La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COME SI COMPONE LA BUSTA PAGA Dipartimento Comunicazione Formazione Servizi Sindacali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COME SI COMPONE LA BUSTA PAGA Dipartimento Comunicazione Formazione Servizi Sindacali."— Transcript della presentazione:

1 COME SI COMPONE LA BUSTA PAGA Dipartimento Comunicazione Formazione Servizi Sindacali

2 MINIMO TABELLARE + INDENNITA DI VACANZA CONTRATTUALE + INDENNITA DI CONTINGENZA = RETRIBUZIONE BASE

3 ISTITUTI ECONOMICI CHE SI CALCOLANO SUL SOLO MINIMO TABELLARE E I.V.C. SUPERMINIMO DI ESCLUSIVA (Art.8) (13%) MAGGIORAZIONE DI AGENZIA (Art.10) (18%)

4 ISTITUTI ECONOMICI CHE SI CALCOLANO SULLA RETRIBUZIONE BASE AUMENTI PERIODICI DI ANZIANITA (Art.13) (6% 3 biennali e 12 triennali) MAGGIORAZIONE PER LAVORO NOTTURNO (Art.17) (16%)

5 MORATORIA SCATTI BIENNALI m giugno 2009 – 28 febbraio 2010 GEN NA IO 2009 FEB BRA IO 2009 MAR ZO 2009 APRI LE 2009 MAG GIO 2009 MAR ZO 2010 APRI LE 2010 MAG GIO 2010 GIU GNO 2010 LUG LIO 2010

6 RETRIBUZIONE MENSILE LA RETRIBUZIONE MENSILE E COSTITUITA DALLA RETRIBUZIONE BASE E DA TUTTI GLI ELEMENTI RETRIBUTIVI CHE ABBIANO I REQUISITI DELLA CONTINUITA, DELLA INDIVIDUABILITA E DELLA DETERMINATEZZA

7 LA RETRIBUZIONE MENSILE E PERCIO COSTITUITA DA MINIMO TABELLARE INDENNITA DI VACANZA CONTRATTUALE INDENNITA DI CONTINGENZA SUPERMINIMO DI ESCLUSIVA MAGGIORAZIONE DI AGENZIA AUMENTI PERIODICI DI ANZIANITA MAGGIORAZIONE ORDINARIA PER LAVORO NOTTURNO MAGGIORAZIONE CESSIONE SERVIZI SUPERMINIMI (INDIVIDUALI E AZIENDALI) FORFETTIZZAZIONI

8 ELEMENTI VARIABILI DELLA RETRIBUZIONE (si calcolano sulle retribuzioni mensili) LAVORO STRAORDINARIO (Art.7) LAVORO NOTTURNO GIORNALIERO (Art.17) LAVORO DOMENICALE (Art.19) LAVORO FESTIVITA (Art.19) LAVORO EX FESTIVITA (Art.19)

9 LAVORO STRAORDINARIO OGNI ORA DI LAVORO STRAORDINARIO E RETRIBUITA CON LA PAGA BASE ORARIA MAGGIORATA DEL 20%. LA PAGA BASE ORARIA SI OTTIENE DIVIDENDO LA RETRIBUZIONE MENSILE PER 26 E SUCCESSIVAMENTE PER 6

10 LAVORO NOTTURNO GIORNALIERO IN PRESENZA DI PRESTAZIONI GIORNALIERE IN ORARIO NOTTURNO IL GIORNALISTA HA DIRITTO PER CIASCUNA PRESTAZIONE AD UNA INDENNITA PARI AL 16% DI 1/26° DELLA RETRIBUZIONE MENSILE

11 LAVORO DOMENICALE LAVORO DOMENICALE SENZA RIPOSO COMPENSATIVO: 1/26° DELLA RETRIBUZIONE MENSILE MAGGIORATO DEL 55% LAVORO DOMENICALE CON RIPOSO COMPENSATIVO: SOLO MAGGIORAZIONE DEL 55% DI 1/26° DELLA RETRIBUZIONE MENSILE

12 EX FESTIVITA (SAN GIUSEPPE, ASCENSIONE, CORPUS DOMINI, SAN PIETRO E PAOLO, 4 NOVEMBRE) SE LAVORATE DANNO DIRITTO A PERCEPIRE 1/26° DELLA RETRIBUZIONE MENSILE

