La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1. 2 Lo scopo del gioco Lo scopo del gioco è colpire con una mazza la palla lanciata dagli avversari e percorrere il perimetro del quadrato, passando.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1. 2 Lo scopo del gioco Lo scopo del gioco è colpire con una mazza la palla lanciata dagli avversari e percorrere il perimetro del quadrato, passando."— Transcript della presentazione:

1 1

2 2 Lo scopo del gioco Lo scopo del gioco è colpire con una mazza la palla lanciata dagli avversari e percorrere il perimetro del quadrato, passando sulle basi, prima che questa torni in possesso del giocatore, che presidia la base da raggiungere. Lo scopo del gioco è colpire con una mazza la palla lanciata dagli avversari e percorrere il perimetro del quadrato, passando sulle basi, prima che questa torni in possesso del giocatore, che presidia la base da raggiungere.

3 3 Il campo di gioco Il campo di baseball può essere rappresentato come un quarto di cerchio delimitato da due linee perpendicolari, dette linee di foul. Entrambe le linee di foul misurano 99 m. Il terreno esterno, non delimitato dalle linee di foul, é chiamato area di foul. Il campo di gioco può essere suddiviso in un settore interno, chiamato diamante, ed in uno esterno. panchina squadra B panchina squadra A campo esterno area di foul 99 m linea foul linea di foul linea di foul diamante

4 4 Il campo di gioco Il diamante è costituito da un quadrato di lato 27,43 m ai cui vertici sono poste quattro basi.La dimensione del raggio del diamante è di 76,20 m.La casa base è di gomma, ha forma pentagonale e larghezza di 43,18 cm nella parte rivolta al lanciatore. Il vertice inferiore è posto al punto di convergenza delle linee di foul.La prima, la seconda e la terza base sono sacchetti quadrati di tela o plastica di 38 cm di lato. Il diamante è costituito da un quadrato di lato 27,43 m ai cui vertici sono poste quattro basi.La dimensione del raggio del diamante è di 76,20 m.La casa base è di gomma, ha forma pentagonale e larghezza di 43,18 cm nella parte rivolta al lanciatore. Il vertice inferiore è posto al punto di convergenza delle linee di foul.La prima, la seconda e la terza base sono sacchetti quadrati di tela o plastica di 38 cm di lato. diamante m casa base cm prima baseseconda base 38 cm terza base m

5 5 Il campo di gioco In mezzo al diamante si trova il monte di lancio, un piccolo dosso circolare alla cui sommità, 25 cm rispetto al piatto di casa base, viene fissata la pedana del lanciatore costituita da una lastra rettangolare di gomma bianca di 60x15 cm. La distanza tra la punta inferiore del piatto di casa base, e l'orlo frontale della pedana del lanciatore deve essere di 18,44 m. monte di lancio m ricevitore battitore lanciatore difensore della prima base difensore della seconda base difensore della terza base interbase esterno sinistro esterno centrale esterno destro

6 6 Il gioco Una partita di baseball viene giocata da due squadre di nove giocatori. Le varie riprese della partita si chiamano innings. A ogni innings le squadre si alternano in attacco e difesa. Solitamente in una partita vengono giocati nove innings. Se al termine degli innings il punteggio è in parità, verranno disputati uno o più innings supplementari, finché una delle due squadre non sia in vantaggio.

7 7 Attacco e Difesa La squadra in attacco manda a turno, seguendo un ordine di battuta, i propri giocatori nel box di battuta per cercare di colpire la palla tirata dal lanciatore e di correre sulle basi del diamante per segnare i punti. Lo scopo della squadra in difesa è di effettuare tre eliminazioni (out) dei giocatori della squadra in attacco. Una volta effettuate le tre eliminazioni, la squadra in difesa passerà all'attacco e viceversa.

