La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO Il Piano Nazionale della Logistica e impatto sul territorio veneto Paolo COSTA, Presidente Autorità Portuale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO Il Piano Nazionale della Logistica e impatto sul territorio veneto Paolo COSTA, Presidente Autorità Portuale."— Transcript della presentazione:

1 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO Il Piano Nazionale della Logistica e impatto sul territorio veneto Paolo COSTA, Presidente Autorità Portuale di Venezia Camera di Commercio – Verona, 28 febbraio 2011

2 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO Baviera Austria Sviluppare il sistema logistico del Nord Est Rafforzare il sistema logistico del Nord est (in primis gli interporti di Padova, Verona, Bologna e lasta fluviale fino a Mantova) con una più solida base portuale a Venezia

3 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO Trieste Rotterdam Anversa Genova La Spezia Livorno Gioia Tauro I Porti Linterporto di Padova Linterporto di Verona I Porti Venezia Genova La Spezia Livorno Il vincolo paradossale sta nella gracilità del sistema di consolidamento logistico - essenziale per rendere conveniente il trasporto merci non- strada che porta i due interporti di maggior peso, Verona e Padova, a lavorare a servizio di terminali portuali tirrenici o del mare del Nord. Superare il vincolo logistico: Verona e Padova

4 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO The Adriatic is a natural corridor of penetration into the central regions of the European continent, oriented towards the Suez Canal. The Adriatic is the natural link between the Suez Canal and the new heart of Europe, open to the growing economies of the new EU member countries. Re-route the traffics to ports along the northern Adriatic means reducing fuel consumption and emissions as well as saving total transit times and road distances. ADRIATIC 4 LA RITROVATA CENTRALITÀ DELLADRIATICO

5 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO Perché dovrebbero passare di qui? Perché il porto lAlto Adriatico gode di un vantaggio ambientale

6 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO EUROPEAN PORT RANKING 2010

7 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO Gli investimenti di ciascun porto del NAPA sono non in concorrenza tra loro ed hanno lobiettivo di costituire una massa critica adeguata per attrarre gli operatori NAPA (2009)= TEUs Totale : 10 milioni di TEUs Orizzonte 2020 : Progetti di investimento NAPA Con lobiettivo di raggiungere la soglia critica dei 10 milioni di TEUs 2 milioni Perché e come li faremo passare? Perché la massa critica dellAlto Adriatico consentirà di attrarre un maggior numero di navi

8 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO Perché e come li faremo passare? Perchè le previsoni di traffico giustificano gli investimenti Mercato contendibile per il NAPA (TEUs 000) Quota del NAPA sul mercato contabile Gli investimenti in Capacità del NAPA per raggiungere i 10 Milioni di TEUs costruirà il 70% nel 2020 ed il 20% nel 2040, la stessa quota del 2009 Scenario 1: Crescita di Lungo Termine al tasso post crisi (scenario peggiore) Scenario 2: Crescita di Lungo Termine al tasso pre crisi (scenario migliore) Fonte (2010) proiezione APV & Università di Trieste

9 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO NAPA SUCCESS STORY: RECOGNITION from NEA STUDY AMONG CORE PORTS

10 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO 10 UN PRIMO SUCCESSO: La linea diretta verso il Far East 31 days 25 days 16 days Venice-Singapore: The fastest service between Europe and East Asia

11 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO Il Sottosistema italiano di trasporto aggiornato e la sua connessione ai sistemi portuali e agli interporti Direttrice PP6 Direttrice ERTMS e Freight Corridors Direttrice PP1 Sistemi Portuali Terminali Autostrade del Mare Adeguamento della rete Interporti Bologna Cervignano NovaraPadova Prato Napoli Milano Varese Verona Vado Ligure

12 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO Venezia PORTI NORTHEN RANGE GIOIA TAURO Flussi potenziali Le opportunità da cogliere: il recupero della catena logistica

13 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO TEN-T POLICY REVISION: LINKING NAPA WITH THE REST OF EUROPE BY HS/HC CONNECTIONS

14 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO I Punti di forza del Progetto Il Terminal daltura come innovazione tecnologica e gestionale 14

15 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO Il Progetto nel mercato europeo e interno La condizione è aumentare di un ordine di grandezza il livello di attività per costituire una alternativa mediterranea al Mar del Nord per almeno il 30% del mercato Europeo. La convenienza collettiva a uno spostamento dei traffici marittimi oceanici europei dai porti del Mar del Nord ai porti mediterranei è stata infatti riconosciuta in sede OCDE, in uno studio che ne mette in evidenza le potenzialità. A shift towards the Mediterranean gateway ports?, In OECD, Inland hubs: Austria Switzerland case study, Bern Workshop, 24 june 2010 (in corso di pubblicazione)

16 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO 16 I punti di forza del Progetto: 4 basi portuali da servire contemporaneamente

17 DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO Grazie per lattenzione Camera di Commercio – Verona, 28 febbraio 2011


Scaricare ppt "DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA E SVILUPPO Il Piano Nazionale della Logistica e impatto sul territorio veneto Paolo COSTA, Presidente Autorità Portuale."

Presentazioni simili


Annunci Google