il risultato di un percorso di approfondimento storico sulle candidature possibili. Si propone il coinvolgimento del consiglio comunale per un'analisi storica, attraverso una commissione consigliare con tempi e procedure certe entro la legislatura corrente, per preparare una proposta che si propone fin d'ora di sottoporre al vaglio popolare attraverso l'istituto del referendum nel territorio interessato.

27 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Intitolare il Centro Sportivo a "Giulio Torroni", un'intitolazione spogliata di qualsiasi significato politico bensì alla persona che si è adoperata per avere i finanziamenti per cui oggi il centro esiste Intitolare il Centro Sportivo a "Giulio Torroni", un'intitolazione spogliata di qualsiasi significato politico bensì alla persona che si è adoperata per avere i finanziamenti per cui oggi il centro esiste Loris Dall'Acqua Proposta di votazione in Consiglio Si propone di accogliere la proposta prevedendo il coinvolgimento del consiglio comunale per un'analisi storica, attraverso una commissione consigliare con tempi e procedure certe entro la legislatura corrente, per preparare una proposta che si propone fin d'ora di sottoporre al vaglio popolare attraverso l'istituto del referendum nel territorio interessato. Priorità: Breve Termine

28 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Intitolare a Rosa Lazzarini la scuola di Camerano - fulcro tra Poggio Berni, Borghi e Santarcangelo: luoghi significativi per Rosa Lazzarini Loris Dall'Acqua Analisi tecnica Non ci sono impedimenti tecnici.

29 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Intitolare a Rosa Lazzarini la scuola di Camerano (fulcro tra Poggio Berni, Borghi e Santarcangelo: luoghi significativi per Rosa Lazzarini Loris Dall'Acqua Analisi politica L'analisi è comune per tutte le proposte di intitolazione. E' necessario avviare un percorso ponderato affinché l'intitolazione non sia un frutto estemporaneo ed emozionale ma il risultato di un percorso di approfondimento storico sulle candidature possibili. Si propone il coinvolgimento del consiglio comunale per un'analisi storica, attraverso una commissione consigliare con tempi e procedure certe entro la legislatura corrente, per preparare una proposta che si propone fin d'ora di sottoporre al vaglio popolare attraverso l'istituto del referendum nel territorio interessato.

30 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Intitolare a Rosa Lazzarini la scuola di Camerano (fulcro tra Poggio Berni, Borghi e Santarcangelo: luoghi significativi per Rosa Lazzarini Intitolare a Rosa Lazzarini la scuola di Camerano (fulcro tra Poggio Berni, Borghi e Santarcangelo: luoghi significativi per Rosa Lazzarini Loris Dall'Acqua Proposta da presentare in Consiglio Si propone di accogliere la proposta prevedendo il coinvolgimento del consiglio comunale per un'analisi storica, attraverso una commissione consigliare con tempi e procedure certe entro la legislatura corrente, per preparare una proposta che si propone fin d'ora di sottoporre al vaglio popolare attraverso l'istituto del referendum nel territorio interessato. Priorità: Breve Termine

31 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Creazione di un itinerario turistico storico e culturale dell'Uso continuando assieme a Santarcangelo il percorso denominato "I sentieri dell'Uso" che da Bellaria si ferma a San Mauro Pascoli con tabelle esplicative delle bellezze mirabili nella valle Loris Dall'Acqua Itinerario turistico valle dell'Uso coinvolgendo tutti i comuni dalla sorgente alla foce, promuovendo le bellezze naturali, architettoniche, l'enogastronomia puntando ai cicloturisti ma anche ad altri target. Loris Dall'Acqua Analisi tecnica Non ci sono impedimenti tecnici. Il terreno che occorrerebbe per creare questo tipo di sentieri è terreno demaniale, per cui, come hanno agito anche i comuni sopraccitati, di Bellaria e San Mauro, occorre esclusivamente un buon progetto di lavoro, ma non esistono problemi di tipo tecnico.

