La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA."— Transcript della presentazione:

1 UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

2 La produzione RSU in Italia UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

3 La produzione RSU nel Lazio UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

4 Produzione totale di RSU della provincia di Latina (ton.) UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

5 La raccolta differenziata in Italia UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

6 RD in Italia Dati APAT 2006

7 La raccolta differenziata nel Lazio UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

8 La raccolta differenziata in provincia di Latina

9 ProdottiRifiuti UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

10 I protagonisti del processo Lindustria Il commercio Lamministrazione pubblica I cittadini Prodotti e qualità degli stessi Pubblicità, confezionamento, trasporto e vendita Gestione del ciclo dei materiali, acquisti verdi, accordi di programma,.. Stili di vita e scelte negli acquisti UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

11 La scelta sciagurata dello smaltimento Le discariche e gli impianti di incenerimento stanno sottraendo quantità enormi di materiali al ciclo delle merci rendendo vano ogni discorso di sostenibilità. Territori devastati, terreni e acque inquinate, rischi sanitari per le popolazioni, infiltrazioni malavitose. UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

12 Le direttive europee e la stessa normativa nazionale indicano, invece, una gerarchia di azioni allinterno della GESTIONE dei rifiuti 1. Prevenzione in senso "quantitativo" e "qualitativo. 2. Recupero dei materiali con preferenza al riutilizzo 3. Smaltimento con recupero energetico. 4. Smaltimento in discarica. UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

13 Energia prodotta Energia persa 35 MJ (0%) (20%) (45,7%) (85,7%) (100%) Discarica Incen. Riciclaggio Riuso Non prodotto UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

14 La gestione dei rifiuti inizia con la raccolta differenziata La raccolta stradale è inefficace e inefficiente Scadente qualità dei materiali raccolti Scarse quantità riciclabili Alibi per lo smaltimento UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

15 Il D. Lgs. n. 4/2008 ha definito la raccolta differenziata "la raccolta idonea a raggruppare i rifiuti urbani in frazioni merceologiche omogenee compresa la frazione organica umida, destinate al riutilizzo, al riciclo ed al recupero di materia. La frazione organica umida è raccolta separatamente o con contenitori a svuotamento riutilizzabili o con sacchetti biodegradabili certificati". La raccolta differenziata nel Testo Unico ambientale UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

16 La raccolta differenziata domiciliare vince ogni confronto Alti livelli di differenziazione in tempi brevi Massimo grado di purezza dei materiali Restituisce decoro a parti della città Favorisce loccupazione degli addetti e crea un indotto Riduce il prelievo di risorse naturali UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

17 Raccolta PaP RD al 70% Incenerimento scorie 15% discarica Raccolta stradale RD al 30%Incenerimento scorie 24% discarica 1 kg/ab/g 365 kg/ab/anno 0,3 kg/ab/g 109,5 kg/ab/anno 0,045 kg/ab/g 16,425 kg/ab/anno 1,6 kg/ab/g 584 kg/ab/anno 1,12 kg/ab/g 408 kg/ab/anno 0,269 kg/ab/g 98,185 kg/ab/anno Il porta a porta e la raccolta stradale Elaborazione Consorzio PRIULA 2005 residui produzione UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

18 Colli AnieneDecima Valutano molto positivamente Sono soddisfatti del nuovo metodo 93.4%85.3% 1. La cortesia e la professionalità degli operatori 2. Il rispetto dei calendari 3. La comunicazione Non tornerebbero alla raccolta stradale 82.6%73.7% Raccomandano lestensione del nuovo metodo ad altri quartieri 91.7%84.8% Perché il porta a porta >90% 1. Migliora la rd 2. Salvaguarda lambiente 3. Incrementa il riciclo dei materiali 4. Diffonde la conoscenza delle tematiche sul riciclo Fonte AMA ROMA marzo 2008

19 La raccolta domiciliare viene potenziata con impianti dedicati Isole ecologiche Impianti di compostaggio Impianti di filiera Piattaforme CONAI Centri di riciclo UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

