La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Segretariato generale PARTE I DEL TRATTATO PARTE I DEL TRATTATO ARCHITETTURA COSTITUZIONALE ARCHITETTURA COSTITUZIONALE TF-AU/3 Commissione europea:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Segretariato generale PARTE I DEL TRATTATO PARTE I DEL TRATTATO ARCHITETTURA COSTITUZIONALE ARCHITETTURA COSTITUZIONALE TF-AU/3 Commissione europea:"— Transcript della presentazione:

1 Segretariato generale PARTE I DEL TRATTATO PARTE I DEL TRATTATO ARCHITETTURA COSTITUZIONALE ARCHITETTURA COSTITUZIONALE TF-AU/3 Commissione europea:

2 Segretariato generale TF-AU/3 Commissione europea: Titolo I Definizione e obiettivi dellUnione Valori fondanti dellUnione Molteplici obiettivi Rapporti tra lUE e gli Stati membri fondati sul principio di leale cooperazione UnUnione dotata di personalità giuridica UnUnione di popoli e di stati Competenze esercitate secondo il modello comunitario

3 Segretariato generale I valori fondanti dellUE Commissione europea: TF-AU/3

4 Segretariato generale UE Personalità giuridica OBIETTIVI DELLUE VALORI DELL'UE Rispetto delle identità nazionali STATI MEMBRI Rispetto della dignità umana Libertà Democrazia Stato di diritto Rispetto dei diritti umani Pluralismo, tolleranza, giustizia Solidarietà, non discriminazione TF-AU/3 Obiettivi interni dellUnione Obiettivi esterni dellUnione Commissione europea:

5 Segretariato generale TF-AU/3 Molteplici obiettivi Commissione europea: Promuovere la pace, i valori dellUE e il benessere dei suoi popoli Obiettivi interni dellUnione Obiettivi esterni dellUnione

6 Segretariato generale Obiettivi interni dellUnione Uno sviluppo sostenibile basato su una crescita economica equilibrata TF-AU/3 Commissione europea:

7 Segretariato generale Uneconomia sociale di mercato fortemente competitiva che mira alla piena occupazione e al progresso sociale COMBATTERE LESCLUSIONE SOCIALE PROMUOVERE LA GIUSTIZIA E LA PROTEZIONE SOCIALE PARITÀ TRA DONNE E UOMINI SOLIDARIETÀ TRA LE GENERAZIONI TUTELA DEI DIRITTI DEI MINORI COESIONE ECONOMICA, SOCIALE E TERRITORIALE SOLIDARIETÀ TRA GLI STATI TF-AU/3 Commissione europea:

8 Segretariato generale Un elevato livello di tutela e di miglioramento della qualità dellambiente Ambiente e progresso scientifico TF-AU/3 Commissione europea: Promozione del progresso scientifico e tecnico

9 Segretariato generale Diversità TF-AU/3 Commissione europea: Rispetto della ricchezza della diversità culturale e linguistica dell'UE Salvaguardia e sviluppo del patrimonio culturale europeo

10 Segretariato generale Obiettivi esterni dellUnione TF-AU/3 Commissione europea: Affermazione e promozione dei valori e degli interessi dell'UE

11 Segretariato generale Rispetto reciproco tra i popoli Sicurezza PACE SOLIDARIETÀ Commercio libero ed equo Eliminazione della povertà Tutela dei diritti umani Tutela dei diritti dei minori Rispetto del diritto internazionale Rispetto dei principi della carta delle Nazioni Unite TF-AU/3 Commissione europea: Sviluppo sostenibile della Terra

12 Segretariato generale TF-AU/3 Commissione europea: Libertà fondamentali dellUnione

13 Segretariato generale LIBERA CIRCOLAZIONE DELLE PERSONE LIBERA CIRCOLAZIONE DELLE MERCI LIBERA CIRCOLAZIONE DEI SERVIZI LE QUATTRO LIBERTÀ DELLUNIONE LIBERA CIRCOLAZIONE DEI CAPITALI NON DISCRIMINAZIONE IN BASE ALLA NAZIONALITÀ Commissione europea: TF-AU/3

14 Segretariato generale Relazioni tra lUnione e gli Stati membri fondate sul principio di leale cooperazione Commissione europea: TF-AU/3

15 Segretariato generale TF-AU/3 Commissione europea: UNIONE EUROPEA STATI MEMBRI STRUTTURE FONDAMENTALI E COSTITUZIONALI AUTONOMIE REGIONALI E LOCALI SALVAGUARDIA DELLINTEGRITÀ TERRITORIALE MANTENIMENTO DELLORDINE PUBBLICO TUTELA DELLINTERESSE GENERALE RISPETTO Principio di leale cooperazione

