La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ANEMIA nellanziano Dott. Inelmen E.M. UN PROBLEMA IN DIBATTITO: FISIOLOGICA oppure PATOLOGICA ?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ANEMIA nellanziano Dott. Inelmen E.M. UN PROBLEMA IN DIBATTITO: FISIOLOGICA oppure PATOLOGICA ?"— Transcript della presentazione:

1 ANEMIA nellanziano Dott. Inelmen E.M. UN PROBLEMA IN DIBATTITO: FISIOLOGICA oppure PATOLOGICA ?

2 introduzione diagnosi trattamento complicanze farmacologia discussione conclusione

3 Lanemia è il problema ematologico di riscontro più comune in Geriatria e la sua prevalenza aumenta con ogni decade, sia nei maschi sia nelle femmine introduzione

4 AGING ANAEMIA ANEMIA DELLA SENESCENZA AGING ANAEMIA ?

5 IN UNA POPOLAZIONE DI ANZIANI ANEMICI, LE CAUSE NON-EMATOLOGICHE (INFIAMMAZIONE CRONICA ED INFEZIONE, CANCRO, LESIONI GASTRO-INTESTINALI, INSUFFICENZA RENALE CRONICA) SONO PIU FREQUENTI CHE I CLASSICI DISORDINI EMATOLOGICI(LEUCEMIA, MIELOMA MULTIPLO, LINFOMA). JOOSEN, GERONTOLOGY, 2004 CAUSE

6 LANEMIA E ASSOCIATA ALLA DISABILITA E ALLA DIMINUIZIONE DELLA PERFORMANCE FISICA E DELLA FORZA MUSCOLARE NELLANZIANO PENNINX ET AL, J AM GERIATR SOC, 2004

7 ANEMIA AND QUALITY OF LIFE: UNDERRECOGNIZED AND UNDERTREATED THOMAS, J GERONTOLOGY, 2004

8 ANEMIA EMOLITICA, ANEMIA APLASTICA, DISORDINI LINFOPROLIFERATIVI, PARAPROTEINEMIA AVVENGONO OCCASIONALMENTE NELLA POPOLAZIONE ANZIANA COME CAUSE SOTTOSTANTI DELLANEMIA PROVAN ET WEATHERALL, LANCET,2000

9 Malattie sottostanti e meccanismi che inducono ANEMIA NELLANZIANO MALATTIA Apatia, demenza Gastrite atrofica Anemia perniciosa Diverticolite Interv. Intestino Malattie croniche Malattie renali Neoplasia Malattia linfoproliferative Malattie autoimmuni Valvole card. artif. Farmaci MECCANISMO Malnutrizione-infezioni croniche Malassorbimento di Ferro ed altri nutrienti Scarsa riutilizzazione del Ferro reticolo- endoteliale Accelerata distruzione Gl. Rossi – Perdita di Fe e Folati Scarso assorbim. O utilizzazione di Fe e Folati. Tossicità diretta midollare. Perdita ematica. Accelerata distruz. Gl. rossi

10 INDIGENZA ANEMIA NELLANZIANO ISOLAMENTO

11 La MORTALITA dovuta ad ANEMIA aumenta considerevolmente Dopo i 60 anni. WHO, Studi su pazienti ricoverati mostrano una maggior incidenza di ANEMIA nei più anziani. DHSS, 1970 – POWELL, THOMAS And MIUS, Probabilmente quando lANEMIA è presente nellanziano, spesso è la manifestazione di una MALATTIA CRONICA SOTTOSTANTE. MATZELL et al., 1979.

12 Nellanziano la diagnosi di ANEMIA può essere DIFFICILE per la coesistenza di patologie sottostanti che mascherano i comuni sintomi (PALLORE MARCATO, ASTENIA). Inoltre lANEMIA nellanziano può manifestarsi in modo ATIPICO. diagnosi

13 ANEMIA IN SOGGETTI > 75 anni DIAGNOSI Multiple Non diagnosi Singola diagnosi Anemia da m.cronica Malnutrizione Infezione Emorragia post-intervento Alcool Carenza di Ferro PERCENTUALE

14 PERCENTUALE DI SOGGETTI CON BASSO LIVELLO DI EMOGLOBINA ANNI MASCHI FEMMINE 70 (n°312) (n°486) (n°404)

15 I principali studi riguardanti la funzione midollare nelluomo, condotti da Lipschitz e coll., 1984, hanno riscontrato nellANZIANO una riduzione della RISERVA FUNZONALE MIDOLLARE E della RISPOSTA ORMONALE A STRESS EMATOLOGICI, con conseguente sviluppo di ANEMIA

16 Nellanziano Massa magra Richieste di 0 2 N° globuli rossi ANORMALITA PRIMARIA DEL MIDOLLO OSSEO

17 ANEMIA CAUSE NELLANZIANO = CAUSE NEL GIOVANE

18 NellANZIANO CRITERIO DIAGNOSTICO DI ANEMIA (WHO, 1968) Hb (g/dl)GR (10/l)MCH (g/dl) MASCHI< FEMMINE< LIVELLO GERIATRICO < 12 Hb M e F. WALSH, 1984.