32 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Creazione di un itinerario turistico storico e culturale dell'Uso continuando assieme a Santarcangelo il percorso denominato "I sentieri dell'Uso" che da Bellaria si ferma a San Mauro Pascoli con tabelle esplicative delle bellezze mirabili nella valle Creazione di un itinerario turistico storico e culturale dell'Uso continuando assieme a Santarcangelo il percorso denominato "I sentieri dell'Uso" che da Bellaria si ferma a San Mauro Pascoli con tabelle esplicative delle bellezze mirabili nella valle Loris Dall'Acqua Itinerario turistico valle dell'Uso coinvolgendo tutti i comuni dalla sorgente alla foce, promuovendo le bellezze naturali, architettoniche, l'enogastronomia puntando ai cicloturisti ma anche ad altri target. Loris Dall'Acqua Analisi politica Pur aderendo in linea di principio alla proposta si ritiene indispensabile considerare le caratteristiche particolari del fiume Uso per la progettazione di interventi in quelle aree. Inoltre un intervento di questo tipo necessita di finanziamenti che prefigurano tempi piuttosto lunghi.

33 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Creazione di un itinerario turistico storico e culturale dell'Uso continuando assieme a Santarcangelo il percorso denominato "I sentieri dell'Uso" che da Bellaria si ferma a San Mauro Pascoli con tabelle esplicative delle bellezze mirabili nella valle Creazione di un itinerario turistico storico e culturale dell'Uso continuando assieme a Santarcangelo il percorso denominato "I sentieri dell'Uso" che da Bellaria si ferma a San Mauro Pascoli con tabelle esplicative delle bellezze mirabili nella valle Loris Dall'Acqua Itinerario turistico valle dell'Uso coinvolgendo tutti i comuni dalla sorgente alla foce, promuovendo le bellezze naturali, architettoniche, l'enogastronomia puntando ai cicloturisti ma anche ad altri target. Loris Dall'Acqua Proposta di votazione in Consiglio Si propone di accogliere la proposta e prevedere la progettazione di interventi nellarea del fiume Uso. Priorità: Lungo Periodo

34 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Cartellonistica turistica ai monumenti e ai luoghi più significativi con annesse nozioni storiche Cartellonistica turistica ai monumenti e ai luoghi più significativi con annesse nozioni storiche Loris Dall'Acqua Analisi tecnica E' possibile costituire una cartellonistica ad hoc da inserire nei luoghi più interessanti culturalmente e storicamente del territorio. Il progetto è da costruire insieme all'ufficio tecnico per analizzare al meglio spazi e metodi da utilizzare. I luoghi più significativi da segnalare potrebbero essere: Chiesa di sant' Andrea Apostolo, Chiesa di Camerano, Borgo di Camerano, Borgo di Trebbio, Fontana di Tonino Guerra, Chiesa di Trebbio, Chiesa di Santo Marino, Teatro Aperto, Il Lavatoio, Mulino Sapignoli. Non considererei i Palazzi ed il Mulino Moroni in quanto strutture private. E' possibile prevedere un costo di euro.

35 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Cartellonistica turistica ai monumenti e ai luoghi più significativi con annesse nozioni storiche Cartellonistica turistica ai monumenti e ai luoghi più significativi con annesse nozioni storiche Loris Dall'Acqua Analisi politica Si aderisce all'analisi tecnica.

36 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Cartellonistica turistica ai monumenti e ai luoghi più significativi con annesse nozioni storiche Cartellonistica turistica ai monumenti e ai luoghi più significativi con annesse nozioni storiche Loris Dall'Acqua Proposta di votazione in Consiglio Si propone di accogliere la proposta prevedendo linstallazione di una cartellonistica turistica ai monumenti e ai luoghi più significativi con annesse nozioni storiche Priorità: Breve Termine

37 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Favorire una sinergia di vallata per promuovere il nostro territorio presso la vicina fiera di Rimini. Manifestazioni come Mondonatura o meeting a sfondo religioso possono trovare nella Valmarecchia luoghi più invitanti del riminese Loris Dall'Acqua Itinerario turistico religioso della Valmarecchia da promuovere alle fiere di Rimini di matrice religiosa (C.L. Azione Cattolica Meeting) ove promuovere la casa natale del beato Pio Campidelli, la chiesa di Trebbio ecc. Loris Dall'Acqua Analisi tecnica Credo che per una promozione di stampo religioso, un' Amministrazione comunale non sia l'organo giusto ed indicato.

