La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scuola Primaria Aristide Gabelli Sant Eusebio Per chi non la conosce …

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scuola Primaria Aristide Gabelli Sant Eusebio Per chi non la conosce …"— Transcript della presentazione:

1 Scuola Primaria Aristide Gabelli Sant Eusebio Per chi non la conosce …

2 La riforma scolastica: una trasformazione ancora in atto. I programmi : Le Indicazioni Nazionali. Le discipline : Italiano, Matematica, Storia, Geografia, Scienze, Inglese, Musica, Arte e Immagine, Scienze Motorie e Sportive. La convivenza civile. Lorganizzazione : insegnante prevalente, orario obbligatorio e facoltativo (i laboratori). La valutazione : lesame al termine dellottavo anno di scuola.

3 Il plesso offre un orario di 27 ore settimanali obbligatorie di lezione e 3 ore settimanali facoltative. L'orario di svolgimento delle lezioni ( 6 mattine + 2 rientri pomeridiani ) è così articolato : LUNEDI MENSA (rientrano al pomeriggio 4^-5^) MARTEDI MERCOLEDI MENSA (rientrano al pomeriggio 1^-2^-3^) GIOVEDI MENSA (rientrano al pomeriggio 4^-5^) VENERDI MENSA (rientrano al pomeriggio 1^-2^-3^) SABATO Lorario

4 Esempio di schema orario orelunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabato 8.15ITAMATITA INGMAT 9.15ITAMATITA INGMAT 10.35IMM STORIA GEOGRAFIA MAT SCIENZEIRC 12.35MUS STORIA GEOGRAFIA MAT SCIENZE MENSA BIBLIOT. LABORAT MOTORIA LABORAT IRC

5 La didattica Dal punto di vista metodologico, è particolarmente significativo latteggiamento delle insegnanti nei confronti dei bambini, i quali entrano nella scuola primaria con un insieme di saperi, esperienze ed affetti di cui la scuola non può ignorare lesistenza ma che, anzi, è tenuta a valorizzare come importante risorsa nel percorso educativo. Su questo terreno si innesta lattività didattica: cercando di porre gli alunni in una situazione di conflitto cognitivo, le insegnanti operano per fare evolvere i livelli di concettualizzazione dei bambini attraverso processi che rispettino i ritmi del tutto individuali di ciascuno.

6 Consapevoli che un reale apprendimento non può avvenire se non in un contesto educativo che rispetti i bisogni di affettività, di relazione, di creatività, di autonomia, di conoscenza e di scoperta di tutti i bambini, la scuola propone un percorso educativo finalizzato a: imparare a conoscere imparare a fare imparare a vivere con gli altri imparare ad essere (autonomia e responsabilità)

7 Come? Mantenendo viva la motivazione allapprendimento, attraverso la scelta di contenuti che siano significativi nel percorso di crescita personale del bambino e che stimolino linteresse, la curiosità, il desiderio di scoprire e di conoscere. Favorendo esperienze sul campo che sostengano nel bambino lo sviluppo di abilità operative, dandogli la possibilità di sperimentare con mano quanto apprende. Aiutando il bambino a diventare consapevole del suo processo di conoscenza, ad essere attivo e propositivo nellapprendimento in modo da esserne protagonista. In questottica anche lerrore del bambino assume una valenza costruttiva in quanto indizio di un processo logico che va individuato per poter essere superato.

8 insegnamento della lingua inglese in tutte le classi ; esplorazione dellambiente : la scuola ha una collocazione privilegiata per quanto riguarda la possibilità di esplorazione del territorio e dei suoi ambienti naturali (collina, fiume e pianura urbanizzata) facilmente raggiungibili a piedi; conoscenza della città e dei suoi saperi : leducazione stradale, le proposte culturali del Museo Civico e della biblioteca, le mostre, il teatro; Progetti e attività La programmazione del plesso si articola su proposte organiche legate principalmente a:

9 dialogo con la cultura delle famiglie : la marcia non competitiva Per mano insieme è giunta alla terza edizione e sta diventando un tradizionale momento aggregante; la scuola progetta, inoltre, lorganizzazione di laboratori e di proposte didattiche gestite dai genitori per i bambini; Integrazione dellattività didattica, anche con lausilio di esperti esterni: la scuola propone iniziative riguardanti le attività motorie e sportive, lapprofondimento dei percorsi storici e geografici, lanimazione alla lettura, la continuità con la scuola dellinfanzia e con la scuola secondaria di 1° grado, linformatica, i viaggi di istruzione di uno o più giorni.

10 Le persone Dirigente Scolastico Bambini Collaboratori scolastici Insegnanti Genitori Esperti esterni

11 Le insegnanti 7 insegnanti di ruolo 1 insegnante di Religione Cattolica 1 insegnante di Inglese 3 insegnanti di sostegno. Sono presenti 2 operatori ASL addetto allassistenza In tutte le classi si adotta il modello dellinsegnante con orario prevalente.

12 I bambini Gli alunni che frequentano la scuola nellanno scolastico 2007/08 sono 87, suddivisi in cinque classi.

13 La partecipazione dei genitori alla vita della scuola si realizza in momenti collettivi (organi collegiali, assemblee di classe) ed individuali (colloqui individuali con le insegnanti). In alcuni momenti dellattività scolastica i genitori in comune accordo con le insegnanti possono intervenire come esperti durante lezioni o attività di laboratorio. I genitori di S.Eusebio hanno avviato spontaneamente alcune iniziative a sostegno e promozione della scuola come la marcia non competitiva Per mano insieme e il progetto di ampliamento delledificio. I genitori


Scaricare ppt "Scuola Primaria Aristide Gabelli Sant Eusebio Per chi non la conosce …"

Presentazioni simili


Annunci Google