La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Classe 3 b – Scuola Maestri Anno scolastico 2009/10 Progetti Innovascuola – Musica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Classe 3 b – Scuola Maestri Anno scolastico 2009/10 Progetti Innovascuola – Musica."— Transcript della presentazione:

1 Classe 3 b – Scuola Maestri Anno scolastico 2009/10 Progetti Innovascuola – Musica

2 La fiaba scritta alla LIM Il testo delle canzoniAscolta le canzoni La storia: come è nata la fiaba, il Bambino Autore e la strega Pasticcia... Archivio delle immagini Il castello del Re Piuma Bianca ATTENZIONE: la presentazione non procede in modo automatico: clicca sempre con il mouse o premi invio se vuoi cambiare pagina. Il testo della fiaba

3

4

5 RICETTA PER UNA IMMAGINE RICETTA PER UNA IMMAGINE INGREDIENTI PER UNA FIABA INGREDIENTI PER UNA FIABA L'ALLEGRA REGIONE DI ACQUATERRA L'ALLEGRA REGIONE DI ACQUATERRA GIALLO IL COLORE DEL BRIVIDOGIALLO IL COLORE DEL BRIVIDO Ingredienti per una fiaba

6 LA STREGA PASTICCIA ABBIAMO INCONTRATO LA STREGA PASTICCIA QUANDO CI SIAMO COLLEGATI CON IL BAMBINO AUTORE, UNA SPECIE DI PIAZZA VIRTUALE DOVE GLI ALUNNI DELLE CLASSI DELLE SCUOLE PRIMARIE DELLA LOMBARDIA SI POSSONO INCONTRARE. ALLA STREGA PASTICCIA ABBIAMO RIVOLTO SUBITO ALCUNE DOMANDE

7 Scritto il : Oggetto : presentazione 3b Maestri Pavia Ciao strega Pasticcia siamo la classe 3b della scuola L.Maestri di Pavia la nostra classe è composta da : 8 femmine e 12 maschi abbiamo alcune domande da farti _Quale dolce ti piace di più? _Quali libri di magia hai ? _Come fai a far volare la scopa ? _Come si chiama la tua compagna di viaggio ( la tua scopa) _Di quale fiaba parli con i bambini di 2a della scuola di Basiglio? vorremmo anche noi leggere la stessa fiaba! Siamo contenti di lavorare con te e con gli altri bambini. Bacini Bacetti!

8 Scritto il : :03 Oggetto : risposta per i bambini della 3 B maestri Pavia Carissimi curiosoni della classe 3 B di Pavia, spero di rispondere a tutte le vostre domande...dunque non so come avete fatto a sapere che io sono una grande golosona, mi piacciono tutti i dolci specialmente quelli con la panna come questa bellissima torta. Ho tantissimi libri di magia che mi ha tramandato mia nonna Strega Palmira che era anche una famosa inventrice di formule magiche ma non vi sto a dire i titoli, non basterebbero millanta pagine. Per rispondere alle domande sulla mia scopa, vi dirò che si chiama " Ciuffetta" e vola perchè fa quello che tutte le scope magiche fanno quando sono" stregate". La fiaba che vi invito a leggere è quella che troverete cliccando su "per leggere una fiaba" a sinistra del mio ritratto, dopo aver cliccato sulla casetta di "Ingredienti per una fiaba". Ciao carissimi amici! Strega Pasticcia ED ECCO LA RISPOSTA DELLA STREGA PASTICCIA:

9 Scritto il : :43 Oggetto : fiaba 2 La classe 2 C Basiglio 2° gruppo e la classe 3 B Maestri Pavia sceglieranno insieme,entro la metà di dicembre il protagonista, l'antagonista, il mezzo magico e il luogo della fiaba visionando l'archivio. POI, LA STREGA PASTICCIA CI PROPONE IL LAVORO (INVENTARE UNA FIABA) DA PORTARE AVANTI CON GLI ALUNNI DELLA CLASSE 2° C DELLA SCUOLA PRIMARIA DI BASIGLIO

