La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CRA – ORT - ISTITUTO SPERIMENTALE PER LE COLTURE ORTIVE SEZIONE DI BATTIPAGLIA SERVIZIO DI MONITORAGGIO AFIDICO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CRA – ORT - ISTITUTO SPERIMENTALE PER LE COLTURE ORTIVE SEZIONE DI BATTIPAGLIA SERVIZIO DI MONITORAGGIO AFIDICO."— Transcript della presentazione:

1 CRA – ORT - ISTITUTO SPERIMENTALE PER LE COLTURE ORTIVE SEZIONE DI BATTIPAGLIA SERVIZIO DI MONITORAGGIO AFIDICO

2 RETE DI MONITORAGGIO AFIDICO IN CAMPANIA - Piana del Sele (Battipaglia – SA) - Agro Acerrano-nolano (Acerra – NA)

3 MONITORAGGIO AFIDICO Rilevamento della dinamica dei voli che le diverse specie afidiche compiono durante lanno - locali (effettuati ad altezza moderata, di breve durata, limitati a qualche decina o centinaia di metri, compiuti dalle fondatrigenie alate dopo che esse hanno partorito qualche neanide sulla pianta ospite). In presenza di colture infette o di piante spontanee serbatoio, questi voli possono diffondere velocemente virus non persistenti (come il CMV) - migratori (spostamenti che avvengono tramite correnti aeree, per decine e a volte centinaia di chilometri). In questo modo le forme alate giungono a caso sulle piante dove, effettuando brevi punture di assaggio, si spostano con voli di tipo locale alla ricerca delle piante gradite. Nel corso dellanno si possono verificare diversi spostamenti di questo tipo (primaverili, estive, reimmigrazioni autunnali). Con tali voli gli afidi non sono generalmente in grado di trasportare virus non persistenti a causa del breve periodo di ritenzione di questi ultimi.

4 MONITORAGGIO AFIDICO... Gli SCOPI Il servizio di monitoraggio afidico ha le seguenti principali finalità: -orientare gli interventi di difesa anti-afidica nei più importanti areali agricoli regionali, con lo scopo principale di limitare al minimo la diffusione dei virus responsabili di gravi infezioni alle colture agrarie - acquisizione di dati per studi di base sulla epidemiologia dei virus dei vegetali ed in particolare del Virus del Mosaico del Cetriolo (Cucumber Mosaic Virus)

5 MONITORAGGIO AFIDICO... Come viene effettuato In ciascuna delle suddette aree regionali sono installate apposite stazioni di rilevamento, ognuna dotata di: - Una trappola ad aspirazione (o suzione) del tipo ROTHAMSTED (Rothamsted Insect Survey, Department of Plant and Invertebrate Ecology, Rothamsted Research, Harpenden, Hertfordshire, AL5 2JQ, United Kingdom) - Due trappole Moericke ( Moericke, V Eine Farbfalle zur Kontrolle des Fluges von Blattlausen insbesondere der Pfirsich-battlaus, Myzodes persicae (Sulzer). Nachrichtenbl. Dtsch Pflanzenschutzdienst 3: )

6 Trappola a suzione installata a Battipaglia (SA) Camino aspirante (a 12,2 m dal suolo) Ventola che aspira 40 mc di aria al minuto Cono di raccolta del materiale aspirato Meccanismo rotante, collegato ad un timer, con flaconi contenenti un liquido conservante

7 h=50 cm 60 cm 10 cm 60 cm La raccolta degli insetti viene fatta una volta a settimana (due, nel periodo compreso tra il 15 aprile ed il 30 giugno) Trappole Moericke installate a Battipaglia (SA) Linterno della vaschetta è di colore giallo ranuncolo Robert e J. Rouzé-Jouan. INRA, Laboratoire de Zoologie - Station de Pathologie Végétale, BP 29, Le Rheu, FRANCIA

8 MONITORAGGIO AFIDICO... Ulteriori rilievi Presso la stazione di Battipaglia, accanto alle predette trappole afidiche (a suzione e bacinelle Moericke) sarà individuato un campo di pomodoro da industria a sviluppo determinato. Su un numero significativo di piante, con intervallo settimanale, saranno rilevate le specie afidiche (colonizzatrici e non) presenti sulla coltura con il metodo dello SCUOTIMENTO

9 MONITORAGGIO AFIDICO... Il riconoscimento Ciascuna delle predette stazioni di rilevamento è gestita da un nucleo operativo di 2-3 tecnici specializzati nel riconoscimento afidico. Per il riconoscimento delle varie specie afidiche di interesse agrario, ci si avvale di idonei stereomicroscopi (dotati di ingrandimenti, in genere, non superiore a 100X).

