La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ISTITUTO COMPRENSIVO EUROPA UNITA AFRAGOLA. la valutazione e lautoanalisi dIstituto rappresentano per ogni istituzione scolastica un efficace riscontro.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ISTITUTO COMPRENSIVO EUROPA UNITA AFRAGOLA. la valutazione e lautoanalisi dIstituto rappresentano per ogni istituzione scolastica un efficace riscontro."— Transcript della presentazione:

1 ISTITUTO COMPRENSIVO EUROPA UNITA AFRAGOLA

2 la valutazione e lautoanalisi dIstituto rappresentano per ogni istituzione scolastica un efficace riscontro che permette di valutare la propria proposta formativa e ladeguatezza fra la dichiarazione dei propri fini ed i risultati raggiunti Non si tratta, dunque, di una semplice riflessione, ma di unanalisi quanto più seria e concreta che dovrebbe riuscire a fornire un quadro dinsieme della situazione effettiva della scuola,così come viene percepita da tutte le sue componenti (alunni, genitori, docenti ) o da parti di essa

3 la rilevazione dei dati ha riguardato per intero la qualità, l'efficienza e l'efficacia del servizio scolastico offerto dallIstituto pertanto è stato deciso di somministrare i questionari a tutti i protagonisti della comunità educante: alunni, genitori, docenti.

4 Lautoanalisi dIstituto è stata quindi condotta questanno con lo scopo di far emergere il PERCEPITO dei genitori e conseguentemente, di intraprendere unazione di seria di Riflessione sulla progettazione dellorganizzazione e della gestione dei servizi educativo-didattici della scuola al fine di migliorarne lofferta formativa

5 E stato distribuito un questionario in forma anonima diviso in aree tematiche: AREA RELAZIONALE QUALITA DEL SERVIZIO ORGANIZZAZIONE DIDATTICA Si poteva esprimere il proprio livello di soddisfazione barrando una delle caselle presenti sul questionario. E stato distribuito un questionario in forma anonima diviso in aree tematiche: AREA RELAZIONALE QUALITA DEL SERVIZIO ORGANIZZAZIONE DIDATTICA Si poteva esprimere il proprio livello di soddisfazione barrando una delle caselle presenti sul questionario.

6 QUESTIONARI Totale schede esaminate Docenti : 100 Genitori: 150 Alunni scuola primaria : 120 Alunni scuola sec I grado: 80 Alunni scuola infanzia: 100

7 SCUOLA INFANZIA PUNTI FORZAPUNTI CRITICI FREQUENZA VOLENTIERI RAPPORTO CON LE MAESTRE RAPPORTI CON I COMAPGNI MENSA

8 SCUOLA PRIMARIA PUNTI FORZAPUNTI CRITICI TA RAPPORTO CON LE MAESTRE DISPONIBILITA AL DIALOGO APPREZZAMENTO DELLE ATTIVITA DIDATTICHE ED EXTRA ATTENZIONE ALLE ESIGENZE DELLO STUDIO E APPRENDIMENTO PULIZIA DEGLI AMBIENTI FUNZIONALITA E COMODITA DEGLI AMBIENTI

9 SCUOLA SEC I GRADO PUNTI FORZAPUNTI DI CRTICITA RAPPORTO CON DOCENTI DISPONIBILTA E ASCOLTO DA PARTE DELLA SCUOLA GRADIMENTO DELLE ATTIVITA PROPOSTE DELLA SCUOLA FREQUENZA COMPITI ASSEGNATI PULIZIA DEGLI AMBIENTI COLLABORAZIONE TRA COMPAGNI

10 GENITORI PUNTI FORZAPUNTI DI CRITICITA lofferta formativa della Scuola risponde alle aspettative della famiglia lazione didattica offerta dalla scuola è interessante gli alunni sono coinvolti e motivati allapprendimento Sicurezza dei locali Problemi di igiene (attenzione ai casi di pediculosi) Poca chiarezza delle comunicazioni Presenza di situazioni di comportamenti vivaci di alunni( scuola sec I )

11 DOCENTI Punti forzaPunti criticità Clima organizzativo : rapporto con collaboratori scolastici Dirigente Colleghi Uffici di segreteria Pof: pianificazione delle attività del POF Realizzazione delle attività Didattica e comunicazione : sito scuola Infrastrutture e sicurezza : accessibilità e fruibilità delle dotazioni strumentali Clima organizzativo : rapporto con funzioni strumentali e staff di Dirigenza Pof : utilizzo del POF Didattica e comunicazione: organizzazione e comunicazione scolastica

12 Punti forzaPunti deboli Iniziative di formazione e aggiornamento : utilità di formazione sulluso didattico delle nuove tecnologie Processo decisionale e relazioni interne : efficacia comunicazione fra collaboratori sc e docenti e tra pers amm.vo / docenti Collaborazione tra Dirigente/ docente Efficacia dei momenti di incontro tra docenti rispetto alla didattica Apprezzamento delle attività del personale da parte delle famiglie Infrastrutture e sicurezza : accessibilità e fruibilità delle dotazioni strumentali Iniziative di formazione e aggiornamento: condivisione delle attività di aggiornamento Processo decisionale e relazioni interne: efficace dialogo professionale discussione scelte didattiche e organizzative Infrastrutture e sicurezza: livello di decoro e pulizia

