La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università di Pavia CLASSIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DELLUNIONE COMPETENZE ESCLUSIVE COMPETENZE CONDIVISE COMPETENZE PARALLELE COMPETENZE CONCORRENTI COMPETENZE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università di Pavia CLASSIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DELLUNIONE COMPETENZE ESCLUSIVE COMPETENZE CONDIVISE COMPETENZE PARALLELE COMPETENZE CONCORRENTI COMPETENZE."— Transcript della presentazione:

1 Università di Pavia CLASSIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DELLUNIONE COMPETENZE ESCLUSIVE COMPETENZE CONDIVISE COMPETENZE PARALLELE COMPETENZE CONCORRENTI COMPETENZE DI COORDINAMENTO

2 Università di Pavia COMPETENZE ESCLUSIVE SOLO LUNIONE PUÒ LEGIFERARE E ADOTTARE ATTI GIURIDICAMENTE VINCOLANTI. GLI STATI MEMBRI POSSONO INTERVENIRE SOLO SE AUTORIZZATI DALLUNIONE O PER DARE ESECUZIONE AD ATTI DELLUNIONE UNA RIESPANSIONE DELLA COMPETENZA DEGLI STATI È POSSIBILE SOLO ATTRAVERSO UNA MODIFICA DEI TRATTATI

3 Università di Pavia COMPETENZE CONDIVISE COMPETENZE PARALLELE LA COMPETENZA STATALE E QUELLA DELLUNIONE CONVIVONO. DEVONO INTEGRARSI PER GARANTIRE LA COERENZA RECIPROCA COMPETENZE CONCORRENTI GLI STATI MEMBRI ESERCITANO LA LORO COMPETENZA NELLA MISURA IN CUI LUNIONE NON HA ESERCITATO LA PROPRIA GLI STATI MEMBRI ESERCITANO NUOVAMENTE LA PROPRIA COMPETENZA SE VENGONO ABROGATI GLI ATTI ADOTTATI DALLUNIONE NEL SETTORE IN QUESTIONE

4 Università di Pavia PRINCIPIO DI SUSSIDIARIETÀ ART. 5.3 TUE NEI SETTORI CHE NON SONO DI SUA COMPETENZA ESCLUSIVA LUNIONE INTERVIENE SOLTANTO SE E IN QUANTO GLI OBIETTIVI DELLAZIONE PREVISTA NON POSSONO ESSERE CONSEGUITI IN MISURA SUFFICIENTE DAGLI STATI MEMBRI, NÉ A LIVELLO CENTRALE NÉ A LIVELLO REGIONALE E LOCALE, MA POSSONO, A MOTIVO DELLA PORTATA E DEGLI EFFETTI DELLAZIONE IN QUESTIONE, ESSERE CONSEGUITI MEGLIO A LIVELLO DELLUNIONE

5 Università di Pavia PROTOCOLLO SULLA SUSSIDIARIETÀ OGNI PROPOSTA DI ATTO LEGISLATIVO DELLUNIONE DEVE ESSERE TRASMESSA AI PARLAMENTI NAZIONALI ENTRO 8 SETTIMANE CIASCUN PARLAMENTO (OGNI PARLAMENTO DISPONE DI DUE VOTI) PUÒ PRESENTARE UN PARERE MOTIVATO ATTI ADOTTATI CON PROCEDURA LEGISLATIVA ORDINARIA ATTI ADOTTATI CON PROCEDURA LEGISLATIVA SPECIALE

6 Università di Pavia PRINCIPIO DI PROPORZIONALITÀ ART. 5.4 TUE IN VIRTÙ DEL PRINCIPIO DI PROPORZIONALITÀ, IL CONTENUTO E LA FORMA DELLAZIONE DELLUNIONE SI LIMITANO A QUANTO NECESSARIO PER IL CONSEGUIMENTO DEGLI OBIETTIVI DEI TRATTATI. LE ISTITUZIONI DELLUNIONE APPLICANO IL PRINCIPIO DI PROPORZIONALITÀ CONFORMEMENTE AL PROTOCOLLO SULLAPPLICAZIONE DEI PRINCIPI DI SUSSIDIARIETÀ E DI PROPORZIONALITÀ

7 Università di Pavia LE COMPETENZE STATALI E LINFLUENZA DEL DIRITTO UE SENTENZA COWAN: PRINCIPIO DI NON DISCRIMINAZIONE SULLA BASE DELLA CITTADINANZA SENTENZA MICHELETTI: CHI E CITTADINO DI UNO STATO MEMBRO (ANCHE SE LA CITTADINANZA NON E EFFETTIVA) GODE DELLE LIBERTA DI CIRCOLAZIONE


Scaricare ppt "Università di Pavia CLASSIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DELLUNIONE COMPETENZE ESCLUSIVE COMPETENZE CONDIVISE COMPETENZE PARALLELE COMPETENZE CONCORRENTI COMPETENZE."

Presentazioni simili


Annunci Google