10 Specie OBBLIGATORIE Nome latinoNome in italianoNome in inglese Acyrthosiphon pisumAfidone verdastro del Pisellopea aphid Aphis fabaeAfide nero delle Leguminose e della Barbabietolablack bean aphid Aphis gossypiiAfide delle Malvacee e delle Cucurbitaceecotton aphid Aphis spiraecolaAfide verde degli Agrumigreen citrus aphid Aulacorthum solaniAfide delle Serre e della Patataglasshouse and potato aphid Brachycaudus helichrysiAfide verdastro piccolo del Susino e dei Crisantemileaf-curling plum aphid Brevicoryne brassicaeAfide ceroso delle Brassicaceecabbage aphid Cavariella aegopodiiAfide giallastro delle Ombrelliferewillow-carrot aphid Hyalopterus pruniAfide farinoso del Susinomealy plum aphid Hyperomyzus lactucaeAfide giallastro della Lattugacurrant-sowthistle aphid Macrosiphum euphorbiaeAfidone della Patatapotato aphid Metopolophium dirhodumAfide verde maggiore della Rosarose-grain aphid Myzus persicaeAfide verde del Pesco e della Patatapeach-potato aphid Rhopalosiphum maidisAfide allungato verde-scuro delle Graminaceecereal leaf aphid Rhopalosiphum padi Afide verde scuro delle Drupacee e delle Graminacee bird cherry-oat aphid Sitobion avenaeAfidone delle Graminaceegrain aphid Schizaphis graminumAfide verde delle Graminacee

11

12 MONITORAGGIO AFIDICO... Utilizzo dei dati I dati delle catture delle principali specie afidiche di interesse agrario rilevate da ciascuna stazione di monitoraggio, unitamente ad alcuni parametri meteorologici vengono analizzati scientificamente. Tale analisi si conclude con la redazione settimanale di un COMUNICATO FITOSANITARIO che viene pubblicato in un apposita area del sito web dellAssesorato allAgricoltura della Regione Campania. Inoltre, i dati relativi alle catture vengono inviati al coordinamento di EXAMINE, progetto europeo coordinato dal Laboratorio di zoologia di Rennes (Francia) dellINRA e dalla Rothamsted Insect Survey di Harpenden (Gran Bretagna).

13 Il sito web del consorzio europeo che raccoglie i dati rilevati dalle trappole ad aspirazione site in 15 paesi europei

14 UBUICAZIONE DELLE TRAPPOLE AD ASPIRAZIONE IN EUROPA

15

16

17 MONITORAGGIO AFIDICO... altri obiettivi - individuare le specie afidiche (colonizzatrici o non colonizzatrici) presenti nellaeroplancton che transitano in volo sulla coltura di pomodoro o che vi atterrano - raccogliere più precise informazioni sulle specie che negli areali campani colonizzano effettivamente il pomodoro e determinare i livelli di infestazione raggiunti da ciascuna di esse - determinare le correlazioni che intercorrono tra le catture effettuate tra le diverse tecniche di monitoraggio (trappola a suzione, bacinelle Moericke e scuotimento) e lincidenza delle infezioni virali da CMV rilevate in campo (tramite ELISA test).

18 Principali pubblicazioni sulla Rete di monitoraggio afidico della Campania Tremblay E., Ferrara V., Spigno P., Concilio L., Grasso G., Guerriero T., Lavorgna R., Pizza A., Sica V. (1997) - Un servizio di monitoraggio degli afidi per la salvaguardia delle colture orticole - LInformatore Agrario n 15: Ferrara V., Tremblay E., Concilio L., Giglio N., Grasso G., Guerriero T., Lavorgna R., Salzano A., Sica V. (2001) – Afidi vettori di virus e afidi infestanti sul pomodoro - LInformatore Agrario n 47: 73-80


Scaricare ppt "CRA – ORT - ISTITUTO SPERIMENTALE PER LE COLTURE ORTIVE SEZIONE DI BATTIPAGLIA SERVIZIO DI MONITORAGGIO AFIDICO."

Presentazioni simili


Annunci Google