La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gestione e Pianificazione Aziendale Lezione 7 – 26 maggio 2008 Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Chimiche Prof. Alessio Cassinelli Lavezzo Anno Accademico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gestione e Pianificazione Aziendale Lezione 7 – 26 maggio 2008 Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Chimiche Prof. Alessio Cassinelli Lavezzo Anno Accademico."— Transcript della presentazione:

1 Gestione e Pianificazione Aziendale Lezione 7 – 26 maggio 2008 Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Chimiche Prof. Alessio Cassinelli Lavezzo Anno Accademico

2 2 Il caso Brembo Storia dellAzienda 1961 Emilio Bombassei fonda, insieme ad altri tre Soci, la Brembo Brembo, per prima, inizia a produrre in Italia i dischi dei freni Lazienda è costituita da 28 dipendenti, compresi i quattro Soci fondatori I dischi Brembo sono adottati dalla Moto Guzzi: lazienda diviene leader europeo nei freni per moto Enzo Ferrari sceglie Brembo per le gare di Formula Uno La multinazionale Kelsey acquista una quota della Brembo.

3 3 Il caso Brembo Storia dellAzienda 1985 Brembo fattura 61 miliardi di lire e ha 335 dipendenti Alberto Bombassei riacquista la quota di Brembo posseduta dalla multinazionale Kelsey Brembo è quotata in Borsa: fattura 331 miliardi di lire e ha 1115 dipendenti Brembo conquista i grandi mercati mondiali, controllando Società brasiliane, sudafricane e inglesi Brembo fattura 887 miliardi di lire e ha 2800 dipendenti Brembo lancia la Brembo Ceramic Brake System nel parco tecnologico Kilometro Rosso.

4 4 Il caso Brembo Il parco tecnologico Kilometro Rosso Nato con lintento di favorire la crescita di un distretto della conoscenza, dellinnovazione e delle alte tecnologie. Campus multidisciplinare che valorizza la diversità funzionale: punta alla multisettorialità e allintegrazione dei saperi.

5 5 Il caso Brembo La struttura societaria odierna

6 6 Il caso Brembo La fase attuale di espansione Volontà di crescere e integrare le numerose sedi internazionali. Scelte strategiche nellambito organizzativo e delle tecnologie di base. Information Technology come elemento fondamentale dellinnovazione di processo. Passaggio da una prospettiva locale a dimensioni di gruppo industriale multinazionale. Compresenza di numerose culture e di diversi modelli di mercato. I responsabili ICT Brembo: da tecnici a manager del cambiamento.

7 7 Il caso Brembo Il Bilancio del Capitale Intangibile. Disponibile agli azionisti e coordinato con il Bilancio di Esercizio. Diviso nelle sezioni: capitale relazionale, capitale strutturale e capitale umano. Misurato in modo continuativo da 28 fra indicatori di performance e indicatori di continuità. Ogni indicatore ha una o più persone come diretti responsabili. Ampio coinvolgimento del management, di tutti i dipendenti e dei Clienti. Nel mondo aumenta lattenzione nei confronti del capitale intangibile.


Scaricare ppt "Gestione e Pianificazione Aziendale Lezione 7 – 26 maggio 2008 Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Chimiche Prof. Alessio Cassinelli Lavezzo Anno Accademico."

Presentazioni simili


Annunci Google