8 8 Inizio del gioco esterno centrale esterno destro esterno sinistro interbase difensore della seconda base difensore della prima base difensore della terza base lanciatore ricevitore battitore Squadra A (in casa) Difesa Squadra B (ospite) Attacco più 8 giocatori in panchina

9 9 Lattacco e i punti Per aumentare il punteggio della propria squadra il battitore deve cercare di colpire la pallina lanciata dal lanciatore. Se la pallina battuta cade in territorio buono, il battitore deve correre verso la prima base. Se il battitore batte lungo può cercare di arrivare anche alle basi successive, con l'obbligo però di toccarle nella corsa. Il battitore che arriva su una base viene da quel momento definito corridore e nel box di battuta andrà un suo compagno di squadra. La squadra conquista un punto quando il corridore passa su casa base. Su una base può fermarsi un solo corridore. Se la palla viene battuta fuori dalle linee di foul, il gioco è fermo ed il battitore deve tornare a battere. Per aumentare il punteggio della propria squadra il battitore deve cercare di colpire la pallina lanciata dal lanciatore. Se la pallina battuta cade in territorio buono, il battitore deve correre verso la prima base. Se il battitore batte lungo può cercare di arrivare anche alle basi successive, con l'obbligo però di toccarle nella corsa. Il battitore che arriva su una base viene da quel momento definito corridore e nel box di battuta andrà un suo compagno di squadra. La squadra conquista un punto quando il corridore passa su casa base. Su una base può fermarsi un solo corridore. Se la palla viene battuta fuori dalle linee di foul, il gioco è fermo ed il battitore deve tornare a battere.

10 10 Squadra A: Attacchiamo!!! L'obiettivo del battitore è di raggiungere una o più basi, e può riuscirci in diversi modi: L'obiettivo del battitore è di raggiungere una o più basi, e può riuscirci in diversi modi: A) batte la palla, lanciata dal lanciatore avversario, per terra e cerca di raggiungere la prima base, prima che la palla sia raccolta e tirata al difensore di prima base. Se il battitore arriva in base prima della pallina è salvo, e guadagna il diritto di restare sulla base, se arriva dopo è out, fuori dal gioco; Squadra A (Blu):Attacco (battitore) Squadra B (Rosso): Difesa

11 11 Oppure: B) batte la palla alta in aria: se nessun difensore riesce a prenderla al volo, il battitore giunge salvo in base; B) batte la palla alta in aria: se nessun difensore riesce a prenderla al volo, il battitore giunge salvo in base; C) il battitore ottiene la prima base gratis quando il lanciatore avversario tira quattro balls, perciò, quattro lanci non buoni da battere, oppure, quando il lanciatore colpisce l'avversario con la pallina. Se il battitore colpisce la palla così violentemente da scagliarla oltre la recinzione in fondo al campo ottiene un fuoricampo. Ogni attaccante che si trova in una delle basi al momento in cui viene battuto il fuoricampo segna automaticamente un punto, compreso il battitore stesso.

12 12 Squadra B: Difendiamo!!! Il ruolo principale della squadra in difesa è quello del lanciatore. Egli deve cercare di lanciare la palla all'interno dell'area di strike del battitore, cioè di quel rettangolo immaginario che va dalle ginocchia alle ascelle del battitore. Se ci riesce e il battitore non colpisce la palla, viene contato uno strike. Anche nel caso in cui la palla lanciata non passa per l'area di strike e il battitore gira la mazza senza colpirla viene contato uno strike. Se il lancio non passa per la zona dello strike e il battitore non gira la mazza, viene contato un ball. Il ruolo principale della squadra in difesa è quello del lanciatore. Egli deve cercare di lanciare la palla all'interno dell'area di strike del battitore, cioè di quel rettangolo immaginario che va dalle ginocchia alle ascelle del battitore. Se ci riesce e il battitore non colpisce la palla, viene contato uno strike. Anche nel caso in cui la palla lanciata non passa per l'area di strike e il battitore gira la mazza senza colpirla viene contato uno strike. Se il lancio non passa per la zona dello strike e il battitore non gira la mazza, viene contato un ball.

