La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Alessandro Fadda Nicolò Podda Alessio Deiana. Gli idrocarburi non convenzionali sono riserve di gas e di petrolio che non possono essere estratte con.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Alessandro Fadda Nicolò Podda Alessio Deiana. Gli idrocarburi non convenzionali sono riserve di gas e di petrolio che non possono essere estratte con."— Transcript della presentazione:

1 Alessandro Fadda Nicolò Podda Alessio Deiana

2 Gli idrocarburi non convenzionali sono riserve di gas e di petrolio che non possono essere estratte con le tradizionali tecniche di perforazione e che richiedono metodi destrazione innovativi. Il gas estratto presenta le stesse caratteristiche del tradizionale gas naturale e serve agli stessi utilizzi, quali la produzione di elettricità o il riscaldamento domestico. Due recenti rivoluzioni tecnologiche in termini di perforazione sono: la perforazione orizzontale, che consente di ottimizzare la superficie di trivellazione cioè migliorare i rendimenti; la fraturazione idraulica, che consiste nel rompere gli strati profondi degli scisti attraverso liniezione di una miscela di acqua, di sabbia e di composti chimici, consentendo laccesso a superfici profonde e poco permeabili.

3 Lestrazione di gas naturale dal sottosuolo è unoperazione che la tecnologia ha risolto da molto tempo: si tratta di perforare la roccia fino a raggiungere il giacimento per poi sfruttare il differenziale di pressione e raccogliere il gas che naturalmente risale dalle tubazioni del pozzo perforato. Quando si parla di gas non convenzionale, invece, si fa generalmente riferimento a gas che fino a poco tempo fa era difficilmente sfruttabile perché tecnologicamente complicato o eccessivamente costoso.

4 La differenza principale tra un giacimento convenzionale e uno shale risiede nel tipo di roccia che contiene il gas e nelle tecniche di produzione. Nel gas convenzionale il giacimento è costituito da rocce porose e permeabili nelle quali il gas è migrato a partire dalle rocce ricche di materia organica dove si è generato. Lo shale gas, invece, è rimasto intrappolato nella stessa roccia dove ha avuto origine. A differenza del gas convenzionale queste rocce non lasciano fluire il gas in superficie. Il gas convenzionale è contenuto in un giacimento di shale gas che può svilupparsi anche per centinaia di chilometri.

5 Lo shale gas ha una produttività inferiore rispetto al gas convenzionale. Se da un giacimento convenzionale si riesce ad recuperare fino al 70% del gas contenuto, dalle rocce argillose si estrae il 30% del gas intrappolato. Data la bassa produttività, è dunque necessario perforare un numero elevato di pozzi: negli Stati Uniti, per esempio, sono attive circa 1000 unità di perforazione capaci di Perforare 8-10 mila pozzi allanno. Il costo di perforazione e completamento di un pozzo dipende principalmente dalla profondità e dal numero di fatturazioni idrauliche necessarie per ottenere il gas: negli Stati Uniti questi costi sono compresi tra 4 e 10 milioni di dollari. I due tipi di giacimenti

6 Dato che lo shale gas è intrappolato nella roccia, occorre stimolare la roccia per promuovere la sua migrazione verso il pozzo e quindi la superficie. Tale operazione permette di creare una via di fuga per il gas verso il pozzo..Anche la perforazione orizzontale ottiene lo scopo di aumentare il recupero dello shale gas possibile andando a intersecare le naturali fratture della roccia. Le perforazioni orizzontali sono una realtà da diversi anni: alla trivella viene impartita una leggera flessione che, sfruttando lelasticità dellacciaio, si sviluppa in una larga curva fino a portare la punta dello scalpello perforante in posizione parallela rispetto alla superficie terrestre.

7 In realtà negli Stati Uniti il gas non convenzionale è prodotto da oltre trentanni. È tuttavia il rapido sfruttamento dello shale gas che ha sancito la forte crescita del contributo di queste risorse negli USA. Oltre che negli USA, importanti risorse di shale gas si trovano in Canada, Europa, Asia anche se le produzioni in queste aree non hanno ancora preso avvio. La principale preoccupazione riguarda il rischio di inquinamento delle falde acquifere. Accanto al tema dellacqua si è recentemente sviluppato un acceso dibattito sul presunto contributo dello shale gas alleffetto serra. Le preoccupazioni nascono dal fatto che durante le fasi iniziali della produzione una piccola parte del gas estratto viene liberata in atmosfera.

8 Lo shale gas non è lunica fonte non convenzionale di gas naturale. Il Tight gas è contenuto in giacimenti per molti versi simili a quelli di gas convenzionale, ma molto più compatti e dunque poco permeabili. Le tecniche di estrazione adoperate sono uguali a quelle usate per lo shale gas, ovvero la frantumazione idraulica e la perforazione orizzontale.


Scaricare ppt "Alessandro Fadda Nicolò Podda Alessio Deiana. Gli idrocarburi non convenzionali sono riserve di gas e di petrolio che non possono essere estratte con."

Presentazioni simili


Annunci Google