La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LINEE GUIDA CIG n. 12 ATTIVAZIONE O RIATTIVAZIONE DELL’IMPIANTO DEL CLIENTE FINALE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LINEE GUIDA CIG n. 12 ATTIVAZIONE O RIATTIVAZIONE DELL’IMPIANTO DEL CLIENTE FINALE."— Transcript della presentazione:

1 LINEE GUIDA CIG n. 12 ATTIVAZIONE O RIATTIVAZIONE DELL’IMPIANTO DEL CLIENTE FINALE

2 Le novità Le Linee Guida CIG n. 12 per «l’attivazione e riattivazione gas dell’impianto del cliente finale» sono state profondamente modificate e rinnovate: Vi sono nuove disposizioni in materia di attivazioni e RIATTIVAZIONI (moduli, procedure, ecc); Sono integrate con il recepimento della nuova Delibera 40/14.

3 I cambiamenti Il documento è stato profondamente modificato rispetto alle precedenti edizioni in considerazione di alcuni obiettivi fondamentali dettati dal CIG: l’estensione del campo di applicazione a tutti gli impianti di utenza allacciati alle reti di distribuzione; la coerenza con la normativa anche degli impianti domestici post contatore; la verifica dei 2 elementi più vulnerabili dell’impianto di utenza: apparecchi utilizzatori e relativi collegamenti; la riduzione del contenzioso; l’introduzione di un modulo standard di assunzione di responsabilità.

4 Quando si applica Si applica alle attività di attivazione/riattivazione della fornitura in impianti alimentati tramite rete a gas naturale o a GPL. In particolare: attivazione della fornitura; riattivazione della fornitura a seguito di sospensione su disposizione delle Autorità competenti o per situazione di pericolo; riattivazione della fornitura sospesa su richiesta del cliente finale; riattivazione della fornitura sospesa per esigenze del Distributore che comporti la modifica dell’impianto di utenza (per esempio in caso di spostamento del gruppo di misura); riattivazione della fornitura sospesa in seguito a sospensione per morosità.

5 Quando NON si applica Non si applica: ai ripristini della fornitura a seguito di interruzione per manutenzione di reti, allacciamenti o gruppi di misura (p. es. sostituzione di gruppo di misura senza spostamento e senza variazione della Q termica dell’impianto di utenza) ripristini della fornitura a seguito di emergenza gas o a seguito di fuori servizio non programmato di reti che provochi l’interruzione senza preavviso dell’erogazione del gas ad uno o più clienti. Purché l’interruzione abbia durata 365 giorni il ripristino deve avvenire secondo quanto previsto per le attivazioni.

6 Misuratori<=G6 B.P.

7 Misuratori > G6 e/o M.P.

8 I Moduli Allegati Modulo A/12 - Riattivazione

9

10

11 Modulo B/12 - Attivazione

12

13 Misuratori<=G6 B.P.

14

15 Misuratori > G6 B.P.

16 Misuratori in M.P. o A.P.

17

18 Procedura di RIATTIVAZIONE/1 1 2

19 Procedura di RIATTIVAZIONE/2 3 4

20

21 Grazie dell’attenzione


Scaricare ppt "LINEE GUIDA CIG n. 12 ATTIVAZIONE O RIATTIVAZIONE DELL’IMPIANTO DEL CLIENTE FINALE."

Presentazioni simili


Annunci Google