La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Presentazione della Prima Call for IDEAS Trieste, 31 Ottobre 2012 HAI UNIDEA IMPRENDITORIALE ? PROPONILA A CAMPUS DIMPRESA !

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Presentazione della Prima Call for IDEAS Trieste, 31 Ottobre 2012 HAI UNIDEA IMPRENDITORIALE ? PROPONILA A CAMPUS DIMPRESA !"— Transcript della presentazione:

1 Presentazione della Prima Call for IDEAS Trieste, 31 Ottobre 2012 HAI UNIDEA IMPRENDITORIALE ? PROPONILA A CAMPUS DIMPRESA !

2 IL FINANZIAMENTO (1/2) FONDO SOCIALE EUROPEO Programma Operativo Regionale Obiettivo /2013 Competitività Regionale e Occupazione

3 IL FINANZIAMENTO (2/2) Asse 4 - Capitale Umano Miglioramento delle risorse umane nel settore della ricerca e dello sviluppo tecnologico Programma Specifico n. 50: SOSTEGNO AI PROCESSI DI CREAZIONE DIMPRESA programmazione FSE della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Partenariato:

4 DESTINATARI Potranno essere ammessi al programma CAMPUS DIMPRESA persone residenti o domiciliate in Friuli Venezia che rientrino in almeno una delle seguenti categorie: Ricercatori dipendenti con contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato (inclusi i titolari di assegni di ricerca); Laureati che nel loro percorso professionale hanno svolto una attività certificata di ricerca per un periodo di almeno 9 mesi; Allievi di corsi di specializzazione post laurea e post dottorato; dottorandi, dottori di ricerca, con borsa o senza borsa.

5 OPPORTUNITÀ Ai beneficiari delle proposte selezionate verrà offerto un servizio personalizzato di consulenza e accompagnamento finalizzato allo sviluppo dellidea imprenditoriale. Campus dImpresa finanzia: Analisi economica, Prior art, Patent Assessment dellidea; Percorsi formativi personalizzati anche one to one per acquisire e incrementare le competenze in tema di gestione dimpresa e sviluppare la crescita personale attraverso lacquisizione di valori e atteggiamenti di tipo imprenditoriale; Consulenza specialistica e assistenza da parte di un coach dimpresa.

6 1° CALL FOR IDEAS Presentazione delle domande a partire dal 1 novembre 2012 entro e non oltre le ore del 30 novembre 2012 con una delle seguenti modalità: consegnata a mano o inviata per posta a: Consorzio per lAREA di ricerca scientifica e tecnologica di Trieste Padriciano, Trieste spedita via fax al numero Tutta la documentazione è disponibile sul sito di CAMPUS DIMPRESA, allindirizzo da cui potrà essere scaricata per la successiva compilazione.www.campusdimpresa.eu Per tutti coloro che fossero interessati a presentare proposte è prevista unattività di informazione ed assistenza alla compilazione della modulistica di accesso. Per informazioni: tel

7 TEMPI 30 NOVEMBRE ORE Chiusura primo sportello per la presentazione delle idee dimpresa DICEMBRE FEBBRAIO 2013 Analisi e Valutazione delle idee pervenute MARZO 2013 Pubblicazione graduatoria dei beneficiari Avvio dei percorsi seminariali e di accompagnamento a favore dei beneficiari

8 IL PERCORSO 1.Selezione idee 2.Analisi economica, Prior art, Patent Assessment dellidea imprenditoriale 3.Percorsi formativi personalizzati anche one to one per acquisire e incrementare le competenze in tema di gestione dimpresa e sviluppare la crescita personale attraverso lacquisizione di valori e atteggiamenti di tipo imprenditoriale 4.Consulenza specialistica e assistenza da parte di un coach dimpresa

