La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

. Notizie generali.Bandiere dellIrlanda. Storia dellIrlanda. La geografia dellIrlanda. Flora e Fauna. Il clima. Leconomia. Popolazione. Varie curiosità…

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: ". Notizie generali.Bandiere dellIrlanda. Storia dellIrlanda. La geografia dellIrlanda. Flora e Fauna. Il clima. Leconomia. Popolazione. Varie curiosità…"— Transcript della presentazione:

1

2 . Notizie generali.Bandiere dellIrlanda. Storia dellIrlanda. La geografia dellIrlanda. Flora e Fauna. Il clima. Leconomia. Popolazione. Varie curiosità…

3 CARTINA FISICA -IRLANDA

4 Bandiera dellIrlanda (parte sud) Bandiera molto semplice, formata da tre bande di colori verde, bianco e arancione The national Irish flag is the tricoulor of green, white and orange -Art.7 della costituzione Irlandese

5 La red hand flag è stata la bandiera ufficiale dellIrlanda del nord dal 1953, la sua cessazione risale al 1972, a causa di motivi socio-politici

6 Successivamente è stata scelta di utilizzare come simbolo dellIrlanda del nord, la bandiera dellattuale regno unito. Infatti lIrlanda del nord ne è parte.

7 CAPITALE: Dublino (Eire); Belfast (Irlanda del Nord); POPOLI: Irlandesi, Celti, Inglesi; LINGUA: Inglese e irlandese; RELIGIONE: 91% cattolica (Eire); 60% protestante e 40% cattolica (Irlanda del Nord); ORDINAMENTO DELLO STATO: Repubblica Parlamentare (Eire); Monarchia Costituzionale (Irlanda del Nord); MEMBRO UE: sì – Zona Euro: solo Eire; Irlanda del Nord: Sterlina; AREA SCHENGEN: sì

8 LA STORIA La storia dellIrlanda è ricca di avvenimenti significativi: dalla grande civiltà celtica a quella dei vichinghi, che tanto hanno influenzato lanima culturale di questa verde nazione. Due culture queste per le quali lIrlanda è conosciuta in tutto il mondo. Prima di allora, la presenza di grandi monumenti megalitici, cromlech e dolmen, delletà neolitica, andava concentrandosi in tutto il suo territorio. Significative le testimonianze lasciateci dal popolo celtico, organizzato in vaste aree territoriali con a capo il sovrano di Tara, un villaggio del fiume Boyne. Con lavvento di St Patrick (San Patrizio), santo patrono dell Irlando, si ha la conversione dei popoli pagani al cristianesimo e la fondazione di numerosi monumenti religiosi, tra chiese e monasteri di fede cattolica. Larrivo dei Normanni e degli inglesi comporta il completo assoggettamento dei territori a Enrico II dInghilterra, nel Lisola venne divisa in tre aree amministrative: Dublino, controllata dagli inglesi, Irlanda gaelica, di cultura celtica, lIrlanda anglo-normanna, organizzata a sua volta secondo un sistema feudale di stampo normanno, tuttavia in disaccordo con il sovrano inglese.

9 La fine della presenza britannica in Irlanda è parte della storia recente della nazione: solo nel 1921 lIrlanda trova la sua indipendenza, non dopo importanti lotte dinsurrezione. LIrlanda del Nord, con le sue sei contee è ancora parte del Regno Unito. Se da una parte il XX secolo irlandese è stato caratterizzato dalla tanto attesa indipendenza, dallaltro è stato colpito da duri conflitti interni, dettati dalle azioni terroristiche dellIRA (Irish Republic Army). Dopo essersi dichiarata neutrale nella seconda guerra mondiale, la seconda metà dello scorso secolo è stato caratterizzato dallentrata della nazione dellattuale Unione Europea nel 1973.

10 LIrlanda si presenta come unisola ed è quindi circondata dal mare salvo il suo unico confine politico che è lIrlanda del Nord che fa parte del Regno Unito. i mari che la bagnano sono lOceano Atlantico, il Canale del Nord, il Mare dIrlanda, il Canale di San Giorgio e il Mar Celtico.

11 Il terreno dellIrlanda ha origine da ghiacciai alla deriva e da depositi alluvionali; lattuale morfologia è frutto dellincontro dei maggiori gruppi montagnosi europei cioè le Alpi Scandinave e la catena montuosa centrale europea. I monti principali dellIrlanda sono il monte CARRANTUOHILL che è il maggiore (1039 mt), il monte BEENKERAGH, il monte CAHER e il monte BRANDON. Molti di questi monti sono formati da QUARZITE.

12 Le scogliere irlandesi, a picco sul mare, sono un grande orgoglio paesaggistico di questa nazione e si trovano nella parte occidentale dellisola. Le più famose sono le scogliere di MOHER note come CLIFFS of MOHER e sono alte 214 mt e lunghe ben 8 Km! la maggior parte del territorio interno è composto di ampie PIANURE attraversate dai fiumi principali che sono: il fiume Shannon (386Km), il Suir, il Liffey.

