La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SCUOLA PRIMARIA PIER LOMBARDO DIREZIONE DIDATTICA VI CIRCOLO – NOVARA PLURICLASSE IV/V SCUOLA PRIMARIA PIER LOMBARDO DIREZIONE DIDATTICA VI CIRCOLO – NOVARA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SCUOLA PRIMARIA PIER LOMBARDO DIREZIONE DIDATTICA VI CIRCOLO – NOVARA PLURICLASSE IV/V SCUOLA PRIMARIA PIER LOMBARDO DIREZIONE DIDATTICA VI CIRCOLO – NOVARA."— Transcript della presentazione:

1 SCUOLA PRIMARIA PIER LOMBARDO DIREZIONE DIDATTICA VI CIRCOLO – NOVARA PLURICLASSE IV/V SCUOLA PRIMARIA PIER LOMBARDO DIREZIONE DIDATTICA VI CIRCOLO – NOVARA PLURICLASSE IV/V

2 NEL CORSO DEGLI ULTIMI DUE ANNI, NOI BAMBINI DELLA PLURICLASSE IV / V DELLA SCUOLA PRIMARIAPIER LOMBARDO DI LUMELLOGNO ABBIAMO SVOLTO MOLTE ATTIVITA DI EDUCAZIONE STRADALE CHE HANNO PREVISTO ANCHE INTERVENTI DEI VIGILI URBANI DEL COMANDO DI NOVARA. IN QUESTA PRESENTAZIONE CERCHEREMO DI RACCONTARE CIO CHE ABBIAMO IMPARATO RIGUARDO ALLA SEGNALETICA Lunita didattica è stata svolta nella.s. 2010/2011

3 LA SEGNALETICA STRADALE I SEGNALI STRADALI SI POSSONO RAGGRUPPARE IN QUATTRO GRANDI INSIEMI:

4 LA SEGNALETICA ORIZZONTALE La segnaletica stradale orizzontale è formata da strisce e scritte che vediamo sulle strade. Serve per dare regole di circolazione a veicoli e a persone. Le strisce pedonali permettono lattraversamento della strada La striscia longitudinale discontinua permette il sorpasso La striscia longitudinale continua non permette il sorpasso La striscia longitudinale discontinua e continua affiancate Le strisce bianca e gialla affiancate indicano una pista riservata STOP Parcheggi gratuiti Parcheggi a pagamento Parcheggi e aree riservate Fermata bus

5 LA SEGNALETICA VERTICALE La segnaletica stradale verticale è formata di cartelli stradali che vediamo sulle strade. A seconda della loro forma si possono distinguere: Segnali di pericolo e di precedenza (triangolari) Segnali di divieto o obbligo (circolari) Segnali d indicazione (quadrati o rettangolari)

6 LA SEGNALETICA VERTICALE ALCUNI SEGNALI DI PERICOLO E DI PRECEDENZA Bambini Attraversamento pedonale Altri pericoli. E accompagnato da un cartello che precisa il pericolo Passaggio a livello con barriere Passaggio a livello senza barriere Curva pericolosa a destra Pericolo dincendio Animali selvatici vaganti Stop Precedenza

7 LA SEGNALETICA VERTICALE ALCUNI SEGNALI DI DIVIETO E OBBLIGO Senso vietato Divieto di sosta Divieto di fermata Transito vietato ai pedoni Transito vietato alle biciclette Divieto di transito Limite di velocità Percorso pedonale Direzione obbligatoria Rotatoria

8 LA SEGNALETICA VERTICALE ALCUNI SEGNALI D INDICAZIONE Scuolabus Attraversamento ciclabile Attraversamento pedonale Parcheggio Ospedale Segnale di direzione extraurbano Segnale di territorio e turistico Zona industriale Segnale nome strada e numeri civici Segnale di diramazione autostradale

9 I SEGNALI LUMINOSI IL SEMAFORO (LA LANTERNA SEMAFORICA) Con la luce rossa bisogna fermarsi Con la luce gialla bisogna fermarsi Con la luce verde si può riprendere la marcia. Con la luce gialla lampeggiante bisogna essere prudenti. IL SEMAFORO PEDONALE

10 I SEGNALI MANUALI I segnali manuali sono i gesti compiuti con le mani e con le braccia dagli agenti del traffico. Queste segnalazioni hanno la precedenza su tutte le altre. Le braccia tese davanti a te corrispondono al rosso Un braccio alzato corrisponde al giallo Le braccia tese nella tua direzione corrispondono al verde


Scaricare ppt "SCUOLA PRIMARIA PIER LOMBARDO DIREZIONE DIDATTICA VI CIRCOLO – NOVARA PLURICLASSE IV/V SCUOLA PRIMARIA PIER LOMBARDO DIREZIONE DIDATTICA VI CIRCOLO – NOVARA."

Presentazioni simili


Annunci Google