La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Presenta la nuova versione della procedura Polizia Municipale 04.00.00.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Presenta la nuova versione della procedura Polizia Municipale 04.00.00."— Transcript della presentazione:

1 presenta la nuova versione della procedura Polizia Municipale

2 NOVITA NOVITA Procedura VU NUOVA INTERFACCIA GRAFICA La procedura Polizia Municipale cambia dabito. Viene abbandonata la vecchia ed ormai obsoleta interfaccia a caratteri per entrare nellattuale e tanto efficiente veste grafica stile Microsoft Windows. Vengono introdotte delle maschere completamente reimpostate allo standard windows, correlate di oggetti quali la lista di scorrimento per la selezione dei dati direttamente dallelenco; le griglie per lintroduzione dei dati direttamente nellelenco; la selezione singola o multipla per lattivazione di opzioni di programma; viene sostituita la shell per la selezione delle funzioni con i bottoni. VANTAGGI ORGANIZZATIVI I vantaggi che ne derivano dallintroduzione di oggetti prettamente windows sono il completo supporto del mouse sia nella fase dintroduzione dei dati allinterno delle maschere che nella selezione di funzioni e la possibilità di interscambiare dati tra le applicazioni avvalendosi della funzione di copia/incolla tipica dellambiente windows. MENU GRAFICO Non solo laspetto è cambiato nella nuova versione, ma anche il contenuto è stato ampliato e si potrà da subito notare scorrendo il menù grafico delle funzioni. Le funzioni, infatti, sono state completamente riviste in termini di logica prosecuzione delle attività e pertanto permettono di gestire tutti quei processi che, partendo dalla rilevazione dellillecito, giungono fino alloblazione della sanzione pecuniaria inflitta o portano allemissione di un ruolo ed attraversano le operazioni di visura, verbalizzazione, notifica, segnalazione, ecc., nonché gli iter procedurali che si attivano in presenza di sanzioni accessorie.

3 NOVITA NOVITA Procedura VU GESTIONE PRATICHE La procedura fornisce alloperatore una maschera comune per linserimento di violazioni di diversa natura ma comunque distinte per tipologia di violazione e diversificate nella numerazione. Ogni verbale costituisce una pratica che può articolarsi in varie fasi e procedimenti, i quali scandiscono il suo iter, evidenziandone in ogni momento lo stato di avanzamento, in sintonia con quanto previsto dalla legge 241/90. Le principali novità presenti nella gestione delle pratiche sono: Numerazione distinta per tipologia di violazione; Lo stato di ciascuna pratica (aperta, sospesa, chiusa, annullata o a ruolo) è automaticamente determinato dalla procedura e viene ulteriormente dettagliato attraverso la visualizzazione delle informazioni sul campo Situazione. Ogni gestione o informazione caricata nella pratica è puntualmente evidenziata da un apposito segno di spunta sul lato destro di ogni sottofunzione. La procedura è stata progettata per consentire la gestione delle unioni tra comuni (consorzi tra comandi di Polizia Municipale) e pertanto permette di specificare il comune presso il quale è stato rilevato lillecito. Messaggi di avviso vengono visualizzati nel caso in cui durante la fase di inserimento di una pratica non siano stati inseriti dei dati essenziali per la stesura del verbale.

4 NOVITA NOVITA Procedura VU INSERIMENTI VELOCI Una funzione specifica è stata realizzata per gestire in maniera più veloce ed efficiente linserimento dei preavvisi daccertamento che come sappiamo si compongono di un insieme di dati ristretto da caricare rispetto alle violazioni contestate immediatamente. Affinché l'operatore possa sveltire il lavoro d'inserimento delle infrazioni rilevate attraverso lutilizzo di apparecchiature autovelox la procedura mette a disposizione unapposita funzione, che determina in automatico l'importo della sanzione in base al limite della strada, alla velocità tenuta dal veicolo ed in considerazione della tolleranza dell'apparecchiatura autovelox. Inoltre compone e visualizza automaticamente la descrizione dell'infrazione commessa che verrà stampata al momento da redazione del verbale di contestazione.

5 NOVITA NOVITA Procedura VU CONTROLLI SITUAZIONE Funzioni di controllo situazione permettono di estrarre le pratiche in base a diversi metodi di estrazione e scegliere di effettuare uno o più controlli simultaneamente sulle pratiche estratte. Accanto ad ogni controllo selezionato viene visualizzato il numero totale di pratiche che lo verificano, mentre nell'elenco vengono visualizzate le pratiche estratte con a fianco tanti segni di spunta numerati che identificano il tipo di controllo verificato. Naturalmente con l'opzione stampa si possono stampare i tabulati dettagliati delle pratiche per ciascun controllo selezionato.