20 Lisola ecologica è unarea in cui i cittadini e i commercianti del Comune possono portare i rifiuti ingombranti o pericolosi e il differenziato non è una discarica e non è un impianto di trattamento rifiuti. STAZIONE ECOLOGICA ATTREZZATA IMPORTANZA STRATEGICA un sistema basato sulla raccolta differenziata porta a porta (disponibilità conferimento quotidiano) lo sviluppo del riuso (mercatini del libero scambio di oggetti usati) UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

21 LAZIO LATINA Potenzialità autorizzata ton ( ) 0 Rifiuto trattato ( ) 0 LAZIO LATINA Potenzialità autorizzata ( ) Rifiuto trattato ( ) Impianti di trattamento meccanico biologico del residuo Impianti di compostaggio Dati APAT 2005 UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

22 I Comuni pontini verso il porta a porta UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

23 Riepilogo Anno 2007Totale Tot. Kg. Kg mensili RSU C.E.R.DIFFERING.CERRSU Produzione RSU residenti ton Produzione RSU non residenti ton Abitanti equivalenti /365/1, UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

24 Costi smaltimento () Costi gestione come da appalto () Costi totali () Costi totali medi () (30.000x90) x = Costi totali medi () Se ripartiti su (60%) Costo per abitante () Se pagassero tutti, la ripartizione su Costo per abitante () abit. equival abit abit UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA I costi del servizio a Terracina (senza RD)

25 La raccolta differenziata nelle province del Lazio ( Dati APAT 2006 ) UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

26 La produzione di RSU nelle province del Lazio (in tonnellate) (Dati APAT 2006) UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

27 Produzione totale di RSU della provincia di Latina (ton.) UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

28 Produzione pro-capite di RSU in provincia di Latina (kg) UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

29 Cosa fare prima di eliminare i cassonetti dalle strade e dalle piazze Affidare ad un tecnico qualificato lelaborazione di un progetto che dovrà prevedere: 1. Lo studio del territorio, degli insediamenti, delle attività, della mobilità,….. 2. Il calcolo in percentuale ed in valore assoluto della produzione delle diverse tipologie di rifiuti per dimensionare il servizio di rd 3. Una fase ampia di informazione e sensibilizzazione, con distribuzione di materiale illustrativo e del calendario dei passaggi domiciliari, prolungata oltre lavvio del servizio con iniziative nelle scuole,……. 4. Lapertura di un ecocentro dove lutenza possa conferire, oltre agli oggetti ingombranti, anche il separato non consegnato nel giorno fissato nel calendario 5. Lapertura di un ecosportello cui lutenza possa riferirsi per informazioni, consigli, suggerimenti,………. UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

30 Utilizzando i cassonetti stradali la raccolta differenziata fornisce quantità scarse di materiali recuperati la cui qualità lascia spesso a desiderare! COSA FARE, ALLORA? Separare i rifiuti domestici da quelli derivanti dalle attività Avvicinare la raccolta ai luoghi di produzione dei rifiuti Introdurre i cassonetti condominiali, lasciandone per strada soltanto alcuni Ritornare al servizio di raccolta porta a porta Passare dalla tassa alla tariffa: chi più separa meno paga

31

32 Il procedimento per la produzione del compost è molto semplice e può essere effettuato anche nel giardino di casa o della scuola. Avanzi di cucina Scarti di giardino e orto Altri materiali biodegradabili Pochi resti di origine animale Vetro Pile scariche Tessuti Prodotti chimici Plastiche e metalli Legno colorato Carta stampata Sostanze tossiche Farmaci scaduti NO SI

33 produzione di compost dai rifiuti Il compost è un materiale organico fibroso, ottenuto mediante degradazione aerobica di biomassa vegetale. Viene utilizzato come ammendante e fertilizzante dei terreni Il compostaggio viene effettuato sulla frazione organica presente nei rifiuti urbani. Scarti alimentari di origine vegetale o animale Carta umida Rifiuti di giardinaggio ecc… E possibile effettuare il co-compostaggio con fanghi di depurazione delle acque. Il compostaggio sottrae alla discarica sostanze che degradandosi emettono gas che favoriscono leffetto serra.

34 La produzione RSU pro-capite in Italia UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

35 La produzione RSU pro-capite nel Lazio UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA


Scaricare ppt "UNA EFFICACE GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA."

Presentazioni simili


Annunci Google