La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni1 Radar fissi Valutazione del periodo di prova e proposte per il futuro Conferenza stampa del 4.12.09.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni1 Radar fissi Valutazione del periodo di prova e proposte per il futuro Conferenza stampa del 4.12.09."— Transcript della presentazione:

1 24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni1 Radar fissi Valutazione del periodo di prova e proposte per il futuro Conferenza stampa del

2 24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni2 Scaletta Premessa: Luigi Pedrazzini, Direttore Dipartimento Istituzioni: Il rapporto di valutazione: Gianni Moreni, Rapp Trans AG di Zurigo Proposte per il futuro: Luigi Pedrazzini, Direttore Dipartimento Istituzioni

3 24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni3 Luigi Pedrazzini Direttore del Dipartimento Istituzioni

4 24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni4 Il messaggio Nel 2005 il Parlamento stanzia 0,6 mio per la posa di 10 postazioni di radar fissi (di cui 2 complete) Il Messaggio indicava che dopo 2 anni di prova, si sarebbe valutato se eliminare o mantenere le postazioni attive, o se estenderne il numero. A settembre 2006 sono entrate in funzione le prime due postazioni (Magliaso e Maroggia)

5 24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni5 Criteri e postazioni Criteri adottati per le 10 ubicazioni di prova: posa della postazione in corrispondenza di un punto pericoloso impossibilità di ridurre il grado di pericolosità con altri interventi priorità a interventi all'interno delle località esistenza di condizioni particolari (scuole, visibilità ridotta, ecc.) Ubicazioni attive: Agno; Avegno; Gentilino (autostrada A2); Gudo; Magliaso; Malvaglia; Maroggia; Quinto/Ambrì; Vezia; Vira Gambarogno

6 24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni6 La fase di valutazione Ad aprile 2008 il CdS ha deliberato alla Rapp Trans AG di Zurigo il mandato per la valutazione del periodo di prova dei radar fissi A fine giugno 2009 il rapporto è stato consegnato e quindi trasmesso al Governo Il CdS ha chiesto al Gruppo di lavoro radar fissi di esprimersi entro il sul rapporto e formulare proposte per il futuro

7 24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni7 Orientamento Controlli radar e qualità di vita: Rispetto dei limiti traffico più sicuro Rispetto dei limiti meno inquinamento fonico Rispetto dei limiti qualità di vita Questo lorientamento del monitoraggio

8 24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni8 Alcuni dati radar fissi ( ) Infrazioni totali rilevate: Numero veicoli transitati: Infrazioni in % dei veicoli transitati: 1,60% Contravvenzioni emesse:fr Contravvenzionifr (radr fissi e mobili)

9 24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni9 Le infrazioni diminuiscono Infrazioni totali rilevate 2008: (30.11): Infrazioni in % dei veicoli transitati 2008: 1,65%2009 (30.11):1,38%

10 24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni10 Dettaglio per postazione ( ) Postazione Veicoli transitati N° infrazioni% Contravvenzioni emesse Ambr ì, Quinto (da ) 198'915 9' % SFr. 1'019'160 Malvaglia (da ) 263'382 1' % SFr. 111'220 Gudo (da ) 595'083 8' % SFr. 845'590 Vira Gamb. (da ) 333'745 9' % SFr. 935'460 Avegno (da ) 407' % SFr. 36'840 Vezia (da ) 1'310'364 11' % SFr. 1'018'430 Serocca d'Agno (da ) 796'792 15' % SFr. 1'474'320 Magliaso (da ) 1'598'015 8' % SFr. 759'410 Maroggia (da ) 802'685 27' % SFr. 2'726'450 Collina d'Oro A.2 (da ) 845'367 22' % SFr. 2'745'170 Totale 7'151' ' % SFr. 11'672'050

11 24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni11 Gianni Moreni Rapp Trans AG, Zurigo

12 24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni12 Luigi Pedrazzini Direttore del Dipartimento Istituzioni

13 24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni13 Le attuali postazioni I criteri di scelta delle postazioni esistenti non hanno sollevato critiche nel rapporto di valutazione I rilevamenti oggettivi e soggettivi attestano una buona efficacia delle postazioni Il Governo ha quindi deciso di mantenere in funzione le attuali posizioni di controllo

14 24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni14 Nuove postazioni: principio Possibili opzioni di principio per il futuro 1.Statu quo: ci si limita alle 10 postazioni attuali 2.Liberalizzazione: libertà a Cantone e Comuni di installare radar fissi secondo valutazioni proprie 3.Apertura secondo limpostazione vigente: possibilità per il Comuni di richiedere linstallazione di radar fissi e valutazione da parte del Cantone secondo i criteri già utilizzati e valutati positivamente dai periti

15 24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni15 Nuove postazioni: iter Listanza per la posa di un radar fisso viene inoltrata dal Comune al Cantone Il CdS istituzionalizza il Gruppo di lavoro radar fissi e lo incarica della valutazione dellistanza in base ai medesimi criteri già impiegati per le postazioni di prova garanzia di unità di prassi nella scelta delle ubicazioni La posa e la proprietà dei radar resta del Cantone e gestione è di competenza della Polizia cantonale Le Città (Bellinzona, Chiasso, Locarno, Lugano e Mendrisio) possono ricevere la delega della gestione delle postazioni sul loro territorio

16 24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni16 Domande?


Scaricare ppt "24 aprile 2014Dipartimento delle istituzioni1 Radar fissi Valutazione del periodo di prova e proposte per il futuro Conferenza stampa del 4.12.09."

Presentazioni simili


Annunci Google