La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL MISTERO DELLA GIOVANE DONNA MORTA DINFARTO Gruppo Biologia Molecolare 2009-2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL MISTERO DELLA GIOVANE DONNA MORTA DINFARTO Gruppo Biologia Molecolare 2009-2010."— Transcript della presentazione:

1

2 IL MISTERO DELLA GIOVANE DONNA MORTA DINFARTO Gruppo Biologia Molecolare

3 Autopsia: Giovane donna morta (30 anni circa). Non presenta lesioni corporee. Nelle coronarie presenta trombosi che le ha procurato un infarto fulminante: necrosi del tessuto cardiaco muscolare.

4 Discussione del Caso: Fattori: - Obesità - Fumo - Depressione post-parto - Assunzione di sonniferi - Morte sospetta della bisnonna

5 Il fattore V di Leiden:

6

7 Estrazione del DNA dal sangue: Separazione dei globuli bianchi dal resto del sangue. Rottura membrana cellulare (nucleare) tramite lenzima proteasi. Aggiunta dellEtanolo assoluto (anfipatico) Centrifugare e inserire i tamponi AW1 eAW2 Aggiunta H2O deionizzata

8 Amplificazione del DNA: la PCR Perché amplifichiamo il DNA? Il DNA estratto nel passo precedente viene inserito in una soluzione contenente: - Mastermix (primers e nucleotidi) - Taq polimerasi (polimerizzazione) Il programma di amplificazione del DNA: - 94°C (denaturazione) - 60°C (annealing dei primers) -72°C (polimerizzazione)

9 Cicli PCR:

10 Digestione con enzimi di restrizione e separazione elettroforetica: Dopo la polimerizzazione del DNA viene aggiunto lenzima di restrizione. Scopo: tagliare i vari filamenti di DNA nei punti specifici. Il gene sano verrebbe tagliato in due punti specifici. Quando il paziente è affetto dal fattore V Leiden lenzima di restrizione taglia solo in un punto il gene Una base azotata è mutata

11 Analisi elettroforetica: Perché eseguire lanalisi elettroforetica? – Separare i pezzi del gene Il DNA, essendo carico negativamente, migra verso il polo positivo. Gel Agarosio: rete che ostacola i filamenti di DNA: – Filamenti corti arrivano più vicino al polo + – Filamenti lunghi si fermeranno più lontano al polo + rispetto ai filamenti corti

12 Possibili errori avvenuti durante lanalisi: Taq-Polimerasi Primers Errore durante lestrazione del DNA

13 Conclusioni: Donna affetta dal fattore V Leiden Genitori saranno entrambi eterozigoti La figlia sarà sicuramente etrozigote, oppure addiruttura omozigote


Scaricare ppt "IL MISTERO DELLA GIOVANE DONNA MORTA DINFARTO Gruppo Biologia Molecolare 2009-2010."

Presentazioni simili


Annunci Google