La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Digestione e apparato digerente Digestione -fenomeni meccanici: triturazione e masticazione; -fenomeni fisici: emulsione dei grassi; -fenomeni bio-chimici:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Digestione e apparato digerente Digestione -fenomeni meccanici: triturazione e masticazione; -fenomeni fisici: emulsione dei grassi; -fenomeni bio-chimici:"— Transcript della presentazione:

1 Digestione e apparato digerente Digestione -fenomeni meccanici: triturazione e masticazione; -fenomeni fisici: emulsione dei grassi; -fenomeni bio-chimici: variazioni di pH, intervento di enzimi digestivi Apparato digerente -lungo 11 metri; -grossa ghiandola endocrina che secerne: Gastina (stomaco) cibo Secretina (duodeno) cibo Pancreoenzima (duodeno) cibo Colecistochinina (duodeno) grassi

2

3 Fame, appetito e sazietà Fame: bisogno impellente di cibo + contrazioni ritmiche tubo gastro-enterico; bassa glicemia, abbassamento della temperatura corporea; estrogeni e insulina. -distensione parete gastrica, alta glicemia, aumento temperatura corporea, ormoni enterici, GH, adrenalina e glucagone. -Appetito: desiderio moderato di alimenti -Sazietà: soddisfazione di essersi nutriti adeguatamente quali- e quantitativamente

4 Bocca e esofago pH circa neutro Palato Lingua: papille gustative circa Denti: 20 da latte poi 32 dentizione adulti Ghiandole salivari : 1-1,5 litri saliva per giorno parotidi, sottolinguali e sottomascellari Faringe: tubo eretto di circa 12 cm in comune col respiratorio Esofago : cm passa il diaframma e termina nello stomaco, ghiandole mucipare BOLO

5 Stomaco pH Lungo 25 cm e largo 10 cm Inizia col cardias finisce col piloro Produce 1,5-3,5 litri succo gastrico/giorno Cellule parietali che secernono HCl e fattore per lassorbimento della vitamina B 12 Cellule principali che secernono pepsinogeno e la rennina Cellule mucose che secernono il muco Tempo di svuotamento circa tre ore CHIMO

6

7 Intestino tenue pH=8 Lungo oltre 6 metri e con diametro di 5 cm Duodeno: circa 25 cm, riceve il coledoco e il dotto pancreatico. Secerne bicarbonato. Digiuno: lungo circa 2.5 m. Ileo: lungo circa 3,5 m Ricco di anse superficie di assorbimento di circa 300 m 2 CHILO

8

9 Intestino crasso Diametro di 8-10 cm Cieco: circa 8 cm con una appendice. Colon: suddiviso in ascendente, trasverso e discendente. Retto: lungo circa cm Ricco di anse per il riassorbimento dei liquidi e degli elettroliti FECI

10 Fegato Peso circa 1500 g Produce la bile Cistifellea lunga cm larga 3-4 cm collegata col coledoco al duodeno Bile degradazione della Hb e bilirubina Bile emulsionante, neutralizza lacidità del chimo, forma micelle Bile rilascio controllato da colecisochinina

11 Pancreas Ghiandola endocrina e esocrina Dotto pancreatico sbocca nel duodeno Succo pancreatico contiene enzimi digestivi: amilasi, lipasi, chimotripsina, carbossipeptidasi,tripsina, elastasi, nucleasi Stimolato da secretina o pancreozimina prodotte dallarrivo del chimo nel duodeno

12 Lipidi Digestione nel duodeno con fase fisica (bile) e fase chimica (idrolisi enzimatica) Acidi grassi a catena corta e glicerolo trasportati direttamente dal sangue. Acidi grassi a catena lunga riesterificati negli enterociti aggregati in chilomicroni (lipoproteine) e trasportati prima nella linfa e poi nel sangue

13 Glucidi Prima digestione in bocca ad opera della ptialina o amilasi salivare. Digestione continua nellintestino ad opera della amilasi pancreatica fino a maltosio Poi maltasi e enzima deramificante nellorletto degli enterociti. Lattasi e saccarasi. Assorbimento per trasporto attivo

14 Proteine Idrolizzate ad opera delle peptidasi. Comincia nello stomaco dove cè lHCl e la pepsina (da pepsinogeno) grandi peptidi Continua nel duodeno con le pepidasi pancreatiche piccoli peptidi Finisce nellepitelio intestinale ad opera dellenzima amminopeptidasi Trasporto attivo specifico per classi.


Scaricare ppt "Digestione e apparato digerente Digestione -fenomeni meccanici: triturazione e masticazione; -fenomeni fisici: emulsione dei grassi; -fenomeni bio-chimici:"

Presentazioni simili


Annunci Google