La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1. 2 Il progetto Il progetto prevede la ristrutturazione del Chiostro, con il recupero degli originari motivi architettonici e degli affreschi cinquecenteschi,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1. 2 Il progetto Il progetto prevede la ristrutturazione del Chiostro, con il recupero degli originari motivi architettonici e degli affreschi cinquecenteschi,"— Transcript della presentazione:

1 1

2 2 Il progetto Il progetto prevede la ristrutturazione del Chiostro, con il recupero degli originari motivi architettonici e degli affreschi cinquecenteschi, per realizzare al suo interno e nellarea del Lanificio un luogo dincontri, di sperimentazioni e del fare in cui gli artisti ed i designers potranno risiedere e lavorare con i maestri artigiani. Sarà posta attenzione al processo creativo e produttivo documentandone la fase di ricerca, ideazione e realizzazione, con lo scopo di sviluppare la conoscenza e la diffusione delle attività artigianali, dei valori e dello spirito che anima questi meravigliosi maestri artigiani. Allinterno del Chiostro avranno permanente visibilità i lavori concepiti nel periodo di permanenza degli artisti che potranno sfociare in esposizioni, performance musicali e teatrali, readings, etc.

3 3 Mission Valorizzare il patrimonio culturale, realizzare al Chiostro un luogo di eccellenza creativa in cui sperimentare nuove vie per il rinnovamento dellantica sapienza artigianale attraverso la visione di artisti e designer. Il Chiostro dovrà trasformarsi da memoria del passato in scintilla creativa, in grado di attrarre giovani ed un pubblico internazionale puntando sui valori di arte, artigianato e cultura. Coinvolgere la comunità locale per realizzare un modello di sviluppo sostenibile del territorio.

4 4 Struttura / People Promotori : Fondazione Tramontano Arte (Davide de Blasio Presidente / Rosa Alba Impronta / Antonio G. Martiniello). Executive Commeettee: Maria Thereza Alves (Artista) Andrea Anastasio (Concept Manager) Davide de Blasio (Presidente Tramontano Spa) Antonio G. Martiniello (Architetto e Partner Keller Architettura) Rosa Alba Impronta (Consigliere MAG JLT Spa) Mario Pieroni (Presidente Zerinthia) Visual Identity: Harry Pierce – Partners Pentagram London Consultancy e Fund Raising: Alessandra Pellegrini – Partner Arts Council Communication: Brunswick Art – London (da definire) Società Operativa: Kloister Srl – Sede Piazza Enrico de Nicola –

5 5

6 6 Attività sullInsula di Porta Capuana. - Made in Cloister ha commissionato un progetto di riconversione dellintera area che è stato approvato dalla Soprintendenza; - Realizzazione di un sito sullArea di Porta Capuana per la valorizzazione dellarea; - Progetto di recupero delle mura Aragonesi in collaborazione con il Comune di Napoli; - Coinvolgimento di associazioni che operano sul territorio; - Collegamento con Musei circostanti per sviluppare attività di co-marketing e favorire lo sviluppo turistico dellInsula (Museo Madre, Museo del Tesoro di San Gennaro, Museo Diocesano, etc…)

7 7 Percorso dellArte dellarea circostante

8 8 Progetto di recupero delle Mura Aragonesi

9 9 Render del progetto dellintera Area approvato dalla Soprintendenza

10 10

11 11 Progetto Work Gallery / Bar Ristorante / Art Store Il piano terra del Chiostro di Santa Caterina a Formiello, al termine dei lavori di recupero, di ristrutturazione e restauro ospiterà: - La Work Gallery: area espositiva / incontri / performaces / readings; - Unampia Zona Lounge con il bar ed il ristorante, in cui tutti gli arredi saranno «made in Cloister» e la cucina sarà collegata con le fattorie con produzione biologica; - L Art Store dove saranno esposti e venduti i prodotti realizzati dagli artigiani in collaborazione con gli artisti.

12 12

13 13

14 14

15 15 Render Bar Ristorante con cucina a vista e con area lounge soppalcata

16 16

17 17 Residenze / Studio dartista / Cloister Education Il primo piano del Chiostro di Santa Caterina a Formiello, in via di acquisizione e ristrutturazione, sarà destinato alle seguenti attività: - Residenze per artisti: N. 5 mini appartamenti dove saranno ospitati sia gli artisti di Made in Cloister che degli altri Musei ed Istituzioni dellArea (Museo Madre, Accademia di Belle Arti, Museo Archeologico etc…); - Studio dartista: laboratori per artisti, designers e artigiani; - Cloister Education: attività formative.

18 18

19 19 Progetto Residenze

20 20 Progetto Residenze

21 21 Achievements / Stato dellarte –Nasce Made in Cloister nel gennaio 2011 per volontà e quale progetto della Fondazione Tramontano Arte. In Data 7 aprile 2010 i promotori acquistano da un falegname il refettorio e 2 bracci del chiostro con investimento di ,00 –Il progetto architettonico di restauro e riconversione è stato approvato dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici con delibera n /11. –La Fondazione Tramontano Arte ha richiesto ed ottenuto in concessione dalla Regione Campania un altro braccio del chiostro ed il cortile interno (identificata n.1 pianta piano terra) per una durata di anni 20, ad ampliamento degli spazi acquistati, restituendo al Chiostro - dopo 150 anni - la sua configurazione originaria. –L investimento necessario per le opere di restauro è quantificato in euro ,00. Il 60% è già stato finanziato dalla Fondazione Tramontano. Sono necessari euro per completare le opere residue. –Made in Cloister è un marchio depositato dalla Kloister Srl (marchio comunitario) Società low profit costituita dai promotori a servizio delle attività della Fondazione.

22 22 –Attività di Fund Raising iniziata a marzo Arts Council ha iniziato una road map di presentazione di Made in Cloister a stakeholder e istituzioni. Lobiettivo è quello di creare un network di finanziatori nazionali ed internazionali. –Raggiunto lobiettivo di raccolta fondi per limporto di euro saranno necessari quattro mesi per terminare i lavori di restauro, allestimento e musealizzazione del piano terreno e del seminterrato. –Data di inaugurazione prevista: maggio 2014.

23 23 Friends of Cloister Laurie Anderson (artista), Maria Thereza Alves (artista), Vittorio Avella (artigiano in Napoli), Mario Codognato, (curatore), Jimmy Durham (artista), Nicolangelo Gelormini (regista), Nick Hand (Slow Coast, London), Ben Harley (President Louise Bluin, NYC), Timothy Greenfield – Sanders (fotografo), Antony Hegarty (artista), Giuseppe Lignano (Lot- ek, Nyc), Enzo Moscato (artista), Mimmo Paladino (artista), Harry Pierce (Pentagram, London), Mario Pieroni (direttore artistico Zerynthia, Roma), Lou Reed (artista), Clifford Ross (artista), Patti Smith (artista).


Scaricare ppt "1. 2 Il progetto Il progetto prevede la ristrutturazione del Chiostro, con il recupero degli originari motivi architettonici e degli affreschi cinquecenteschi,"

Presentazioni simili


Annunci Google