La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi La gestione del personale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi La gestione del personale."— Transcript della presentazione:

1 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi La gestione del personale

2 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi Le Risorse Umane: Valori, Missione, Visione Motivazione Sistema Premiante Sviluppo Risorse Umane, Carriere, Potenziale Comportamento Organizzativo- Stili, Clima Competenze

3 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi Lamministrazione del personale consiste nelle attività formali necessarie al supporto del personale La gestione del personale consiste nello sviluppo di un insieme di azioni di direzione, impulso, motivazione e controllo del personale, finalizzate al perseguimento di determinati obiettivi La direzione del personale; ruolo strategico

4 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi 1. Amministrazione del personale Obiettivi –Concezione contabile-amministrativa del rapporto di lavoro Soluzione organizzativa –Allinterno della funzione amministrativa –Competenza generica su aspetti gestionali –Possibilità di esternalizzazione Valutazione della performance –Rispetto delle regole, numeri di contenziosi, legittimità pratiche Cultura e valori –Cultura delladempimento

5 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi 2. Gestione del personale Obiettivi –Supporto tecnico-specialistico al vertice e alla line Soluzione organizzativa –Autonomia specialistica –In staff del vertice ma con poteri di line sulle scelte di gestione delle risorse umane Valutazione della performance –Efficienza ed efficacia nella gestione del personale Cultura e valori –Cultura tecnocratica, ottimizzazione costi/benefici nella gestione delle risorse umane

6 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi 3. Direzione e sviluppo delle RU Obiettivi –Partecipazione alla formulazione della strategia dimpresa Soluzione organizzativa –In staff del vertice ma… verso la scomparsa della funzione! Coinvolgendo la line nellelaborazione delle politiche del personale Dislocando in line dei supporti specialistici Formazione della line sui problemi del personale Valutazione della performance –Contributo al vantaggio competitivo Cultura e valori –Innovazione

7 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi I SISTEMI DI GESTIONE DEL PERSONALE Descrizione delle posizioni Programmazione del personale Valutazione/retribuzione/incentivazione Reclutamento/selezione/inserimento Gestione delle carriere

8 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi La descrizione delle posizioni Una tipica descrizione include: Titolo della posizione Collocazione nellorganigramma Area di competenza – contesto specifico della posizione Descrizione dei compiti, responsabilità, autorità connesse con la posizione Ripartizione in percentuale dei tempi di lavoro Supervisione esercitata: numero, classificazione dei dipendenti supervisionati Supervisione ricevuta: tipo di supervisione/controllo cui la posizione è sottoposta Requisiti richiesti: istruzione, esperienza, aspetti umani Contatti: interni/esterni con clienti, pubbliche autorità, mass media ecc.

9 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi Perché pianificare le risorse umane? Sostituire ruoli organizzativi critici Mantenere i requisiti (capacità e motivazione) delle RU in linea con piani dimpresa Valorizzare il potenziale delle RU Dimensionare gli organici Governare la spesa per il personale Gestione delle famiglie professionali, dinamica interna, mobilità orizzontale e verticale

10 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi La programmazione del personale La funzione capace di assicurare la disponibilità –quantitativa e qualitativa di risorse umane –necessarie alla realizzazione dei piani aziendali –in coerenza con la dinamica legislativa, contrattuale, tecnico-economica e sociale

11 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi Gli obiettivi generali Tradurre la strategia in un portafoglio di competenze quantitative e qualitative definite Tracciare i piani di sviluppo delle persone in linea con piani dellorganizzazione Controllare i costi del personale Gestire le famiglie professionali, la mobilità interna ed esterna, la progressione verticale Sostituire ruoli organizzativi critici Dimensionare gli organici

12 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi valutazionePosizionePrestazionePotenziale Oggetto: cosa si valuta Attività, responsabilità Competenze richieste Relazioni…. Risultati quali- quantitativi, competenze applicate (livello) Competenze possedute e/o non utilizzate Tratti di personalità Motivazioni Orientamento temporale PresentePassato (anno)Futuro Parametri Fattori convenzionali Livelli di responsabilità Punteggi Dati Fatti Effetti di comportamenti Competenze e Motivazioni coerenti con le strategie di sviluppo Finalità Razionalità organizzativa Struttura retributiva Diffusione valori comuni Sistema Premiante Sistema Formativo Miglioramento continuo Sviluppo Risorse Piani di carriera Individuazione e gestione talenti La valutazione del personale

