La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Www.ispef.it www.eceducation.it. 2 Il Modello ISPEF di Master Universitario ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati Tutti i Master ISPEF.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Www.ispef.it www.eceducation.it. 2 Il Modello ISPEF di Master Universitario ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati Tutti i Master ISPEF."— Transcript della presentazione:

1

2 2 Il Modello ISPEF di Master Universitario ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati Tutti i Master ISPEF : - si basano sullacquisizione e sulla certificazione delle competenze professionali; - seguono una precisa struttura formativa e organizzativa di insegnamento-apprendimento.

3 LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati A.LO STANDARD DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI B. I LIVELLI DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI

4 4 LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati Il Modello ISPEF è determinato da uno STANDARD DI CERTIFICAZIONE per la VALUTAZIONE DEI LIVELLI DI COMPETENZE acquisite da ogni studente nelle Discipline del Master, che rappresenta la bussola per identificare nello studente: - il coinvolgimento nei percorsi formativi di insegnamento/ apprendimento e nel rapporto con i Docenti universitari e i Tutor professionali ; - la completezza e lefficacia degli interventi professionali ; - la capacità di sapersi adattare alle esigenze del contesto, di risolvere problematiche, di prendere decisioni anche originali e di ottenere risultati significativi e confrontabili. A. LO STANDARD DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /1

5 5 LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati Lo standard di Certificazione dellISPEF è un riferimento fondamentale per i Docenti universitari e per gli studenti, in quanto determina il CONTRATTO FORMATIVO per lacquisizione delle Competenze del Master e di ciascuna Disciplina. Lo standard di Certificazione dellISPEF è definito da indicatori e criteri misurabili e verificabili. Lo standard di Certificazione dellISPEF serve a: - assegnare una Certificazione internazionale sulle Competenze acquisite e, conseguentemente, sui CFU - Crediti Formativi Universitari; - permettere il confronto tra percorsi formativi del medesimo Master, svolti in differenti Università (dello stesso Paese e/o di nazioni diverse). A. LO STANDARD DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /2

6 6 ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati Ogni Docente universitario valuterà gli studenti nella propria Disciplina, assegnando loro un punteggio in base al sistema di valutazione della propria Università. LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI A. LO STANDARD DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /3 LA VALUTAZIONE DELLUNIVERSITÀ È DIFFERENTE DALLA CERTIFICAZIONE ISPEF per METODICA, per SISTEMA DI MISURA e per il CONSEGUIMENTO DELLATTESTATO.

7 7 ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati I Docenti universitari del Master realizzano una VALUTAZIONE DEL PROCESSO FORMATIVO degli studenti, caratterizzata dalla RELAZIONE DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO sui contenuti disciplinari e sulla loro partecipazione alle attività formative. LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI A. LO STANDARD DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /4 Il Valutatore I.S.P.E.F. esegue, invece, una VALUTAZIONE DI PRODOTTO per ogni studente, ESTERNA AL CONTESTO FORMATIVO, determinata esclusivamente dai documenti realizzati, che permettono di CERTIFICARE IL LIVELLO DI COMPETENZE PROFESSIONALI acquisite da ciascun studente durante il Master.

8 8 ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI A. LO STANDARD DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /5 La Valutazione per la Certificazione ISPEF è ESCLUSIVAMENTE determinata dalla DOCUMENTAZIONE DI OGNI DISCIPLINA e dalla DOCUMENTAZIONE DELLA RELAZIONE FINALE prodotta dallo studente, raccolte in un unico fascicolo, chiamato PORTFOLIO. Il Valutatore I.S.P.E.F. non può avere alcun contatto con i Docenti Universitari del Master, in modo che la sua valutazione sia determinata ESCLUSIVAMENTE DALLA DOCUMENTAZIONE del percorso formativo e dei risultati esposti da ogni studente.

9 9 ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI A. LO STANDARD DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /6 il Valutatore I.S.P.E.F. può identificare il LIVELLO DI COMPETENZE PROFESSIONALI acquisito dallo studente nelle singole discipline e negli interventi professionali del Master, in base alla DOCUMENTAZIONE su: - le riflessioni, le modifiche, gli ampliamenti e i miglioramenti sviluppati durante il percorso formativo (VALUTAZIONE DI PERCORSO); - le attività. gli interventi, gli effetti e i risultati ottenuti (VALUTAZIONE DI RISULTATO).

10 10 ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI A. LO STANDARD DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /7 è corretto affermare che, con la Certificazione ISPEF : - non viene valutata la personalità o le capacità professionali generali o potenziali dello studente ; - vengono valutate solo le competenze che derivano dalle attività e dai risultati che sono documentati nel Portfolio di ciascun studente. Tenendo presente che, nella Certificazione ISPEF, lo studente viene valutato in base ai documenti che presenta, riguardanti il percorso formativo e i risultati raggiunti in ciascuna Disciplina e nella Relazione finale del Master,

11 11 ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI A. LO STANDARD DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /8 Per poter realizzare la Valutazione in base allo standard ISPEF la DOCUMENTAZIONE DI OGNI DISCIPLINA deve contenere documenti: * personali dello studente, riguardante lattività del corso, dei seminari, dell e-learning, di studio di libri e di ricerche, di stage in ambito formativo, in genere composta da un portfolio che raccoglie tutto il materiale, prodotto durante il semestre, riguardante la disciplina acquisita; * del lavoro svolto nella disciplina di studio, dallo studente con il gruppo di colleghi della propria università (documentabile con i verbali degli incontri dei gruppi di lavoro), e dalla rete di Comunità di Apprendimento.