16 Segretariato generale Personalità giuridica dellUnione Commissione europea: TF-AU/3

17 Segretariato generale Unione europea Comunità europea Quadro generale di coordinamento politico SENZA personalità giuridica Componente CON personalità giuridica Trattato di Nizza Unione europea PERSONALITÀ GIURIDICA CHE SOSTITUISCE LE PERSONALITÀ GIURIDICHE ESISTENTI LUE può: l rappresentare lEuropa, concludere trattati l stare in giudizio, aderire a organizzazioni internazionali I vari trattati che governano lEuropa possono essere fusi in un trattato costituzionale Trattato costituzionale TF-AU/3 Commissione europea:

18 Segretariato generale TF-AU/3 Commissione europea: Titolo II Diritti fondamentali e cittadinanza dell'UE Inserimento della Carta dei diritti fondamentali La cittadinanza dellUnione si aggiunge alla cittadinanza nazionale LUnione persegue ladesione alla CEDU

19 Segretariato generale COSTITUZIONE DELL'UE La Carta dei diritti fondamentali è inserita nella parte II Unione europea l Nessuna modifica l Nessuna modifica dei contenuti della Carta dei contenuti della Carta l Valore giuridico vincolante della Carta della Carta l Non può servire come base per un ampliamento per un ampliamento delle competenze dellUE delle competenze dellUE CONVENZIONE EUROPEA PER LA SALVAGUARDIA DEI DIRITTI DELLUOMO l LUnione persegue ladesione alla Convenzione ladesione alla Convenzione europea europea l Ladesione non modifica le competenze dell'UE le competenze dell'UE TF-AU/3 Commissione europea:

20 Segretariato generale Cittadinanza Cittadinanza nazionale nazionale Cittadinanza Cittadinanza dellUnione dellUnione l Diritto di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri l Diritto di voto e di eleggibilità alle elezioni del Parlamento europeo e alle elezioni comunali l Diritto di godere, nel territorio di un paese terzo nel quale lo Stato membro di cui il cittadino ha la cittadinanza non è rappresentato, della tutela da parte delle autorità diplomatiche e consolari di qualsiasi Stato membro l Diritto di petizione dinanzi al PE, diritto di rivolgersi al mediatore europeo l Diritto di scrivere alle istituzioni e agli organi consultivi dell'UE in una delle lingue dell'UE TF-AU/3 Commissione europea:

21 Segretariato generale Titolo III Titolo III Le competenze dellUnione Le competenze esclusive dell'UE Le competenze concorrenti tra lUE e gli Stati membri Le azioni di sostegno, di coordinamento o di complemento Il coordinamento delle politiche economiche e delloccupazione La clausola di flessibilità TF-AU/3 Commissione europea:

22 Segretariato generale COMPETENZE ESCLUSIVE DELL'UE COMPETENZE CONCORRENTI AZIONI DI COORDINAMENTO AZIONI DI SOSTEGNO Atti giuridicamente obbligatori del PE e del Consiglio Atti giuridicamente obbligatori del PE e del Consiglio nel settore di competenza dellUE PRINCIPIO DI ATTRIBUZIONE PROTOCOLLO SULLAPPLICAZIONE DEI PRINCIPI DI SUSSIDIARIETÀ E DI PROPORZIONALITÀ TF-AU/3 Commissione europea: LUE È LUNICA A POTER LEGIFERARE LUE O GLI SM LEGIFERANO LUE NON PUÒ ARMONIZZARE LE LEGISLAZIONI NAZIONALI

23 Segretariato generale Definizione delle regole di concorrenza necessarie al funzionamento del mercato interno Unione doganale Politica commerciale comune Politica monetaria per gli Stati che hanno adottato leuro Conservazione delle risorse biologiche del mare TF-AU/3 Commissione europea: COMPETENZE ESCLUSIVE DELLUNIONE

24 Segretariato generale Commissione europea: TF-AU/3 COMPETENZE CONCORRENTI DELLUNIONE Mercato interno Spazio di libertà, sicurezza e giustizia Agricoltura e pesca Trasporti, reti transeuropee, energia Politica sociale, coesione economica, sociale e territoriale Ambiente Protezione dei consumatori Problemi comuni di sicurezza in materia di sanità pubblica

25 Segretariato generale TF-AU/3 Commissione europea: Industria Istruzione Formazione professionale Cultura Sport, gioventù Tutela e miglioramento della salute umana Protezione civile AZIONI DI SOSTEGNO, DI COORDINAMENTO O DI COMPLEMENTO