38 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Favorire una sinergia di vallata per promuovere il nostro territorio presso la vicina fiera di Rimini. Manifestazioni come Mondonatura o meeting a sfondo religioso possono trovare nella Valmarecchia luoghi più invitanti del riminese Favorire una sinergia di vallata per promuovere il nostro territorio presso la vicina fiera di Rimini. Manifestazioni come Mondonatura o meeting a sfondo religioso possono trovare nella Valmarecchia luoghi più invitanti del riminese Loris Dall'Acqua Itinerario turistico religioso della Valmarecchia da promuovere alle fiere di Rimini di matrice religiosa (C.L. Azione Cattolica Meeting) ove promuovere la casa natale del beato Pio Campidelli, la chiesa di Trebbio ecc. Loris Dall'Acqua Analisi politica Il turismo religioso rappresenta un segmento che alcune località, sede di particolare interesse, hanno particolarmente sviluppato. Anche il nostro territorio ha delle presente interessanti che potrebbero essere maggiormente veicolate. In ogni caso si tratterebbe di una attività di promozione da concordare con le autorità religiose. Inoltre, relativamente ad eventi troppo grandi, va considerata la mancanza di strutture per le dimensioni necessarie (spazi, strutture, viabilità, servizi) sul nostro territorio.

39 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Favorire una sinergia di vallata per promuovere il nostro territorio presso la vicina fiera di Rimini. Manifestazioni come Mondonatura o meeting a sfondo religioso possono trovare nella Valmarecchia luoghi più invitanti del riminese Loris Dall'Acqua Itinerario turistico religioso della Valmarecchia da promuovere alle fiere di Rimini di matrice religiosa (C.L. Azione Cattolica Meeting) ove promuovere la casa natale del beato Pio Campidelli, la chiesa di Trebbio ecc. Loris Dall'Acqua Proposta di votazione in Consiglio Si propone di accogliere parzialmente la proposta, nei limiti previsti dallanalisi politica Priorità: Medio Termine

40 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Organizzazione di un concorso regionale di commedia dialettale con valutazione del pubblico e di una giuria che decreterà una compagnia vincitrice. Eventi da tenersi raggruppati in un unico weekend che potrebbero divenire una sorta di Festival del teatro in versione dialettale Loris Dall'Acqua Organizzazione di un concorso di poesie nelle scuole o per ragazzi delle scuole e adulti che potrebbero essere recitate nel teatro aperto. Paganelli Novario Analisi tecnica Per il primo punto non ci sono grandi impedimenti tecnici, anche se credo che il Programma di commedie dialettali sia già ben costruito e che ormai abbia una sua degna tradizione. Lo dimostra l'aumentare annuale di afflusso di pubblico. Credo anche che così si dia equo spazio a tutte le compagnie del territorio semplicemente per il gusto intellettuale di portare avanti un certo tipo di progetto artistico, ambito in cui troverei dissonanti agonismi. Per il secondo punto, la proposta di organizzazione di un concorso di poesie nelle scuole deve essere eventualmente sottoposta all'attenzione del collegio dei docenti, per tramite del loro Dirigente Scolastico o il vicario dello stesso

41 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Organizzazione di un concorso regionale di commedia dialettale con valutazione del pubblico e di una giuria che decreterà una compagnia vincitrice. Eventi da tenersi raggruppati in un unico weekend che potrebbero divenire una sorta di Festival del teatro in versione dialettale Organizzazione di un concorso regionale di commedia dialettale con valutazione del pubblico e di una giuria che decreterà una compagnia vincitrice. Eventi da tenersi raggruppati in un unico weekend che potrebbero divenire una sorta di Festival del teatro in versione dialettale Loris Dall'Acqua Organizzazione di un concorso di poesie nelle scuole o per ragazzi delle scuole e adulti che potrebbero essere recitate nel teatro aperto. Paganelli Novario Analisi politica Si aderisce con l'analisi tecnica. Per quanto riguarda il concorso di poesia nelle scuole si ritiene interessante da realizzare a breve, ma senza impegnare le autorità scolastiche mantenendo in capo al comune l'onere organizzativo.

