La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prevenzione e promozione alla salute orale Dr. Giorgio Cattaneo Medico-Dentista Via Lavizzari 2a 6900 Lugano Tel. 091 923 34 22.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prevenzione e promozione alla salute orale Dr. Giorgio Cattaneo Medico-Dentista Via Lavizzari 2a 6900 Lugano Tel. 091 923 34 22."— Transcript della presentazione:

1 Prevenzione e promozione alla salute orale Dr. Giorgio Cattaneo Medico-Dentista Via Lavizzari 2a 6900 Lugano Tel

2 PREFAZIONE La prevenzione in odontoiaria interessa tutte le età, dalla prima infanzia alla vecchiaia. Ogni età presenta, infatti, alcune potenziali problematiche che, per la maggior parte dei casi, sono prevedibili o comunque individuabili precocemente. Il significato etimologico della parola prevenire, richiama lidea di fare prima, venire prima. Prevenire significa quindi fare prima, nel senso di realizzare un intervento che faccia in modo che determinate cause non comportino gli effetti che generalmente esse producono, secondo i dati scientifici pertanto la prevenzione odontoiatrica può essere definita come la promozione e il mantenimento della salute orale attraverso interventi individuali o collettivi effettuati sulla popolazione. Lo scopo di questa iniziativa è quello di farvi soffermare a pensare, attraverso delle slide anche simpatiche, sullimportanza della salute orale come parte integrante della salute generale.

3 Cosa fa ligienista dentale? 3. conoscere molto bene il parodonto collabora con lodontoiatra si occupa della salute della vostra bocca compiti primari sono: 2.conservare in salute il cavo orale 1.proteggere il vostro sorriso

4 CHE COSA E IL PARODONTO ?

5 PARODONTO è linsieme delle strutture che stanno intorno al dente e che hanno il compito di sostenerlo

6 Il dente è come un albero una parte visibile CORONA chiamata CORONA perché è formato da: RADICE una parte invisibile chiamata RADICE

7 le RADICI servono ad ancorare i denti alle ossa (mandibola e mascella) la CORONA è ricoperta da: 1.SMALTO 1.SMALTO che è un tessuto molto duro 2.DENTINA 2.DENTINA che si trova sotto lo smalto 3.POLPA 3.POLPA che è avvolta dalla dentina

8 vasi e fibre percorrono tutta la radice e fuoriescono dal forame apicale collegandosi al sistema circolatorio e al sistema nervoso di tutto il corpo la polpa è costituita da : VASI SANGUIGNI che nutrono il dente FIBRE NERVOSE che danno la sensibilità

9 IL DENTE QUINDI E UN ORGANO VIVO CHE CI MANDA DEI SEGNALI QUANDO STA SOFFRENDO

10 OSSO ALVEOLARE che ospita il dente lapparato di sostegno del dente è chiamato PARODONTO è costituito da: GENGIVA LEGAMENTO che lega il dente allosso e ammortizza il peso della masticazione CEMENTO che avvolge le radici

11

12 tutte queste parti del dente e del parodonto si possono ammalare e la causa principale è la PLACCA BATTERICA

13 Che cosè la placca batterica? 10% da materiale organico tra cui zuccheri derivati dalla saliva e residui alimentari è una sostanza che aderisce ai nostri denti ed è formata da: 90% da un deposito di cellule batteriche strettamente appiccicate alla superficie del dente

14 la placca batterica è bianca-gialla e si camuffa col colore del dente

15 la placca batterica può essere evidenziata da una soluzione rivelatrice

16 SOSTANZA RIVELATRICE

17 COSA PROVOCA LA PLACCA? PARODONTITE CARIE GENGIVITE

18 i batteri insieme ai residui alimentari possono essere paragonati allIMMONDIZIA i BATTERI sono nemici invisibili, che si nutrono del cibo rimasto sui nostri denti che non abbiamo spazzolato via

19 BATTERI AL MICROSCOPIO

20 la placca è ben organizzata e lunico rimedio per disorganizzarla è adottare unefficace tecnica di spazzolamento SE I DENTI NON VENGONO LAVATI DOPO OGNI PASTO BEN PRESTO I BATTERI TRASFORMANO IL CAVO ORALE IN UNA DISCARICA!