10 Scritto il : :04 ( > un mese ) Oggetto : proposta ambiente Ciao amici della 3b Maestri, siamo i bambini del secondo gruppo della classe 2c di Basiglio e siamo contenti di lavorare con voi per inventare una nuova fiaba. Come ambiente vi proponiamo il profondo oceano blu! Siete d'accordo con noi? Vi piace? Diteci cosa ne pensate. Ciao a tutti Scritto il : :53 ( > un mese ) Oggetto : Protagonista Come protagonista a noi piacerebbe la rondine Matteo. Ciao il secondo gruppo della classe 2 C Basiglio Scritto il : :04 ( > un mese ) Oggetto : Proposta antagonista Come antagonista proponiamo il cattivissimo squalo, che ne dite? Ciao dal secondo gruppo della 2C Basiglio ALLORA INIZIANO LE PROPOSTE

11 Scritto il : :26 Oggetto : messaggio della 3b cari amici della classe 2c della scuola di Basiglio abbiamo ricevuto le vostre proposte e stiamo discutendo. Lunedì scorso non era possibile collegarsi per vedere i disegni. Per ora vi proponiamo come antagonista il drago che abbiamo chiamato Abissale. Lunedì prossimo vi manderemo altre proposte. L'oceano profondo ci piace come ambiente. bacini bacetti dalla classe 3b di Pavia! Scritto il : :51 ( > un mese ) Oggetto : Cari piccoli amici,in questi giorni abbiamo visto Cari piccoli amici, in questi giorni abbiamo visto le immagini dell'archivio... i disegni sono molto belli! Siamo d'accordo sulla scelta dell'ambiente (cioè l'oceano) e del protagonista (la rondine Matteo), però avevamo in mente come antagonista il Drago Abissale scelto con una votazione e come mezzo magico il cavallo alato Pegaso.

12 Cari amici della 3b, abbiamo letto le vostre proposte e ci piacciono, ma c'è un problema: sia la rondine Matteo che Pegaso sono già stati scelti per la storia del gruppo 1 della nostra classe. Vi dispiacerebbe cambiarne almeno uno? Speriamo che fra tutti i disegni ne troviate un'altro di vostro gradimento. Scritto il : :30 ( > un mese ) Oggetto : ciao amici della 2c,abbiamo cambiato il protagoni ciao amici della 2c, abbiamo cambiato il protagonista: vi proponiamo il pinguino della 2b Baroni. Come mezzo magico vorremmo tenere Pegaso perchè ci piace troppo. Se siete d'accordo potremmo iniziare il lavoro. aspettiamo la vostra risposta.

13 Maestri: Scritto il : :18 ( > un mese ) Oggetto : Cari amici,prima di iniziare la seconda parte noi Cari amici, prima di iniziare la seconda parte noi vi proporremmo come aiutante il cavallo alato Pegaso e come mezzo magico una conchiglia. Se siete d'accordo fatecelo sapere che iniziamo la descrizione al più presto. Ciao a tutti e auguri a tutte le bimbe della classe. p.s. quando ci incontriamo sulla LIM? Basiglio: Scritto il : :46 ( > un mese ) Oggetto : mezzo magico Cari amici, per noi va bene come mezzo magico la conchiglia e come aiutante Pegaso. Se ci mandate la descrizione della conchiglia noi possiamo fare il disegno. Se vogliamo incontrarci sulla LIM noi per ora, possiamo usare il laboratorio solo il mercoledì dalle 11 alle 12,30.