26 Segretariato generale COORDINAMENTO DELLE POLITICHE ECONOMICHE E DELLOCCUPAZIONE Commissione europea: TF-AU/3 Coordinamento delle politiche economiche Adozione di indirizzi di massima Interesse comune e realizzazione degli obiettivi dell'UE Disposizioni specifiche agli SM della zona euro Coordinamento in materia di occupazione Orientamenti Iniziative dell'UE

27 Segretariato generale Commissione europea: TF-AU/3 La clausola di flessibilità Necessità di unazione dell'UE per realizzare uno degli obiettivi stabiliti dalla costituzione Mancanza di competenze dell'UE in questo settore Nessuna armonizzazione

28 Segretariato generale Commissione europea: TF-AU/3 Proposta della Commissione Consiglio Unanimità ATTRIBUZIONE DELLE COMPETENZE NECESSARIE ALLUE Rispetto della procedura di controllo del principio di sussidiarietà

29 Segretariato generale per il perseguimento degli obiettivi dellUE per la promozione dei valori dell'UE al servizio degli interessi dellUnione, dei suoi cittadini e degli Stati membri TF-AU/3 Commissione europea: Titolo IV Istituzioni dellUnione

30 Segretariato generale Il triangolo istituzionale dellUnione Commissione europea: TF-AU/3

31 Segretariato generale TF-AU/3 Commissione europea: PARLAMENTO EUROPEO PRESIDENTE COMMISSIONE EUROPEA PRESIDENTE CONSIGLIO PRESIDENTE FUNZIONE LEGISLATIVA FUNZIONE DI BILANCIO POTERE DI INIZIATIVA, FUNZIONE ESECUTIVA CONSIGLIO EUROPEO PRESIDENTE INDIRIZZI DI MASSIMA Corte di giustizia Banca centrale europea Corte dei conti

32 Segretariato generale PROTOCOLLO SULLA RAPPRESENTANZA DEI CITTADINI AL PARLAMENTO EUROPEO E SULLA PONDERAZIONE DEI VOTI IN SENO AL CONSIGLIO TF-AU/3 Commissione europea:

33 Segretariato generale Rappresentanza dei cittadini nel Parlamento europeo TF-AU/3 Commissione europea: Numero dei rappresentanti al PE eletti in ciascuno Stato membro per la legislatura

34 Segretariato generale Ponderazione dei voti in seno al Consiglio per le deliberazioni a maggioranza qualificata Minimo 232 voti che esprimano il voto favorevole della maggioranza dei membri per le decisioni adottate su proposta della Commissione Minimo 232 voti che esprimano il voto favorevole di due terzi dei membri TF-AU/3 Commissione europea:

35 Segretariato generale Il Parlamento europeo TF-AU/3 Commissione europea: La rappresentanza dei cittadini europei

36 Segretariato generale TF-AU/3 SUFFRAGIO UNIVERSALE DIRETTO PARLAMENTO EUROPEO numero dei membri non superiore a ANNI Elezione del presidente della Commissione Elezione del presidente del Parlamento FUNZIONE LEGISLATIVA CONDIVISA CON IL CONSIGLIO Commissione europea: Ufficio di presidenza AUTORITÀ DI BILANCIO CONDIVISA CON IL CONSIGLIO FUNZIONE CONSULTIVA CONTROLLO POLITICO Voto di approvazione del collegio che costituisce la Commissione Mozione di censura nei confronti della Commissione

37 Segretariato generale Il Consiglio europeo Strumento dimpulso per le politiche dellUE TF-AU/3 Commissione europea:

38 Segretariato generale CONSIGLIO EUROPEO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO EUROPEO CAPI DI STATO E/O DI GOVERNO PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI partecipa ai lavori Impulsi necessari allo sviluppo e alla definizione degli orientamenti e delle priorità politiche generali dell'UE Non esercita alcuna funzione legislativa Una riunione ogni trimestre Il Consiglio europeo si pronuncia per consenso TF-AU/3 PRESIDENTE DEL CONSIGLIO RUOLO DEL CONSIGLIO Il presidente del Consiglio europeo e quello della Commissione non partecipano al voto quando il Consiglio delibera allunanimità o a maggioranza qualificata Commissione europea:

39 Segretariato generale Il presidente del Consiglio europeo TF-AU/3 Commissione europea:

40 Segretariato generale CONSIGLIO EUROPEO ELEZIONE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO PER UN PERIODO DI DUE ANNI E MEZZO MANDATO RINNOVABILE UNA VOLTA Elezione a maggioranza qualificata Non può esercitare un mandato nazionale TF-AU/3 Commissione europea: Rappresentanza per le materie relative alla PESC, fatte salve le responsabilità del ministro degli affari esteri Presenta al PE una relazione dopo ciascuna delle riunioni Assicura la preparazione e la continuità dei lavori del Consiglio in cooperazione con il Presidente della Commissione, in base ai lavori del Consiglio Affari generali Facilita la coesione e il consenso in seno al Consiglio europeo

41 Segretariato generale Il Consiglio dei ministri TF-AU/3 Commissione europea:

42 Segretariato generale Un rappresentante di ciascuno Stato membro per ciascuna delle formazioni TF-AU/3 CONSIGLIO DEI MINISTRI Consiglio Affari esteri Affari esteriConsiglio Funzione legislativa Funzione di definizione delle politiche Funzione di coordinamento Funzione di bilancio È presieduto dal ministro degli affari esteri Elabora le politiche esterne Assicura la coerenza dellazione Si pronuncia congiuntamente al Parlamento sulla legislazione Prepara le riunioni del Consiglio europeo Commissione europea: Può decidere che il Consiglio si riunisca in altre formazioni Coerenza dei lavori del Consiglio dei Ministri Consiglio legislativo Consiglio degli affari generali

43 Segretariato generale La presidenza delle formazioni del Consiglio dei ministri Un Consiglio Affari esteri presieduto dal ministro degli affari esteri Un sistema di rotazione per le altre formazioni del Consiglio dei ministri TF-AU/3 Commissione europea:

44 Segretariato generale Presidenza esercitata dai rappresentanti degli Stati membri nellambito del Consiglio Presidenza del Consiglio Affari esteri esercitata dal ministro degli affari esteri Presidenza esercitata per periodi minimi di un anno Sistema di rotazione in condizioni di parità, tenendo conto degli interessi politici e geografici europei Sistema di rotazione, tenendo conto della diversità degli Stati membri TF-AU/3 Commissione europea:

45 Segretariato generale La maggioranza qualificata nellambito del Consiglio europeo e del Consiglio dei ministri Sistema della doppia maggioranza a decorrere dal 1° novembre 2009 La norma passerella TF-AU/3 Commissione europea:

46 Segretariato generale LA MAGGIORANZA QUALIFICATA MAGGIORANZA DEGLI STATI MEMBRI + 3/5 DELLA POPOLAZIONE DELL'UE 2/3 DEGLI STATI MEMBRI + 3/5 DELLA POPOLAZIONE DELL'UE Per le decisioni che non si basano su una proposta della Commissione oppure In vigore a decorrere dal 1° novembre 2009, dopo che si saranno svolte le elezioni del Parlamento europeo TF-AU/3 Commissione europea:

47 Segretariato generale CONSIGLIO Allunanimità è possibile il passaggio dal voto allunanimità al voto a maggioranza qualificata Allunanimità è possibile estendere la procedura di codecisione a settori ai quali ancora non si applica TF-AU/3 Commissione europea: LA NORMA PASSERELLA

48 Segretariato generale La Commissione europea TF-AU/3 Commissione europea:

49 Segretariato generale Potere di iniziativa Promozione dell'interesse generale europeo INDIPENDENZA Non accetta istruzioni da alcun governo né da alcun organismo Vigila sullapplicazione delle disposizioni della Costituzione Proposta legislativa salvo che la costituzione non disponga altrimenti TF-AU/3 Commissione europea: Funzioni Coordinamento Esecuzione Gestione Rappresentanza esterna dell'UE Fatta eccezione per la PESC e per gli altri casi previsti dalla Costituzione

50 Segretariato generale Composizione della Commissione europea TF-AU/3 Commissione europea:

51 Segretariato generale COLLEGIO DELLA COMMISSIONE (Presidente della Commissione + Vicepresidente/ministro degli affari esteri + tredici commissari europei + commissari senza diritto di voto) Sistema di rotazione in condizione di parità tra gli Stati membri, stabilito dal Consiglio europeo TF-AU/3 Commissione europea: Trattamento degli Stati membri su un piano di assoluta parità per la determinazione della successione e del periodo di permanenza dei loro cittadini nel Collegio Al massimo un commissario europeo per ciascuno Stato membro Disposizioni in vigore a decorrere dal 1° novembre 2009

