La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze."— Transcript della presentazione:

1 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 I CENTRI COINVOLTI NELLO STUDIO E LA LORO SPECIFICITÀ, IN UNA RICERCA CHE ANALIZZA FENOMENI, IN FUNZIONE DELLA REALTÀ SOCIALE DEL TERRITORIO dott Alba Rosa Bianchi ISPESL – Dip. Medicina del Lavoro ISPESL – Dip. Medicina del Lavoro

2 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Indagine Multiscopo Aspetti della vita quotidiana ISTAT – 1999 Infortunio domestico (persone) N° casi (ogni 1000 abitanti) 53 Più di un infortunio 12% Donne 75% Donne casalinghe 4 su 10 A rischio anche bambini e anziani

3 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 ANNO 2003 Totale infortuni in Italia Infortuni mortali ISTAT ISPESL U.E.

4 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Piccoli infortuni automedicati o con consulenza medico di base

5 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Conoscenza non adeguata e scarsa attenzione verso le norme prevenzione

6 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Nell U.E. European Home and Leisure accident Surveillance System – EHLASS European Public Healt Information Network – EUPHIN In Italia Sistema Nazionale sulla Sicurezza in Ambienti di Civile Abitazione – SINIACA ISS Progetto finalizzato Ministero Salute ISPESL

7 D.P.R. 4 dicembre 2002, n.303 Accertamenti e indagini per losservanz della disposizioni igienico- sanitarieAccertamenti e indagini per losservanz della disposizioni igienico- sanitarie Attività di consulenza con ISS e altre Istituzioni che si occupano di energiaAttività di consulenza con ISS e altre Istituzioni che si occupano di energia Attività di formazione per organismi pubblici e privatiAttività di formazione per organismi pubblici e privati Linee guida e protocolliLinee guida e protocolli Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004

8 Conoscere infortunio domestico su un campione statisticamente significativo fattori scatenantifattori scatenanti condizioni ambientalicondizioni ambientali inabilità temporanea inabilità temporanea conseguenze inabilità permanenteconseguenze inabilità permanente morte morte costi per la riabilitazionecosti per la riabilitazione

9 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Obiettivo conoscitivo Scopo prevenzionistico

10 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 ASL 1 TO - Dipartimento di PrevenzioneASL 1 TO - Dipartimento di Prevenzione Azienda ULSS N 16 PD - Dipartimento di PrevenzioneAzienda ULSS N 16 PD - Dipartimento di Prevenzione ASS 1 TR - Dipartimento di PrevenzioneASS 1 TR - Dipartimento di Prevenzione CSPO - Ist. Scient.Regione Toscana - U.O. Epid. Amb- OccCSPO - Ist. Scient.Regione Toscana - U.O. Epid. Amb- Occ ISTITUTO ITALIANO MEDICINA SOCIALEISTITUTO ITALIANO MEDICINA SOCIALE AG. SANITA PUB. REGIONE LAZIOAG. SANITA PUB. REGIONE LAZIO EURISPESEURISPES IST. MEDICINA LAVORO UNIVERSITA BARIIST. MEDICINA LAVORO UNIVERSITA BARI FONDAZIONE LABOSFONDAZIONE LABOS

11 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 NOVE REGIONI PIEMONTEPIEMONTE VENETOArea NORDVENETOArea NORD FRIULI VENEZIA GIULIAFRIULI VENEZIA GIULIA TOSCANATOSCANA UMBRIA Area CENTR.UMBRIA Area CENTR. LAZIOLAZIO CAMPANIACAMPANIA PUGLIAArea SUDPUGLIAArea SUD SICILIASICILIA

12 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Area Nord (PIEMONTE, VENETO, FRIULI VENEZIA GIULIA) 3 DIPARTIMENTI PREVENZIONE DI ASL 3 DIPARTIMENTI PREVENZIONE DI ASL Competenza su ambienti vita (D.Lgs.502/1992) Igiene e prevenzioneIgiene e prevenzione Attività di formazioneAttività di formazione Attività di informazioneAttività di informazione Pertinenza su infortuni domestici (L.493/1999) Realizzazione interventi prevenzioneRealizzazione interventi prevenzione

13 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Km Abitanti N. Incidenti N. Incidentati Ultra TO abitanti