6 NOVITA NOVITA Procedura VU GESTIONE VISURE Migliorata ed arricchita di nuove opzioni la funzione che permette, in relazione alle pratiche per le quali non si conoscono le generalità del proprietario e del trasgressore, di collegarsi al P.R.A. e/o alla Motorizzazione per effettuare la visura delle targhe e il caricamento automatico le generalità dei proprietari dei veicoli nelle rispettivi verbali. In ogni momento è possibile consultare lesito della visura di tutte le targhe richieste a seguito di precedenti collegamenti presso larchivio centrale del P.R.A. o della M.C.T.C.. Per ogni veicolo viene costituito uno storico delle visure effettuate che può essere consultato attraverso lapposita funzione.

7 NOVITA NOVITA Procedura VU GESTIONE VERBALIZZAZIONE E' possibile stampare in modalità manuale o in maniera del tutto automatica, in relazione alle pratiche da verbalizzare, il relativo verbale di contestazione su modello autoimbustante o su testo tipo preimpostato e personalizzato dall'operatore. La stampa del verbale può essere effettuata singolarmente, richiamando la corrispondente pratica, che complessivamente per tutti i verbali da stampare. Sono stati predisposti alcuni testi tipo per la stampa dei verbali di contravvenzione sia al Codice della Strada che a leggi, regolamenti e ordinanze. I testi così predisposti possono essere modificati in ogni momento direttamente dall'operatore ed essere così adeguati alle proprie esigenze.

8 NOVITA NOVITA Procedura VU INVITI AD ESIBIRE I DOCUMENTI E' possibile gestire l'iter dell'invito rivolto al conducente ad esibire i documenti o l'invito rivolto al proprietario/obbligato in solido a comunicare gli estremi della patente di guida del conducente che, al momento della rilevazione dell'infrazione per la quale é prevista la segnalazione o una decurtazione di punti dalla patente, era alla guida del veicolo. Un'apposita funzione permette di visualizzare o stampare l'elenco delle pratiche, relativo alle scelte effettuate, per le quali il soggetto a cui era rivolto l'invito non ha ottemperato al medesimo invito, con la possibilità di aprire in automatico il relativo verbale per inadempienza all'invito (art. 180/8).

9 NOVITA NOVITA Procedura VU SEGNALAZIONE ILLECITI Segnalazione allautorità competente: Si può visualizzare o stampare lelenco delle pratiche per le quali è prevista la segnalazione allautorità competente per territorio dei dati della patente del trasgressore ed è possibile effettuare la stampa della lettera di segnalazione per ciascuna pratica visualizzata nellelenco Comunicazione allanagrafe nazionale: Per tutte quelle violazioni che prevedono la decurtazioni di punti dalla patente una specifica funzione consente di estrarre automaticamente le corrispondenti pratiche per procedere allinvio telematico della comunicazione di decurtazione dei punti allAnagrafe Nazionale degli abilitati alla guida. Trasmissione Verbali: Unapposita funzione permette di visualizzare o stampare lelenco delle pratiche per le quali è necessario trasmettere i dati dellillecito allautorità competente per territorio affinché possa essere emanata lopportuna ordinanza di ingiunzione.

10 NOVITA NOVITA Procedura VU RICORSI E OPPOSIZIONI Un'apposita funzione permette di gestire l'iter dei ricorsi e delle opposizioni che vengono attivati in conseguenza di un contenzioso (ricorso al giudice, ricorso in prefettura, opposizione davanti al giudice, scritti difensivi). La procedura automaticamente alla registrazione del ricorso provvede alla sospensione della pratica per evitare che scadano i termini per il pagamento in misura ridotta. I termini di scadenza, ovviamente nel caso di rigetto del ricorso, si riattivano dalla data di notifica dell'ordinanza d'ingiunzione della sanzione. La funzione di controllo situazione permetterà di visualizzare o stampare lelenco delle pratiche, relativo alle scelte effettuate, consentendo il controllo della situazione attuale in riferimento alle diverse fasi delliter del ricorso/opposizione.

11 NOVITA NOVITA Procedura VU PAGAMENTI RATEALI L'operatore può gestire l'iter da seguire in conseguenza della richiesta da parte del contravventore di avvalersi della rateizzazione nel pagamento della sanzione inflitta. La procedura automaticamente alla registrazione del richiesta di rateizzazione provvede alla sospensione della pratica per evitare che scadano i termini per il pagamento in misura ridotta. Una funzione di controllo delle rate di scadenza permette di visualizzare o stampare l'elenco delle pratiche, relativo alle richieste di pagamento rateale accolte, consentendo il controllo della scadenza di ciascuna rata.

12 NOVITA NOVITA Procedura VU INTEGRAZIONI/SOLLECITI E' possibile stampare per ciascuna pratica la lettera per richiedere l'integrazione del pagamento insufficiente effettuato nei termini, o la differenza tra l'importo massimo e la somma pagata se il pagamento è stato effettuato oltre il sessantesimo giorno. Apposite funzioni permettono di stampare complessivamente tutte le lettere di richiesta d'integrazione per i casi di pagamenti in difetto e le lettere di sollecito di pagamento nei casi di mancato pagamento prima di procedere all'emissione del ruolo.

