La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dr. Donatella Schembri Resp. Area 7 formazione e comunicazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dr. Donatella Schembri Resp. Area 7 formazione e comunicazione."— Transcript della presentazione:

1 Dr. Donatella Schembri Resp. Area 7 formazione e comunicazione

2 Emanazione delle Linee guida per il riordino del sistema siciliano di formazione continua in medicina - Decreto 1050 dell8 giugno 2011 Avvio del sistema: le fasi Ricostituzione della Commissione Regionale per la formazione Continua in Medicina – dicembre 2010 Stipula convenzione con A.Ge.Na.S,finalizzata all'Accreditamento dei provider per lerogazione della formazione in ambito regionale, con lobiettivo di creare un Sistema di formazione continua della Regione Siciliana - DDG. n. 278 del 18/2/2011 Avvio in data 13 luglio 2011 della fase di presentazione delle domande da parte degli aspiranti provider

3 Accreditamento dei provider, per attuare quanto previsto dallAccordo Stato Regioni del 2007 Coinvolgimento, sin dallavvio, dei soggetti privati, anche non erogatori di prestazioni socio sanitarie, per ampliare le aree di integrazione con il segmento pubblico e offrire una offerta sempre più completa. Avvio del sistema: le scelte effettuate Utilizzo della piattaforma informatica dellA.Ge.Na.S

4 -L Amministrazione Regionale – Assessorato Regionale Della Salute -CEFPAS (Centro Regionale per Formazione Permanente e laggiornamento del Personale) -Aziende Sanitarie - Università, IRCCS, IZS, Società Scientifiche - Ordini Collegi e Associazioni professionali - Enti di formazione e altri soggetti pubblici e privati - Commissione regionale per la formazione continua - Osservatorio regionale sulla qualità della formazione (in fase di costituzione) Gli attori del sistema

5 -14 componenti rappresentativi di Ordini, Collegi e Associazioni; - 3 componenti rappresentativi delle Università di Medicina - 1 componente del CEFPAS -4 componenti dellAmministrazione regionale - 3 nomina assessoriale Commissione regionale per la formazione continua Composta da 25 componenti di cui:

6 - 7 componenti selezionati dalla Commissione Regionale per la formazione continua a seguito della valutazione dei curricula dei candidati proposti dagli Ordini, Collegi e Associazioni - 1 componente individuato dalla rete dei responsabili della formazione delle Aziende del SSR - 5 nomina assessoriale In fase di costituzione Osservatorio regionale sulla qualità della formazione Composto da 13 componenti di cui:

7 Ente Accreditante REGIONE Con il supporto della COMMISSIONE REGIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA

8 L'accreditamento sarà effettuato sulla base della rispondenza delle strutture, che operano sul territorio regionale, ai requisiti minimi di cui all'Accordo Stato Regioni del 5 novembre Ad oggi la Regione non ha individuato ulteriori requisiti I REQUISITI Per laccreditamento regionale come provider residenziale, FSC e FAD delle Aziende sanitarie del SSR non è obbligatorio, nella prima fase di avvio del sistema, riportare i seguenti allegati: atto costitutivo e statuto estratto del bilancio relativo alla formazione in ambito sanitario degli ultimi tre anni budget previsionale per l'anno in corso

9 PROVIDER COMMISSIONE REGIONALE REGIONE Istanza apertura posizione Apertura posizione Comunicazione userid e password istruttoria Compilazione e invio documentazione elettronica Verifica dei requisiti Verifica dei requisiti Predisposizione atto regionale di diniego Predisposizione atto regionale accreditamento invio integrazione parere negativo Richiesta integrazioni positivo Inserimento albo provider

10 I contributi richiesti per laccreditamento sono stati individuati con Decreto Assessoriale 1051 dell8 giugno 2011 quota annuale di 2.000,00 258,22 per eventi formativi residenziali o di FSC, rientranti nel piano formativo, che abbiano ricevuto una valutazione fino a 10 crediti formativi per i crediti eccedenti i 10, il contributo subirà una maggiorazione di 25 per ciascun credito I Contributi

11 La Regione, al fine di incentivare la progettazione di attività e- learning sul territorio ha definito un contributo inferiore rispetto al nazionale. I Contributi FAD

12 1.000,00 per eventi formativi FAD che abbiano ricevuto una valutazione fino a 10 crediti formativi e con un massimo di 500 partecipanti; per i crediti eccedenti i 10 il contributo verrà maggiorato di 50 per ciascun credito; 1.500,00 per eventi formativi FAD che abbiano ricevuto una valutazione fino a 10 crediti formativi e con un numero maggiore di 500 partecipanti; per i crediti eccedenti i 10 il contributo verrà maggiorato di 60 per ciascun credito; I Contributi FAD

13

14 278 aspiranti provider registrati al sistema I Numeri 135 aspiranti provider hanno validato la richiesta 4 Aziende del SSR di cui 255 Società, agenzie ed enti privati 19 Altre tipologie

15 8 su 19 Aziende del SSR sono già accreditate a livello Nazionale I Numeri A breve sarà effettuato il passaggio delle Aziende del SSR dal livello nazionale a quello regionale, in linea con quanto previsto dallAccordo Stato Regioni del 2009 e come stabilito dal Comitato paritetico costituito in seno alla Convenzione siglata con AGENAS

16


Scaricare ppt "Dr. Donatella Schembri Resp. Area 7 formazione e comunicazione."

Presentazioni simili


Annunci Google