14 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Unità Operativa Epidemiologia Osservatorio sugli incidenti domestici dal marzo al maggio 2001 dal marzo al maggio 2001 sorveglianza presso i Pronto Soccorso interviste 43,9% maschi Fasce di età più colpite: anni0 -10 anni Ultra 65Ultra 65

15 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Ultra65 Responsabili degli infortuni: cadute in piano Conseguenza: fratture arti inferiori (femore) e perdita autonomia Costi: per SSN, per famiglie, morali

16 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Km Abitanti N. Incidenti N.Incidentati Fascia 0-14 anni PD abitanti

17 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Dipartimento di Prevenzione Servizio Prevenzione Igiene e Sicurezza Ambienti Lavoro (SPISAL) Servizio Igiene e Sanita Pubblica (SISP) Territorio Competenza: 20 Comuni Popolazione: abitanti Pronto Soccorso: 1

18 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 In Occidente gli infortuni nella fascia 0-15 In Occidente gli infortuni nella fascia 0-15 prima causa di morte In Italia 20% ricoveri in età pediatrica per infortuni In Italia 20% ricoveri in età pediatrica per infortuni Nel Veneto 1,8% infortuni affluiti in Pronto Soccorso sono avvenuti nei parco giochi (Facchin et al. 1990) Nel Veneto 1,8% infortuni affluiti in Pronto Soccorso sono avvenuti nei parco giochi (Facchin et al. 1990) SPISAL infortuni fascia 0-14 anni SPISAL infortuni fascia 0-14 anni > nei maschi Oltre i 14 anni infortuni > nelle femmine Oltre i 14 anni infortuni > nelle femmine SPISAL Giocare senza farsi male SPISAL Giocare senza farsi male

19 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Km Abitanti N. Incidenti N. Incidentati TS abitanti ultra65

20 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Progetto Casa sicura Territorio: Trieste Collaborazione con P.S. e Med. Urg. Selezione casi: ultra 65enni Patologie compatibili con età Solitudine Fattori di rischio abitativi Dipartimento di Prevenzione

21 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Area Centro CSPO Ist. Scient.Regione Toscana - U.O. Epid. Amb-Occ per la TOSCANACSPO Ist. Scient.Regione Toscana - U.O. Epid. Amb-Occ per la TOSCANA ISTITUTO ITALIANO MEDICINA SOCIALE per lUMBRIAISTITUTO ITALIANO MEDICINA SOCIALE per lUMBRIA AG. SANITA PUB. REGIONE LAZIO per il LAZIOAG. SANITA PUB. REGIONE LAZIO per il LAZIO

22 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Km Abitanti N. Incidenti N. Incidentati

23 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Registro di Mortalità Regionale Anni di riferimento casi Luogo decesso: abitazione Ministero salute: infortuni domestici mortali casi/anno Per circa 1/3 luogo decesso: abitazione

24 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Gruppo IMD Toscano Dal 2003 individuazione casi da 3 a 12 mesi da 3 a 12 mesi Rete sentinella decessi di minore gravità Dati sensibili nel rispetto L. 675/1996

25 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Km Abitanti N. Incidenti N. Incidentati

26 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Istituto Italiano Medicina Sociale risponde ai bisogni sociali e di salute anche con studi e ricerche sulla salute e sicurezza con studi e ricerche sulla salute e sicurezza in ambienti di vita Per gli infortuni domestici perse 8 milioni di giornate lavorative/anno

27 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Legami tra infortuni domestici e patologie Organizzazione e modalità lavoro domestico Raccogliere informazioni su Tipo infortunio Tipo infortunio Fattori e circostanze causali Fattori e circostanze causali Informazioni socio-demografiche (infortunato e famiglia) Informazioni socio-demografiche (infortunato e famiglia) Costi diretti (accertamenti, cure, ecc) Costi diretti (accertamenti, cure, ecc) Costi indiretti (gg. di lavoro persi, mancato guadagno) Costi indiretti (gg. di lavoro persi, mancato guadagno) Costi intangibili (rapporti sociali, isolamento) Costi intangibili (rapporti sociali, isolamento)

28 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Km Abitanti N. Incidenti N Incidentati RM abitanti