14 GALLERIA DEI PROTAGONISTI

15 GALLERIA DEGLI ANTAGONISTI

16 GALERIA DEI MEZZI MAGICI

17 GALLERIA DEGLI AMBIENTI

18 NOI E GLI AMICI DELLA CLASSE 2 c di BASIGLIO CONFRONTANDOCI, ABBIAMO DUNQUE SCELTO: COME PROTAGONISTA: IL PINGUINO PEGHI COME ANTAGONISTI: IL DRAGO ABISSALE E LA STREGA CRAPOTAUS COME AIUTANTE: IL CAVALLO ALATO PEGASO COME MEZZO MAGICO: LA CONCHIGLIA COME AMBIENTE: IL FONDO DELLOCEANO

19 AVEVAMO GIA INIZIATO A LAVORARE SULLA LIM (LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE) E UNA LAVAGNA SPECIALE, COLLEGATA AD UN COMPUTER, SULLA QUALE SI PUO SCRIVERE DISEGNARE CON DELLE PENNE SPECIALI O CON IL COMPUTER. COLLEGANDOSI CON IL SITO WWW. VYEW.COM SI PUO LAVORARE SEPARATAMENTE O CONTEMPORANEAMENTE ALLALTRA CLASSE

20 LA FIABA HA INIZIO … NOI DOVEVAMO SCRIVERE CON IL COLORE BLU, I NOSTRI AMICI DI BASIGLIO CON IL COLORE ROSSO …

21

22 Tanti anni fa, viveva nellantartide un pinguino di nome Peghi. In un giorno destate per divertirsi un po decise di fare una nuotata nel profondo oceano blu. Lì giocò insieme a un pinguino di nome Achille, diventando buoni amici. Il pinguino Peghi è molto carino ed è unico nellaspetto perché le sue piume sono colorate in modo diverso da quelle dei suoi fratelli pinguini. Infatti Peghi non ha la schiena e le ali nere, ma le ha azzurre. Inoltre, intorno al collo ha una striscia gialla che sembra una collana e una bella macchia rosso sangue dietro la testa. Peghi è un bravo pinguino ed è molto vivace: non sta mai fermo e adora scivolare sul ghiaccio e nuotare per guardare i pesci. E simpatico ed ha un carattere socievole; va matto per i pesci, soprattutto per le sogliole. Il castello del Re Piuma Bianca

23 Intanto nelloceano profondo una strega malvagia di nome Crapotaus aveva costruito un vulcano magico che faceva diventare belli. Per farlo funzionare serviva la collana del pinguino. Allora incaricò il drago di recuperare la collana. Ascolta la canzone: La strega Crapotaus

24 Il drago abissale proviene dalle viscere della Terra. E un animale con un corpo enorme color rosso fuoco irto di scaglie e con due grosse ali azzurre che gli permettono di volare nonostante il suo notevole peso. Ha due piccoli occhi: uno è rosso e laltro è blu. Le sue fauci sono enormi con denti aguzzi e luridi e una lunga lingua biforcuta. Il suo alito è puzzolente e va matto per i pirana. Dalle piccole narici sprigiona enormi bolle daria con le quali cattura le sue prede e dalla pancia gialla, quando si arrabbia, escono lunghe lingue di fuoco. Il suo corpo poggia su due zampe muscolose con tre grosse dita ben allargate e termina con una massiccia coda capace di distruggere tutto quello che si trova a tiro. Dopo aver letto il testo puoi ascoltare: La Canzone Il Drago Abissale

25 La creatura volò per mesi e mesi, attraversando immense distese di ghiaccio … …Finchè un giorno avvistò dallalto i due pinguini che stavano giocando allegramente con lacqua. Allora diventò invisibile e sprigionò una bolla daria che iniziò a volteggiare.

26 Quando i due pinguini videro questa sfera variopinta e fluttuante, la scambiarono per un gioco e incuriositi si avvicinarono. Peghi la sfiorò e venne subito risucchiato dalla bolla. Peghi dentro la bolla continuava a pensare che fosse un gioco, ma a un certo punto sentì una voce che diceva: Ah! Ah! Ah! Sei mio prigioniero. Ti porterò dalla strega Crapotaus che sarà molto contenta.

27 Peghi comunicò con Achille grazie ala collana e gli disse: Aiuto! Achille, la bolla è una trappola. Sbrigati! Vai a chiamare Pegaso e cerca la nostra conchiglia magica, Splash. Essa era nascosta in una grotta del fondale marino.

