La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

© 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Herbert DORFMANN Membro del Parlamento europeo LA POLITICA EUROPEA AGRICOLA DOPO IL 2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "© 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Herbert DORFMANN Membro del Parlamento europeo LA POLITICA EUROPEA AGRICOLA DOPO IL 2014."— Transcript della presentazione:

1 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Herbert DORFMANN Membro del Parlamento europeo LA POLITICA EUROPEA AGRICOLA DOPO IL 2014

2 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Convegno sullagricoltura di montagna, Bruxelles 9 gennaio 2013

3 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst AGRI Viaggio di delegazione, Carinzia/Sudtirolo 11/07 – 13/07/12

4 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Indice 1.Sviluppo dei mercati agricoli 2.Finanziamenti 3.Giovani agricoltori 4.Agricoltore attivo 5.Convergenza esterna 6.Convergenza interna 7.Greening 8.Piccole imprese 9.Programmi agroambientali 10.Investimenti 11.Foreste

5 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst 1. Sviluppo dei mercati agricoli

6 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Le prospettive di crescita del consumo alimentare globale* (Sviluppo fino 2020, Mrd $) Dati sul mercato agricolo * Escluse bevande. Fonte: Global Insight

7 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Indice dei prezzi Carni - Latte Indici dei prezzi di carne Indice dei prezzi del latte

8 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Indice dei prezzi Alimentari

9 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst 2. Finanziamenti

10 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst MFR 2007 – 2013 MFR Proposta della Commissione (com(2011)500) MFR Modifica della proposta della Commissione (EU 28) (com(2012) 388) MFR Modificata proposta della Commissione (EU 27) (com(2012) 388) MFR Proposta Van Rompuy I (EU 28) (13 novembre 2013) MFR Proposta Van Rompuy II (EU 28) (22 novembre 2012) Proposta Van Rompuy II (EU 28) (08 febbraio 2013) I Pilastro II Pilastro ( per lItalia)

11 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst

12

13

14 3. Giovani agricoltori

15 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Agricoltori sotto i 35 anni

16 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Agricoltori sopra i 65 anni

17 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Posizione del Parlamento europeo: -Incentivare il ricambio generazionale -Età inferiore ai 40 anni aiuto obbligatorio per gli SM -Pagamento per massimo 5 anni -2% del buget nazionale per PD -II pilastro: programmi tematici: +10% per giovani agricoltori

18 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst 4. Agricoltore attivo

19 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Posizione del Parlamento europeo: - Esclusione di tutte le attività non agricole dal finanziamento dell'UE (Aeroporti, campi da golf, terreni incolti) - Flessibilità per gli Stati membri nella definizione - Agricoltori che ricevono meno di Euro allanno verranno considerati in ogni caso come agricoltori attivi.

20 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Agrarumweltprogramm 5. Convergenza esterna

21 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst

22 Divario tra SM Riduzione del GAP nel periodo Meno del 70 %30 % Tra il 70 e l 80 %25% Più dell 80 %10 % Posizione del Parlamento europeo:

23 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst 6. Convergenza interna

24 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Chi riceve i pagamenti diretti? Posizione del Parlamento europeo: -Chi già aveva dei titoli negli anni 2009, 2010 o Chi dimostri di avere avuto unattività agricola nel 2011 (importante per gli allevatori delle Provincie di TN e BZ) -Il settore dell´ortofrutta che ne era escluso

25 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Lombardia: 570 euro/ha (fonte:INEA) Calabria: 590 euro Trentino – Alto Adige Südtirol: 63 euro/ha Valle d´Aosta 43 euro/ha Media nazionale 332 euro/ha Si deve riuscire a colmare le disparità tra SM, fra le regioni e le colture/allevamenti Sì ai pagamenti equi

26 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Articolo 34 – Paragrafo 5 – paragrafo 1 - Gli Stati membri stabiliscono i pagamenti a livello nazionale o regionale. -Gli Stati membri definiscono le regioni secondo criteri oggettivi e non discriminatori.

27 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Posizione del PE : Gli Stati membri hanno facoltà di approssimare il valore dei diritti all'aiuto a livello nazionale o regionale in modo che il valore unitario degli stessi si sposti parzialmente, ma non del tutto, verso valori nazionali o regionali uniformi a decorrere dall'anno di domanda Gli Stati membri possono utilizzare la formula per la convergenza esterna tra Stati membri quando esercitano tale opzione. La convergenza è finanziata mediante la riduzione del valore dei diritti all'aiuto per il 2013 al di sopra di una soglia stabilita dagli Stati membri o al di sopra della media nazionale.

