La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO Il corso di formazione per Tecnico della industrializzazione dei prodotti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO Il corso di formazione per Tecnico della industrializzazione dei prodotti."— Transcript della presentazione:

1 TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO Il corso di formazione per Tecnico della industrializzazione dei prodotti del settore mobile e arredamento si è svolto dal 2 marzo al 13 luglio 2006 per le 400 ore di lezione frontale in aula e a seguire, fino al 30 ottobre 2006, si sono svolte le 200 ore di stage in aziende del settore mobile e arredamento.

2 Obiettivo strategico del progetto è stato formare una figura professionale che rappresentasse lelemento di giunzione tra il mondo esterno allazienda (costituito dal mercato, dalla concorrenza, dai designer, dallevoluzione tecnologica, da tutto ciò che dinamicamente deve essere filtrato e assimilato per la propria crescita), e lazienda stessa, condizionata da proprie esigenze produttive e limiti culturali e comportamentali. Una figura flessibile e tenace, capace di dialogare con la tradizione e linnovazione, senza preconcetti, che con il proprio contributo riesca a condurre lazienda verso obiettivi fondamentali quali: riduzione di costi, aumento di produttività, miglioramento della qualità. TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO

3 400 ORE DI LEZIONE IN AULA E 200 ORE DI STAGE IN AZIENDA TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO

4 MODULI FORMATIVI OGGETTO DI LEZIONI IN AULA: 1. Inglese tecnico – 30 ore 2. Informatica gestionale e CAD-CAM – 44 ore 3. Igiene e sicurezza – 30 ore 4. Materiali e tecnologie di fabbricazione – 100 ore 5. Gestione costi-acquisti – 82 ore 6. Ecocompatibilità: normative, processi e materiali – 40 ore 7. Organizzazione aziendale di settore – 24 ore 8. Archivi materiali, progetti e mappatura delle tecnologie – 30 ore 9. Gestione risorse umane – 20 ore TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO

5 1. INGLESE TECNICO: 30 ore 2. INFORMATICA GESTIONALEE CAD-CAM: 44 ore 3. IGIENE E SICUREZZA: 30 ore - Concetti generali di sicurezza sul lavoro e legislazione del lavoro, le forme di tutela previste dallordinamento italiano, enti ed organismi di controllo e tutela, il rapporto di lavoro autonomo e subordinato, tipologie dei contratti di lavoro e rischi - Sicurezza nei luoghi di lavoro: la legge 626/94, gestione emergenze, analisi e valutazione situazioni di rischio, nozioni di primo soccorso, forme di tutela per gli infortuni sui luoghi di lavoro - Igiene: la normativa sulla prevenzione delle contaminazioni alimentari, normative igieniche sui luoghi di lavoro - Sicurezza delle macchine: Direttiva macchine, suoi recepimenti e principali norme tecniche da applicare in fase progettuale TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO

6 4. MATERIALI E TECNOLOGIE DI FABBRICAZIONE: 100 ore Materiali: processi di costruzione dei pannelli utilizzati nel settore mobile e arredamento; processi di lavorazione della foglia di legno, tranciature, derullatura, foglie ricostituite; processi di lavorazione dei tronchi di legno; processi di costruzione di foglie di essenze sintetiche; fabbrica globale. Lavorazioni: in linea del pannello, squadra bordatura con lapplicazione di bordi sottili piani, soft sia lineari che sagomati, massellature; forature e altri tipi di lavorazioni con pannello in movimento; centri di lavoro a c.n., punto punto, pantografi; nobilitazione del pannello dopo le fasi di lavorazione, con stampa piana, tridimensionale, con trasferimento termico; verniciature; lavorazioni da tavola del legno massello; tipologie di assemblaggio; tipologie di imballo del mobile; altre tipologie di lavorazioni in altri settori: plastica, metallo, vetro. Accessori: analisi della ferramenta per mobili e arredamento in relazione alle prestazioni Sviluppo progettuale: stesura grafica di tutte le fasi di lavorazioni interne ed esterne relative ad ogni singolo componente del progetto complessivo fino alla determinazione del sistema di assemblaggio imballo e disposizione di stoccaggio o spedizione Analisi del lay-out della fabbrica per i flussi dei materiali. TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO

7 5. GESTIONE COSTI-ACQUISTI: 82 ore Selezione fornitori: analisi degli acquisti, valutazione dei fornitori, grado di soddisfazione dei fornitori, rapporto d collaborazione, la gestione delle Non Conformità, valutazione economica su acquisto esterno o produzione interna. Materie prime: le fonti di approvigionamento, la ricerca di materiali alternativi, lacquisto a fabbisogno o a lotti, il lotto minimo di acquisto. Semilavorati: la scelta dei fornitori in base alle tecnologie disponibili e il livello qualitativo, i controlli presso il fornitore. Controllo e gestione scorte: la gestione delle rimanenze, i controlli mensili di giacenza, inventari di fine anno, il lotto minimo di produzione, lindice di rotazione delle scorte, ottimizzazione delle giacenze tramite controllo computerizzato. Determinazione costi di produzione: costificazione del prodotto tramite distinta base, su commessa, consuntivo; conoscenza ed utilizzo dei principali modelli di gestione delle scorte in funzione. TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO

8 6. ECOCOMPATIBILITA: 40 ore - Cenni relativi alle problematiche e modalità relative allorganizzazione del processo produttivo - Nozioni relative alla normativa in materia ambientale con particolare riferimento al settore della produzione industriale 7. ORGANIZZAZIONE AZIENDALE DI SETTORE: 24 ore Contenuti: disposizione spaziale dei processi, processi diretti, servizi Informazione generale: organigramma aziendale, indicatori di risultato, procedure di rilevamento e controllo dei processi e dei risultati, lazienda intesa come insieme di fasi produttive Spazialità dei processi: realizzazione di una disposizione ottimale di tutte le componenti produttive e dei servizi, definizione precisa delluso dello spazio con riferimento alla sequenza produttiva, ergonomia nel lavoro Attività: i processi produttivi ed i servizi annessi, controllo dei vari flussi delle attività lavorative ed informazioni, analisi dei movimenti semplici e complessi, ottimizzazione dei movimenti Servizi: controllo ergonomico delle attività di servizio e dei loro processi TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO

9 8. ARCHIVI DEI MATERIALI: 30 ore - Definizione prodotto - Archiviazione dei materiali - Archiviazione progetti 9. GESTIONE RISORSE UMANE: 20 ore Selezione personale: metodologie di ricerca ottimale, stesura dellinserzione e pubblicazione su quotidiani o web specialistici, effettuazione di test attitudinali, individuazione dei candidati più adatti, analisi dei curricula e intervista diretta con i candidati Formazione: individuazione delle esigenze aziendali, sviluppo di un progetto formativo ad hoc, criteri di scelta della struttura formativa e dei contenuti, erogazione della formazione, controllo dellefficacia della formazione Motivazione: autodiagnosi delle proprie capacità, importanza di creare un clima di collaborazione e motivazione, sviluppare le capacità del personale in termini di: problem solving, relazione, gestione/organizzazione, tenuta emotiva ed atteggiamenti, innovazione ed adattamento al cambiamento Gestione: il contratto di lavoro, le prestazioni, le retribuzioni, il costo del lavoro, rapporti con lamministrazione, la gestione delle banche dati, le soluzioni software TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO

10 ELENCO AZIENDE DOVE SONO STATI EFFETTUATI GLI STAGE: EFFETI CUCINE: FABIO BISCIGLIA BAGA: STEFANO PILUSO GIEMMEGI: LUCIANO PELLEGRINO TRIGANO: CONCETTA PACIFICO TONCELLI: MANLIO CUONO ALLESTIMENTI TROISO: ROSA TOTARO BRF: TALINGA ROXANA MOBILIFICIO FATTORINI: PAOLA ZIROTTU SACCHINI ARREDA: LISA POLATO DAMLAC: CHRISTINE COBUCCIO TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO

11 VOTAZIONI DEGLI STAGE: EFFETI CUCINE: FABIO BISCIGLIA 90/100 BAGA: STEFANO PILUSO 100/100 GIEMMEGI: LUCIANO PELLEGRINO 100/100 TRIGANO: CONCETTA PACIFICO 100/100 TONCELLI: MANLIO CUONO100/100 ALLESTIMENTI TROISO: ROSA TOTARO 100/100 BRF: TALINGA ROXANA 90/100 MOBILIFICIO FATTORINI: PAOLA ZIROTTU 100/100 SACCHINI ARREDA: LISA POLATO 100/100 DAMLAC: CHRISTINE COBUCCIO 100/100 TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO

12 VALUTAZIONE COMPLESSIVA: FABIO BISCIGLIA 83/100 STEFANO PILUSO 84/100 LUCIANO PELLEGRINO 85/100 CONCETTA PACIFICO 88/100 MANLIO CUONO 86/100 ROSA TOTARO 86/100 TALINGA ROXANA 68/100 PAOLA ZIROTTU 92/100 LISA POLATO 71/100 CHRISTINE COBUCCIO 85/100 TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO

13 PRESSO LA SEDE DEL CENTRO SPERIMENTALE DELMOBILE E DELLARREDAMENTO SONO DISPONIBILI I CURRICULA E I RECAPITI TELEFONICI DEGLI STUDENTI TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO

14 CENTRO SPERIMENTALE DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO LOCALITA SALCETO, POGGIBONSI (SI) TEL FAX DIREZIONE: DOTTOR GIUSEPPE BIANCHI RESPONSABILE FORMAZIONE: DOTT.SSA LAURA ROCCHI TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO


Scaricare ppt "TECNICO DELLA INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE MOBILE E ARREDAMENTO Il corso di formazione per Tecnico della industrializzazione dei prodotti."

Presentazioni simili


Annunci Google