52 Segretariato generale Il presidente della Commissione europea TF-AU/3 Commissione europea:

53 Segretariato generale CONSIGLIO EUROPEO PARLAMENTO EUROPEO Propone un candidato, a maggioranza qualificata Elezione del presidente della Commissione a maggioranza dei membri TF-AU/3 Designazione dei quattordici membri della Commissione e dei commissari senza diritto di voto Redazione di un elenco di tre persone da parte di ciascuno Stato membro COLLEGIO Responsabili dinanzi al Parlamento Dimissioni collettive qualora il Parlamento adotti una mozione di censura DEFINIZIONE DEGLI ORIENTAMENTI DELLE AZIONI COERENZA, EFFICACIA E COLLEGIALITÀ NOMINA DEI VICEPRESIDENTI Commissione europea:

54 Segretariato generale TF-AU/3 Commissione europea: IL MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI COMMISSIONE EUROPEA CONSIGLIO MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI n Vicepresidente n Incaricato delle relazioni esterne n Contributo allelaborazione della PESC e della PESD Attuazione della PESC e della PESD CONSIGLIO EUROPEO Maggioranza qualificata

55 Segretariato generale LA CORTE DI GIUSTIZIA CGCE TRIBUNALE RISPETTO DEL DIRITTO NELLINTERPRETAZIONE E NELLAPPLICAZIONE DELLA COSTITUZIONE UN GIUDICE PER STATO MEMBRO AVVOCATI GENERALI ALMENO UN GIUDICE PER STATO MEMBRO INDIPENDENZA TF-AU/3 Commissione europea:

56 Segretariato generale TF-AU/3 Le altre istituzioni dellUnione Commissione europea:

57 Segretariato generale LA BANCA CENTRALE EUROPEA COSTITUISCE IL SISTEMA EUROPEO DI BANCHE CENTRALE CON LE BANCHE CENTRALI NAZIONALI MANTENIMENTO DELLA STABILITÀ DEI PREZZI DEFINIZIONE E ATTUAZIONE DELLA POLITICA MONETARIA DELL'UE CON LE BANCHE CENTRALI NAZIONALI HA IL DIRITTO ESCLUSIVO DI AUTORIZZARE LEMISSIONE DELLEURO TF-AU/3 PERSONALITÀ GIURIDICA INDIPENDENZA Commissione europea:

58 Segretariato generale LA CORTE DEI CONTI CONTROLLO DEI CONTI ESAME DEI CONTI DI TUTTE LE ENTRATE E LE SPESE DELL'UE ACCERTAMENTO DELLA BUONA GESTIONE FINANZIARIA TF-AU/3 UN CITTADINO DI CIASCUNO STATO MEMBRO INDIPENDENZA Commissione europea:

59 Segretariato generale GLI ORGANI CONSULTIVI DELL'UE COMITATO DELLE REGIONI COMITATO ECONOMICO E SOCIALE TF-AU/3 Numero dei membri non superiore a 350 RAPPRESENTANTI DELLE COLLETTIVITÀ REGIONALI E LOCALI CHE SONO TITOLARI DI UN MANDATO ELETTORALE NELLAMBITO DI UNA COLLETTIVITÀ REGIONALE O LOCALE, O POLITICAMENTE RESPONSABILI DINANZI AD UNASSEMBLEA ELETTA Numero dei membri non superiore a 350 RAPPRESENTANTI DELLE ORGANIZZAZIONI DI DATORI DI LAVORO, DI LAVORATORI DIPENDENTI E DI ALTRI ATTORI RAPPRESENTATIVI DELLA SOCIETÀ CIVILE (SETTORI SOCIOECONOMICO, CIVICO, PROFESSIONALE E CULTURALE) INDIPENDENZA DEI MEMBRI Commissione europea: Riesame ad intervalli regolari delle regole relative alla composizione dei Comitati

60 Segretariato generale Titolo V Esercizio delle competenze dellUnione Sei strumenti giuridici al servizio dell'UE Le cooperazioni rafforzate TF-AU/3 Commissione europea:

61 Segretariato generale Strumenti giuridici al servizio dellUnione dell'UE Strumenti giuridici al servizio dellUnione dell'UE TF-AU/3 Commissione europea: Atti legislativi (2) Atti non legislativi (2) Atti esecutivi Regolamenti delegati

62 Segretariato generale ATTI LEGISLATIVI LEGGE LEGGE QUADRO Portata generale Obbligatoria Direttamente applicabile Vincola ogni Stato membro per quanto riguarda il risultato da raggiungere Resta la competenza degli organi nazionali in merito alla scelta della forma e dei mezzi ATTI OBBLIGATORI TF-AU/3 Commissione europea:

63 Segretariato generale ATTI NON LEGISLATIVI: ATTUAZIONE DEGLI ATTI LEGISLATIVI REGOLAMENTO DECISIONE Portata generale Obbligatorio Direttamente applicabile Obbligatoria per i destinatari da essa designati ATTI OBBLIGATORI TF-AU/3 Commissione europea:

64 Segretariato generale ATTI ESECUTIVI: AI FINI DI UNATTUAZIONE UNIFORME REGOLAMENTO DESECUZIONEDECISIONE DESECUZIONE TF-AU/3 Commissione europea:

65 Segretariato generale REGOLAMENTI DELEGATI COMPLETANO O MODIFICANO DETERMINATI ELEMENTI NON ESSENZIALI DEGLI ATTI LEGISLATIVI Le condizioni di applicazione sono stabilite dallatto legislativo TF-AU/3 Commissione europea:

66 Segretariato generale Commissione europea: TF-AU/3 Le cooperazioni rafforzate Promuovere la realizzazione di obiettivi dell'UE Proteggere gli interessi dell'UE Rafforzare il processo di integrazione dell'UE Procedura speciale in relazione alla PESC Regime particolare in materia di PESD: le cooperazioni strutturate

67 Segretariato generale Procedura di cooperazione rafforzata Commissione europea: TF-AU/3

68 Segretariato generale TF-AU/3 Commissione europea: CONSIGLIO Maggioranza qualificata COMMISSIONE EUROPEA ALMENO 1/3 DEGLI STATI MEMBRI RICHIESTA PROPOSTA PARLAMENTO Parere conforme ADOZIONE DEGLI ATTI ALLUNANIMITÀ DA PARTE DEGLI STATI MEMBRI CHE PARTECIPANO ALLA COOPERAZIONE RAFFORZATA

69 Segretariato generale Partecipazione successiva di uno Stato membro a una cooperazione rafforzata Commissione europea: TF-AU/3

70 Segretariato generale TF-AU/3 Commissione europea: CONSIGLIO COMMISSIONE EUROPEA STATO MEMBRO MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI NOTIFICA DELLA RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE 4 MESI CONFERMA DELLA PARTECIPAZIONE RIFIUTO ALLA PARTECIPAZIONE RIESAME DELLA RICHIESTA DISPOSIZIONI CHE LO STATO MEMBRO DEVE ADOTTARE LO STATO MEMBRO SOTTOPONE LA QUESTIONE AL CONSIGLIO NELLEVENTUALITÀ DI UN SECONDO RIFIUTO

71 Segretariato generale Le cooperazioni rafforzate nel settore della PESC Commissione europea: TF-AU/3

72 Segretariato generale TF-AU/3 Commissione europea: TF-AU/3 : CONSIGLIO Maggioranza qualificata COMMISSIONE EUROPEA ALMENO 1/3 DEGLI STATI MEMBRI PARLAMENTO MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI Parere sulla coerenza della cooperazione rafforzata con la PESC Parere sulla coerenza della cooperazione rafforzata con le altre politiche dell'UE Informazione RICHIESTA

73 Segretariato generale Titolo VI Una vita democratica dellUnione fondata sul principio di uguaglianza dei cittadini Commissione europea: TF-AU/3

74 Segretariato generale Commissione europea: TF-AU/3 Democrazia rappresentativa su cui si fonda il funzionamento dellUnione 1

75 Segretariato generale Commissione europea: TF-AU/3 UNIONE EUROPEA PARLAMENTO EUROPEO CONSIGLIO EUROPEO CONSIGLIO CITTADINI EUROPEI GOVERNI PARLAMENTI NAZIONALI RESPONSABILI DINANZI AI 1

76 Segretariato generale Democrazia partecipativa Alla base di un dialogo aperto, trasparente e regolare con i cittadini e con le associazioni della società civile in tutti i settori di intervento dellUE Commissione europea: TF-AU/3

77 Segretariato generale Commissione europea: TF-AU/3 UNIONE EUROPEA COMMISSIONEPARLAMENTO CONSIGLIO NELLESERCIZIO DELLA FUNZIONE LEGISLATIVA si riuniscono in seduta pubblica CITTADINI E ASSOCIAZIONI RAPPRESENTATIVE Ampie consultazioni MEDIATORE EUROPEO Denunce riguardanti casi di cattiva amministrazione allinterno delle istituzioni Diritto di accesso ai documenti Protezione dei dati di carattere personale

78 Segretariato generale TF-AU/3 Commissione europea: ALMENO UN MILIONE DI CITTADINI APPARTENENTI AD UN NUMERO RILEVANTE DI STATI MEMBRI Presentazione di una proposta adeguata su materie in merito alle quali tali cittadini ritengono necessario un atto giuridico dell'UE COMMISSIONE

