La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL CASO CLINICO FRATTURA ESPOSTA TERZO MEDIO CARPOMETACARPO SN IN ESEMPLARE DI CICOGNA BIANCA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL CASO CLINICO FRATTURA ESPOSTA TERZO MEDIO CARPOMETACARPO SN IN ESEMPLARE DI CICOGNA BIANCA."— Transcript della presentazione:

1 IL CASO CLINICO FRATTURA ESPOSTA TERZO MEDIO CARPOMETACARPO SN IN ESEMPLARE DI CICOGNA BIANCA

2 IL PAZIENTE Adulto di cicogna bianca (Ciconia ciconia) presentatasi al Centro con una brutta frattura alla mano. Stato generale molto buono.

3

4 INTERVENTO E stato eseguito un Tie-in al metacarpale principale ed una pulizia chirurgica del focolaio di frattura a livello della zona di esposizione. Lintervento è stato eseguito con il paziente in anestesia gassosa con isofluorano.

5

6 ESITO Lintervento è riuscito. Il materiale necrotico è stato asportato. È stato applicato sul focolaio un particolare materiale atto a promuovere la cicatrizzazione. Dopo circa un mese di trattamenti quotidiani sono stati rimossi i chiodi chirurgici con una restitutio ad integrum sia anatomica che funzionale. Il paziente, una volta riacquistata completamente la capacità di volare, è stato trasferito nelle voliere del Centro cicogne di Racconigi dove è poi stato liberato.


Scaricare ppt "IL CASO CLINICO FRATTURA ESPOSTA TERZO MEDIO CARPOMETACARPO SN IN ESEMPLARE DI CICOGNA BIANCA."

Presentazioni simili


Annunci Google