42 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Organizzazione di un concorso regionale di commedia dialettale con valutazione del pubblico e di una giuria che decreterà una compagnia vincitrice. Eventi da tenersi raggruppati in un unico weekend che potrebbero divenire una sorta di Festival del teatro in versione dialettale Organizzazione di un concorso regionale di commedia dialettale con valutazione del pubblico e di una giuria che decreterà una compagnia vincitrice. Eventi da tenersi raggruppati in un unico weekend che potrebbero divenire una sorta di Festival del teatro in versione dialettale Loris Dall'Acqua Organizzazione di un concorso di poesie nelle scuole o per ragazzi delle scuole e adulti che potrebbero essere recitate nel teatro aperto. Paganelli Novario Proposta di votazione in Consiglio Si aderisce con l'analisi tecnica del primo punto e quindi si propone di non accogliere la proposta. Per quanto riguarda il concorso di poesie nelle scuole o per ragazzi si ritiene interessante, da realizzare a breve, ma senza impegnare le autorità scolastiche mantenendo in capo al comune l'onere organizzativo e quindi si propone di accogliere la proposta.

43 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Teatro aperto: a pagamento gli spettacoli si richiamo e gratuiti quelli di minore appeal. Gli introiti dei primi potrebbero contribuire alle spese di gestione, per rendere la struttura sempre più indipendente dal finanziamento pubblico Loris Dall'Acqua Creare le condizioni perché siano fruibili sul territorio spettacoli/attività che forse la popolazione locale non raggiungerebbe in altri spazi o località è già offrire un bene alla comunità. Questo per dire che la gratuità pone dei limiti alla possibilità di programmare eventi che abbiano carattere di continuità sul lungo periodo e ostacola soprattutto l'accesso a un panorama più vasto di offerte. Non escludendo di poter prevedere alcuni eventi a ingresso libero, le formule di ingresso a pagamento potrebbero essere molto flessibili partendo da un minimo di 5 fino a un massimo di 15 a seconda del gruppo/artista ospitato e alle sue richieste di cachet (su cui a volte è possibile contrattare). Si possono poi attivare abbonamenti, riduzioni per bambini, studenti e anziani. Anche le attività di laboratorio avrebbero ovviamente un costo, che rappresenta da una parte il riconoscimento per chi mette in campo esperienze e saper fare, dall'altra la scelta dell'utente di impegnarsi in un progetto, la volontà di investire per sé in un bene non materiale né di consumo. Sia per le proposte di spettacolo dal vivo che per le attività di laboratorio il costo per i fruitori può essere ridotto a fronte di una partecipazione economica da parte dell'amministrazione comunale, partecipazione che si rende anzi indispensabile soprattutto per quanto riguarda lo spettacolo dal vivo. Si rammenta che le Leggi Reg.li 37/94 e 13/99 finanziano le attività di promozione culturale nonché gli interventi strutturali. Poter accedere nel tempo a forme di finanziamento annuale rappresenterebbe la garanzia del consolidamento e sviluppo delle attività. Paola Vannoni

44 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Teatro aperto: a pagamento gli spettacoli si richiamo e gratuiti quelli di minore appeal. Gli introiti dei primi potrebbero contribuire alle spese di gestione, per rendere la struttura sempre più indipendente dal finanziamento pubblico Loris Dall'Acqua Creare le condizioni Paola Vannoni Analisi tecnica Non ci sono impedimenti tecnici. Non ci sono impedimenti tecnici.