79 Segretariato generale TF-AU/3 Commissione europea: UNIONE EUROPEA PARTI SOCIALI PROMUOVE IL RUOLO TIENE CONTO DELLA DIVERSITÀ DEI SISTEMI NAZIONALI RISPETTA LAUTONOMIA DIALOGO SOCIALE AUTONOMO

80 Segretariato generale TF-AU/3 Commissione europea: UNIONE EUROPEA CHIESE, ASSOCIAZIONI RELIGIOSE, ORGANIZZAZIONI FILOSOFICHE O NON CONFESSIONALI RISPETTA RICONOSCE LA LORO IDENTITÀ E IL LORO CONTRIBUTO SPECIFICO DIALOGO APERTO, TRASPARENTE, REGOLARE

81 Segretariato generale Titolo VII Finanze dellUnione Principi finanziari e di bilancio Risorse dellUnione Quadro finanziario pluriennale Bilancio dellUnione Commissione europea: TF-AU/3

82 Segretariato generale Principi finanziari e di bilancio Le spese sono autorizzate per la durata dellesercizio finanziario annuale Commissione europea: TF-AU/3

83 Segretariato generale Commissione europea: TF-AU/3 Previsione delle entrate e delle spese Entrate e spese in pareggio Adozione dellatto giuridico Fondamento giuridico dellesecuzione della spesa Buona gestione finanziaria Lotta contro la frode

84 Segretariato generale Risorse dellUnione Un bilancio finanziato integralmente tramite risorse proprie Commissione europea: TF-AU/3

85 Segretariato generale TF-AU/3 LEGGE FISSA I LIMITI DELLE RISORSE DELLUNIONE PUÒ STABILIRE NUOVE CATEGORIE DI RISORSE CONSIGLIO Unanimità PARLAMENTO A pprovazione Detta legge entra in vigore previa approvazione degli Stati membri secondo le rispettive norme costituzionali Commissione europea:

86 Segretariato generale Commissione europea: TF-AU/3 Procedura di bilancio

87 Segretariato generale COMMISSIONE PROGETTO DI BILANCIO PARLAMENTO EUROPEO CONSIGLIO POSIZIONE DEL CONSIGLIO COMUNICATA AL PARLAMENTO APPROVAZIONE 40 giorni EMENDAMENTI Maggioranza dei parlamentari COMITATO DI CONCILIAZIONE APPROVAZIONE DA PARTE DEL CONSIGLIO NON APPROVAZIONE DA PARTE DEL CONSIGLIO ADOZIONE DELLA LEGGE ADOZIONE DELLA LEGGE APPROVAZIONE 21 giorni ADOZIONE DELLA LEGGE Maggioranza dei voti espressi (Parlamento) Maggioranza qualificata (Consiglio) NON APPROVAZIONE 21 giorni PARLAMENTO EUROPEO PARLAMENTO EUROPEO Non conferma i suoi emendamenti ADOZIONE DELLA POSIZIONE DEL CONSIGLIO Conferma i suoi emendamenti PUÒ CHIEDERE UN NUOVO PROGETTO DI BILANCIO

88 Segretariato generale Titolo VIII LUnione e lambiente circostante Creazione di uno spazio di prosperità e buon vicinato fondato sui valori dellUnione Relazioni strette e pacifiche basate sulla cooperazione Commissione europea: TF-AU/3

89 Segretariato generale UE STATI LIMITROFI RELAZIONI PRIVILEGIATE POSSIBILITÀ DI CONCLUDERE ACCORDI SPECIFICI l DIRITTI E OBBLIGHI RECIPROCI l POSSIBILITÀ DI CONDURRE AZIONI IN COMUNE l CONCERTAZIONE PERIODICA DELLATTUAZIONE DI TALI AZIONI TF-AU/3 Commissione europea:

90 Segretariato generale Titolo IX Appartenenza allUnione l l Possibilità di sospendere i diritti di appartenenza allUnione l Ritiro volontario dallUnione TF-AU/3 Commissione europea: l Unione aperta a tutti gli Stati europei che condividono i valori dell'UE e accettano la sua costituzione

91 Segretariato generale Procedura di adesione allUE Commissione europea: TF-AU/3

92 Segretariato generale STATO CANDIDATO DOMANDA DI ADESIONE AL CONSIGLIO CONSULTAZIONE DELLA COMMISSIONE PARERE CONFORME DEL PARLAMENTO EUROPEO UNANIMITÀ TF-AU/3 Commissione europea: ACCORDO TRA LO STATO CANDIDATO E GLI STATI MEMBRI IN MERITO ALLE CONDIZIONI E ALLE MODALITÀ DELLAMMISSIONE Ratifica dellaccordo da parte dello Stato contraente conformemente alle proprie norme costituzionali INFORMAZIONE DEI PARLAMENTI NAZIONALI