28 Pegaso ha una folta e brillante criniera. Sulla fronte ha un grosso corno che gli serve come bussola. I suoi grandi occhi sono azzurri e lucenti e un naso formato da due minuscole narici. Ha una bocca grande e sorridente con un lungo collo con appeso un campanellino. Le sue ali sono portentose e bianche, il corpo è bellissimo e lucido. La coda è dorata e corta; i suoi zoccoli sono argentati e luminosi. Adora mangiare licheni, margherite e viole. Vive in un castello avvolto da candide nuvole. Il drago abissale voleva portare Peghi da Crapotaus ma si perse per strada e Crapotaus fu costretto a cercarli. Dopo tanto cercare finalmente li trovò e insieme tornarono al vulcano sotto il mare. Per prendere la collana di Peghi la strega doveva uccidere il povero pinguino. Intanto Achille era corso a chiamare Pegaso, il cavallo alato, per farsi aiutare a salvare Peghi. Canzone Pegaso

29 Insieme andarono a cercare la grotta che nascondeva la conchiglia Splash. E una conchigla dal guscio ondulato che può volare e alloccorrenza ingrandirsi. Per trovare la grotta Pegaso usò il suo corno-bussola così, anche se la grotta era ben nascosta,tra le rocce e le alghe del fondale marino, in breve tempo riuscirono a recuperare la conchiglia magica.

30 Achille prese la conchiglia e montò in groppa a Pegaso che, sempre guidato dal suo corno-bussola, volò vicino al vulcano dove Crapotaus e il drago tenevano prigioniero il loro amico. Proprio in quel momento, Crapotaus stava per tagliare il collo al povero Peghi per prendergli ala collana e gettarla nel cratere del vulcano per compiere la magia che lavrebbe fatta diventare bella. I due amici non sapevano che cosa fare perché erano paralizzati dal terrore. Ma quando Peghi lanciò un urlo, Pegaso si ricordò della conchiglia magica e disse ad Achille: Getta la collana verso il vulcano.

31 Achille ubbidì e la conchiglia, appena lanciata volò verso il cratere ed ingrandendosi enormemente, andò a tappare la bocca del vulcano. A quel punto si scatenò un terribile maremoto e infine il vulcano esplose.

32 Il vulcano e la strega sparirono e, nello stesso istante, come per magia, in cielo si formarono tante stelline che avvolsero il drago. Peghi, Achille e Pegaso rimasero paralizzati dallo stupore quando videro il drago trasformarsi in un bellissimo gabbiano bianco.

33 Pegaso lo riconobbe subito e contento disse: E il mio re … E il mio re … Grazie amico mio e grazie anche a voi per avermi liberato da questo malefico sortilegio che mi fu fatto molti, molti anni fa. Vi prego, venite con noi nel nostro castello incantato sospeso tra le nuvole. Così i due pinguini salirono in groppa al cavallo alato e insieme al gabbiano volarono verso il fantastico regno del Re Piuma Bianca.

34 The end

35

36

37 IL CASTELLO DEL RE PIUMABIANCA Tanti anni fa, viveva nellAntartide un pinguino di nome Peghi. In un giorno destate per divertirsi un po decise di fare una nuotata nel profondo oceano blu. Lì giocò insieme a un pinguino di nome Achille, diventando buoni amici. Il pinguino Peghi è molto carino ed è unico nellaspetto perché le sue piume sono colorate in modo diverso da quelle dei suoi fratelli pinguini. Infatti Peghi non ha la schiena e le ali nere, ma le ha azzurre. Inoltre, intorno al collo ha una striscia gialla che sembra una collana e una bella macchia rosso sangue dietro la testa. Peghi è un bravo pinguino ed è molto vivace: non sta mai fermo e adora scivolare sul ghiaccio e nuotare per guardare i pesci. E simpatico ed ha un carattere socievole; va matto per i pesci, soprattutto per le sogliole. Intanto nelloceano profondo una strega malvagia di nome Crapotaus aveva costruito un vulcano magico che faceva diventare belli. Per farlo funzionare serviva la collana del pinguino. Allora incaricò il drago di recuperare la collana.