21 RICORDATEVI:

22 la placca batterica se non rimossa bene quotidianamente dal margine gengivale causa infiammazione alle gengive che possono diventare rosse, gonfiarsi e sanguinare questo tipo di problema è chiamato GENGIVITE

23

24 levoluzione della gengivite può essere la PARODONTOSI, ovvero linfiammazione si estende anche allosso e al legamento RICORDATE: se trascurate la GENGIVITE, rischiate di aggravare la situazione rendendola una malattia irreversibile

25 PARODONTITE

26 Che cosè il tartaro? una volta che si è formato il tartaro è impossibile con ligiene domiciliare rimuoverlo e bisogna ricorrere alle cure dell IGIENISTA DENTALE se la placca non viene rimossa, dopo 24/72 ore, calcifica e diventa TARTARO

27

28 Che cosè la carie? che è un processo distruttivo a carico dei tessuti duri del dente che progredisce gradualmente; se non viene curata si estende sempre più fino a distruggere il dente la placca batterica può causare anche la CARIE

29 CARIE

30 FLUORO viene inserito allinterno di alcuni dentifrici se la placca è il nemico numero uno dei denti, il fluoro al contrario è il miglior amico dei denti il fluoro crea larmatura di difesa attorno allo smalto, proteggendo i denti il fluoro è una sostanza che si trova in natura contenuta anche in alcuni alimenti (tè, pesce, verdura, arancia)

31 NON DOBBIAMO PENSARE CHE I DENTI SIANO SEPARATI DA TUTTO IL NOSTRO CORPO, ANZI LO STATO DI SALUTE DELLA BOCCA E DEI DENTI INFLUENZA LA SALUTE DELLORGANISMO!

32 Oltre che ligiene orale domiciliare è necessario, per prevenire la carie, anche mangiare bene!

33 ALIMENTAZIONE unalimentazione corretta, senza eccesso di zuccheri,ricca di fibre vegetali, ha una grande importanza per la salute dei denti una dieta equilibrata con corretta distribuzione percentuale degli alimenti assunti, è un fattore importante per lo sviluppo e per la crescita

34 Cibi da ricordare… CIBI CARIOGENICIBI SALUTARI Snack dolciPesce Caramelle,torroneVerdura GelatiLatte e formaggio Cioccolato,budiniNoci Bevande zuccherateTè Marmellate Miele, gelatine

35 CONSIGLI 5.aumentare i vegetali crudi e il latte 1.evitare alimenti ricchi di zucchero 2. evitare i cibi appiccicosi e prediligere quelli di consistenza dura 3. fare una buona prima colazione, cui seguirà una buona igiene orale 4.evitare di mangiare fuori pasto

36 lavare i denti DOPO I PASTI COSA SI DEVE FARE ABITUALMENTE ?

37 SPAZZOLINO manuale o elettrico testina piccola per arrivare nelle zone più nascoste e per abbracciare bene i denti con setole medio-morbide

38 evitare le setole dure perché durante lo spazzolamento dobbiamo anche massaggiare le gengive

39 cambiare lo spazzolino ogni 2 mesi lavare bene lo spazzolino dopo averlo usato asciugare lo spazzolino prima di conservarlo e ovviamente spazzolare bene i denti RICORDATEVI:

40 Per pulire lo spazio tra due denti vicini usiamo: filo interdentale flossette colibrì

41 ….e la lingua? è necessario rimuovere questi batteri con lo spazzolino oppure col nettalingua anche sulla superficie della lingua si depositano i batteri che possono essere causa dell ALITOSI

42 RICORDATEVI CHE PER CONSERVARE IL VOSTRO SORRISO IN SALUTE BASTANO VERAMENTE SOLO POCHI MINUTI AL GIORNI DEL VOSTRO TEMPO

43 GRAZIE ALLA DR.SSA TAVOLARO SARA PER AVER COLLABORATO ALLA REALIZZAZIONE DI QUESTA PRESENTAZIONE Per informazioni o chiarimenti potete contattarci direttamente in studio


Scaricare ppt "Prevenzione e promozione alla salute orale Dr. Giorgio Cattaneo Medico-Dentista Via Lavizzari 2a 6900 Lugano Tel. 091 923 34 22."

Presentazioni simili


Annunci Google