19 70-88 ANNI UOMO G/DL DONNA NILSSON-EHLE, G/DL

20 IL LIVELLO IDEALE DI EMOGLOBINA E QUEL LIVELLO CON LA PIU BASSA MORTALITA E MORBILITA E CON LA PIU ALTA QUALITA DI VITA. JOOSTEN, GERONTOLOGY, 2004

21 NellANZIANO Lesioni benigne o maligne del tratto gastrointestinale Applicazione valvole cardiache artificiali ANEMIA DA CARENZA DI FERRO

22 MALATTIE CRONICHE NELLANZIANO ANEMIA DA MALATIA CRONICA ANEMIA FARMACO INDOTTA * SINDROME EMOLITICA EREDITARIA NON DIAGNOSTICATA IN PRECEDENZA

23 SEGNI CLINICI dellanemia cardiopalmo dispnea da sforzo dolore retrosternale scompenso cardiaco cardiomegalia vasculopatia periferica claudicatio intermittens irritabilità apatia perdita della memoria insonnia stato confusionale depressione psicosi vertigine perdita dellequilibrio cadute parestesie disturbi visivi alterazioni a livello sfinterico incontinenza glossite – stomatite disfagia intermittente S. Plummer-Vinson Anoressia – Dispepsia Stipsi – Diarrea Prurito generalizzato alla vulva Obbiettvita

24 Studi longitudinali condotti su anziani sani NON avrebbero riscontrato una riduzione significativa dei livelli di EMOGLOBINA e di EMATOCRITO in assenza di patologie diagnosticabili

25 CAUSE: 1.Diminuita produzione dei globuli rossi (eritropoiesi inefficace) 2.Aumentata perdita o distruzione dei globuli rossi Le 2 cause

26 Difetto della ERITROPOIESI nellanziano: Ridotta risposta midollare a stress Ridotta cellularità midollare Alterazioni cromosomiche Alterazioni delladesività piastrinica e delle reazioni di rilascio Aumento dei fattori della coagulazione

27 Esame del paziente anemico anziano Aspetti anamnestici 1.Che cosa ha portato allidentificazione della malattia; durata ed andamento della stessa 2. Terapia e risultati ottenuti 3. Sintomi associati 4.Analisi degli apparati compresa una particolareggiata anamnesi farmacologica 5. Antefatti 6. Anamnesi familiare (per eventuale K) 7. Storia personale, sociale e professionale 8. Anamnesi dietetica ! anamnesi

28 Analisi di laboratorio Esame emocromocitometrico completo con indici degli eritrociti Esame dello striscio periferico Conteggio delle piastrine Conteggio dei reticolociti rapportato allanemia indice di produzione dei reticolociti Sideremia e percentuale di saturazione della transferrina Ferritina sierica Esame del midollo osseo, aspirato midollare e biopsia con colorante per il ferro Esami richiesti

29 Esame del midollo osseo Insufficienza midollare (anemia aplastica o ipoplasica) Neoplasie ematologiche Cancro metastatico Mielofibrosi Sindromi megaloblastiche

30 Anemie microcitiche : CAUSE Anemia sideropenica Talassemia Anemia da malattia cronica Avvelenamento da piombo Anemia rispondente alla piridossina Anemia sideroblastica Emoglobinopatia Tipi di anemia

31 CAUSE DI ANEMIA MACROCITICA MEGALOBLASTOSI NORMOBLASTOSI Carenza di B12 Carenza di Folati Ipotiroidismo Neoplasie Anemia sideroblastica Anemia emolitica Alcoolismo Farmaci citotossici

32 Lanemia sideropenica di rado è stabile; in genere si AGGRAVA progressivamente complicanze

33 ANAMNESI Emorragie gastrointestinali Lesioni gastrointestinali benigne Valvole cardiache artificiali Dieta non bilanciata CARENZA DI FERRO NELLANZIANO

34 Lanemia sideropenica nellanziano è spesso conseguente a gemizio gastrointestinale per cui è indispensabile RICERCARE scrupolosamente LA SEDE dellemorragia gastrointestinale che talvolta è di difficile localizzazione. LA CAUSA PIU GRAVE E PIU FREQUENTE DI EMORRAGIA CRONICA NELLANZIANO E IL CANCRO GASTROINTESTINALE

35 LANEMIA IPOPROLIFERATIVA del midollo e associata a varie malattie croniche è una delle forme più comuni nellanziano. Eritrociti : Normocitici e normocromici Reticolociti : diminuiti.

