La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006"— Transcript della presentazione:

1 GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006
ISTITUTO COMPRENSIVO BITTI

2 Tema Progetto di rappresentazione delle risorse del territorio di Bitti : “Dalla scuola alla piazza” GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

3 Gruppo di lavoro Docenti metodologi: Silvestra Pittalis e Rina Latu
Alunni: Scuola primaria 3^ A e 3^ B n° > 11 4^ A e 4^ B n° > 3 5^ A n° > 2 Alunni: Scuola secondaria di 1° grado 1^ A e 1^ B n° > 8 2^ A e 2^ B n° > 5 Genitori: > 12 Docente collaboratrice: Giuseppina Porcu Totale = 44 GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 ISTITUTO COMPRENSIVO BITTI

4 Sollecitazioni Cosa spinge a rappresentare bene il territorio:
Il fatto che Bitti ha molte risorse spesso ignorate dagli stessi abitanti del posto Il fatto che il mercato chiede diversificazione delle offerte ai turisti stessi (i prodotti tipici, servizi, percorsi archeologici, storici e naturalistici,) La presenza sul territorio del portale di marketing GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

5 Opportunità Conoscere lo sviluppo del territorio poiché i cittadini e gli imprenditori possono rappresentare se stessi e avere un ampio mercato per ciò che offrono Conoscere come si fa a valorizzare il proprio territorio attraverso una progettazione mirata Per le aziende, le organizzazioni, il territorio di avere una rappresentazione gratuita con uno spazio reso disponibile nel portale di Marketing Territoriale Il progetto Orione si configura non come un progetto chiuso nella scuola ma aperto alle esigenze del territorio e dei ragazzi (fare scuola in modo diverso) Il nostro modo di fare il progetto può servire come esperienza per gli altri Il nostro percorso ci consente di imparare un metodo per Progettare sempre, anche altre cose che vorremmo realizzare GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

6 Criticità A cosa dobbiamo stare attenti nel fare questo progetto:
Alla utilità per il territorio del lavoro che faremo Al fatto che ragazzi, professori, genitori insieme devono collaborare per progettarlo Al fatto che il responsabile dell’organizzazione deve negoziare con noi l’obiettivo Al fatto che i ragazzi pensano che studiare non serve Utilizzare il metodo progettuale della “Formazione Intervento” come guida e apprendimento per “sapere” e “saper fare” GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

7 Vincoli La condivisione del risultato con il committente per la pubblicazione su web Che sia fatto con la metodologia della progettazione della “Formazione Intervento” Che vengano rispettati i tempi stabiliti per il progetto GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

8 Obiettivo del progetto
Progetto di modalità di rappresentazione delle attività produttive e dei servizi del territorio di Bitti sul portale di marketing territoriale del territorio delle Baronie (www.marketing.territoriale.it/siniscola) GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

9 Sul Territorio del Comune di Bitti ci sono molte attività
ANALISI Sul Territorio del Comune di Bitti ci sono molte attività Esse vanno illustrate sul portale di marketing Il paese di Bitti offre importanti risorse per l’economia interna ma talvolta manca di progetti mirati ad una promozione delle attività stesse GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

10 Analisi dello strumento in uso ai comuni il Portale di Marketing
Un Portale web di marketing territoriale dei comuni di un territorio è un innovativo strumento di comunicazione che comunica le attrattività di un territorio e all’interno del territorio di tutti gli attori che ne fanno le particolarità Usa tecniche e strumenti informatici e grafici ed è alimentato direttamente dagli interessati, ed è offerto i modo gratuito ai cittadini imprenditori dagli Amministratori dei comuni. consentono di Serve per rappresentare in maniera partecipate l’illustrazione delle potenzialità di sviluppo dell’area che rappresenta ciòè le Baronie (Enti Locali, Imprese, attrattività naturali, Servizi, acquisti, pubblicità, vendite, assistenza alla clientela, ecc.) tramite il Web. GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

11 Analisi del territorio
Com’ è fatto il territorio di Bitti? Bitti è un paese di 3308  abitanti circa  (ultima statistica giugno 2005). L’attività produttiva principale è quella agropastorale. Funzionano anche alcune piccole imprese artigiane, per lo più a gestione familiare e un cantiere forestale; molte persone lavorano nel terziario, scuole, servizi, commercio. In questi ultimi anni sono nate alcune cooperative sociali per la gestione di servizi di assistenza e dei beni archeologici e ambientali del territorio. A Bitti, come in tutti i paesi dell’interno è presente un forte decremento demografico dovuto all’emigrazione dei giovani e alla scarsa natalità. Negli ultimi 20 anni il calo della popolazione è stato abbastanza rilevante portando come conseguenza un minor numero di iscritti nelle scuole e la riduzione del numero delle classi. Dal punto di vista culturale il paese mantiene una certa vitalità; sono presenti associazioni culturali e di volontariato. GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