29 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Sistema Informativo Emergenza Sanitaria rileva gli accessi alle strutture di emergenza In 60 Ospedali Nel 2000 infortuni domestici Incidenza abitanti Tasso di mortalità abitanti 1.1 Accessi al P.S. nel 2000 Codice verde 74% Codice bianco 20% Codice giallo e rosso 6% 8% ricoverati

30 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Numero di accessi per fasce di età, per sessoNumero di accessi per fasce di età, per sesso Tipologia e gravità lesioniTipologia e gravità lesioni Prestazioni sanitarie erogatePrestazioni sanitarie erogate CostiCosti Fattori di rischio rilevatiFattori di rischio rilevati Infortuni Domestici

31 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Area Sud EURISPES per la CAMPANIAEURISPES per la CAMPANIA IST. MEDICINA LAVORO UNIVERSITA BARI per la PUGLIAIST. MEDICINA LAVORO UNIVERSITA BARI per la PUGLIA FONDAZIONE LABOS per la SICILIAFONDAZIONE LABOS per la SICILIA

32 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Km Abitanti N. Incidenti N. Incidentati

33 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Studi e ricerche su temi di grande interesse sociale per conto di Enti pubblici e privati Istituzioni nazionali e internazionali Indagine Multiscopo ISTAT Aspetti della vita quotidiana - Stili di vita e condizioni di salute decremento degli infortunati (-9,1%) e del numero di infortuni (-11,4%) incremento degli infortuni (circa 19%) Dal 1998 al ,2 infortuni per infortunato

34 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Sensibilizzare i decisori politici Interventi mirati alla popolazione Maggiore responsabilizzazione Verso il singolo e la collettività Conoscere: il numero degli infortuni domestici il numero degli infortuni domestici la tipologia degli infortuni domestici

35 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Km Abitanti N. Incidenti N.Incidentati Abitanti Ba: Dipartimento medicina Interna e Medicina pubblica

36 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre % infortuni mortali si verifica in ambito domestico (Jones- OMS 1986) Inghilterra anni 80 Home Accident Statistical Survey (HASS) -in 22 ospedali- ha permesso la riduzione da nel 1965 a 4000 nel 1999 Dipartimento medicina Interna e Medicina pubblica In passato studi descrittivi su caratteristiche esterne (ora, giorno, ecc.) Oggi metodi analitici con definizione pattern causali per comprendere i fattori che influenzano incidenza,severità e conseguenze

37 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Km Abitanti N. Incidenti N. Incidentati

38 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Analizzati infortuni domestici per conto del Ministero del Lavoro (1999) anche per comprendere percezione, comportamenti e atteggiamenti percezione, comportamenti e atteggiamenti conseguenti ad azioni di prevenzione Fondamentale analisi qualitativa dinamiche per Localizzazione e condizioni ambientaliLocalizzazione e condizioni ambientali Relazione agente materiale/fasi della vitaRelazione agente materiale/fasi della vita Analisi comportamento umanoAnalisi comportamento umano

39 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Localizzazione e condizioni ambientaliLocalizzazione e condizioni ambientali la cucina è lambiente più a rischio Relazione agente materiale/fasi della vitaRelazione agente materiale/fasi della vita bambini:pavimenti mobili mobili scale scale adolescenti/adulti: utensili cucina scale scale anziani: scale pavimenti pavimenti utensili cucina utensili cucina Analisi comportamento umanoAnalisi comportamento umano disattenzione, superficialità, ecc.

40 Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze Trieste 24 settembre 2004 Questi i centri coinvolti, per far sì che dallanalisi e dal confronto delle diverse realtà operanti nel territorio di cui sentiremo, emergano le misure di tutela, messe o da mettere in campo, ai fini della prevenzione degli infortuni domestici Questi i centri coinvolti, per far sì che dallanalisi e dal confronto delle diverse realtà operanti nel territorio di cui sentiremo, emergano le misure di tutela, messe o da mettere in campo, ai fini della prevenzione degli infortuni domestici Grazie


Scaricare ppt "Infortuni domestici: individuazione dei fattori che intervengono nella dinamica infortunistica e nelle condizioni di salute. Analisi delle relative conseguenze."

Presentazioni simili


Annunci Google