La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROMUOVERE LA INTEGRAZIONE LAVORATIVA = VALORIZZARE LE RISORSE INDIVIDUALI = PRODURRE IN ELEVATA QUALITA + EFFICIENZA Guido Feltrin – Medicina del Lavoro.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROMUOVERE LA INTEGRAZIONE LAVORATIVA = VALORIZZARE LE RISORSE INDIVIDUALI = PRODURRE IN ELEVATA QUALITA + EFFICIENZA Guido Feltrin – Medicina del Lavoro."— Transcript della presentazione:

1 PROMUOVERE LA INTEGRAZIONE LAVORATIVA = VALORIZZARE LE RISORSE INDIVIDUALI = PRODURRE IN ELEVATA QUALITA + EFFICIENZA Guido Feltrin – Medicina del Lavoro Ospedale Desio

2 SISTEMA DELLA PREVENZIONE IN LOMBARDIA DIREZIONE SANITA CONFERENZA STATO-REGIONI ORG. DATORIALI ORG. SINDACALI SOCIETASCIENTIFICHE ARPA PMIPUOOML UNIVERSITA MEDICI AZIENDALI ASLASLASLASLASL DIP.PREVDIP.PREVDIP.PREVDIP.PREV DIP.PREV SPSALSPSALSPSALSPSALSPSAL

3 OCCUPATIONAL MEDICINE con le dovute competenze cliniche, tossicologiche, ergonomiche e una azione forte per quanto riguarda lespressione della specifica idoneita al lavoro di ciascun operatore, e la sua informazione / formazionecon le dovute competenze cliniche, tossicologiche, ergonomiche e una azione forte per quanto riguarda lespressione della specifica idoneita al lavoro di ciascun operatore, e la sua informazione / formazione

4 ENVIRONMENTAL MEDICINE con le dovute conoscenze delle problematiche ambientali esterne allunita produttiva, ma connesse con il suo impatto sullambiente circostante, con una azione fortemente sinergica con le politiche ambientali non piu abdicabili dellimpresacon le dovute conoscenze delle problematiche ambientali esterne allunita produttiva, ma connesse con il suo impatto sullambiente circostante, con una azione fortemente sinergica con le politiche ambientali non piu abdicabili dellimpresa

5 COMUNITY HEALTH Con il dovuto riconoscimento delle patologie anche solo parzialmente lavoro- correlate, o degli effetti indesiderati per luomo (al lavoro) a eziologia non lavorativa, con una azione forte per quanto riguarda lattenzione (deontologicamente dovuta) alluomo, globalmente inteso nella sua interezza psicofisica, etica, socialeCon il dovuto riconoscimento delle patologie anche solo parzialmente lavoro- correlate, o degli effetti indesiderati per luomo (al lavoro) a eziologia non lavorativa, con una azione forte per quanto riguarda lattenzione (deontologicamente dovuta) alluomo, globalmente inteso nella sua interezza psicofisica, etica, sociale

6 PREVENZIONE PRIMARIA =PRIMARIA = SECONDARIA =SECONDARIA = TERZIARIA =TERZIARIA = ProgettazioneProgettazione eliminazione rischieliminazione rischi monitoraggiomonitoraggio sorveglianza sanitariasorveglianza sanitaria uso dei DPIuso dei DPI riabilitazioneriabilitazione indennizzoindennizzo

7 IDONEITA AL LAVORO LAVORO idoneita del postoidoneita del posto rischi (q.t)rischi (q.t) attivita usurantiattivita usurantiUOMO validita genericavalidita generica ipersuscettibilitaipersuscettibilita pregiudizio x altripregiudizio x altri

8 MEDICINA DEL LAVORO e rapporto UOMO - LAVORO (M DL U) L = (M DL L) U U = 1(U L)/3 + 2(U A)/3

9 AZIENDE Valutazione dei rischi (chimici-fisici-biologici) Ergonomia per gli ambienti lavorativi Ottimizzazione del rapporto: UOMO-MACCHINA-AMBIENTE Accertamenti clinici e strumentali integrativi Consulenza e supporto ai medici competenti Corsi di formazione (primo soccorso, ergonomia, tossicologia, etc…)

10 Lavoro & Produzione Tempo Qualita del Lavoro Qualita dellUomo = 0 = 0 nel SISTEMA MAN AT WORK la situazione OTTIMALE si ha quando – con il crescere della produzione nel tempo - la Qualita del Lavoro corre di pari passo con la qualita di Vita dellUomo nel SISTEMA MAN AT WORK la situazione OTTIMALE si ha quando – con il crescere della produzione nel tempo - la Qualita del Lavoro corre di pari passo con la qualita di Vita dellUomo

11 BENESSERE INDIVIDUO & SOCIETA OTTIMIZZAZIONE COMPATIBILITA SISTEMA U-M-A OTTIMIZZAZIONE DELLA USABILITA PRODOTTO- AMBIENTE-RELAZIONI ERGONOMIA CONCEZIONE ERGONOMIA CORREZIONE ERGONOMIA di PRODUZIONE –- PRODOTTO -– AMBIENTE –- ORGANIZZAZIONE -– INFORMAZIONE –- RELAZIONE –- etc.. DISCIPLINE BIOLOGICHE E MEDICHE // POLITECNICHE E INFORMATICHE // ECONOMICHE R SOCIALI

12 Esempi = Tappezziere – tagliatore:Tappezziere – tagliatore: Misurazione di pezze e nastri, secondo ordine e modello Grave deficit intellettivo Magazziniere interno:Magazziniere interno: Consegna semilavorati o materie prime Mutuo adattamento con colleghi Costante interazione con altri Severo disturbo psichico

13 ESPERIENZA = Tappezziere – tagliatore a misuraTappezziere – tagliatore a misura (marcato deficit mentale) Padronanza delle unita di misuraPadronanza delle unita di misura= Tavolo di lavoro con standard variabili di riferimento,Tavolo di lavoro con standard variabili di riferimento, a colori diversi, in sequenza fissa intervento tecnico e formativo

14 ESPERIENZA = Magazziniere internoMagazziniere interno (grave disturbo psichico) Necessario mutuo adattamentoNecessario mutuo adattamento= Frequenti riunioni di gruppo omogeneoFrequenti riunioni di gruppo omogeneo (deflusso delle ansie – coinvolgimento) Intervento sociale

15 Alcune considerazioni: Analisi dei compiti (richieste) in relazione alla performance individualeAnalisi dei compiti (richieste) in relazione alla performance individuale Progettualita condivisaProgettualita condivisa Supporto esternoSupporto esterno Programmi controllabili – feed-backProgrammi controllabili – feed-back Capitolati dintesa – acquistiCapitolati dintesa – acquisti Flessibilita organizzativaFlessibilita organizzativa Ogni situazione vista come singola (non esistono standard universali)

16 Altre considerazioni ….. La soluzione inventata per un caso specifico diventa beneficio comune per tutti …La soluzione inventata per un caso specifico diventa beneficio comune per tutti … Es:Es: Labbattimento di alcune barriere architettoniche (per es. le scale nella Metropolitana Milanese) sono diventate una risorsa positiva per: - DISABILI MOTULESI (10 %) - MAMME CON BIMBI IN CARROZZINA (50 %) - ANZIANI CON DIFFICOLTA DEAMBULATORIE (40 %)


Scaricare ppt "PROMUOVERE LA INTEGRAZIONE LAVORATIVA = VALORIZZARE LE RISORSE INDIVIDUALI = PRODURRE IN ELEVATA QUALITA + EFFICIENZA Guido Feltrin – Medicina del Lavoro."

Presentazioni simili


Annunci Google