45 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Teatro aperto: a pagamento gli spettacoli si richiamo e gratuiti quelli di minore appeal. Gli introiti dei primi potrebbero contribuire alle spese di gestione, per rendere la struttura sempre più indipendente dal finanziamento pubblico Loris Dall'Acqua Creare le condizioni Paola Vannoni Analisi politica Si concorda con l'analisi tecnica ma va preparato bene il progetto gestionale.

46 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Teatro aperto: a pagamento gli spettacoli si richiamo e gratuiti quelli di minore appeal. Gli introiti dei primi potrebbero contribuire alle spese di gestione, per rendere la struttura sempre più indipendente dal finanziamento pubblico Loris Dall'Acqua Creare le condizioni Paola Vannoni Proposta di votazione in Consiglio Si propone di realizzare un progetto gestionale per le manifestazioni culturali e turistiche. Priorità: Medio Termine

47 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Inserimento nelle scuole di ulteriori lezioni di educazione morale e civile ed ecologica ai bambini e possibilmente anche a certi adulti. Molari Adriano Analisi tecnica Per ciò che riguarda questa proposta, la stessa va eventualmente trasmesso alla Direzione Didattica 2° Circolo, in quanto è il collegio dei docenti l'organo competente in merito

48 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Inserimento nelle scuole di ulteriori lezioni di educazione morale e civile ed ecologica ai bambini e possibilmente anche a certi adulti. Molari Adriano Analisi politica Si concorda con l'analisi tecnica. Si ricorda che l'attività del comune, pur limitatamente, ha cercato di dare attuazione allo spirito della proposta con una serie di incontri nelle scuole. Si può tentare un maggiore coinvolgimento delle autorità scolastiche.

49 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Inserimento nelle scuole di ulteriori lezioni di educazione morale e civile ed ecologica ai bambini e possibilmente anche a certi adulti. Molari Adriano Proposta di votazione in Consiglio Si propone di accogliere parzialmente la proposta, prevedendo unattività di maggiore coinvolgimento delle autorità scolastiche Priorità: Breve Termine

50 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Fornire alla comunità locale (dalla popolazione più giovane agli anziani) momenti e opportunità di: svago/divertimento svago/divertimento formazione formazione approfondimenti su temi di interesse approfondimenti su temi di interesse fruizione di spettacoli dal vivo (teatro, cabaret, danza, musica) sia di artisti locali che di compagnie e gruppi di livello nazionale, nonché di rassegne di cinema/documentari. fruizione di spettacoli dal vivo (teatro, cabaret, danza, musica) sia di artisti locali che di compagnie e gruppi di livello nazionale, nonché di rassegne di cinema/documentari. Paola Vannoni Analisi tecnica Esistono già diversi programmi che comprendono tutte le iniziative sotto elencate, riassumibili in "Poggio Incontri". Rimaniamo comunque disponibili a valutare qualsiasi proposta concreta di ampliamento dello stesso.

51 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Fornire alla comunità locale (dalla popolazione più giovane agli anziani) momenti e opportunità di: svago/divertimento svago/divertimento formazione formazione approfondimenti su temi di interesse approfondimenti su temi di interesse fruizione di spettacoli dal vivo (teatro, cabaret, danza, musica) sia di artisti locali che di compagnie e gruppi di livello nazionale, nonché di rassegne di cinema/documentari. fruizione di spettacoli dal vivo (teatro, cabaret, danza, musica) sia di artisti locali che di compagnie e gruppi di livello nazionale, nonché di rassegne di cinema/documentari. Paola Vannoni Analisi politica Si concorda con l'analisi tecnica

52 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Fornire alla comunità locale (dalla popolazione più giovane agli anziani) momenti e opportunità di: svago/divertimento svago/divertimento formazione formazione approfondimenti su temi di interesse approfondimenti su temi di interesse fruizione di spettacoli dal vivo (teatro, cabaret, danza, musica) sia di artisti locali che di compagnie e gruppi di livello nazionale, nonché di rassegne di cinema/documentari. fruizione di spettacoli dal vivo (teatro, cabaret, danza, musica) sia di artisti locali che di compagnie e gruppi di livello nazionale, nonché di rassegne di cinema/documentari. Paola Vannoni Proposta di votazione in Consiglio Si propone di accogliere la proposta. Priorità: Breve Termine