13 FESTIVITA (25 APRILE, 2 GIUGNO, 1° GENNAIO, 6 GENNAIO, LUNEDI DI PASQUA, 1° NOVEMBRE, 8 DICEMBRE, 26 DICEMBRE, PATRONO DELLA CITTA) SE LAVORATE DANNO DIRITTO A PERCEPIRE 1/26° DELLA RETRIBUZIONE MENSILE MAGGIORATO DELL80% SE UNA FESTIVITA COINCIDE CON LA DOMENICA IL GIORNALISTA HA DIRITTO A PERCEPIRE IL COMPENSO PER LAVORO FESTIVO E QUELLO PER LAVORO DOMENICALE

14 FESTIVITA PARTICOLARI NELLE FESTIVITA DEL 1° MAGGIO 15 AGOSTO 25 DICEMBRE IL GIORNALISTA CHE PRESTA LA SUA OPERA HA DIRITTO AD 1/26° DELLA RETRIBUZIONE MENSILE MAGGIORATO DEL 260%

15 INDENNITA COMPENSATIVA EX ART.7 I GIORNALISTI CHE RICOPRONO CARICHE DI RESPONSABILITA GERARCHICA O CHE SVOLGANO SPECIFICHE MANSIONI NON SONO TENUTI ALLOSSERVANZA DELLORARIO DI LAVORO E HANNO DIRITTO AD UNA INDENNITA MENSILE COMPENSATIVA PARI AL 15% DELLA RETRIBUZIONE MENSILE IN PRESENZA DI SUPERMINIMI INDIVIDUALI LA MAGGIORAZIONE NON E CALCOLATA SULLA QUOTA DI SUPERMINIMO ECCEDENTE IL VALORE DEL MINIMO

16 INCIDENZE LAVORO DOMENICALE I COMPENSI PER IL LAVORO DOMENICALE INCIDONO SU TREDICESIMA MENSILITA INDENNITA REDAZIONALE E AGGIUNTA TFR INDENNITA DI MANCATO PREAVVISO RETRIBUZIONE PERIODO DI FERIE RETRIBUZIONE PER FESTIVITA RETRIBUZIONE PER PERMESSI STRAORDINARI

17 MECCANISMO DI CALCOLO DELLE INCIDENZE LE INCIDENZE DEL LAVORO DOMENICALE DEVONO ESSERE EROGATE ENTRO LA FINE DI FEBBRAIO DELLANNO SUCCESSIVO SECONDO IL SEGUENTE CRITERIO DI CALCOLO 1. SI SOMMANO TUTTI I COMPENSI PERCEPITI NELLANNO PRECEDENTE A TITOLO DI COMPENSO PER LAVORO DOMENICALE 2. LA SOMMA OTTENUTA SI DIVIDE PRIMA PER 12 E POI PER SI OTTIENE COSI LINCIDENZA GIORNALIERA 4. IL VALORE DELLINCIDENZA DEVE ESSERE MOLTIPLICATO PER IL NUMERO DI VENTISEIESIMI CORRISPONDENTI AGLI ISTITUTI ECONOMICI CONSIDERATI

18 GLI ISTITUTI ECONOMICI CONSIDERATI SONO TREDICESIMA MENSILITA = 30/26° INDENNITA REDAZIONALE = (Tetto) FERIE = 26/26°; 30/26°; 35/26° FESTIVITA INFRASETTIMANALI = 9/26° PERMESSI STRAORDINARI = 5/26°

19 MENSILITA E INDENNITA AGGIUNTIVE TREDICESIMA MENSILITA (Pari a 30/26° della retribuzione mensile) INDENNITA REDAZIONALE (Pari alla retribuzione mensile fino ad un tetto massimo) AGGIUNTA ALLINDENNITA REDAZIONALE (Pari ad un ulteriore riduzione mensile sino ad un tetto massimo)

20 RETRIBUZIONE LORDA PER RETRIBUZIONE LORDA SI INTENDE LA RETRIBUZIONE PERCEPITA DAL GIORNALISTA COMPRENSIVA DI TUTTI GLI ISTITUTI ECONOMICI FISSI E MOBILI LA RETRIBUZIONE LORDA MAGGIORATA DEGLI ONERI PREVIDENZIALI ACARICO DELLAZIENDA COSTITUISCE IL COSTO AZIENDALE LA RETRIBUZIONE LORDA Al NETTO DEGLI ONERI PREVIDENZIALI E ASSICURATIVI A CARICO DEL GIORNALISTA COSTITUISCE LA RETRIBUZIONE IMPONIBILE

21 Dipartimento Comunicazione Formazione Servizi Sindacali


Scaricare ppt "COME SI COMPONE LA BUSTA PAGA Dipartimento Comunicazione Formazione Servizi Sindacali."

Presentazioni simili


Annunci Google