13 I laghi principali sono il LOUGH DERG, il LOUGH REE e il LOUGH ALLEN. particolarmente noto è lALTOPIANO DI ANTRIM, meglio conosciuto con il nome di GLENS: si tratta di strette e profonde valli che si allungano fino alla costa raggiungendo il mare.

14 La FLORA dellIrlanda è unica nel suo genere: cè il dominio della pianura verdeggiante e una quasi totale assenza di alberi; La FAUNA è quella tipica di unisola del nord: vi è presenza di fauna marina con foche, balene e mammiferi come il famoso cervo rosso, il daino, la martora Eurasiatica

15 Il complesso archeologico della valle dei boyne è uno dei molti siti dellUnesco. Si trova a Newgrange,circa a 40 KM da Dublino

16 Il clima dell'Irlanda si presenta generalmente mite grazie alla corrente nord atlantica del Golfo. Caratteristica principale del clima irlandese è la costante pioggerella, presente per molti giorni all'anno e non c'è da stupirsi se la grande isola celtica viene chiamata per l'appunto Isola di Smeraldo (un'isola così verde è unica nel nord Europa). Le temperature non sono mai né troppo fredde nè troppo calde, ma la variabilità la fa da padrona.

17 Negli ultimi decenni ' Irlanda è stata artefice di un progresso economico incredibile ed alternato. Il rinascimento culturale e politico dell'isola negli anni novanta ha portato ad ad un forte progresso economico. Viste le grandi opportunità che si erano create, da paese di emigranti l'Irlanda diventava un paese attira- persone, provenienti da tutte le parti del mondo. Tra il quinquennio si è avuta una così forte crescita economica che gli analisti furono indotti in molti a chiamare il paese con il nome di " Tigre celtica ". Nel frattempo l'Irlanda veniva anche considerata come una delle nazioni con la migliore qualità della vita nel mondo (The Economist, 2005).

18 L' economia irlandese si è trasformata negli ultimi anni da agricola a moderna, concentrandosi in particolare su servizi ed industrie ad alta tecnologia, dipendenti dal commercio e dagli investimenti. La recessione globale ha notevolmente influenzato l' economia irlandese, a seguito della crisi finanziaria globale iniziata nel 2008.

19 L' Irlanda ha una popolazione di circa di abitanti, con una densità media di 63 abitanti per km², che si concentra prevalentemente nell'aerea metropolitana di Dublino o città costiere come Cork. Tra il 1845 e il 1846, ci fu una terribile carestia provocata da una malattia che colpì la coltivazione delle patate, elemento primario della dieta degli irlandesi. La terribile devastazione che segui provocò alla morte di circa 2 milioni di persone e fu causa principale delle successive migrazioni verso gli Stati Uniti e l' Inghilterra.

20 L' Irlanda è considerata come un'isola colorata di magia e permeata del misticismo di antichi popoli. Nel IV secolo a.C. l'influenza della cultura celtica si diffuse largamente. I celti erano un antico e misterioso popolo dalle origini indo-europee, arrivato nell'Europa del nord ma anche del sud, come testimoniano alcune vestigia e reperti archeologici in Spagna, Portogallo ed Italia (nord).

21 L'Irlanda è una terra ricca di simbolismo, da quelli celtico a quelli norreno, pagano e cristiano. I simboli celtici conservano un fascino particolare e testimoniano una storia millenaria: Il trifoglio è probabilmente il più noto dei simboli irlandesi e forse il più amato. La piccola pianta a tre foglie è legata a San Patrizio ed al cattolicesimo, ma anche al colore verde dell'isola. La croce celtica irlandese tramanda un significato che ha origini di culto pagano e cristianeo ed è forse il più conosciuto dei simboli del patrimonio irlandese.

22 La musica irlandese è conosciuta in tutto il mondo per il suo carattere folk ed è ritornata prepotentemente di moda negli ultimi anni. I musicisti irlandesi hanno tuttavia conquistato il panorama musicale internazionale da tempo, mischiando elementi tradizionali al rock, al blues e alla musica pop. La musica tradizionale irlandese comprende molti tipi di canzoni, tra cui canzoni da osteria, ballate e lamenti, cantate non accompagnati o con accompagnamento di una varietà di strumenti. Artisti come Van Morrison e band musicali come U2, i Cranberries, The Corrs, Sinéad O'Connor, e ancora Enya o Snow Patrol, sono solo alcuni dei personaggi famosi che hanno reso celebre la cultura musicale irlandese nel mondo.

23

24 L'Irlanda è un isola che ha saputo produrre una grande quantità di personalità culturali di spessore mondiale. In proporzione alla popolazione, che anche ai suoi massimi non ha mai superato gli 8 milioni, l'isola ha sempre avuto un terreno fertile per lo sviluppo di personalità di assoluto rilievo, da Oscar Wilde a Bono Vox, da James Joice al Michael O' Leary, il capo carismatico della Ryanair, al cinema con Neil Jordan.


Scaricare ppt ". Notizie generali.Bandiere dellIrlanda. Storia dellIrlanda. La geografia dellIrlanda. Flora e Fauna. Il clima. Leconomia. Popolazione. Varie curiosità…"

Presentazioni simili


Annunci Google