53 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO La progettazione, programmazione e attuazione degli eventi/attività potrebbe concretizzarsi grazie al contributo e alla collaborazione delle associazioni culturali del territorio, ognuna gestendo l'ambito di competenza e conoscenza, lasciando aperta la possibilità a ulteriori collaborazioni che dovessero rendersi disponibili. La progettazione, programmazione e attuazione degli eventi/attività potrebbe concretizzarsi grazie al contributo e alla collaborazione delle associazioni culturali del territorio, ognuna gestendo l'ambito di competenza e conoscenza, lasciando aperta la possibilità a ulteriori collaborazioni che dovessero rendersi disponibili. Per l'attuazione del programma di cui sopra le associazioni dovrebbero disporre di uno spazio uso ufficio - occupando ad esempio un locale all'interno del Mulino Sapignoli – da adibire a sede operativa e di coordinamento. Sarà cura delle associazioni individuare proposte tra loro diversificate così da offrire più espressioni possibili della vastissima produzione artistica contemporanea. Le proposte dovranno essere inoltre accompagnate da schede illustrative dell'opera degli artisti/compagnie sia con finalità informative per l'amministrazione comunale sia come strumento conoscitivo da inserire nel materiale promozionale (manifesti, brochure, comunicati stampa, sito internet, etc.). Paola Vannoni Analisi tecnica Esiste già una realtà dal nome Centro Culturale creatasi nell'anno 2007 che coinvolge le Associazioni culturali del territorio che hanno deciso di farvi parte. La delibera che disciplina il centro culturale (con le ultime modificazioni riguardanti la sede) è la delibera di consiglio del 27/06/2008.

54 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO La progettazione, programmazione e attuazione degli eventi/attività potrebbe concretizzarsi grazie al contributo e alla collaborazione delle associazioni culturali del territorio, ognuna gestendo l'ambito di competenza e conoscenza, lasciando aperta la possibilità a ulteriori collaborazioni che dovessero rendersi disponibili. La progettazione, programmazione e attuazione degli eventi/attività potrebbe concretizzarsi grazie al contributo e alla collaborazione delle associazioni culturali del territorio, ognuna gestendo l'ambito di competenza e conoscenza, lasciando aperta la possibilità a ulteriori collaborazioni che dovessero rendersi disponibili. Per l'attuazione del programma di cui sopra le associazioni dovrebbero disporre di uno spazio uso ufficio - occupando ad esempio un locale all'interno del Mulino Sapignoli – da adibire a sede operativa e di coordinamento. Sarà cura delle associazioni individuare proposte tra loro diversificate così da offrire più espressioni possibili della vastissima produzione artistica contemporanea. Le proposte dovranno essere inoltre accompagnate da schede illustrative dell'opera degli artisti/compagnie sia con finalità informative per l'amministrazione comunale sia come strumento conoscitivo da inserire nel materiale promozionale (manifesti, brochure, comunicati stampa, sito internet, etc.). Paola Vannoni Analisi politica Si concorda con l'analisi tecnica

55 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO La progettazione, programmazione e attuazione degli eventi/attività potrebbe concretizzarsi grazie al contributo e alla collaborazione delle associazioni culturali del territorio, ognuna gestendo l'ambito di competenza e conoscenza, lasciando aperta la possibilità a ulteriori collaborazioni che dovessero rendersi disponibili. La progettazione, programmazione e attuazione degli eventi/attività potrebbe concretizzarsi grazie al contributo e alla collaborazione delle associazioni culturali del territorio, ognuna gestendo l'ambito di competenza e conoscenza, lasciando aperta la possibilità a ulteriori collaborazioni che dovessero rendersi disponibili. Per l'attuazione del programma di cui sopra le associazioni dovrebbero disporre di uno spazio uso ufficio - occupando ad esempio un locale all'interno del Mulino Sapignoli – da adibire a sede operativa e di coordinamento. Sarà cura delle associazioni individuare proposte tra loro diversificate così da offrire più espressioni possibili della vastissima produzione artistica contemporanea. Le proposte dovranno essere inoltre accompagnate da schede illustrative dell'opera degli artisti/compagnie sia con finalità informative per l'amministrazione comunale sia come strumento conoscitivo da inserire nel materiale promozionale (manifesti, brochure, comunicati stampa, sito internet, etc.). Paola Vannoni Proposta di votazione in Consiglio Si propone di accogliere la proposta allinterno del contenitore già presente Priorità: Breve Termine