93 Segretariato generale Commissione europea: TF-AU/3 Sospensione dei diritti di appartenenza allUE Evidente rischio di violazione grave dei valori dellUnione

94 Segretariato generale l PARLAMENTO EUROPEO l COMMISSIONE l 1/3 DEGLI STATI MEMBRI PROPOSTA MOTIVATA CONSIGLIO 4/5 dei suoi membri Ascolta lo Stato membro in questione Parere conforme del PE TF-AU/3 CONSIGLIO EUROPEO Unanimità Ascolta lo Stato membro in questione Parere conforme del PE l COMMISSIONE l 1/3 DEGLI STATI MEMBRI EVIDENTE RISCHIO DI VIOLAZIONE GRAVE DEI VALORI DI CUI ALLARTICOLO 2 DELLA COSTITUZIONE Sospensione di alcuni dei diritti dello Stato membro da parte del Consiglio (maggioranza qualificata) Costituzione vincolante per lo Stato Si tiene conto delle conseguenze della sospensione sulle persone fisiche e giuridiche Modifica o revoca della sospensione da parte del Consiglio (maggioranza qualificata) Commissione europea:

95 Segretariato generale Ritiro volontario dall'UE Commissione europea: TF-AU/3

96 Segretariato generale STATO NOTIFICA AL CONSIGLIO NEGOZIATI TRA LUE E LO STATO INTERESSATO Lo Stato membro che si ritira non partecipa alle deliberazioni e alle decisioni del Consiglio che lo riguardano TF-AU/3 Commissione europea: La costituzione cessa di essere applicabile allo Stato interessato a decorrere dalla data di entrata in vigore dellaccordo di ritiro o due anni dopo la notifica Modalità del ritiro Quadro delle future relazioni con lUE

97 Segretariato generale I PROTOCOLLl Commissione europea: TF-AU/3

98 Segretariato generale Protocollo sul ruolo dei Parlamenti nazionali nel processo decisionale TF-AU/3 Commissione europea:

99 Segretariato generale Commissione Commissione l Libri verde Libri bianchi Comunicazioni Strumenti di programmazione legislativa o di strategia politica Proposte legislative Ordini del giorno Risultati delle sessioni Relazione annuale Promozione della cooperazione interparlamentare Parlamento europeo Consiglio Contributi al PE, al Consiglio, alla Commissione (non vincolano i parlamenti nazionali) (non pregiudicano la posizione dei parlamenti nazionali ) PARLAMENTI NAZIONALI COSAC (Conferenza delle commissioni per gli affari europei) TF-AU/3 Corte dei Corte deiconti Meccanismo di allarme preventivo (early warning) Commissione europea:

100 Segretariato generale Il meccanismo di allarme preventivo (early warning): controllo ex ante dellapplicazione del principio di sussidiarietà Il ricorso giurisdizionale: controllo ex post dellapplicazione del principio di sussidiarietà Protocollo sullapplicazione dei principi di sussidiarietà e di proporzionalità Commissione europea: TF-AU/3

101 Segretariato generale COMMISSIONE EUROPEA Proposta legislativa motivata con riguardo al principio di sussidiarietà (Indicatori qualitativi e quantitativi) PARLAMENTI NAZIONALI Parere motivato ai presidenti del Consiglio, del PE, della Commissione 6 settimane NUMERO LIMITATO DI PARERI 1/3 dei Parlamenti nazionali 1/4 dei Parlamenti nazionali qualora la disposizione riguardi lo spazio di libertà, sicurezza e giustizia Motivazione supplementare Riesame della proposta (mantenimento, modifica o ritiro della proposta) PE /CONSIGLIO COMITATO DI CONCILIAZIONE Parere motivato sulla posizione del Consiglio o sugli emendamenti del PE Consultazione dei soggetti direttamente o indirettamente interessati TF-AU/3 Commissione europea:

102 Segretariato generale PARLAMENTI NAZIONALI COMITATO DELLE REGIONI CORTE DI GIUSTIZIA DELLE COMUNITÀ EUROPEE STATI MEMBRI ATTI LEGISLATIVI PER I QUALI SIA STATO CONSULTATO TF-AU/3 Commissione europea:


Scaricare ppt "Segretariato generale PARTE I DEL TRATTATO PARTE I DEL TRATTATO ARCHITETTURA COSTITUZIONALE ARCHITETTURA COSTITUZIONALE TF-AU/3 Commissione europea:"

Presentazioni simili


Annunci Google