38 Il Drago Abissale proviene dalle viscere della Terra. E un animale con un corpo enorme color rosso fuoco irto di scaglie e con due grosse ali azzurre che gli permettono di volare nonostante il suo notevole peso. Ha due piccoli occhi: uno è rosso e laltro è blu. Le sue fauci sono enormi con denti aguzzi e luridi e la lingua è lunga e biforcuta. Il suo alito è puzzolente e va matto per i pirana. Dalle piccole narici sprigiona enormi bolle daria con le quali cattura le sue prede e dalla pancia gialla, quando si arrabbia, escono lunghe lingue di fuoco. Il suo corpo poggia su due zampe muscolose con tre grosse dita ben allargate e termina con una massiccia coda capace di distruggere tutto quello che si trova a tiro. La creatura volò per mesi e mesi, attraversando immense distese di ghiaccio … …Finchè un giorno avvistò dallalto i due pinguini che stavano giocando allegramente con lacqua. Allora diventò invisibile e sprigionò una bolla daria che iniziò a volteggiare. Quando i due pinguini videro questa sfera variopinta e fluttuante, la scambiarono per un gioco e incuriositi si avvicinarono. Peghi la sfiorò e venne subito risucchiato dalla bolla. Peghi dentro la bolla continuava a pensare che fosse un gioco, ma a un certo punto sentì una voce che diceva: Ah! Ah! Ah! Sei mio prigioniero. Ti porterò dalla strega Crapotaus che sarà molto contenta.

39 Peghi comunicò con Achille grazie ala collana e gli disse: Aiuto! Achille, la bolla è una trappola. Sbrigati! Vai a chiamare Pegaso e cerca la nostra conchiglia magica, Splash. Essa era nascosta in una grotta del fondale marino. Il drago Abissale voleva portare Peghi da Crapotaus ma si perse per strada e Crapotaus fu costretto a cercarli. Dopo tanto cercare finalmente li trovò e insieme tornarono al vulcano sotto il mare. Per prendere la collana di Peghi la strega doveva uccidere il povero pinguino. Intanto Achille era corso a chiamare Pegaso, il cavallo alato, per farsi aiutare a salvare Peghi. Pegaso ha una folta e brillante criniera. Sulla fronte ha un grosso corno che gli serve come bussola e al collo ha appeso un campanellino. I suoi grandi occhi sono azzurri e lucenti, il naso è formato da due minuscole narici e la bocca è sorridente. Le ali sono portentose e bianche, la coda è dorata e corta e gli zoccoli sono argentati e luminosi. Il suo corpo è bellissimo e lucido. Adora mangiare licheni, margherite e viole. Vive in un castello avvolto da candide nuvole. Insieme andarono a cercare la grotta che nascondeva la conchiglia Splash, una conchiglia dal guscio ondulato e multicolore che può volare e alloccorrenza anche ingrandirsi. Per trovare la grotta Pegaso usò il suo corno-bussola così, anche se la grotta era ben nascosta tra le rocce e le alghe del fondale marino, in breve tempo riuscirono a recuperare la conchiglia magica.