56 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Creare uno spazio di interesse culturale fruibile anche da un più ampio pubblico provinciale, attraverso la programmazione di attività/eventi di riconosciuta valenza culturale ma che rivestano anche carattere di originalità e novità sia per il contenuto che per la forma in cui sono presentate, così da non proporre fotocopie delle proposte già in essere sul territorio della provincia ma diversificare e arricchire lo sguardo sulla produzione artistica contemporanea.E' auspicabile un calendario di programmazione che comprenda il periodo da metà ottobre a metà aprile circa, così da rendere il lungo arco invernale ricco di attività e proposte da fruire direttamente sul territorio Creare uno spazio di interesse culturale fruibile anche da un più ampio pubblico provinciale, attraverso la programmazione di attività/eventi di riconosciuta valenza culturale ma che rivestano anche carattere di originalità e novità sia per il contenuto che per la forma in cui sono presentate, così da non proporre fotocopie delle proposte già in essere sul territorio della provincia ma diversificare e arricchire lo sguardo sulla produzione artistica contemporanea.E' auspicabile un calendario di programmazione che comprenda il periodo da metà ottobre a metà aprile circa, così da rendere il lungo arco invernale ricco di attività e proposte da fruire direttamente sul territorio Paola Vannoni Analisi tecnica Non ci sono impedimenti tecnici. Non ci sono impedimenti tecnici.

57 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Creare uno spazio di interesse culturale fruibile anche da un più ampio pubblico provinciale, attraverso la programmazione di attività/eventi di riconosciuta valenza culturale ma che rivestano anche carattere di originalità e novità sia per il contenuto che per la forma in cui sono presentate, così da non proporre fotocopie delle proposte già in essere sul territorio della provincia ma diversificare e arricchire lo sguardo sulla produzione artistica contemporanea.E' auspicabile un calendario di programmazione che comprenda il periodo da metà ottobre a metà aprile circa, così da rendere il lungo arco invernale ricco di attività e proposte da fruire direttamente sul territorio Creare uno spazio di interesse culturale fruibile anche da un più ampio pubblico provinciale, attraverso la programmazione di attività/eventi di riconosciuta valenza culturale ma che rivestano anche carattere di originalità e novità sia per il contenuto che per la forma in cui sono presentate, così da non proporre fotocopie delle proposte già in essere sul territorio della provincia ma diversificare e arricchire lo sguardo sulla produzione artistica contemporanea.E' auspicabile un calendario di programmazione che comprenda il periodo da metà ottobre a metà aprile circa, così da rendere il lungo arco invernale ricco di attività e proposte da fruire direttamente sul territorio Paola Vannoni Analisi politica Lo spazio fisico è rappresentato dalla Sala Diana. L'appoggio rappresenta lo strumento organizzativo.

