La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

E. Seregni S.S. Terapia Medico-Nucleare ed Endocrinologia Inquadramento diagnostico e approccio terapeutico dei tumori neuroendocrini Milano, 25 maggio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "E. Seregni S.S. Terapia Medico-Nucleare ed Endocrinologia Inquadramento diagnostico e approccio terapeutico dei tumori neuroendocrini Milano, 25 maggio."— Transcript della presentazione:

1 E. Seregni S.S. Terapia Medico-Nucleare ed Endocrinologia Inquadramento diagnostico e approccio terapeutico dei tumori neuroendocrini Milano, 25 maggio 2007 E. Seregni S.S. Terapia Medico-Nucleare ed Endocrinologia Inquadramento diagnostico e approccio terapeutico dei tumori neuroendocrini Milano, 25 maggio 2007 I test di laboratorio

2 Diagnostica di laboratorio Marcatori specifici di istotipo Marcatori generici di neuroendocrinia Marcatori specifici di istotipo Marcatori generici di neuroendocrinia Cellule EC di una cripta del Lieberkuhn

3 Marcatori specifici di istotipo Carcinoide intestinale serotonina e metaboliti Gastrinoma gastrina, secrezione acida gastrica Insulinoma insulina, glucosio plasmatico Carcinoide intestinale serotonina e metaboliti Gastrinoma gastrina, secrezione acida gastrica Insulinoma insulina, glucosio plasmatico VIPoma VIP, elettroliti plasmatici Glucagonoma glucagone, glucosio plasmatico Somatostatinoma somatostatina, glucosio, cloro VIPoma VIP, elettroliti plasmatici Glucagonoma glucagone, glucosio plasmatico Somatostatinoma somatostatina, glucosio, cloro Carcinoma midollare tiroide hCT, CEA Tumori linea simpatico-adrenergica Catecolamine e metaboliti Carcinoma midollare tiroide hCT, CEA Tumori linea simpatico-adrenergica Catecolamine e metaboliti

4 Biosintesi e metabolismo della serotonina

5 Valutazione escrezione urinaria giornaliera dellacido 5 idrossi-indol acetico (5HIAA) Carcinomi neuroendocrini del midgut (duodeno, digiuno-ileo, appendice, colon dx) a cellule EC Sindrome da carcinoide tipica Dosaggio HPLC Dieta priva di: Carcinomi neuroendocrini del midgut (duodeno, digiuno-ileo, appendice, colon dx) a cellule EC Sindrome da carcinoide tipica Dosaggio HPLC Dieta priva di:

6 Paziente portatore di localizzazioni epatiche e polmonari da carcinoma neuroendocrino del tenue 111 In-pentetreotide TC fegato TC torace 5HIAA urine 24 ore: 45 mg (vn < 10 mg) 5HIAA urine 24 ore: 45 mg (vn < 10 mg)

7 Biosintesi e metabolismo delle catecolamine

8 Paraganglioma mediastinico in paziente sottoposto a RT metabolica con 131 I-mIBG 131 I-mIBG TC torace 131 I-mIBG

9 Paraganglioma addominale paravertebrale in paziente sottoposto a RT metabolica con 131 I-mIBG 131 I-mIBG Noradrenalina urine 24 ore: 63 g (vn < 85 g) Adrenalina urine 24 ore: 13 g (vn < 20 g) Metanefrina plasmatica: 85 pg/mL (vn < 140 pg/mL) Normetanefrina plasmatica: 280 pg/mL (vn < 200 pg/mL) Noradrenalina urine 24 ore: 63 g (vn < 85 g) Adrenalina urine 24 ore: 13 g (vn < 20 g) Metanefrina plasmatica: 85 pg/mL (vn < 140 pg/mL) Normetanefrina plasmatica: 280 pg/mL (vn < 200 pg/mL)

10 Marcatori generici di neuroendocrinia Enolasi Neurone-Specifica (NSE) Polipeptide Pancreatico (PP) Cromogranina A Enolasi Neurone-Specifica (NSE) Polipeptide Pancreatico (PP) Cromogranina A

11 E contenuta nei dense-core secretory granules delle cellule nervose, endocrine e neuroendocrine insieme a: ormoni peptidici ammine biogene neurotrasmettitori nucleotidi, calcio E contenuta nei dense-core secretory granules delle cellule nervose, endocrine e neuroendocrine insieme a: ormoni peptidici ammine biogene neurotrasmettitori nucleotidi, calcio Cromogranina A: distribuzione cellulare