13 13 Eliminato!!! I modi più comuni con cui la squadra in difesa può eliminare i giocatori avversari sono i seguenti: il lanciatore realizza tre strike; se la pallina battuta viene presa al volo da un difensore, cioè prima che tocchi terra; dopo una sua battuta buona a terra, il battitore stesso o la prima base sono toccati dal difensore che ha in mano la palla prima che il battitore riesca a raggiungere il sacchetto; un corridore che non si trova su una base viene toccato da un difensore che ha in mano la palla. Lo scopo della difesa è di eliminare tre attaccanti, perciò, ottenere tre outs in ognuno dei nove innings ed impedire che i battitori e i corridori segnino punti.

14 14 Lanciatore Il lanciatore è un esperto di lancio di precisione della pallina, alla quale riesce ad imprimere effetti che ne variano la traiettoria rendendo più difficile colpirla. Può lanciare una palla veloce o una curva, oppure, variare la velocità del lancio con lo scopo di eliminare il battitore, non fargli battere la palla o almeno farlo battere male. Ogni lancio del lanciatore viene valutato dall'arbitro, che chiamerà strike un lancio buono da battere e ball un lancio non buono. Il battitore è out se: A) lascia passare tre lanci buoni strike out; B) sventola tre volte la mazza senza colpire la palla; C) batte la palla in aria ed un difensore la prende al volo; D) batte la palla per terra, un difensore la raccoglie e la tira ad un compagno, che la riceve posizionato su una base prima che il battitore riesca a raggiungere quella base stessa. Il lanciatore è un esperto di lancio di precisione della pallina, alla quale riesce ad imprimere effetti che ne variano la traiettoria rendendo più difficile colpirla. Può lanciare una palla veloce o una curva, oppure, variare la velocità del lancio con lo scopo di eliminare il battitore, non fargli battere la palla o almeno farlo battere male. Ogni lancio del lanciatore viene valutato dall'arbitro, che chiamerà strike un lancio buono da battere e ball un lancio non buono. Il battitore è out se: A) lascia passare tre lanci buoni strike out; B) sventola tre volte la mazza senza colpire la palla; C) batte la palla in aria ed un difensore la prende al volo; D) batte la palla per terra, un difensore la raccoglie e la tira ad un compagno, che la riceve posizionato su una base prima che il battitore riesca a raggiungere quella base stessa.

15 15 Ricevitore Ricevitore Il ricevitore prende con il guanto tutti i lanci non colpiti battitori. E' posizionato dietro casa-base, tutto bardato con pettorina, maschera protettiva, paragambe, e con il guantone fa da bersaglio per il suo compagno. Con una serie di segnali manuali il ricevitore suggerisce al lanciatore quale tipo di palla conviene lanciare per mettere in difficoltà il battitore. Il catcher deve essere dotato di un tiro molto forte, perché, deve impedire che un corridore riesca a conquistare una base, talvolta un giocatore particolarmente veloce può scattare verso la base successiva senza aspettare la battuta del proprio compagno, sfruttando il tempo che il lanciatore impiega per effettuare il lancio. Il ricevitore, appena preso il lancio, deve tirare velocemente la palla sulla base che il corridore vuole conquistare, per batterlo sul tempo e farlo uscire. Il ricevitore prende con il guanto tutti i lanci non colpiti dai battitori. E' posizionato dietro casa-base, tutto bardato con pettorina, maschera protettiva, paragambe, e con il guantone fa da bersaglio per il suo compagno. Con una serie di segnali manuali il ricevitore suggerisce al lanciatore quale tipo di palla conviene lanciare per mettere in difficoltà il battitore. Il catcher deve essere dotato di un tiro molto forte, perché, deve impedire che un corridore riesca a conquistare una base, talvolta un giocatore particolarmente veloce può scattare verso la base successiva senza aspettare la battuta del proprio compagno, sfruttando il tempo che il lanciatore impiega per effettuare il lancio. Il ricevitore, appena preso il lancio, deve tirare velocemente la palla sulla base che il corridore vuole conquistare, per batterlo sul tempo e farlo uscire.

