La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO, Approcci di sviluppo organizzativo Dott. Letterio Morales FIDIA srl 1 Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO, Approcci di sviluppo organizzativo Dott. Letterio Morales FIDIA srl 1 Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo."— Transcript della presentazione:

1 LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO, Approcci di sviluppo organizzativo Dott. Letterio Morales FIDIA srl 1 Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales

2 2 SPESA NEL SETTORE SANITARIO Il documento di Economia e Finanza con i dati di consuntivo 2011 proiettava la spesa del Servizio Nazionale Sanitario ad una crescita del 2,2% per il 2012 con un assestamento medio intorno al 3% nel 2015 Per avere un metro di paragone oggi la spesa sanitaria pubblica è di 112 miliardi di Euro così composta: PRODUZIONE SERVIZI (Funzionamento, Ricoveri, accertamenti diagnostici, igiene pubblica, ecc.) 62% - 30% - 32% Acquisto di beni e servizi Personale Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales ACQUISTO PRIVATI 38%

3 3 SPESA NEL SETTORE SANITARIO Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales Il decreto legislativo 95/2012 sulla spending review recita nellepigrafe Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini Attuare tale disposizione, nel settore sanitario, è possibile a 2 condizioni: diminuire i consumi non necessari aumentare lefficienza dei servizi prodotti a condizione di avviare processi di innovazione tecnologica ed organizzativa. Ciò significa aumentare la produttività dei sistemi organizzativi dei servizi che si ottiene razionalizzando il processo di erogazione ed erogando la stessa quantità di prestazioni.

4 4 PER AUMENTARE LEFFICIENZA DEI SERVIZI… Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales Aumento di produttività dei sistemi organizzativi Razionalizzare i processi di erogazione dei servizi Con lINVARIANZA dei SERVIZI Con lINVARIANZA dei SERVIZI

5 5 I PROCESSI DI INNOVAZIONE NEL SETTORE SANITARIO destinazione della spesa IT Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales La spesa complessiva del settore comprendente tutte le entità del settore pubblico e privato si attesta nel 2012 in: 491 miliardi di Euro (con un tasso annuo che decresce del -5,8%) e che rappresenta il 3% del valore complessivo ( Miliardi di Euro) della spesa IT per prodotti e servizi generati in Italia In particolare la destinazione di spesa dei 491 miliardi è così specificata: 40% GESTIONE DELLESISTENTE 20% ADATTAMENTO E REGOLARIZZAZIONE DEI SISTEMI 21% SVILUPPO/ TRASFORMAZIONE DELLESISTENTE 19% NUOVI PROGETTI

6 6 I PROCESSI DI INNOVAZIONE NEL SETTORE SANITARIO Sviluppo dei processi di Gestione Aziendale Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales

7 PROCESSO (obiettivi/ risultati) PROCESSO (obiettivi/ risultati) FLUSSO DELLE ATTIVITA DIMENSIONI ORGANIZZATIVE CORRELAZIONI 7 STRUMENTI ATTREZZATURE RUOLI INFORMAZIONI COMPETENZE EFFICIENZA MANUTENZIONE EFFICIENZA MANUTENZIONE ADEGUATEZZA EFFICACIA Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales MODELLO DI ANALISI

8 8 Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales SITUAZIONE IN ATTO SITUAZIONE FUTURA INNOVAZIONE DI RIFORMA ATTIVITA SISTEMA INFORMATICO STRUTTURA Ruoli Competenze STRUTTURA Ruoli Competenze FOCUS SULLE ATTIVIATA INNOVAZIONE P.A. BISOGNI E ASPETTATIVE DEI CLIENTI POLITICHE DEL SERVIZIO REENGINEERING DEI PROCESSI SVILUPPO DELLE COMPETENZE-FORMAZIONE MISURAZIONE PERFORMANCE DEI PROCESSI FOCUS SUI PROCESSI AGENDA DIGITALE: Semplificazione Innovazione -Protocollo informatico e Aree Organizzative omogenee -Codice amministrazione digitale -Piano ICT Class action pubblica Rispondenza alla normativa e alle poltiche del servizio