36 Non si conosce ancora abbastanza il meccanismo responsabile di queste SINDROMI IPOPROLIFERATIVE e il trattamento è insoddisfacente. I disturbi propri delletà avanzata, che limitano la tolleranza degli anziani nei confronti dello sforzo fisico, fanno si che LANEMIA LIEVE O MODERATA SIA DI RADO SINTOMATICA

37 Eziologia di anemia da malattia cronica 1.Insufficiente utilizzazione del ferro midollare 2.Emolisi moderata 3.Riduzione della funzionalità midollare ed arresto della maturazione delleritropoiesi

38 Cause di anemia da malattia cronica Tubercolosi Endocardite infettiva Bronchiectasie Ascesso polmonare Infezione delle vie urinarie Osteomielite Alcune micosi PIAGHE DA DECUBITO Carcinoma metastatico Carcinoma renale Linfoma Artrite reumatoide Arterite a cellule giganti Polimialgia reumatica Panarterite nodosa INFEZIONE CRONICA NEOPLASIE COLLAGENOPATIE

39 INFEZIONE SIDEREMIATRANSFERRINEMIA

40 DIAGNOSI DIFFERENZIALE PER LANEMIA DA MALATTIA CRONICA normalem.cronicaDeficit ferro Anemia siderobl. SIDEREMIA (μg/dl) TIBC (μg/dl) Sat. Transf. (%) 25-40normale Sideroblasti (%) 20-40Ass Ferro reticolocit. adeguato Ass Cupremia Norm Protoporf. Eritrocit. (μg/dl) 14-79Norm

41 IL PROTOTIPO DI ANEMIA DA MALATTIA CRONICA E LARTRITE REUMATOIDE MA NEGLI ANZIANI, UN GRUPPO ETERO- GENEO DI INFEZIONI, INFIAMMAZIONE, CANCRO, OGNUNO CON UN MECCANISMO PATOGENETICO SPECIFICO SOTTOSTANTE, SONO LE PIU FREQUENTI, QUALI CAUSA SOTTOSTANTE DI ANEMIA DA MALATTIA CRONICA JOOSTEN,GERONTOLOGY,2004

42 Lanemia causata da MALATTIA CRONICA ha un andamento abbastanza costante

43 NON cè un trattamento specifico per lanemia da malattia cronica. Occorre fare la terapia delle m. croniche

44 Non esiste in genere una terapia specifica per gli anziani con ipoplasia midollare

45 Le IPOPLASIE MIDOLLARI sono caratterizzate da una sia morfologica che funzionale del midollo osseo emopoieticamente attivo. ANAMNESI FARMACOLOGICA !!! ANEMIA DI TIPO NORMOCITICO, NORMOCROMICO RETICOLOPENIA

46 CASI CLINICI : 2 ANZIANI ENTRATI PER UNA GRAVE DIAGNOSI (LEUCEMIA ACUTA) IN REALTA DIAGNOSI ESATTA DI CARENZA DI VITAMINA B12 AITELLI ET AL, PERNICIOUS ANEMIA: PRESENTATIONS MIMICKING ACUTE LEUKEMIA, SOUTH MED J, 2004 casi

47 NEI PAZIENTI ANZIANI IL DEFICIT DI COBALAMINA E CAUSATO PRINCIPALMENTE DAL MALASSORBIMENTO DI CIBI RICCHI IN COBALAMINA E ANEMIA PERNICIOSA. Il malassorbimento ha come causa principale la gastrite atrofica, Oltre 40 % dei pazienti oltre gli 80 anni hanno gastrite atrofica, Hp + o -. ANDRES et al, 2004