12 12 ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI A. LO STANDARD DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /9 Inoltre, per poter realizzare la Valutazione in base allo standard ISPEF la DOCUMENTAZIONE DELLA RELAZIONE FINALE deve contenere i seguenti documenti: - il percorso formativo dello studente su tutte le Discipline del Master; - un trattato su una tematica specifica, strutturata con le seguenti parti: introduzione, mappa concettuale, trattazione della tematica, conclusione, bibliografia e indice. La Relazione finale dello studente del Master deve essere caratterizzata dallesposizione di: - modelli, attività, metodologie e strumenti utilizzati, - tutti i materiali che documentano i risultati, le produzioni e gli interventi realizzati durante il percorso del Master.

13 13 ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI A. LO STANDARD DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /10 La Valutazione della Documentazione dello studente è strutturata in base ai seguenti criteri: - la esposizione dei modelli e dei concetti elaborati; - la chiarezza, la coerenza, la completezza e lefficacia della documentazione prodotta; - la significatività e la originalità con cui lo studente ha trattato le tematiche della Relazione e delle Discipline e le ha sviluppate nella redazione della documentazione. Il TITOLO DEL PORTFOLIO determinato dalla Relazione finale e dai documenti che espongono le attività delle Discipline del Master, deve essere coerente e pertinente con i contenuti espressi, mantenendo una connotazione di personalizzazione e di originalità.

14 14 LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati La CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI acquisite da ogni studente è determinata dalla VALUTAZIONE DEL PORTFOLIO prodotto nel Master. In base allo Standard di Certificazione ISPEF, le competenze acquisite dagli studenti nel Master sono identificabili e valutabili in SEI LIVELLI da 0 a 5, dove il livello: - 0 significa che non vi è nessuna acquisizione; - 5 significa che è stato raggiunto il massimo di competenza B. I LIVELLI DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /1

15 15 ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati Per comprendere la definizione, la descrizione e la progressione delle abilità/competenze da valutare in base allo Standard di Certificazione ISPEF, è utile visionare la Unità Didattica : UNITA 1: OSSERVAZIONE/ASCOLTO DELLE ESPERIENZE SCOLASTICHE esposta in precedenza. Il punteggio del Livello di Competenza identifica il grado di competenze professionali che lo studente ha acquisito, necessarie a svolgere il ruolo, i compiti e le mansioni previste nel Master. LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI B. I LIVELLI DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /2

16 16 ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI VALUTAZIONE PER LA CERTIFICAZIONE ISPEF CON PUNTEGGI CHE VARIANO DA 0 A 5 IL VALUTATORE I.S.P.E.F. assegnerà un punteggio da 0 a 5 per le competenze acquisite da ogni studente in ciascuna Disciplina, in base ai criteri e agli indicatori sopra esposti. Dato che I PUNTEGGI ASSEGNATI SONO DETERMINATI DALLA VALUTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE DI CIASCUN STUDENTE, POTRANNO ESSERE VERIFICABILI IN QUALUNQUE MOMENTO DA QUALUNQUE ALTRO VALUTATORE I.S.P.E.F., POICHE CARATTERIZZATI DA EVIDENZE OGGETTIVE. Il Punteggio assegnato dal Valutatore I.S.P.E.F corrisponde al Livello di Competenza che ogni studente ottiene nella realizzazione delle attività del percorso formativo e delle prove di esame di ciascuna Disciplina. B. I LIVELLI DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /3

17 17 ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati Il Punteggio assegnato dal Valutatore I.S.P.E.F corrisponde al Livello di Competenza acquisito da ogni studente, in base al seguente schema: LIVELLO DI COMPETENZA PUNTEGGIO 0inferiore a 2,5 1tra 2,5 e 3,0 2tra 3,0 e 3,5 3tra 3,5 e 4,0 4tra 4,0 e 4,5 5tra 4,5 e 5,0 LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI B. I LIVELLI DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /4 LO STUDENTE DEVE OTTENERE UNA VALUTAZIONE I.S.P.E.F. CON PUNTEGGIO DI ALMENO 3,5 IN TUTTE LE DISCIPLINE E NELLA RELAZIONE FINALE DEL MASTER, PER POTER CONSEGUIRE LA CERTIFICAZIONE I.S.P.E.F.