13 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi Reclutamento: Finalità: Soddisfazione delle esigenze di sviluppo aziendale e di rinnovamento del personale. I Requisiti/caratteristiche necessari per ricoprire la posizione garantiscono il raccordo tra posizione e persona Si attiva : Mercato interno organizzazione: ù –Segnalazioni dei dipendenti –Trasferimenti e promozioni –Riesame delle candidature archiviate Mercato esterno: –Domande dirette –Università, Istituti –Società di selezione –Annunci

14 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi La selezione Sistema volto a garantire la rispondenza quali/quantitativa di fabbisogno di risorse umane necessarie al buon funzionamento attuale e futuro dellorganizzazione (Zerilli 94) Vari metodi di selezione Il colloquio o intervista: Processo di comunicazione nel quale i soggetti scambiano informazioni (parole, espressioni, gesti)…. I test o di varie tipologie (psicologici, di intelligenza, di personalità, ecc…)

15 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi La selezione Sistema volto a garantire la rispondenza quali/quantitativa di fabbisogno di risorse umane necessarie al buon funzionamento attuale e futuro dellorganizzazione (Zerilli 94) Vari metodi di selezione Il colloquio o intervista: Processo di comunicazione nel quale i soggetti scambiano informazioni (parole, espressioni, gesti)…. I test o di varie tipologie (psicologici, di intelligenza, di personalità, ecc…)

16 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi Le metodologie di selezione Il concorso: Ha lobiettivo di selezionare con imparzialità grandi numeri per posizioni abbastanza generiche. Non permette di verificare le motivazioni, gli atteggiamenti, le aspettative e i bisogni del candidato. La selezione individuale: Valuta lidoneità di una persona a una determinata posizione, analizzando i tratti di personalità ritenuti

17 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi Accoglimento e inserimento Accoglimento: Complesso di iniziative e procedure formali programmate per fornire al nuovo assunto informazioni per conoscere meglio lazienda, la mansione a cui è destinato, i colleghi e collaboratori Inserimento: immette operativamente il neoassunto nello specifico contesto di lavoro

18 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi 18 tendenze evolutive Mentoring: Affiancamento da parte di un collega più anziano per facilitare linserimento del neoassunto Coaching: Relazione di collaborazione finalizzata al raggiungimento di obiettivi personali, relazionali o professionali, facilitando lo sviluppo delle potenzialità.

19 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi Carriera come mobilità dal ruolo Caratteristiche: Mobilità verticale Forte correlazione tra sviluppo personale-livello gerarchico-livello retributivo Passaggi di carriera governati dallanzianità,dalla valutazione del potenziale o da altre condizioni organizzative nella evoluzione ambientale/organizzativa necessità di continuo adattamento dei ruoli ai nuovi fabbisogni organizzativi Non solo carriera come nuove posizioni gerarchiche, ma anche professionali (sviluppo professionalità)

20 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi Una questione centrale Ricercare una connessione positiva tra: esigenze aziendali obiettivi individuali e capacità

21 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi Una sfida Incrementare la performance

22 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi Performance La performance il risultato di uno sforzo fisico e/o mentale. Il livello della prestazione può essere definito in termini qualitativi e quantitativi E necessaria una valutazione che può comportare aspetti di natura soggettiva. La performance, dato un certo contesto è funzione di due fattori: Motivazione; Capacità.

23 Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi Capacità e motivazione Capacità: Sono linsieme delle caratteristiche intellettive dell individuo, delle abilità,delllivello di conoscenze e del grado di utilizzo della tecnologia nello svolgimento dell attività. Motivazione: Può essere definita come una sorta di forza interna che stimola, regola e sostiene le principali azioni compiuti dalla persona


Scaricare ppt "Economia delle aziende pubbliche – Prof. Antonello Zangrandi La gestione del personale."

Presentazioni simili


Annunci Google