La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Aspetti strategico – organizzativi - gestionali delle imprese che aderiscono ad una rete Dott. Vincenzo Presutto Dottore Commercialista e Revisore Legale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Aspetti strategico – organizzativi - gestionali delle imprese che aderiscono ad una rete Dott. Vincenzo Presutto Dottore Commercialista e Revisore Legale."— Transcript della presentazione:

1 Aspetti strategico – organizzativi - gestionali delle imprese che aderiscono ad una rete Dott. Vincenzo Presutto Dottore Commercialista e Revisore Legale 7 giugno 2012

2 Cosa sono le reti dimprese? Le reti dimprese sono aggregazioni costituite da Piccole, Medie e Grandi aziende che integrano tra di loro specifici processi gestionali, continuando però ad operare in parziale autonomia imprenditoriale. 2

3 La vera rivoluzione delle reti? Le Università, Centri di ricerca ed Imprese private, in reti giuridicamente riconosciute, per potenziare la ricerca e le relative applicazioni industriali. 3

4 Le finalità delle reti dimprese: Allargare lofferta di prodotti e servizi, senza modificare le proprie caratteristiche e il proprio core business; 4

5 Effettuare insieme investimenti, impossibili per la singola impresa; Le finalità delle reti dimprese: 5

6 Sfruttare in maniera efficace ed efficiente la capacità produttiva; efficacia 6 efficienza

7 Le finalità delle reti dimprese: Aumentare il loro potere di negoziazione sul mercato, raggiungendo unadeguata massa critica, 7

8 Le finalità delle reti dimprese: Aumentare il know-how aziendale; 8

9 Le finalità delle reti dimprese: Condividere servizi trasversali, ottimizzando i costi e maturando un risparmio. 9

10 Cosa comporta partecipare ad una rete dimprese: Accedere alla conoscenza altrui, a condizioni economicamente vantaggiose e con gamma di competenze differenziate molto estese 10

11 Cosa comporta partecipare ad una rete dimprese: tempo RISCHI INVESTIMENTO Diminuiscono: specializzazione DIPENDENZA Conoscenza Aumentano: 11

12 Cosa comporta partecipare ad una rete dimprese: Realizzare circuiti di condivisione protetti nella sperimentazione del nuovo che produce conoscenze originali imprese CLIENTI Centro Ricerca FORNITORI 12

13 Cosa comporta partecipare ad una rete dimprese: Estendere il bacino di applicazione delle conoscenze possedute senza perderne il controllo mercati PROCESSO Tecnologie propagazione RIPRODUZIONE 13

14 Aumentare i rendimenti delle conoscenze possedute da ciascuno Cosa comporta partecipare ad una rete dimprese: PRODUZIONE Incentivare INVESTIMENTI SOSTENIBILITA Tempo Processo di innovazione Crescita produttività propagazione CONOSCENZA 14

15 Cosa comporta partecipare ad una rete dimprese: Si abbassa il costo della conoscenza impiegata e prodotta, grazie alle economie di scala derivanti dalla reciproca specializzazione e dallampliamento dei bacini duso 15

16 Cosa comporta partecipare ad una rete dimprese: Maggiore flessibilità Domanda Long tail ADATTIVO Rapido PERSONALIZZATO MODO COMPETENZE DIFFERENZIATE addizionali integrabili Offerta Qualità Tempo Time to market Controllo 16

17 Cosa comporta partecipare ad una rete dimprese: Maggiore creatività idee Risorse Capacità produttive Innovazione Unicità profitto pool 17

18 Le fasi di creazione di una rete dimprese: Decisione da parte di un gruppo di imprese di costruire una Rete, Conoscenza reciproca ed esperienze di collaborazione/partenariato, Definizione dei processi da integrare, Definizione degli obiettivi di ciascuna impresa della rete, Individuazione della forma giuridica più idonea e condivisa, Implementazione del modello organizzativo e piano di adeguamento di ciascuna azienda, Costituzione di un livello di coordinamento, Implementazione di un piano marketing condiviso, Implementazione di un piano economico – finanziario di ciascuna azienda e della Rete e condivisione di alcune funzioni, Start up della Rete. 18

19 Sequenza tematica nella costruzione di una rete dimprese: 1.Strategia, gestione, organizzazione e controllo 2.ICT fattore abilitante per lo sviluppo delle reti dimprese 3.Aspetti giuridici: il contratto di rete 4.Agevolazioni ed aspetti fiscali 5.La psicologia e le reti dimprese: la gestione del conflitto 6.La formazione del soggetto per lo sviluppo di reti dimprese 19

20 Realizzazione di una rete dimprese: analisi di fattibilità Lanalisi conoscitiva delle singole aziende che vogliono collaborare (le caratteristiche, lorganizzazione interna, la specializzazione, etc.), Analisi economico-patrimoniale-finanziaria e valutazione del piano strategico, organizzativo, gestionale e delle risorse umane di unimpresa intenzionata a mettersi in rete 20

21 Realizzazione di una rete dimprese: analisi di fattibilità La definizione delle aspettative di condivisione Analisi delle scelte strategiche finora adottate da una impresa e relativa ridefinizione in funzione delladesione ad un sistema di rete. 21

22 Realizzazione di una rete dimprese: analisi di fattibilità La determinazione degli obiettivi individuali Determinare gli obiettivi che le singole imprese intendono conseguire attraverso ladesione ad un sistema di rete. 22

23 Realizzazione di una rete dimprese: analisi di fattibilità Il delineamento di un sistema di valori condiviso Far emergere le convinzioni e i comportamenti caratterizzanti la cultura delle singole aziende intenzionate ad aderire ad un sistema di rete per verificarne la compatibilità. 23

24 Realizzazione di una rete dimprese: analisi di fattibilità La realizzazione di un progetto di fattibilità che evidenzi il valore aggiunto della rete e i diversi apporti. Sviluppare un business plan che evidenzi i principali risultati delle analisi e delle valutazioni condotte sulle singole imprese per supportare la realizzazione della rete ed evidenziare gli aspetti migliorativi da essa scaturenti. 24

25 … grazie per lattenzione …. dr. Vincenzo Presutto


Scaricare ppt "Aspetti strategico – organizzativi - gestionali delle imprese che aderiscono ad una rete Dott. Vincenzo Presutto Dottore Commercialista e Revisore Legale."

Presentazioni simili


Annunci Google