58 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Creare uno spazio di interesse culturale fruibile anche da un più ampio pubblico provinciale, attraverso la programmazione di attività/eventi di riconosciuta valenza culturale ma che rivestano anche carattere di originalità e novità sia per il contenuto che per la forma in cui sono presentate, così da non proporre fotocopie delle proposte già in essere sul territorio della provincia ma diversificare e arricchire lo sguardo sulla produzione artistica contemporanea.E' auspicabile un calendario di programmazione che comprenda il periodo da metà ottobre a metà aprile circa, così da rendere il lungo arco invernale ricco di attività e proposte da fruire direttamente sul territorio Creare uno spazio di interesse culturale fruibile anche da un più ampio pubblico provinciale, attraverso la programmazione di attività/eventi di riconosciuta valenza culturale ma che rivestano anche carattere di originalità e novità sia per il contenuto che per la forma in cui sono presentate, così da non proporre fotocopie delle proposte già in essere sul territorio della provincia ma diversificare e arricchire lo sguardo sulla produzione artistica contemporanea.E' auspicabile un calendario di programmazione che comprenda il periodo da metà ottobre a metà aprile circa, così da rendere il lungo arco invernale ricco di attività e proposte da fruire direttamente sul territorio Paola Vannoni Proposta di votazione in Consiglio Si propone di accogliere la proposta allinterno del contenitore già presente Priorità: Breve Termine

59 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Utilizzo anfiteatro come cinema Marconi Oberdan Promozione di un cartellone cinematografico e teatrale di vallata comprendente il nostro teatro aperto con il supercinema e il teatro Pazzini di Verucchio Loris Dall'Acqua Analisi tecnica Già nellAnfiteatro si svolge una manifestazione cinematografica denominata La Vela Illuminata organizzata con la provincia di Rimini

60 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Utilizzo anfiteatro come cinema Marconi Oberdan Promozione di un cartellone cinematografico e teatrale di vallata comprendente il nostro teatro aperto con il supercinema e il teatro Pazzini di Verucchio Loris Dall'Acqua Analisi politica Si ritiene molto importante implementare l'utilizzo dell'anfiteatro aperto per cui, in sede di programmazione della stagione (effettuata ogni anno di concerto con le associazioni) si propone di valutare con le stesse attività di questo tipo, oltre che portare l'eventuale organizzazione di questo tipo di spettacoli in sede di unione dei comuni operando nell'ottica di una sempre maggiore condivisione di obiettivi e di una valorizzazione sempre più forte della vallata del Marecchia.

61 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Utilizzo anfiteatro come cinema Marconi Oberdan Promozione di un cartellone cinematografico e teatrale di vallata comprendente il nostro teatro aperto con il supercinema e il teatro Pazzini di Verucchio Loris Dall'Acqua Proposta di votazione in Consiglio Si propone di accogliere la proposta nello spirito di una valorizzazione sempre più forte della vallata del Marecchia Priorità: Breve Termine

62 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Creiamo almeno un evento sportivo di forte richiamo quale un torneo calcistico o podistico o ciclistico o di altro sport Loris Dall'Acqua Più corsi al Centro Sportivo (altri sport) Tassinari Irene Analisi tecnica Nessun impedimento tecnico

63 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Creiamo almeno un evento sportivo di forte richiamo quale un torneo calcistico o podistico o ciclistico o di altro sport Loris Dall'Acqua Più corsi al Centro Sportivo (altri sport) Tassinari Irene Analisi politica Eventi di forte richiamo possono essere realizzati unicamente con l'aiuto delle società sportive operanti sul territorio. Già nel mese di giugno, sulle ns strade, è stata realizzata una gara ciclistica a livello regionale alla quale hanno partecipato più di 120 iscritti provenienti da tutta la regione Emilia Romagna e anche dalle Marche.Quindi si propone di studiare iniziative di questo tipo organizzando un incontro ad inizio anno per vedere di programmarle

64 COMUNE DI POGGIO BERNI - BILANCIO PARTECIPATO Creiamo almeno un evento sportivo di forte richiamo quale un torneo calcistico o podistico o ciclistico o di altro sport Loris Dall'Acqua Più corsi al Centro Sportivo (altri sport) Tassinari Irene Proposta di votazione in Consiglio Si propone di accogliere le proposte mediante uno studio delle iniziative sportive organizzando un incontro ad inizio anno per vedere di programmarle Priorità: Breve Termine


Scaricare ppt "BILANCIO PARTECIPATO BILANCIO PARTECIPATO COMUNE DI POGGIO BERNI Consiglio Comunale Aperto Venerdì 03 Ottobre 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google