13 Attuazione del PIANO DELLOFFERTA FORMATIVA APPRENDIMENTI– DIDATTICA LABORATORIALE Percorsi di scrittura creativa- lettura – PON-PQM- gare di tabelline e verbi – attività di recupero e consolidamento disciplinare Attività di laboratorio : · Musicale · Artistico · Teatrale · Cinematografico · Linguistico · Informatico · Scientifico · Motorio Lettura

14 Attuazione del PIANO DELLOFFERTA FORMATIVA Metodologie innovative :metodo CLIL ( classi V prim e I sec di I grado) LIM Attività di strumenti musicali Giochi della gioventù Progetti curr ed extra Corsi di danza

15 FORMAZIONE DOCENTI FORMAZIONE DI CINEMATOGRAFIA · FORMAZIONE SUI DSA · FORMAZIONE PON · FORMAZIONE EIPASS · FORMAZIONE PROGETTO QUALITA FORMAZIONE EMOTIVAMENTE

16 ATTIVITA FORMATIVE PER ALUNNI staffetta della scrittura creativa– percorsi sulla legalità - sportello ascolto ( incontri con la psicologa ) - accordo di rete con il telefono azzurro - un mese dedicato allalimentazione : incontri con un nutrizionista- progetto Terra Nostra Sicurezza ed ambiente I giovani e gli anziani Ragazzi in gamba Alimentazione e salute : Essere… ben..essere

17 Continuità : incontri scuola infanziascuola primaria secondaria Le classi V incontrano i compagni delle I medie per attività di laboratorio: Laboratorio di latino con la LIM Laboratorio di cinematografia Laboratorio di arte Laboratorio di musica

18 Un offerta formativa al servizio degli alunni nel rispetto dei propri bisogni... PULIAMO IL MONDO FESTA DELLALBERO lezione teorica messa a dimora di piante con LEGAMBIENTE Raccolta Differenziata PROGETTO FRUTTA NELLE SCUOLE Partecipazione attiva della scuola allintitolazione QUARTIERE SPERANZA del rione Salicelle

19 manifestazioni Mercatini di Natale ad Afragola Rappresentazioni musicali sul mondo delle fiabe momenti espressivi sul percorso didattico realizzati dalle classi e interclassi di scuola infanzia – primaria e scuola sec Giornata dello sport Giornate della musica ( strumenti / pratica vocale

20 Valutazione dellofferta formativa CONTESTO DELLISTITUTO Livello culturale delle famiglie ancora molto basso Migliora il grado di istruzione delle famiglie ( genitori con terza media) in riferimento all EVOLUZIONE DELLE ISCRIZIONI si registra una flessione numerica di iscrizioni nelle scuole primarie, e diminuzione di iscrizioni alle classi prime delle secondarie di I grado.

21 Valutazione dellofferta formativa Risorse umane Stabilità del docente scuola infanzia scuola primaria Precarietà scuola sec di I grado Aggiornamento docenti ( disciplina- valutazione- metodologie Formazione promosse da Enti

22 Valutazione dellofferta formativa Risultati dei processi di apprendimenti Diminuisce levasione e si registra aumento dispersione ( gli alunni superano il 1/3 delle assenze ) Aumento delle non ammissioni per profitto e assenze Miglioramento delle competenze nellarea linguistica –matematica ( classi PQM.) Certificazione Trinity ( alunni delle classi III media e II media al conseguimento del percorso PON inglese ) Percorsi di scrittura creativa e lettura Metodologie supportate dalla LIM

23 Valutazione dellofferta formativa CONTINUITA E ORIENTAMENTO Apertura al confronto tra classi da ponte Attenzione al curricolo verticale Maggiore consapevolezza nella scelta degli studi Attività di orientamento per le classi terze scuola sec I e famiglie

24 Valutazione dellofferta formativa FORMAZIONE INTEGRALE DELLA PERSONA Progettualita laboratoriale Consolidamento di forme espressive attraverso teatro musica, arte consolidamento dello sport agonistico – giochi della gioventù sensibilizzazione a valori di legalità, democrazia, attraverso la partecipazione a incontri con le istituzioni conoscenza del sé e del rapporto con lambiente, territorio, il quartiere progetti PON-PQM progetti extracurriculari danza

25 Valutazione dellofferta formativa ACCOGLIENZA E INTEGRAZIONE Maggiore coinvolgimento delle famiglie Maggiore attenzione da parte dellistituzione Integrazione dei diversamente abili Attenzione ai DSA

26 Sognavo di poter un giorno fondare una scuola in cui si potesse apprendere senza annoiarsi, e si fosse stimolati ma porre dei problemi e a discuterli; una scuola in cui non si dovessero sentire risposte non sollecitate a domande non poste; in cui non si dovesse studiare al fine di superare gli esami. K. Popper


Scaricare ppt "ISTITUTO COMPRENSIVO EUROPA UNITA AFRAGOLA. la valutazione e lautoanalisi dIstituto rappresentano per ogni istituzione scolastica un efficace riscontro."

Presentazioni simili


Annunci Google