9 OBIETTIVI e STRATEGIE OBIETTIVI e STRATEGIE 9 Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales BISOGNI E ASPETTATIVE DEI CLIENTI ANALISI ESTERNA ANALISI ESTERNA ANALISI INTERNA ANALISI INTERNA Analisi dei bisogni Reclami dei clienti Malfunzionamenti Criticità Cause Analisi dei vincoli POLITICHE DI SERVIZIO

10 10 Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales RINNOVAMENTO DEL SETTORE Dal punto di vista ORGANIZZATIVO… Il Codice dellAmministrazione Digitale impone nuovi modelli gestionali interni alle singole organizzazioni: 1.Introduzione delle Cartella Clinica Elettronica per una corretta gestione dellinformazione medica (diagnosi e cura) 2.La Gestione del Rischio Clinico che comporta una rivisitazione dei modelli organizzativi e la costituzione di «aree organizzative omogenee» Dal punto di vista PROFESSIONALE… Si punta a una ricomposizione delle competenze del personale di supporto con una maggiore attenzione alle competenze di processo : 1.Funzionare al meglio e raggiungere gli obiettivi di «servizio» 2.Affrontare levoluzione del «sistema cliente» in termini di domanda (informazioni, multiculturalità dellutenza, bisogni del paziente e delle famiglie ecc.)

11 11 Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO Lapproccio punta a creare condizioni organizzative utili alla costruzione di MATRICI DI RISCHIO MODELLO FUNZIONALE MODELLO MATRICIALE Gli aspetti organizzativi si confrontano con i flussi di attività Imodelli professionali agiti supportano le scelte organizzative

12 12 Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO Lapproccio si basa dunque sul presupposto che: Ogni errore è la conseguenza di problemi che lo precedono e che tali problemi potrebbero rendersi manifesti ancora prima che si realizzi levento avverso

13 13 Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO Concetti base per il nostro approccio: ORGANIZZAZIONE UOMO ERRORE Cliente finale del nostro lavoro Componente dellorganizzazione Conseguenza dellagire organizzativo; Stimolo per il miglioramento continuo OBIETTIVO PRIORITARIO: Costruire un SIMULATORE che funzioni secondo logiche matematiche e che in maniera oggettiva permeta di ricavare MATRICI DI RISCHIO

14 14 Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO Le matrici di rischio Uno STRUMENTO di GESTIONE che supporti il management aziendale nella presa di decisione IDENTIFICARE VALUTARE CORREGERE Possibili cause di eventi avversi prima ancora che questi avvengano – near miss Livello di sicurezza dei processi organizzativi interni Flussi organizzativi e comportamentali

15 15 Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO Fasi di realizzazione del progetto 1^1^ 1^1^ FASE DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI/RISULTATI DI REPARTO RICOSTRUZIONE DEL FLUSSO DELLE MACRO ATTIVITA DA SVOLGERE (PROCESSI) NECESSARIE AL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI/RISULTATI 2^2^ 2^2^ FASE PER OGNI MACRO-ATTIVITA, DEFINIRE E PESARE: LE DIMENSIONI ORGANIZZATIVE E LE CORRELAZIONI RISPETTO ALLE ATTIVITA LE MODALITA DI ERRORE POSSIBILI (ME): GRAVITA (G), PROBABILITA (P) E POSSIBILITA (R) INDICI DI PRIORITA DI RISCHIO (IPR) 3^3^ 3^3^ FASE ANALISI DELLE AZIONI CORRETTIVE: quale modifica organizzativa è più urgente? Quale la più conveniente? ANALISI DELLE ESIGENZE DELLE ORGANIZZAZIONI: per lattivazione di supporti organizzativi a sostegno dei ruoli

16 16 Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO Fasi di realizzazione del progetto DEFINIZIONE DI Modalità di errore (ME) Probabilità (P) Possibilità (R) CALCOLO dellIPR COSTRUZIONE DATABASE SIMULATE

17 17 Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO Matrice di rischio

18 18 Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo - Dott. Letterio Morales Grazie per la cortese attenzione, LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO Dott. Letterio Morales


Scaricare ppt "LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO, Approcci di sviluppo organizzativo Dott. Letterio Morales FIDIA srl 1 Il Rischio Clinico, approcci di sviluppo organizzativo."

Presentazioni simili


Annunci Google