12 Distribuzione tissutale delle cromogranine-secretogranine l Cellule del sistema nervoso centrale e periferico neuroni del cervelletto, corteccia, setto, amigdala, astrociti (?), retina, glomo carotideo, aortico etc. l Cellule endocrine midollare surrene, adenoipofisi, tratto GEP, bronchi, paratiroidi, cellule C l Cellule a differenziazione nuroendocrina prostata, mammella l Cellule del sistema nervoso centrale e periferico neuroni del cervelletto, corteccia, setto, amigdala, astrociti (?), retina, glomo carotideo, aortico etc. l Cellule endocrine midollare surrene, adenoipofisi, tratto GEP, bronchi, paratiroidi, cellule C l Cellule a differenziazione nuroendocrina prostata, mammella

13 La famiglia delle Cromogranine-Secretogranine Cromogranina A Cromogranina B Secretogranina II (Cromogranina C) Secretogranina III (1B1075) Secretogranina IV (HISL-19) Secretogranina V (7B2) Secretogranina VI (NESP55) Cromogranina A Cromogranina B Secretogranina II (Cromogranina C) Secretogranina III (1B1075) Secretogranina IV (HISL-19) Secretogranina V (7B2) Secretogranina VI (NESP55)

14 NH 2 - -COOH SS CgA: glicoproteina a singola catena di 439 amminoacidi con peso molecolare di kDa (glicosilazione, solfatazione) Estremità N-terminale: ponte S-S e sequenza Arg-Gly-Asp (RGD) coinvolta nel trasporto intracellulare Elevato contenuto di acido glutammico e capacità di legare ioni calcio Presenza di residui di-basici siti per idrolisi specifiche (endopeptidasi, carbossipeptidasi E/H) CgA: glicoproteina a singola catena di 439 amminoacidi con peso molecolare di kDa (glicosilazione, solfatazione) Estremità N-terminale: ponte S-S e sequenza Arg-Gly-Asp (RGD) coinvolta nel trasporto intracellulare Elevato contenuto di acido glutammico e capacità di legare ioni calcio Presenza di residui di-basici siti per idrolisi specifiche (endopeptidasi, carbossipeptidasi E/H) Cromogranina A

15 Protozoi: Paramecium tetraurelia Nematodi: Ascaris suum Teleosti: Danio rerio Uccelli: Coturnix japonica Anfibi: Rana ridibunda Rettili: Lacerta viridis Mammiferi: ratto, maiale, uomo Protozoi: Paramecium tetraurelia Nematodi: Ascaris suum Teleosti: Danio rerio Uccelli: Coturnix japonica Anfibi: Rana ridibunda Rettili: Lacerta viridis Mammiferi: ratto, maiale, uomo

16 Granulogenesi Pro-ormone Granulogenesi Pro-ormone Azioni biologiche della CgA

17 Ruolo della CgA nella secrezione regolata Pompa protonica ATP-asi di tipo vacuolare Aggregazione e precipitazione sostenute da elevato Ca ++ e basso pH Granulogenesi Pompa protonica ATP-asi di tipo vacuolare Aggregazione e precipitazione sostenute da elevato Ca ++ e basso pH Granulogenesi

18 Taupenot, L. et al. N Engl J Med 2003;348: Peptide-Encoding Regions and Putative Functional Domains of Human Chromogranin A (CgA)

19

20 Azioni biologiche della pancreastatina (CgA ) l Inibizione secrezione di insulina l Riduzione uptake muscolare di glucosio l Stimolazione glicogenolisi epatica l Inibizione secrezione amilasi pancreatica l Inibizione secrezione acida cellule parietali gastriche l Inibizione secrezione di PTH l Inibizione secrezione di insulina l Riduzione uptake muscolare di glucosio l Stimolazione glicogenolisi epatica l Inibizione secrezione amilasi pancreatica l Inibizione secrezione acida cellule parietali gastriche l Inibizione secrezione di PTH } } Iperglicemia

21 Taupenot, L. et al. N Engl J Med 2003;348: Autocrine-Paracrine Regulation of Catecholamine Release from Sympathoadrenal Chromaffin Cells by Catestatin

22 Pieroni, M. et al. Eur Heart J : Confocal microscopy studies showing co-localization of BNP and CgA granules in the cytoplasm of a myocyte

23 inquadramento diagnostico significato prognostico sorveglianza follow-up monitoraggio terapie inquadramento diagnostico significato prognostico sorveglianza follow-up monitoraggio terapie Utilizzo clinico del dosaggio della CgA tumori neuroendocrini GEP Utilizzo clinico del dosaggio della CgA tumori neuroendocrini GEP

