La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Azione di Sistema 2 Mobilitazione degli operatori e della popolazione locale attraverso eventi San Basilio, 14.11.13.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Azione di Sistema 2 Mobilitazione degli operatori e della popolazione locale attraverso eventi San Basilio, 14.11.13."— Transcript della presentazione:

1 Azione di Sistema 2 Mobilitazione degli operatori e della popolazione locale attraverso eventi San Basilio,

2 Indicazioni emerse dal processo partecipativo eventi che superino il concetto di sagra Promuovere la realizzazione di eventi che superino il concetto di sagra, intesa come momento di festa locale legata principalmente all'enogastronomia manifestazioni di più ampio respiro capaci di raccontare le storie di questo territorio Organizzare e gestire manifestazioni di più ampio respiro capaci di raccontare le storie di questo territorio, partendo dai luoghi più rappresentativi, anche attraverso i punti di forza presenti nella realtà locale pluralità di strumenti di approfondimento/conoscenza Concepire levento come manifestazione che comprende una pluralità di strumenti di approfondimento/conoscenza nellambito di un coerente piano culturale passaggio per la popolazione locale dalla mera fruizione allapartecipazione attiva di vari target Individuare un approccio innovativo, che segni il passaggio per la popolazione locale dalla mera fruizione di servizi ed eventi culturali alla partecipazione attiva di vari target di popolazione alla loro organizzazione e realizzazione da eventi vetrina a laboratoriterritoriali Segnare il passaggio da eventi vetrina a veri e propri laboratori territoriali

3 Obiettivi Attivare un processo di ampia partecipazione a livello locale obiettivo più ampio, di processo attivazione ed empowerment dei territori Attivare un processo di ampia partecipazione a livello locale in modo che accanto all'obiettivo fondamentale di promuovere il territorio attraverso la realizzazione di tre eventi diffusi nell'area GAL si ottenga anche un obiettivo più ampio, di processo, se così vogliamo dire, e di attivazione ed empowerment dei territori Mobilitare risorse produttive, culturali e sociali locali, rafforzare la capacità degli attori di rispondere alle sfide del mercato e rafforzare lidentità locale dellarea GAL Mobilitare risorse produttive, culturali e sociali locali, garantendo lavvio del processo di integrazione tra gli operatori dei diversi settori di attività, nella prospettiva di rafforzare la capacità degli attori di rispondere alle sfide del mercato e rafforzare lidentità locale dellarea GAL Aumentare la partecipazione sociale stimolare la socialità Aumentare la partecipazione sociale al processo di sviluppo locale e stimolare la socialità

4 Descrizione Festival tre manifestazioni pubbliche eventi, precedenti e propedeutici alle manifestazioni pubbliche, interventi da realizzare con specifici target di popolazione piano culturale comune Il Progetto mira alla realizzazione di un Festival comprendente almeno tre manifestazioni pubbliche nel territorio del GAL e una serie di eventi, precedenti e propedeutici alle manifestazioni pubbliche, intesi come interventi da realizzare con specifici target di popolazione (giovani, anziani, sistema delle produzioni locali), nell'ambito di un piano culturale comune stimolare e supportare la creazione di un partenariato locale mobilitare diverse energie e target di popolazione sia nell'organizzazione degli eventi che nella fruizione Per raggiungere questo obiettivo si intende stimolare e supportare la creazione di un partenariato locale che, mettendo insieme competenze differenti sotto la guida di una adeguata direzione tecnica, sia in grado di mobilitare diverse energie e target di popolazione sia nell'organizzazione degli eventi che nella fruizione N. B. N. B. Le manifestazioni pubbliche previste sono il punto di arrivo di un lungo percorso di mobilitazione e sensibilizzazione realizzato con strumenti differenziati e strategici, destinati a specifici target di popolazione

5 Il Festival del GAL Tre manifestazioni pubbliche nel territorio del GAL e una serie di eventi, precedenti e propedeutici alle manifestazioni pubbliche nell'ambito di un piano culturale comune Animazione per il Festival Manifestazioni pubbliche Eventi di restituzione, azioni di promozione del territorio, performances artistiche, workshop di approfondimento… Laboratori con ragazzi e giovani Azioni con il sistema delle produzioni locali

