La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

EDI Esperienze Di Inclusione Pistoia, 14 giugno 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "EDI Esperienze Di Inclusione Pistoia, 14 giugno 2011."— Transcript della presentazione:

1 EDI Esperienze Di Inclusione Pistoia, 14 giugno 2011

2 Le finalità di Arké Interventi finalizzati a favorire linclusione sociale e lavorativa di persone appartenenti a fasce deboli della popolazione Povertà, nuove povertà e discriminazioni sociali

3 EDI P.O.R. Toscana - Competitività regionale e occupazione – Asse III Inclusione Sociale Bando Interventi Progettuali 2010 finanziato da Esprit soc. cons. a r. l. con risorse FSE

4 Il partenariato Comune di Pistoia Ente Camposampiero Confcooperative Pistoia CNA – Associazione Provinciale di Pistoia Caritas Diocesana di Prato Studio di Architettura Arch. Baselli e Arch. Vannucci Habitare Art Design srl Gemma Società Cooperativa Sociale Integra Società Cooperativa Sociale Cooperativa sociale Riciclaggio e Solidarietà Firenze scrl Saperi Aperti Società Cooperativa Altri soggetti stanno manifestando interesse e offrendo collaborazione

5 Gli obiettivi EDI è un progetto annuale multiazione che prevede iniziative a Pistoia e a Prato e che si fonda sullintegrazione di diverse attività con lo scopo di favorire linclusione sociale e lavorativa di donne svantaggiate: la creazione di una cooperativa sociale di tipo B la realizzazione di tre percorsi individualizzati di accompagnamento allinserimento lavorativo interventi per il rafforzamento dei soggetti del terzo settore coinvolti nel progetto

6 I destinatari Azione 1 Almeno 3 cittadine appartenenti a fasce deboli Almeno 6 soci di Arké Altri soggetti interessati

7 I destinatari Azione 2 3 donne appartenenti a fasce deboli che frequentano attività realizzate da Arké in collaborazione con amministrazioni comunali

8 I destinatari Azione 3 Arké e le organizzazioni non profit che fanno parte del suo sistema di relazioni Altre realtà del terzo settore con lobiettivo di ampliare e rafforzare la rete territoriale a sostegno dellintero progetto

9 Il settore di riferimento è quello dellartigianato con indirizzo tessile, nellambito del quale si intendono sviluppare capacità produttive valorizzando tecniche di riuso creativo di tessuti e di altri materiali di recupero per realizzare complementi darredo, capi e accessori per labbigliamento e per effettuare correzioni e riparazioni È previsto limpiego di materiali principalmente poveri, soprattutto da riciclare, nellottica della riduzione dei rifiuti La nuova cooperativa di tipo B

10 La prospettiva commerciale è quella di immettersi in mercati di nicchia dove trova spazio la crescente sensibilità dei consumatori verso i temi del riutilizzo creativo di oggetti dismessi e dellethical fashion E possibile lattivazione di altri filoni produttivi La nuova cooperativa di tipo B

11 I primi passi Attivazione di un laboratorio centrato sul tessile per lacquisizione di competenze trasversali e di educazione al lavoro rivolto a donne svantaggiate Preparazione del volontariato Ricerca di una nuova sede operativa Ricerca di attrezzature e materiali Impostazione della formazione del personale Ampliamento e sensibilizzazione della rete

12 Grazie a tutti per la partecipazione


Scaricare ppt "EDI Esperienze Di Inclusione Pistoia, 14 giugno 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google