La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Far Famiglia : progetto di educazione familiare. 1 / 25.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Far Famiglia : progetto di educazione familiare. 1 / 25."— Transcript della presentazione:

1 Far Famiglia : progetto di educazione familiare. 1 / 25

2 La più grande aspirazione dei genitori è che i figli siano: felici liberi Responsabili Educare bene è possibile … ma educare oggi è diverso rispetto a un passato non troppo remoto. 2/ 25

3 La famiglia ieri : PATRIARCALE, AMBIENTE PROTETTO INSEGNANTI, PARENTI E AMICI STESSA CULTURA E VALORI EDUCANO IL BUON SENSO E LA TRADIZIONE COMUNE LA NATURA FA DA SFONDO E PARLA DI DIO IL BENE E IL MALE SONO BEN DISTINTI 3/ 25

4 La famiglia oggi: La famiglia è autonoma.. …i genitori lavorano entrambi e quindi sono spesso fuori casa… …lambiente esterno penetra profondamente nellintimità della famiglia… TV, Internet… … ed i genitori faticano a trasmettere i loro valori ai figli… 4/ 25

5 Tuttavia educare bene è possibile oggi più che mai ! I genitori hanno a disposizione nuove risorse educative… 5 / 25

6 Far Famiglia aiuta i genitori nel difficile compito di educare i propri figli. COME ? Proponendo un piano formativo basato sui nuovi contributi in ambito pedagogico. 6 / 25

7 Nuove risorse: Nuove risorse: 1. La conoscenza dei periodi sensitivi 2. Leducazione positiva 3. Leducazione preventiva 4.Teoria Z 5. La cura della motivazione 6. Leducazione personalizzata Educare è una scienza e unarteEducare è una scienza e unarte 7 / 25

8 Nuove risorse: Nuove risorse: 1. La conoscenza dei periodi sensitivi Il periodo sensitivo è il momento opportuno nel quale il bambino assimila più facilmente un comportamento o una virtù. 8 / 25

9 Nuove risorse: Nuove risorse: 2. Leducazione positiva è: Dare la giusta informazione al figlio; Curare alcune condizioni: 1.Gioia 2.Tranquillità 3.Fiducia 4.Delicatezza 5.Affetto SINERGIA POSITIVA ! 9 / 25

10 Nuove risorse: Nuove risorse: 3. Leducazione preventiva : Prevenire è meglio che curare. Educare al futuro è anticipare nel bene. Arrivare prima con un abito buono. 10 / 25

11 Nuove risorse: Nuove risorse: 4. La Teoria Z Educazione con lesempio Il miglior esempio che i genitori possano dare ai figli è che vedano i loro genitori sforzarsi per essere migliori. Teoria Z: Impegnarsi insieme per raggiungere obiettivi comuni in famiglia. 11 / 25

12 Nuove risorse: Nuove risorse: 5. La cura della motivazione La migliore motivazione per compiere unazione è cogliere il valore del bene in se stesso. I genitori esercitano unazione educativa equilibrata quando rendono capaci i figli di valorizzare i 3 livelli di motivazione di ogni azione umana che sono: Materiale Intellettuale Morale 12 / 25

13 Nuove risorse: Nuove risorse: 6. Leducazione personalizzata Ogni figlio è unico e irripetibile. Ogni genitore deve: Rafforzare i pregi Correggere i difetti Potenziare la virtù positiva 13 / 25

14 Far Famiglia aiuta ad educare la volontà dei figli. Cosa significa? Educare la volontà è mettere i mezzi perché i nostri figli siano : persone libere e responsabili, con carattere ed energia interiore capaci di farsi un progetto di vita e di realizzarlo superando ostacoli e difficoltà. 14 / 25

15 Educare la volontà … forte e sana D evono essere ifigliavolercrescere nei valori, altrimenti non cè miglioramento personale, ma solo informazione. D evono essere i figli a voler crescere nei valori, altrimenti non cè miglioramento personale, ma solo informazione. 15 / 25

16 Far famiglia come consente di raggiungere questi obiettivi ? Attraverso il P.E.F. ( Piano di Educazione Formativa ) 16 / 25

17 È un Piano di Formazione continua diretto ai genitori quali primi e principali educatori dei propri figli. Che cosè il P.E.F. ? Il suo principale obiettivo è il miglioramento personale dei figli attraverso un progetto educativo completo (sviluppo fisico, sviluppo intellettuale e educazione della volontà e dellaffettività) 17 / 25

18 Impegno dei genitori: Impegno dei genitori: Leggere un libro a trimestre Realizzare un piano dazione per i figli Partecipare al circolo di qualità con altre coppie Consulenza familiare personale La gran parte del lavoro (punti 1 e 2) si svolge a casa. 18 / 25

19 Impegno dei genitori: Impegno dei genitori: Leggere un libro a trimestre I libri sono divisi in tre parti, ognuna delle quali propone tre obiettivi educativi mensili da raggiungere con il figlio. 19 / 25

20 Impegno dei genitori: Impegno dei genitori: Realizzare un piano dazione per i figli Il piano dazione è il mezzo che motiva il figlio a compiere un atto che lo aiuta a migliorare. Ripetendo nel tempo atti positivi, il bambino acquisisce gli abiti buoni che, crescendo, costituiranno i comportamenti virtuosi. 20 / 25

21 Impegno dei genitori: Impegno dei genitori: Partecipare al circolo di qualità con altre coppie Una volta al mese, dopo aver svolto lattività a casa, le coppie si ritrovano al circolo di qualità. E un incontro della durata di 2 ore dove si svolgono diverse fasi didattiche, tra cui lesposizione dei piani di azione realizzati a casa nel mese precedente. 21 / 25

22 Impegno dei genitori: Impegno dei genitori: Consulenza familiare personale Nel corso del trimestre, ogni coppia ha un incontro personale con il consulente familiare, che: Aiuta a risolvere i dubbi e i problemi Aiuta a fare i piani dazione 22 / 25

23 MASTER in Educazione Familiare Obiettivi: Approfondire le conoscenze educative Diventare consulente e professore delle scuole di famiglia Impegno: Equivalente a quello del P.E.F 23 / 25

24 Far Famiglia aderisce al Forum Nazionale delle Famiglie ed era presente al Family day / 25

25 Vi ringraziamo per aver seguito questa presentazione di Far Famiglia. Se volete avere maggiori delucidazioni potete rivolgervi alle persone presenti nello stand oppure consultare il sito Grazie. 25 / 25


Scaricare ppt "Far Famiglia : progetto di educazione familiare. 1 / 25."

Presentazioni simili


Annunci Google