La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

EMPOWERMENT E INTERVENTI PER SENZA FISSA DIMORA Dott. Nicola Policicchio (Università di Padova) Dott.ssa Silvia Formentin (Università di Lecce) Psicologia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "EMPOWERMENT E INTERVENTI PER SENZA FISSA DIMORA Dott. Nicola Policicchio (Università di Padova) Dott.ssa Silvia Formentin (Università di Lecce) Psicologia."— Transcript della presentazione:

1 EMPOWERMENT E INTERVENTI PER SENZA FISSA DIMORA Dott. Nicola Policicchio (Università di Padova) Dott.ssa Silvia Formentin (Università di Lecce) Psicologia per la politica e lempowerment sociale. Dalla teoria alla pratica 6° Convegno Nazionale Sipco Lecce 7-8-9 Settembre 2006 Università degli Studi di Lecce Dipartimento di Scienze Pedagogiche, Psicologiche, Didattiche Università degli Studi di Padova Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione

2 Il fenomeno in Italia: Dati epidemiologici Stima del fenomeno (Rapporto Caritas, 2000) Rilevazione s-night Circa 17.000 unità Persone che durante la notte di rilevazione si trovavano - Per strada - Nelle strutture a bassa soglia Classi di età Fino a 27 anni15,5% Da 28 a 37 anni30,9% Da 38 a 47 anni23,1% Da 48 a 57 anni16,0% Da 58 a 64 anni8,7% 65 anni e oltre5,8% Totale100%

3 Per partire da una definizione … Quali rappresentazioni dei Senza Fissa Dimora? Per partire da una definizione … Quali rappresentazioni dei Senza Fissa Dimora? METODO: Revisione di 45 riviste scientifiche italiane (Catalogo Periodici Italiani Maini, 2004) dal 2000 al 2005. Raccolta articoli con parola chiave senza fissa dimora e povertà CAMPIONE: 16 Articoli ANALISI: SPAD-T La parola dei professionisti: Una ricerca qualitativa OBIETTIVO OBIETTIVO: Analisi esplorativa dei significati attribuiti al fenomeno senza fissa dimora nella produzione linguistica della letteratura scientifica (area scienze sociali). Domanda di ricerca Domanda di ricerca: il fenomeno dei Senza fissa Dimora ha una sua precisa identità o viene incluso nel discorso più generale della Povertà?

4 RISULTATI 1. ANALISI MOCAR SENZA FISSA DIMORA + Parola V TEST P Dimora4,972.000 Persona4,286.000 Diritti3,693.000 Grave3,386.000 Relazione2,986.001 Giovane2,795.003 Servire2,742.003 Strada2,562.005 Marginalità2,457.007 Adutil2,457.007 POVERTA + Parola V TEST P Indagine3,627.000 Reddito3,112.001 Informazioni2,672.004 Studi2,672.004 Locale2,647.004 Livelli2,504.006 lavori2,173.015 interessanti2,163.015 Archivi1, 972.024 SENZA FISSA DIMORA - Parola V TEST P uscita- 1,97.024 Interessanti- 2,163.015 Lavori-2,173.015 livelli- 2,504.006 Locali- 2,647.004 Studi- 2,672.004 Informazioni- 2,672.004 Reddito- 3,112.001 Indagine- 3,627.000 Povertà- 6,176.000 POVERTA - Parola V TEST P Marginalità- 2,457.007 Adulti- 2,457.007 Strada- 2,562.005 servi- 2,742.003 Giovane- 2,795.003 Relazione- 2,986.001 Grave- 3,386.000 Diritti- 3,693.000 Persona- 4,286.000 Dimora- 4,972.000 2. ANALISI ACL

5 Interventi per Senza Fissa Dimora Due realtà a Confronto Medesimo mandato istituzionale: Asilo Notturno Comunale Servizio a Bassa Soglia 1. Apertura tutto il giorno 2. Autogestione comunitaria dellalloggio (possibilità decisionali e responsabilizzazione) 3. Costituzione di una Comunità 4. Inserimento sociale e lavorativo interno alla struttura 5. Apertura dei locali alla cittadinanza 1. Apertura 17.00 – 9.00 2. Ridotta possibilità decisionale 3. Luogo di passaggio 4. Inserimento sociale e lavorativo esterno alla struttura 5. Tendenza alla chiusura per tutela della Privacy MESTREPADOVA

6 Per lempowering dei sfd 1. Recensione competenze (intrapersonali, interpersonali, comportamentali) 2. Riduzione bisogno assistenza 3. Responsabilizzazione 4. Passaggio da vita protetta a vita comune dissenso assenso consenso Metodo relazionale negoziale

7 Piano individualizzato LEARNED HELPLESSNESS HOPELESSNESS EXTERNAL LOCUS OF CONTRO L realistico e a termine... GRUPPI PROGETTO TRAINING GRUPPI SELF-HELP / PEER COUNSELLING AFFIANCAMENTO / MENTORING Consapevolezza critica Controllo Partecipazione SFD EMPOWERED

8 Inseriti in un sistema INTEGRATORE CORRETTORE MODERATORE INTERVENTI ATTUALI EMPOWERMENT NON SOSTITUISCE GLI APPROCCI ESISTENTI !!! FORNIRE MENTALITÀ EMPOWERING AI SERVIZI FORMAZIONE CAREGIVERS LIVELLO DELLE ORGANIZZAZIONI (ZIMMERMANN, 2000) x efficacia organizzazione: rapporto ottimale tra scopo e struttura gestionale (Kernberg, 1999) GRUPPI MISTI SVILUPPO COMUNITÀ AZIONI SOCIALI VALORIZZAZIONE CONSAPEVOLEZZA ADVOCACY Resistenze operatori

9 La valutazione DEFINIRE E OPERAZIONALIZZARE IL COSTRUTTO DI EMPOWERMENT DAL PUNTO DI VISTA DEI SFD DEFINIRE E OPERAZIONALIZZARE IL COSTRUTTO DI EMPOWERMENT DAL PUNTO DI VISTA DEI SFD Nothing about us, without us PARTECIPATA TRA I VARI ATTORI INDICATORI PROCESSO RISULTATO SELF REPORT SODDISFAZIONE INTERAZIONE CON SERVIZIO QUALITÀ DELLA VITA ? COPING SELF EFFICACY AUTOSTIMA

10 Un nuovo linguaggio, primo passo verso lempowerment 2) TRA IL DIRE E IL FARE … VANTAGGI SECONDARI QUANT E BELLA LASSISTENZA!!! E UNA QUESTIONE DI POTERE 1) POVERTÀ SFD PERDITA CASA INDICA: Definizione al negativo Situazione Categoria specifica Legata a reti sociali? Grado di compromissione Patologie correlate Esperienza Attribuisce tratti simili Proposte per la comunità


Scaricare ppt "EMPOWERMENT E INTERVENTI PER SENZA FISSA DIMORA Dott. Nicola Policicchio (Università di Padova) Dott.ssa Silvia Formentin (Università di Lecce) Psicologia."

Presentazioni simili


Annunci Google