La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Marketing Territoriale: Il caso di Rotterdam Gruppo: Corina Bogdan, Emiliano Corona, Lorenzo Pini, Mara Boldrini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Marketing Territoriale: Il caso di Rotterdam Gruppo: Corina Bogdan, Emiliano Corona, Lorenzo Pini, Mara Boldrini."— Transcript della presentazione:

1 Marketing Territoriale: Il caso di Rotterdam Gruppo: Corina Bogdan, Emiliano Corona, Lorenzo Pini, Mara Boldrini

2 Rotterdam Seconda città dei Paesi Bassi Provincia: Olanda meridionale Rotterdam: prende il nome dalla diga (dam) costruita sul fiume Rotte che si unisce al Niuwe Maas Popolazione: ab. Densità:1698 ab/Kmq

3 Porto Superficie: ha Capacità portuale: navi in un anno Sviluppo soprattutto tra gli anni 50 e 60 Centro primario nelle attività di transhipment e nellindustria (settore petrolchimico) Costruzione della ferrovia veloce Betuweroute per trasportare le merci da Rotterdam alla Germania Navigazione fluviale sulla Mosa e sul Reno Costruzione del complesso Europoort (Porta verso lEuropa) Rotterdam Municipality Port Management (RMPM), che svolge un semplice ruolo di brokerdelle proposte commerciali formulate dagli operatori già presenti allinterno dellarea definendo un prezzo unico e limitandosi a coordinare il pacchetto di offerta

4 Trasporti Porto Treno, con ottimi collegamenti nazionali e con Belgio e Francia Metro Aeroporto Traghetti rapidi (es. Rotterdam Willemskade)

5 Industria e ricerca Università Erasmus da Rotterdam, fortemente incentrata sulla ricerca e sullistruzione alla gestione aziendale ed economica. Questuniversità collabora con numerose aziende multinazionali come Procter & Gamble, Coca Cola Company, Deloitte…

6 Politiche di marketing Nuove aree strategiche di affari come i DISTRICT PARK destinati alla realizzazione di impianti e magazzini per lo stoccaggio e alla trasformazione di semilavorati e di manufatti (es. Reebok) Successo competitivo-commerciale grazie ad uno strutturato piano di marketing territoriale impostato dalla locale agenzia per la promozione del territorio che propone nuove forme di investimento a favore dei residenti

7 Politiche di marketing Attori chiave nella promozione del prodotto Rotterdam: Area manager (strutture organizzative come operation management, marketing research, business development) Le associazioni di categoria, che rappresentano gli interessi delle varie tipologie stakeholder coinvolti nelle attività commerciali La comunication unit, Rotterdam Port Promotional Council (RPPC) che identifica nuove combinazioni prodotto-mercato. Il Knowledge provider, come università, istituti superiori e di ricerca che svolgano attività strategiche per lattrazione di nuove imprese tramite una particolare attività di project management. Lidentificazione del mercato target e dei potenziali clienti è seguita da una fase esplorativa: vengono direttamente illustrate le facility infrastrutturali, politiche e tariffarie in dettaglio per laffitto delle varie location Importante attività di comunicazione interna da parte dellagenzia locale, con incontri promozionali cha hanno lobiettivo di stimolare nuove attività imprenditoriali tra i partner


Scaricare ppt "Marketing Territoriale: Il caso di Rotterdam Gruppo: Corina Bogdan, Emiliano Corona, Lorenzo Pini, Mara Boldrini."

Presentazioni simili


Annunci Google