28 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Pagamenti accoppiati Posizione del PE : È opportuno autorizzare gli Stati membri a utilizzare fino al 15% dei loro massimali nazionali per tale sostegno. Tale percentuale può essere aumentata di 3 punti per gli Stati membri che decidono di utilizzare almeno il 3% del loro massimale nazionale per sostenere la produzione di colture proteiche.

29 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst 7. Greening

30 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Posizione del Parlamento europeo: -Esclusione aziende fino ai 10 ettari seminativi -Le aziende bio sono verdi per definizione -Area verde 3 %, dal 2016 il 5%, dal 2018 il 7% dopo verifica -Esclusione prati stabili -Esclusione colture permanenti

31 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Agrarumweltprogramm 8. Piccole imprese

32 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Posizione del Parlamento europeo: -Facoltativo per gli SM -Massimo 25% della media dei pagamenti nazionali -Meno di 1500 Euro come pagamento diretto = piccola azienda -Massimo 5 ettari

33 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst 9. Programmi agroambientali e indennità compensativa

34 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Posizione del Parlamento europeo: Il 25% dei pagamenti diretti va automaticamente alle aziende agricole biologiche Aumento indennità compensativa: 300Euro/ha

35 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst 10. Investimenti

36 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Posizione del Parlamento europeo: -Accesso per PMI -In materia di irrigazione, possono essere considerati spese ammissibili i nuovi investimenti, compresa la modernizzazione dei sistemi esistenti per rendere più efficiente l'uso dell'acqua e migliorare l'efficienza energetica. -migliorano in maniera sostanziale le prestazioni delle aziende in relazione all'ambiente, al clima e al livello di benessere degli animali -contribuiscono a diversificare le fonti di reddito degli agricoltori, oppure riguardano attività comuni.

37 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Agrarumweltprogramm 11. Foreste

38 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Articolo 22 Investimenti nello sviluppo di aree forestali sostenibili e nel miglioramento della redditività delle foreste a) forestazione e imboschimento; b) allestimento di sistemi agroforestali; c) prevenzione e ripristino delle foreste danneggiate da incendi e calamità naturali, comprese fitopatie, infestazioni parassitarie, eventi catastrofici e rischi climatici;

39 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst d) investimenti diretti ad accrescere la resilienza, il pregio ambientale e il potenziale di mitigazione degli ecosistemi forestali; e) investimenti nel miglioramento delle tecnologie silvicole e nella trasformazione, mobilitazione e commercializzazione dei prodotti delle foreste.

40 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Articolo 23 Forestazione e imboschimento 1. Il sostegno è concesso a proprietari fondiari e affittuari privati, nonché a comuni e loro consorzi a copertura dei costi di impianto e comprende un premio annuale per ettaro a copertura dei costi di manutenzione, inclusa la ripulitura precoce e tardiva, per un periodo massimo di quindici anni.

41 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Articolo 24 Allestimento di sistemi agroforestali 1. Il sostegno è concesso a proprietari fondiari e affittuari privati, nonché a comuni e loro consorzi a copertura dei costi di impianto e comprende un premio annuale per ettaro a copertura dei costi di manutenzione per un periodo massimo di cinque anni.

42 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Articolo 25 Prevenzione e ripristino delle foreste danneggiate da incendi, calamità naturali ed eventi catastrofici a) creazione di infrastrutture di protezione; b) interventi di prevenzione degli incendi o di altre calamità naturali su scala locale; c) installazione e miglioramento di attrezzature di monitoraggio degli incendi boschivi, delle fitopatie e delle infestazioni parassitarie e di apparecchiature di comunicazione; d) ricostituzione del potenziale forestale danneggiato dagli incendi o da altre calamità naturali

43 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Articolo 27 Investimenti nel miglioramento delle tecnologie silvicole e nella trasformazione, mobilitazione e commercializzazione dei prodotti delle foreste

44 © 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Grazie per la Vostra attenzione Join me on


Scaricare ppt "© 2009 Europäisches Parlament, Besucherdienst Herbert DORFMANN Membro del Parlamento europeo LA POLITICA EUROPEA AGRICOLA DOPO IL 2014."

Presentazioni simili


Annunci Google