40 Achille prese la conchiglia e montò in groppa a Pegaso che, sempre guidato dal suo corno-bussola, volò vicino al vulcano dove Crapotaus e il drago tenevano prigioniero il loro amico. Proprio in quel momento, Crapotaus stava per tagliare il collo al povero Peghi per prendergli la collana e gettarla nel cratere del vulcano e compiere così la magia che lavrebbe fatta diventare bella. I due amici non sapevano che cosa fare perché erano paralizzati dal terrore. Ma quando Peghi lanciò un urlo, Pegaso si ricordò della conchiglia magica e disse ad Achille: Getta la conchiglia verso il vulcano. Achille ubbidì e la conchiglia, appena lanciata volò verso il cratere ed ingrandendosi enormemente, andò a tappare la bocca del vulcano. A quel punto si scatenò un terribile maremoto e infine il vulcano esplose. Il vulcano e la strega sparirono e come per magia, nello stesso istante, si formarono in cielo tante stelline che avvolsero il drago. Peghi, Achille e Pegaso rimasero paralizzati dallo stupore nel vedere che il drago si stava trasformando. Quando le stelline si polverizzarono, apparve un bellissimo gabbiano bianco. Subito Pegaso lo riconobbe e contento disse: E il mio re!!! … E il mio re!!! …E il Re Piuma Bianca! Grazie amico mio e grazie anche a voi per avermi liberato da questo malefico sortilegio che mi fu fatto molti, molti anni fa. Vi prego, venite con noi nel nostro castello incantato sospeso tra le nuvole. Così i due pinguini salirono in groppa al cavallo alato e insieme al gabbiano volarono verso il fantastico regno del Re Piuma Bianca.

41

42 Canzone Pegaso RIT. Alzo gli occhi guardo in su, vola su di me Chi sarà, non lo so, è meraviglioso credi a me!! Folta e brillante criniera! Ali bianche e potenti! Zoccoli argentati e luminosi, grandi occhi bocca sorridente! RIT. Alzo gli occhi guardo in su, vola su di me Chi sarà, non lo so, è meraviglioso credi a me!! Coda corta e dorata, viole mangia e licheni! Sulla fronte spunta un grosso corno Un campanellino al collo lungo! RIT. Alzo gli occhi guardo in su, vola su di me Chi sarà, non lo so, è meraviglioso credi a me!!

43 Canzone Piuma Bianca Non più lento savvicina Niente trema se cammina Era vittima di un sortilegio Ora è tornato nel cielo blu! RIT. Che Castello!Tra le nuvole è sospeso Vola vola, segui larcobaleno, è tornato Piuma Bianca!! Quanto tempo imprigionato Per fortuna è ritornato Prima un drago goffo, grasso e grosso Ora è un gabbiano hip hip Hurrà!! RIT. Che Castello!Tra le nuvole è sospeso Vola vola, segui larcobaleno, è tornato Piuma Bianca!!

44 CANZONE STREGA Attenzione son la strega Crapotaus AH AH AH! Ho un vulcano magico e profondo AHAH! Io tra tutte sarò la più bella certo credi a me Serve solo la collana del pinguino AH AH AH!!!

45 Canzone Drago Abissale Ecco lento savvicina Tutto trema se cammina Bolle daria escono dal naso Sembran palloni di fumo blu! RIT. Denti aguzzi, lingua lunga e biforcuta Fauci enormi, alito puzzolente, questo è il Drago Abissale! Dimprovviso salza e vola Attenzione o vi divora Se sarrabbia allora dalla pancia Escono lingue di fuoco blu! RIT. Ali Azzurre, zampe grosse e muscolose Quando ha fame va matto pe i pirana, questo è il Drago Abissale!

46 Pegaso, il cavallo alatoIl drago Abissale Piuma BiancaCoro: Aiuto !!! Premi qui per fermare la riproduzione Premi qui per tornare alla prima pagina Premi qui per finire la presentazione

47 Fine della presentazione. Se vuoi vedere le immagini proiettate come sfondo durante il saggio finale esci da questa presentazione e clicca su Saggio 3B 2010 Se vuoi ascoltare la fiaba letta dagli alunni della classe 3 B esci da questa presentazione e clicca su Ascolta la fiaba Se vuoi vedere larchivio completo delle immagini, esci da questa presentazione e apri la cartella immagini che trovi su questo CD.


Scaricare ppt "Classe 3 b – Scuola Maestri Anno scolastico 2009/10 Progetti Innovascuola – Musica."

Presentazioni simili


Annunci Google