18 18 ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati Inoltre, si dovrà tenere in considerazione il fatto che, in base al Punteggio assegnato dal Valutatore I.S.P.E.F., lo studente avrà conseguito la seguente Valutazione: PUNTEGGIO VALUTAZIONE inferiore a 2,5 INSUFFICIENTE tra 2,5 e 3,0 LIEVEMENTE INSUFFICIENTE tra 3,0 e 3,5 SUFFICIENTE tra 3,5 e 4,0 BUONO tra 4,0 e 4,5OTTIMO tra 4,5 e 5,0 ECCELLENTE. LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI B. I LIVELLI DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /5 LO STUDENTE DEVE OTTENERE ALMENO LA VALUTAZIONE BUONO PER POTER CONSEGUIRE LA CERTIFICAZIONE I.S.P.E.F. Il Punteggio e la Valutazione del Valutatore I.S.P.E.F. possono non corrispondere alla Votazione espressa dai Docenti del Master e dallUniversità.

19 19 LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati CORRISPONDENZA TRA I LIVELLI DI COMPETENZA, IL PUNTEGGIO E LA VALUTAZIONE LIVELLO PUNTEGGIO VALUTAZIONE 0 tra 0 a 2,5 INSUFFICIENTE 1 tra 2,5 e 3,0 LIEVEMENTE INSUFFICIENTE 2tra 3,0 e 3,5SUFFICIENTE 3tra 3,5 e 4,0 BUONO 4 tra 4,0 e 4,5OTTIMO 5 tra 4,5 e 5,0ECCELLENTE B. I LIVELLI DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /6

20 20 ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI A. LO STANDARD DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /7 CORRISPONDENZA TRA VOTAZIONE UNIVERSITARIA E PUNTEGGIO DEL VALUTATORE I.S.P.E.F. Per poter ottenere un confronto tra la Valutazione dello Standard di Certificazione ISPEF e la Votazione dei Docenti universitari si dovrà comparare ed equiparare i due sistemi numerici utilizzati. Ad esempio, se nella Università si utilizza il sistema numerico: - 30 si dovrà dividere per 6 il punteggio ottenuto - 10 si dovrà dividere per 2 il punteggio ottenuto si dovrà dividere per 20 il punteggio ottenuto

21 21 ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati CORRISPONDENZA TRA VOTAZIONE UNIVERSITARIA E LIVELLI DI COMPETENZA LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI B. I LIVELLI DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI /8 VOTAZIONE UNIVERSITARIA con sistema da 1 a 10 PUNTEGGIO SULLA COMPETENZA LIVELLO DI COMPETENZ A VALUTAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO tra 1 e 3tra 0 e 1,50 GRAVEMENTE INSUFFICIENTE 4tra 1,5 e 2,5 0INSUFFICIENTE 5tra 2,5 e 3,01 LIEVEMENTE SUFFICIENTE 6tra 3,0 e 3,52SUFFICIENTE 7tra 3,5 e 4,03BUONO 8 e 9tra 4,0 e 4,54OTTIMO 10tra 4,5 e 55ECCELLENTE

22 del Master universitario PSIHOPEDAGOGIA EDUCAIEI TIMPURII i a COLARITĂII MICI PROIECT PERFORMER POSDRU/86/1.2/S/62508 Istituto di Scienze Psicologiche della Educazione e della Formazione di Roma (Italia)

23 Proiect cofinantat din Fondul Social European prin Programul Operational Sectorial Dezvoltarea Resurselor Umane Perspective ale formării prin masterat a specialiştilor în domeniul educaţiei timpurii şi a şcolarităţii mici la un nivel calitativ superior (PERFORMER) nr. Contract: POSDRU/86/1.2/S/62508

24 IN ROMANIA NEL PROIECT PERFORMER POSDRU/86/1.2/S/62508 IL MASTER UNIVERSITARIO PSIHOPEDAGOGIA EDUCAIEI TIMPURII i a COLARITĂII MICI è realizzato dalle seguenti università romene: Universitatea Aurel Vlaicu Arad Universitatea 1 Decembrie 1918 Alba-Iulia, Universitatea Transilvania din Braşov

25 25 ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati Gli studenti del Master del Progetto PERFORMER avranno due tipi di valutazione: - VALUTAZIONE DEL PROCESSO FORMATIVO che permette la Qualifica della Università - VALUTAZIONE DEL RISULTATO FORMATIVO che consente la Certificazione delle Competenze dellI.S.P.E.F. ATTESTATI PROGETTO PERFORMER

26 26 AUGURO AGLI STUDENTI E AI DOCENTI UNIVERSITARI CHE IL MASTER PERMETTA DI REALIZZARE CIO CHE DESIDERATE BUON MASTER ! ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati

27 27 ©Copyright I.S.P.E.F. - E.C.E. Tutti i diritti sono riservati CONTATTI Per ulteriori informazioni riguardo i Master e la Certificazione delle Competenze contattare l I.S.P.E.F. o lE.C.E. ai seguenti recapiti : Tel Tel Fax eu


Scaricare ppt "Www.ispef.it www.eceducation.it. 2 Il Modello ISPEF di Master Universitario ©Copyright I.S.P.E.F. Tutti i diritti sono riservati Tutti i Master ISPEF."

Presentazioni simili


Annunci Google