12 Analisi del territorio
ATTRATTIVITA’ NATURALI SITO ARCHEOLOGICO ROMANZESU Questa vasta area sacra e abitativa nuragica, che si estende per circa sette ettari all'interno di un bosco di sughere, si trova vicino alla sorgente del fiume Tirso. Nei pressi della sorgente è stato costruito il pozzo sacro, la struttura più antica del complesso, formato da un villaggio di capanne, due templi a megaron, un edificio rettangolare, una grande struttura labirintica, e infine dal cosiddetto anfiteatro. Il villaggio è composto da una ventina di capanne circolari attualmente visibili e da molte altre ancora da portare alla luce, secondo le stime circa un centinaio, datate al periodo tardo nuragico. Tra le capanne ve ne sono alcune particolari, caratterizzate da grandi dimensioni, dalla presenza di un sedile di pietra che correva lungo la muratura da un focolare in pietra posto al centro e da pavimento lastricato; una capanna si distingue per la presenza di un muro divisorio interno in pietra. GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

13 Analisi del territorio
LE AREE DI IMPRESA IMPRESE TURISTICHE-AGRITURISMI: CALAVRINA, ERTILA, ROMANZESU, HOTEL SU LITHU IMPRESE AGRO-PASTORALI CASEIFICI PANIFICI SALUMIFICI COOPERATIVE DI SERVIZI COOP. ISTELAI COOP. TEPILORA IMPRESE ARTIGIANE: LABORATORI MARMO, FERRO, VETRO, CERAMICA, LEGNO, PASTIFICI GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

14 Analisi del territorio
LE ASSOCIAZIONI PRESENTI NEL TERRITORIO sono 8 Culturali ASSOCIAZIONE CULTURALE TENORES DI BITTI REMUNNU ‘E LOCU OCHES DE S’ANNOSSATA ASSOC. CULTURALE SOS SINNOS ASSOC. SU GOLOSTIU Volontariato: AVIS ADMO CSV CROCE AZZURRA GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

15 Analisi del territorio
Il comune di Bitti ha un sito web: Nella home page troviamo le varie parti che costituiscono il sito: la struttura politica e quella amministrativa Non vi si leggono le attività del territorio GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

16 Analisi del territorio
Poche aziende hanno un sito web: Generalmente si trovano inserite all’interno di itinerari turistici GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

17 ANALISI Dalla nostra analisi abbiamo capito che è necessario che il territorio sia reso visibile anche attraverso strumenti web che tutti vedono Che il comune non lo ha arricchito molto che altri comuni (es. Orosei) hanno invece rappresentato di più i loro prodotti GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

18 BENCHMARKING I siti e portali visitati sono interessanti:
Rilevare le esperienze di successo e vedere come altre esperienze possono servire per avere qualche idea di progettazione I siti e portali visitati sono interessanti: Abbiamo visto che mettono in evidenza le bellezze naturali del nostro territorio e i servizi che permettono di goderne a pieno. Vengono date alcune opportunità ai turisti e qualche occasione di lavoro alle persone del posto. La creazione di portali Internet è sempre più richiesta perché la gente usa sempre più internet Le leggi spingono la Pubblica Amministrazione ad usare internet e i sitiweb per parlare ai cittadini e alle imprese GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

19 Rappresentazione sul portale di marketing territoriale
PROGETTAZIONE Bitti Rappresentazione delle strutture ricettive e attività produttive con il metodo della “Formazione intervento” Rappresentazione sul portale di marketing territoriale Bisogna mettere in risalto inizialmente come importante risorsa economica i percorsi archeologici, naturali e le attività a questi legate. Poi si deve presentare Bitti con tutto ciò che offre Attraverso le foto e i filmati si aiuterà a rendere tutto più visibile. GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

20 Apprendimento Fare questo progetto ci ha fatto capire:
l’affetto per la nostra terra attraverso le interviste e le notizie che abbiamo fatto per costruire il nostro percorso progettuale Che i ragazzi possono essere protagonisti della rappresentazione del territorio in progetti come “Orione” che ci ha permesso di animare la “piazza” del portale con il nostro lavoro A nostro avviso è stato molto importante, ed è strettamente legata alla scuola nel suo scopo di trasmettere metodologie progettuali diverse, aiutare i bambini ad usare le nuove tecnologie. Noi infatti ci siamo serviti di: computer, video camera digitale, macchina fotografica digitale GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti

21 FINE GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006 Istituto Comprensivo Bitti


Scaricare ppt "GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2006"

Presentazioni simili


Annunci Google