24 Sensibilità diagnostica dei marcatori in pazienti affetti da neoplasie neuroendocrine GEP (106 pazienti ) Valori di cut-off : NSE: 12 ng/mL; CEA: 5 ng/mL; 5HIAA: 10 mg/urine 24 ore Valori di cut-off : NSE: 12 ng/mL; CEA: 5 ng/mL; 5HIAA: 10 mg/urine 24 ore

25 Sensibilità della CgA in pazienti con tumori neuroendocrini del tratto GEP in funzione dellestensione della neoplasia

26 Modificazioni della CgA in corso di terapia in pazienti con metastasi epatiche da tumori neuroendocrini GEP SD stable disease; CR complete response; PR partial response; PD progressive disease SD stable disease; CR complete response; PR partial response; PD progressive disease Test chi-quadro (p= )

27 111 In-pentetrotide Andamento della CgA circolante nel follow-up di un paziente con carcinoma neuroendocrino renale e trattato con 5 cicli di RT metabolica di 111 In-pentatreotide

28 Distribuzione dei valori di CgA in pazienti portatori di tumori neuroendocrini del tratto GEP, gastrite cronica atrofica e in soggetti sani Campana D et al, J Clin Oncol 2007

29 Utilizzo clinico del dosaggio della CgA feocromocitoma/paraganglioma Utilizzo clinico del dosaggio della CgA feocromocitoma/paraganglioma 131 I-mIBG Paziente portatore di feocromocitoma (Cys634Tyr) CgA 155 ng/mL Fondazione IRCCS Istituto Tumori Milano 131 I-mIBG Paziente portatore di feocromocitoma (Cys634Tyr) CgA 155 ng/mL Fondazione IRCCS Istituto Tumori Milano E. Grossrubatscher et al. Clin Endocrinol., 2006 E. Grossrubatscher et al. Clin Endocrinol., 2006 Inquadramento incidentalomi surrenalici Monitoraggio delle forme famigliari Valutazione della radicalità chirugica Sorveglianza del follow-up Valutazione della risposta ai trattamenti Inquadramento incidentalomi surrenalici Monitoraggio delle forme famigliari Valutazione della radicalità chirugica Sorveglianza del follow-up Valutazione della risposta ai trattamenti

30 Metodi di dosaggio della CgA Metodo ELISA l DAKO A/S (Glostrup, Denmark) l Anticorpi policlonali contro il frammento C-terminale di 23 kDa l Concentrazioni espresse in U/L l Valore soglia 37 U/L Metodo ELISA l DAKO A/S (Glostrup, Denmark) l Anticorpi policlonali contro il frammento C-terminale di 23 kDa l Concentrazioni espresse in U/L l Valore soglia 37 U/L Metodo IRMA l CIS Bio Intern (Gif sur Yvette, France) l Anticorpi monoclonali contro epitopi nella regione l Concentrazioni espresse in ng/mL l Valore soglia 100 ng/mL Metodo IRMA l CIS Bio Intern (Gif sur Yvette, France) l Anticorpi monoclonali contro epitopi nella regione l Concentrazioni espresse in ng/mL l Valore soglia 100 ng/mL

31 Sensibilità e specificità clinica di due metodi dosaggio della CgA in neoplasie neuroendocrine

32 Concentrazioni di CgA1-17, CgA , CgA in 10 pazienti con carcinoide (C) e tumore endocrino del pancreas (E) Stridsberg M et al, 2004

33 Cause non tumorali di innalzamento della CgA Gravidanza Ipertensione essenziale Insufficienza renale Insufficienza epatica Insufficienza cardiaca Malattie neuro-degenerative Malattia di Parkinson Trattamenti farmacologici Inibitori pompa protonica Anti-ipertensivi Gravidanza Ipertensione essenziale Insufficienza renale Insufficienza epatica Insufficienza cardiaca Malattie neuro-degenerative Malattia di Parkinson Trattamenti farmacologici Inibitori pompa protonica Anti-ipertensivi

34 Effetto del trattamento con omeprazolo su i livelli sierici di CgA (42 pazienti; omeprazolo 10 mg/die per 5-90 gg.) Giusti M et al, 2004


Scaricare ppt "E. Seregni S.S. Terapia Medico-Nucleare ed Endocrinologia Inquadramento diagnostico e approccio terapeutico dei tumori neuroendocrini Milano, 25 maggio."

Presentazioni simili


Annunci Google