6 DEFINIZIONE DEL PIANO CULTURALE E DEGLI STRUMENTI TRASVERSALI A TUTTE LE FASI DEL PROCESSO Fase A - DEFINIZIONE DEL PIANO CULTURALE E DEGLI STRUMENTI TRASVERSALI A TUTTE LE FASI DEL PROCESSO D URATA 18 MESI DEFINIZIONE DEL PIANO CULTURALE E DEGLI STRUMENTI TRASVERSALI A TUTTE LE FASI DEL PROCESSO Fase A - DEFINIZIONE DEL PIANO CULTURALE E DEGLI STRUMENTI TRASVERSALI A TUTTE LE FASI DEL PROCESSO D URATA 18 MESI F ESTIVAL DEL GAL D URATA 18 MESI REALIZZAZIONE DI EVENTI DI ANIMAZIONE DEL F ESTIVAL Fase B - REALIZZAZIONE DI EVENTI DI ANIMAZIONE DEL F ESTIVAL D URATA 9 MESI REALIZZAZIONE DI EVENTI DI ANIMAZIONE DEL F ESTIVAL Fase B - REALIZZAZIONE DI EVENTI DI ANIMAZIONE DEL F ESTIVAL D URATA 9 MESI R EALIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONI PUBBLICHE Fase C - R EALIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONI PUBBLICHE D URATA 3 MESI R EALIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONI PUBBLICHE Fase C - R EALIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONI PUBBLICHE D URATA 3 MESI Fasi del Progetto

7 C. F ASE DI REALIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONI PUBBLICHE A. F ASE DI DEFINIZIONE DEL PIANO CULTURALE E DEGLI STRUMENTI TRASVERSALI A TUTTE LE FASI DEL PROCESSO B. F ASE DI REALIZZAZIONE DI EVENTI DI ANIMAZIONE DEL F ESTIVAL

8 A. Fase di definizione del progetto culturale e degli strumenti trasversali a tutte le fasi del processo A TTIVITÀ Animazione A.1.Animazione del GAL SGT propedeutica alla individuazione del progetto culturale piano culturale A.2.Individuazione del piano culturale sistema di governance del Festival A.3.Attivazione del sistema di governance del Festival piano di comunicazione e promozione A.4.Definizione del piano di comunicazione e promozione del Festival piano di monitoraggio valutazione dei risultati raggiunti A.5.Definizione del piano di monitoraggio delle attività e di valutazione dei risultati raggiunti D URATA 18 MESI

9 R ISULTATIDIPRODOTTO ( OUTPUT ) R ISULTATI DI PRODOTTO ( OUTPUT ) Piano culturale per la realizzazione del Festival (A.2.) Piano di comunicazione e promozione del Festival (A.4.) Piano di monitoraggio delle attività e valutazione dei risultati raggiunti (A.5.) R ISULTATIDIPROCESSO R ISULTATI DI PROCESSO Diffusione di informazioni e strumenti necessari alla formazione di un partenariato locale per la definizione del progetto culturale del Festival (A.1.) Efficacia nella gestione dei flussi informativi finalizzati alla presa delle decisioni, massimizzazione della fattibilità delle azioni previste, attivazione di sinergie fra diversi soggetti attuatori coinvolti (A.3.)

10 A. Fase di definizione del progetto culturale e degli strumenti trasversali a tutte le fasi del processo A.2.I NDIVIDUAZIONE DEL PIANO CULTURALE Si è deciso di individuare il piano culturale attraverso un bando aperto ad un ampio partenariato di progetto. A titolo esemplificativo sono indicati tre dei possibili tematismi attorno ai quali definire una proposta di progetto culturale: Vivere l'ambiente e la ruralità attraverso i cinque sensi. Dall'alba al tramonto, il sole e le stelle nella tradizione del territorio. Aria, Acqua, Terra: lo sport come strumento di esplorazione e conoscenza del territorio. Il soggetto proponente avrà la possibilità di presentare un piano culturale anche su un tema differente rispetto a questi indicati. La proposta verrà valutata sulla base di precisi indicatori descritti e sulla coerenza del piano culturale, nell'articolazione delle diverse attività previste

