La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

©2010 Luca Buccoliero 1 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Marketing e.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "©2010 Luca Buccoliero 1 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Marketing e."— Transcript della presentazione:

1 ©2010 Luca Buccoliero 1 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Marketing e cittadino cliente: un benchmark internazionale delle strategie di innovazione nei servizi delle pubbliche amministrazioni Parma, 2 marzo 2010

2 ©2010 Luca Buccoliero 2 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Agenda l Alcune riflessioni sullevoluzione del concetto di marketing nelle pubbliche amministrazioni; l La convergenza tra marketing dei servizi pubblici e governo elettronico; l Waseda university e-government ranking: lezioni dalle top 10 countries.

3 ©2010 Luca Buccoliero 3 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Alcune riflessioni sullevoluzione del concetto di marketing nelle pubbliche amministrazioni

4 ©2010 Luca Buccoliero 4 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Un approccio di marketing nelle P.A.? l In passato lapproccio di marketing era considerato non applicabile alle aziende pubbliche perché: Mancava un mercato in senso tecnico per le tipiche aree di intervento pubblico ( funzioni istituzionali) Si riteneva che la funzione primaria (o esclusiva) del marketing fosse quella di aumentare la domanda, non quella di favorire il migliore equilibrio domanda-offerta Si confondeva (o si poneva lequivalenza tra) marketing e pubblicità-promozione politica a fini di acquisizione del consenso

5 ©2010 Luca Buccoliero 5 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Un approccio di marketing nelle P.A.? (segue) l A partire dagli anni Novanta è legittimata la funzione di marketing intesa come gestione attiva delle relazioni economiche con soggetti esterni finalizzate al raggiungimento di più soddisfacenti equilibri operativi ed economici dellazienda pubblica. l Oggi la sfida del marketing nella pubblica amministrazione è quella di essere concepito come una strategia volta alla creazione di valore per il cittadino-cliente

6 ©2010 Luca Buccoliero 6 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo In sintesi l Dalle 4 P dellenfasi sul prodotto/servizio Product; Price; Place; Promotion. l Alle 4 C dellenfasi sul valore per il cittadino Citizens needs and wants; Cost to the citizen; Convenience; Communication

7 ©2010 Luca Buccoliero 7 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo La convergenza tra marketing dei servizi pubblici e governo elettronico

8 ©2010 Luca Buccoliero 8 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Evoluzioni convergenti l Enfasi: caratteristiche prodotto/servizio Obiettivo: massimizzazione efficienza operativa l 2005-… Enfasi: cittadino-cliente Obiettivo: massimizzazione del valore (individuale e sociale) creato per il cittadino l Enfasi: adozione nuove tecnologie Obiettivo: massimizzazione efficienza, risparmio l 2006-… Enfasi: cittadino-cliente Obiettivo: efficacia servizi al cittadino, effettiva adozione ICT MKTING SERVIZI PUBBLICI INNOVAZIONI E-GOV 2010: CITIZEN EMPOWERMENT

9 ©2010 Luca Buccoliero 9 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Waseda university e-government ranking: lezioni dalle top 10 countries

10 ©2010 Luca Buccoliero 10 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo 2009 Waseda University International e- Government Ranking l Ranking consolidato (quinto anno) accreditato ed autorevole; l Analisi di 34 Paesi (selezionati in funzione del grado di sviluppo); l Misurazione del grado di raggiungimento di uno stato citizen oriented attraverso le ICT

11 ©2010 Luca Buccoliero 11 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Le aree di misurazione l Adeguatezza delle infrastrutture e della società l Servizi transazionali effettivamente in funzione l Interventi organizzativi e gestionali l Caratteristiche dei portali e loro supporto al citizen empowerment l Ruolo dei CIO nella pubblica amministrazione l Meccanismi abilitanti e di supporto alle- government

12 ©2010 Luca Buccoliero 12 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo I sottoindicatori

13 ©2010 Luca Buccoliero 13 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo La classifica

14 ©2010 Luca Buccoliero 14 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo

15 ©2010 Luca Buccoliero 15 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Adeguatezza infrastrutture e società l Indicatori in progressivo miglioramento ovunque l Permangono in Italia alcune problematiche relative al digital divide infrastrutturale ed al costo delle connessioni l Debole diffusione del wi-fi a cui si lega un significativo impatto culturale per il cittadino

16 ©2010 Luca Buccoliero 16 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Servizi transazionali effettivamente in funzione l Con leccezione delle-voting, generalmente disatteso, si registra una significativa diffusione dei servizi transazionali on line l Debole in Italia la MULTICANALITA soprattutto il ricorso al mobile government l Migliorano le condizioni a favore della sicurezza della transazione (PEC, firma digitale, ecc.)

17 ©2010 Luca Buccoliero 17 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo

18 ©2010 Luca Buccoliero 18 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Interventi organizzativi e gestionali l Informatizzazione delle amministrazioni e dei governi centrali l Coordinata riprogettazione organizzativa dei processi l Ottimo il posizionamento italiano con riferimento a questo parametro

19 ©2010 Luca Buccoliero 19 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Caratteristiche dei portali e loro supporto al citizen empowerment l Il tema emergente: web 2.0 l Le logiche 2.0 determinano il netto primato di Singapore che grazie a queste caratteristiche supera gli USA e raggiunge il primo posto.

20 ©2010 Luca Buccoliero 20 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo

21 ©2010 Luca Buccoliero 21 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo

22 ©2010 Luca Buccoliero 22 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Ruolo dei CIO della pubblica amministrazione l Programmi di formazione dedicati; l Associazioni di categoria; l Consapevolezza della necessità di un ruolo managerialeunito a quello tecnico

23 ©2010 Luca Buccoliero 23 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Le priorità l Let e-government go into citizens hands l Miglioramento della comprensione degli elementi di valore per il cittadino nei servizi on –line l Enfasi sulla user experience del cittadino nei canali on-line l Accelerazione nelle logiche web 2.0


Scaricare ppt "©2010 Luca Buccoliero 1 CSS-LAB Università Bocconi Milano WASEDA UNIVERSITY Institutte of E-government Tokyo Marketing e."

Presentazioni simili


Annunci Google