16 16 Basi e Interbase La maggior parte delle palle battute, che gli interni raccolgono, vengono tirate al difensore della prima base, che deve prendere il tiro e toccare la prima base, prima che arrivi il battitore. Il giocatore della prima base difende la zona vicina alla prima base, ed è responsabile delle palle battute a terra o al volo. Il giocatore che si trova in seconda base deve difendere l'area tra la prima e la seconda base ed è responsabile delle palle battute in questa zona. Il difensore della terza base ha il compito di difendere l'area vicina alla terza base, per la velocità con cui sfrecciano le palline battute. Il difensore in terza base deve essere dotato di un tiro potente, perché, la traiettoria dalla terza alla prima base è molto lunga. Il giocatore dellinterbase difende l'area tra la seconda e la terza base, ed agisce anche come giocatore di supporto del difensore della seconda base e di quello della terza base. Se uno dei difensori delle basi è costretto a muoversi dalla sua posizione per raccogliere una palla, l'interbase copre la base lasciata scoperta. Questo difensore è il più veloce degli interni, ed è solitamente il più bravo con il guanto.

17 17 Esterni Vi sono 3 esterni: l'esterno sinistro, l'esterno centro e l'esterno destro. Essi hanno come compito quello di prendere al volo le battute alte e lunghe ed anche di raccogliere le palle a terra che gli interni non riescono a bloccare. L'esterno sinistro è il difensore esterno meno potente dei tre, ma ha grande abilità nella raccolta delle palle radenti, buona velocità e abilità nella presa a ritroso. Lesterno centro è il migliore esterno, perché, è più veloce dei tre, deve coprire una grande zona del campo, deve possedere abilità sia nella presa delle battute al volo che a terra. L'esterno destro deve possedere una grande forza nel tiro, in quanto la distanza del tiro in terza base è notevolissima, inoltre deve essere abile negli spostamenti laterali per tagliare bene le battute.

18 18 Arbitri La partita è diretta dagli arbitri che possono variare da un minimo di uno a un massimo di sei. L'arbitro più importante è l'arbitro capo, che è posizionato a casa base, dietro al ricevitore. Il suo compito principale è quello di giudicare se i lanci del lanciatore sono strikes o balls. L'arbitro di base giudica le azioni che si svolgono nella sua zona di campo, soprattutto le chiamate di dei corridori sulle basi.

19 19 Equipaggiamento Entrambe le squadre devono indossare una divisa ed un cappellino con visiera.Tutti i giocatori della squadra in difesa devono avere ad una mano un guantone in pelle mentre solamente il ricevitore deve indossare anche la maschera protettiva, una pettorina e schinieri di materiale plastico. Il guantone può avere molte forme, a seconda del ruolo del giocatore.Il battitore ed i corridori devono usare un caschetto in plastica o in metallo. Nei campionati professionistici le mazze devono essere in legno, ma nelle leghe minori sono permesse anche mazze metalliche.La pallina è una sfera formata da un filo di lana avvolto intorno ad un piccolo nocciolo di sughero, gomma o materiale simile, coperta con due pezzi di pelle bianca cuciti insieme e dal peso complessivo di circa 150 g.

20 20 Per saperne di più… Leggi il file di Word da cui è stata tratta questa presentazione. Leggi il file di Word da cui è stata tratta questa presentazione. Vai al file


Scaricare ppt "1. 2 Lo scopo del gioco Lo scopo del gioco è colpire con una mazza la palla lanciata dagli avversari e percorrere il perimetro del quadrato, passando."

Presentazioni simili


Annunci Google