11 A. Fase di definizione del piano culturale e degli strumenti trasversali a tutte le fasi del processo A.3.A TTIVAZIONE DEL SISTEMA DI GOVERNANCE DEL F ESTIVAL Direzione tecnica Cabina di regiaReferente GALSGT GAL SGT Resp. Comunicazione e promozione Piano culturale Fase A Supporto al coordinamento Fase A e Fase B Coordinamento Azione di Sistema Gestione sistema di monitoraggio e valutazione Gestione e coordinamento soggetti attuatori Fasi B e C Coordinamento con le altre due Azioni di Sistema

12 B. Fase di realizzazione di eventi di animazione del Festival A TTIVITÀ popolazione locale B.1.Percorso di animazione della popolazione locale ragazzi anni/14-16 anni B.2.Percorso di coinvolgimento dei ragazzi anni/14-16 anni giovani18-25 anni B.3.Coinvolgimento dei giovani anni produttorilocalienogastronomiaartigianato B.4.Coinvolgimento dei produttori locali (enogastronomia - artigianato) D URATA 9 MESI

13 R ISULTATIDIPRODOTTO ( OUTPUT ) R ISULTATI DI PRODOTTO ( OUTPUT ) Esiti dei laboratori e delle azioni di coinvolgimento di specifici target di popolazione realizzati (B.2., B.3., B.4.) Esiti degli incontri di coinvolgimento della popolazione locale (B.1.) R ISULTATIDIPROCESSO R ISULTATI DI PROCESSO Creazione di occasioni di socialità e partecipazione attiva della popolazione locale alla realizzazione del Festival (B.1.) Appropriazione e diffusione di conoscenze legale all'identità del territorio (B.2., B.3., B.4.) Recupero di memorie e conoscenze locali (B.2., B.3., B.4.) Creazioni di legami e reti informali (B.1., B.2., B.3.) Empowerment dei target di popolazione coinvolti nelle azioni specifiche di animazione (B.2., B.3., B.4.) Rafforzamento delle reti esistenti nel sistema delle produzioni locali (B.4.)

14 C. Fase di realizzazione di manifestazioni pubbliche A TTIVITÀ tre manifestazioni artistiche pubbliche C.1.Realizzazione di tre manifestazioni artistiche pubbliche eventi con i produttori locali C.2.Realizzazione di tre eventi con i produttori locali eventi e prodotti di restituzione pubblica dei percorsi realizzati nella fase B C.3.Realizzazione di eventi e prodotti di restituzione pubblica dei percorsi realizzati nella fase B mostreworkshopdiapprofondimento C.4.Realizzazione di mostre e workshop di approfondimento D URATA 3 MESI

15 R ISULTATIDIPRODOTTO ( OUTPUT ) R ISULTATI DI PRODOTTO ( OUTPUT ) N. persone coinvolte negli eventi pubblici (C.1., C.2., C.3.) Prodotti di restituzione dei percorsi realizzati nella fase B (C.3.) Documenti di approfondimento sul tema oggetto del progetto culturale (C.4.) R ISULTATIDIPROCESSO R ISULTATI DI PROCESSO Creazione di occasioni di socialità e partecipazione attiva della popolazione locale alla realizzazione del Festival (C.1.) Rafforzamento delle reti esistenti nel sistema delle produzioni locali (C.2.) Appropriazione e diffusione di conoscenze legale all'identità del territorio (C.3.) Empowerment dei target di popolazione coinvolti nelle azioni specifiche di animazione (C.3.) Recupero di memorie e conoscenze locali (C.2., C.3., C.4.) Creazioni di legami e reti informali (C.1., C.2., C.3., C.4.)

16 Azione di Sistema 2 Mobilitazione degli operatori e della popolazione locale attraverso eventi


Scaricare ppt "Azione di Sistema 2 Mobilitazione degli operatori e della popolazione locale attraverso eventi San Basilio, 14.11.13."

Presentazioni simili


Annunci Google