48 IL DEFICIT DI VITAMINA B12 O COBALAMINA E FREQUENTE NEGLI ANZIANI, MA SPESSO NON E NE RICONOSCIUTO NE INDAGATO IN QUANTO LE MANIFESTAZIONI CLINICHE SONO SUBDOLE. ANDRE ET A, CMAJ,2004 LA PREVALENZA RISULTA ESSERE DEL 20 % NELLA POPOLAZIONE GENERALE DEI PAESI INDUSTRIALIZZATI. ANDRE ET A, CMAJ,2004 LA PREVALENZA NEGLI ANZIANI E DEL 12 %. FRAMINGHAM STUDY,LINDENBAUN, AM J CLIN NUTR,1994

49 CAUSE COMUNI DI ANEMIA MICROCITICA IPOCROMICA Mcv < 80 fl PERDITA CRONICA EMATICA TALASSEMIE ANEMIE SIDEROBLASTICHE ANEMIA DA MALATTIA CRONICA ANEMIA DA AVVELENAMENTO DA PIOMBO CAUSE COMUNI DI ANEMIA MACROCITICA Mcv > 100 fl ANEMIA DA ABUSO DI ALCOOL ANEMIA EMOLITICA ANEMIA DA EPATOPATIA CRONICA ANEMIA APLASTICA LEUCEMIA CRONICA CAUSE COMUNI DI ANEMIA NORMOCITICA NORMOCROMICA Mcv fl INFEZIONI CRONICHE, STATI INFETTIVI NEOPLASIE MALATTIA RENALE FARMACI, TOSSINE LEUCEMIA ANEMIA EMOLITICA

50 ANEMIA DA CAUSA IGNOTA In 17 % dei pazienti ammessi alla Divisione Geriatrica per acuti, la causa sottostante di anemia non è stata trovata. ANIA ET AL, J AM GERIATR SOC, 1997

51 Concludendo, le cause più comuni di ANEMIA nellanziano sono: CARENZA DI FERRO – da emorragie gastrointestinali SINDROMI IPOPROLIFERATIVE MIDOLLARI – da malattie croniche IPOPLASIA MIDOLLARE – da assunzione di farmaci conclusione

52 Le nostre conoscenze circa gli effetti dellinvecchiamento sulla funzione midollare ossea sono insufficienti. Occorrono ulteriori studi che valutino in maniera più approfondita levoluzione con letà dei principali PARAMETRI EMATOLOGICI, così come studi su colture di cellule midollari in soggetti anziani.

53 La comparsa di anemia in un paziente anziano può segnalare la presenza di una patologia grave: essi devono pertanto essere sottoposti alla stessa valutazione accurata riservata ai pazienti più giovani.

54 A questo punto… E errato considerare lanemia nellanziano semplicemente una normale conseguenza dellinvecchiamento.

55 ANEMIA ETA- DIPENDENTE DOVUTA A CAMBIAMENTI NELLA ERITROPOIESI CHE AVVENGONO CON LETA????? KARIO ET AL, AM J HEMATOL, 1992

56 IL SUCCESSFUL AGING NON E USUALMENTE ASSOCIATO AD ANEMIA ANEMIA: A HIDDEN EPIDEMIC-XI-ANEMIA ED AGING

57 PERCIO, LA MANCATA VALUTA- ZIONE DELLANEMIA NELLAN- ZIANO PUO CONDURRE A RITARDARE LA DIAGNOSI DI CONDIZIONI POTENZIALMENTE TRATTABILI. ANEMIA: A HIDDEN EPIDEMIC-XI-ANEMIA ED AGING

58 SI RACCOMANDA DUNQUE DI USARE GLI STESSI VALORI DI REFERENZA DI HB COME USATI NEI SOGGETTI PIU GIOVANI. ANEMIA. A HIDDEN EPIDEMIC-XI ANEMIA&AGING

59 LANEMIA GERIATRICA NON TRATTATA E ASSOCIATA AD AUMENTO DELLA MORTALITA, AUMENTO DELLA PREVALENZA DELLE VARIE COMORBIDITA, E DIMINUITA FUNZIONALITA. ANEMIA: A HIDDEN EPIDEMIC-XI ANEMIA&AGING

60 IL TRATTAMENTO DELLANEMIA NELLANZIANO MIGLIORA I RISULTATI. ANEMIA:A HIDDEN EPIDEMIC-XI ANEMIA&AGING

61 RILEVAMENTO PRECOCE DELLANEMIA NELLANZIANO!!!


Scaricare ppt "ANEMIA nellanziano Dott. Inelmen E.M. UN PROBLEMA IN DIBATTITO: FISIOLOGICA oppure PATOLOGICA ?"

Presentazioni simili


Annunci Google