13 NOVITA NOVITA Procedura VU GESTIONE RISCOSSIONI La procedura consente la registrazione diversificata per tipologia e numerazione degli estremi dei pagamenti pervenuti in ufficio, su conto corrente postale, su conto corrente bancario, dalla Lottomatica e da Postecom. Naturalmente è sempre possibile stampare un ricevuta di quanto riscosso in ufficio ed anche la lettere di integrazione o richiesta della differenza quanto pervengono pagamenti in difetto o oltre i termini di scadenza. Una specifica funzione individua tutte le pratiche in attesa di pagamento e consente di effettuare la stampa della previsione di quanto si dovrebbe incassare. Le funzioni di stampa della contabilità permettono di visualizzare o stampare, in relazione alle scelte impostate, i prospetti complessivi o specifici degli importi incassati per tipologia di riscossione e/o Agente.

14 NOVITA NOVITA Procedura VU GESTIONE RUOLI Sono disponibili funzioni specifiche che permettono di formare ruoli distinti per comune di rilevazione dell'illecito e/o per tipologia di violazione (Codice della Strada, Regolamenti ed Ordinanze, Polizia Amministrativa, Polizia Giudiziaria, ecc.). Inoltre si possono gestire tutte quelle operazione del dopo ruolo tra cui i pagamenti rateali delle cartelle esattoriali e i discarichi delle pratiche a ruolo. E' possibile stampare l'elenco delle pratiche poste a ruolo per l'invio al consorzio sia su tabulato predisposto dalla Halley, che su un formato personalizzabile dall'operatore (circolare), ma è anche possibile scrivere in un floppy i dati del ruolo per l'invio telematico al consorzio.

15 NOVITA NOVITA Procedura VU GESTIONE SANZIONI ACCESSORIE L'operatore può gestire l'iter da seguire in relazione alla tipo di sanzione accessoria prevista dalla violazione (ripristino luoghi/rimozione opere abusive, sospensione attività, sequestro/confisca, fermo amministrativo, rimozione/blocco, ritiro documenti, sospensione carta di circolazione, sospensione patente di guida, revoca patente di guida, violazione costituente reato, connessione obiettiva di reato e ipotesi di rato).

16 NOVITA NOVITA Procedura VU SERVIZIO POSTECOM Per coloro che hanno un ingente flusso di verbali da gestire e pertanto si trovano quotidianamente alle prese con costi dovuti alla stampa e alla spedizione dei verbali e tempi necessari per il caricamento degli estremi delle notifiche e dei pagamenti relativi, la procedura Halley consente di gestire tutti i questi aspetti attraverso il servizio Postecom. Postecom é una infrastruttura che offre servizi evoluti di messaggistica elettronica, messaggistica ibrida, Internet banking, pagamenti online, sicurezza delle transazioni e certificazione della firma digitale (per maggiori informazioni si consiglia di visionare il sito A tale fine un'apposita funzione permette di generare un file contenente gli estremi dei verbali da notificare e semplicemente inoltrando quest'ultimo a Postecom attraverso un'area d'interscambio dati presente su internet sarà avviato un processo curato dalla Postecom che provvede alla stampa, spedizione e notifica dei verbali. Una ulteriore funzione consente di acquisire e quindi caricare in automatico i dati dei pagamenti riferiti ai verbali notificati da Postecom mediante la lettura dei file di rendicontazione dei pagamenti prelevati da un'area d'interscambio dati presente su internet. Una specifica funzione consente di acquisire e quindi caricare in automatico i dati delle notifiche dei verbali gestiti da Postecom mediante la lettura dei file di rendicontazione delle notifiche prelevati da un'area d'interscambio dati presente su internet.

17 NOVITA NOVITA Procedura VU SERVIZIO PAGAMENTO FACILITATO Per tutti i comandi di Polizia che abbiano attivato la modalità di pagamento delle violazioni al Codice della Strada presso le tabaccherie o ricevitorie del Lotto autorizzate identificabili dal marchio: "PuntoLIS" la Halley ha predisposto una funzione che consente di instaurare un collegamento con il Centro servizi Ancitel per acquisire in automatico gli estremi dei suddetti pagamenti effettuati presso gli sportelli della Lottomatica.

18 NOVITA NOVITA Procedura VU ACQUISIZIONE DA AUTOVELOX La Halley ha pensato anche al gravoso compito che gli Agenti di Polizia hanno nell'inserire manualmente e con rischio d'errore quelle violazioni che vengono rilevate mediante l'utilizzo delle apparecchiature autovelox. A fronte di questo è stata sviluppata una funzione in grado di leggere i dati delle rilevazioni registrati dall'apparechiatura autovelox modello 105SE sul supporto magnetico (CD-ROM) e di generare automaticamente i rispettivi verbali con allegate le foto della rilevazione.

19 NOVITA NOVITA Procedura VU le migliori procedure per lufficio comunale efficiente! Per acquistare Per acquistare: Tel Per informazioni tecniche: Per informazioni tecniche: Entri in ewww.halley.it compili la cedola di richiesta informazioni Grazie dellattenzione!


Scaricare ppt "Presenta la nuova versione della procedura Polizia Municipale 04.00.00."

Presentazioni simili


Annunci Google