9 IL PERCORSO - Selezione Pre-valutazione qualitativa del grado di definizione dellidea dimpresa proposta per mezzo della metodologia Business Dream Scorecard (BDS). Attraverso la metodologia BDS verranno analizzati i contenuti delle domande ricevute al fine di evidenziare la presenza esplicita dei seguenti aspetti: opportunità: definizione del bisogno di mercato approccio: individuazione delle modalità attraverso cui rispondere al bisogno benefici su costi: definizione dei benefici per clienti e investitori) competizione: analisi dello stato dellarte e delle soluzioni alternative

10 IL PERCORSO - Analisi Analisi mirate, volte ad individuare le potenzialità del progetto imprenditoriale, legate in particolare a: Innovatività Difendibilità Applicabilità Potenzialità di Mercato In particolare, è prevista la realizzazione di: Analisi Prior-Art: ricerca brevettuale e documentale, finalizzata al rilievo di antecedenze e di eventuali competitors; Patent Assesment: verifica presenza dei requisiti di brevettabilità e definizione delle possibili strategie di tutela; Scenario Tecnologico e di Mercato: individuazione del mercato di riferimento, posizionamento dei potenziali prodotti/servizi rispetto a quelli esistenti, individuazione del business model.

11 IL PERCORSO - Formazione A ciascun Beneficiario verrà dedicata unattività preliminare di Bilancio delle Competenze finalizzata allo sviluppo del progetto imprenditoriale e per la valutazione del profilo dei singoli Beneficiari, sia dal punto di vista psico-attitudinale, che tecnico. Verranno utilizzati i seguenti strumenti: un test di autovalutazione delle attitudini imprenditoriali un test di rilevazione dei fabbisogni formativi e autovalutazione delle competenze tecniche un colloquio di approfondimento i Beneficiari accederanno a un percorso di seminari: Ciascun Beneficiario accederà a un programma seminariale della durata complessiva compresa tra un minimo di 40 e un massimo di 80 ore.

12 IL PERCORSO - Formazione Ciascun seminario potrà essere erogato anche su base individuale: in questo modo il destinatario sarà supportato nella scelta di un percorso formativo altamente personalizzato, favorito dal confronto costante tra allievo e docente. I seminari potranno riguardare le seguenti aree: Redazione di business plan Realizzazione di analisi di mercato e marketing dei prodotti Gestione di unimpresa sotto il profilo contabile, amministrativo e organizzativo Modalità di acquisizione dei finanziamenti Tutela della proprietà intellettuale Project Management Comunicazione e Negoziazione

13 IL PERCORSO - Consulenza Parallelamente allofferta seminariale, i Beneficiari verranno supportati attraverso attività di coaching mirata e personalizzata che supporterà i futuri imprenditori nellanalizzare, definire e validare il piano di business relativo allidea imprenditoriale presentata. Dalla diagnosi dellidea di impresa saranno evidenziati i fattori necessari al successo di ogni singola iniziativa, tra i quali anche le competenze tecniche, commerciali, gestionali, nonché le caratteristiche personali e attitudinali dei Beneficiari. Tramite un supporto continuo, ogni team dimpresa sarà accompagnato nella redazione del business plan attraverso lanalisi, sotto il profilo strategico, organizzativo, commerciale, produttivo, legale, economico, finanziario e patrimoniale, delle reali possibilità di successo del progetto di impresa.

14 IL PERCORSO - Consulenza Il percorso porterà alla predisposizione finale di un piano di business contenente: lidea imprenditoriale, il mercato/settore di riferimento il business model e la strategia di sviluppo il piano per lo start up la struttura organizzativa le ricadute economico-finanziarie

15 HAI UNIDEA IMPRENDITORIALE ? PROPONILA A CAMPUS DIMPRESA !


Scaricare ppt "Presentazione della Prima Call for IDEAS Trieste, 31 Ottobre 2012 HAI UNIDEA IMPRENDITORIALE ? PROPONILA A CAMPUS DIMPRESA !"

Presentazioni simili


Annunci Google